Tag name:Circolo Nautico e della Vela Argentario

Cala Galera – Grand Soleil Cup 2018 – Classifiche e Foto

Dal 25 al 27 maggio 2018 a Cala Galera (GR) si è disputata una 18° edizione record della Grand Soleil Cup: 70 barche sulla linea di partenza per la regata del Cantiere del Pardo.

Grand Soleil Cup 20128

Grand Soleil Cup 20128
Immagine 1 di 24

Cala Galera, 25-27 maggio

Una grande festa per tutti gli amanti Grand Soleil Yachts resa possibile grazie all’ospitalità della Marina di Cala Galera, del Circolo Nautico e della Vela Argentario e della Pierservice.

Due giornate perfette per veri appassionati, coronate da condizioni meteo favorevoli e da un’allegra ed entusiasta atmosfera in banchina. Al via diversi modelli Grand Soleil che hanno raccontato in acqua gli oltre quarant’anni di storia del Cantiere del Pardo: dal GS34 Why Not disegnato da Jean Marie Finot nel 1976 dell’armatore Andrea Stella, all’attesissimo GS34 Race Poderacer, costruito interamente in carbonio, appena varato e che ha esordito nella sua prima regata proprio nelle acque dell’Argentario.

Tra i modelli più recenti, ben sette Grand Soleil 46 LC, due nuovissimi Grand Soleil 52 LC e due Grand Soleil 58, varati tra il 2016 e il 2018. Una regata che ha visto non solo competere, ma anche festeggiare insieme oltre 500 appassionati Grand Soleil provenienti da diverse nazioni, tra cui Belgio, Germania, Svizzera e Porto Rico.

Sabato 27 maggio, primo giorno di regata, si è tenuta la cosiddetta “Lunga”, una regata costiera che ha visto la circumnavigazione dell’isola di Giannutri, in uno spettacolo di natura e colori. Primo a tagliare il traguardo in tempo reale il Grand Soleil 58 Leaps&Bounds dell’armatore Jean
Philp Blan Pain.

(altro…)

Il Circolo Nautico e della Vela Argentario inserisce in calendario le costiere X2 XTutti

pasquavela_argentario_pj_j_taylor

Il CNVA – Circolo Nautico e della Vela Argentario – si ripropone di rinnovare la ormai antica formula del campionato invernale, con una soluzione innovativa che, pur conservando le classiche regate a bastone, soluzione tecnica per eccellenza, propone l’inserimento massiccio di prove costiere tra le stupende boe naturali dell’Argentario, anche nella soluzione x 2, che stanno raccogliendo grande successo in tutti i campi di regata.

Nell’ambito della programmazione delle attività autunnali/invernali si propone quindi, l’istituzione di una innovativa classifica denominata “Campionato Costiere Argentario” con classifica “XTutti e X2” ottenuta dalla somma dei risultati di tutte le prove costiere in programma nel periodo.

Il Campionato, nella vecchia proposizione, resta presente come raccolta di un numero specifico di prove dalle quali scaturirà una classifica complessiva (sia per i bastoni che per le costiere facenti parte del programma del campionato) e continua ad essere diviso in due manche.

L’elenco delle manifestazioni in programma:

(altro…)

La Superba è tricolore J/24 2015

Con la decima ed ultima regata in programma, decisiva per delineare la seconda e terza posizione del podio tricolore, si è concluso nelle acque antistanti Cala Galera-Porto Ercole il 35mo Campionato Nazionale Open J24.

il_j24_la_superba_tricolore_2015_campionato_nazionale_open_j24_foto_andrea_sinibaldi

Infatti, se il titolo tricolore 2015 e il Trofeo Challenger della Classe era già stato assegnato (con una prova d’anticipo e per la terza volta dopo il 2011 e il 2012) a La Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno (in equipaggio con il tailer Simone Scontrino, il due Francesco Picaro il prodiere Alfredo Branciforte e il centrale/tattico Luigi Ravioli), in quella conclusiva, svoltasi con condizioni meteo ideali, l’equipaggio di casa di Avoltore armato dal Capo Flotta J24 dell’Argentario e Consigliere delegato allo Sport del CNVA Massimo Mariotti ma timonato per l’occasione dal giovane Ettore Botticini (grazie al miglior ultimo piazzamento) è riuscito ad aggiudicarsi l’argento pur chiudendo a pari punti con il campione uscente Mollicona armato da Massimiliano Biagini (CNM Carrara) e timonato dal carrarino Giacomo del Nero che ha chiuso in terza posizione.

Podio sfiorato per Jamaica armato e timonato dal Presidente della Classe J24 Italiana, Pietro Diamanti seguito nell’ordine da Magica Fata di Viscardo Brusori, da Tally Ho armato da Roberta Banfo, Jebedee del Capo Flotta J24 della Puglia Nino Soriano, Aria di Marco Frulio, Enjoy 2 di Luca Silvestri, e Ottobre Rosso di Francesco Viola.

(altro…)

Audi tron Sailing Series Melges 32 – A Porto Ercole vince Inga from Sweden

Porto Ercole, 18 maggio 2014: E’ Inga from Sweden dell’armatore timoniere Richard Goransson con l’americano Morgan Larson alla tattica a vincere la seconda tappa delle Audi tron Sailing Series 2014 della classe Melges 32, ospitata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario.

melges-32-porto-ercole-2014-01

melges-32-porto-ercole-2014-01
Immagine 1 di 22

Al secondo posto il team russo Sinergy GT di Valentin Zavadnikov e Leonid Elebedev (tattico l’italiano Michele Ivaldi). Terzo e primo degli italiani Giacomel Audi E – Tron di Mauro Mocchegiani con Branco Brcin alla tattica.

Rispettivamente al quarto e quinto posto Brontolo HH di Filippo Pacinotti e il giapponese MAMMA AIUTO di Naofumi Kamei, entrambi con 40 punti.

Buono l’esordio nella classe dell’armatore tedesco Fritz Homann su Wilma (7° classificato) che ha potuto contare sul solido equipaggio del Fantastica Sailing Team, agli ordini del tattico Nicola Celon.

Interessante anche il turnover rispetto alla precedente tappa del circuito, quella di Napoli, dove Spirit of Nerina (ottava qui a Porto Ercole) aveva concluso sul gradino più alto del podio, con Azimut by Stig (assente in questa tappa) al secondo, mentre Torpyone, terzo a Napoli, ha chiuso sesto qui a Porto Ercole.

(altro…)

Audi tron Sailing Series Melges 32 Porto Ercole

melges-32-porto-ercole-ph-max-ranchi-01

melges-32-porto-ercole-ph-max-ranchi-01
Immagine 1 di 14

Sono sedici i Melges 32 che tra oggi e domenica si contendono i punti in palio in occasione della seconda tappa delle Audi tron Sailing Series Melges 32.

A ospitare la manifestazione organizzata da B.Plan Sport&Events (BPSE) in collaborazione con Melges Europe è il Circolo Nautico e della Vela Argentario

Foto del primo giorno di regate di Max Ranchi melges 32 porto ercole ph max ranchi 05

Continua il 2014 del Circolo Nautico e della Vela Argentario

c21_fleet_regata_dei_corsari_3Il Circolo Nautico e della Vela Argentario dopo aver ospitato nelle acque di Porto Ercole i Melges 20 con il primo Campionato Nazionale Russo Open Melges 20 e l’Audi Tron Melges Sailing Series si appresta ad ospitare la tappa del circuito Melges 32 ed altri numerosi eventi grazie alla disponibilità della C21 fleet (Comet 21), il monotipo disegnato da Sergio Lupoli ideale per regate di match race.

Secondo Massimo Mariotti, consigliere allo Sport del Circolo Nautico e della Vela Argentario: “L’Argentario in generale e Porto Ercole in particolare è un posto meraviglioso dove regatare agonisticamente o semplicemente veleggiare. Ci stiamo impegnando per organizzare eventi che abbiamo sempre più partecipazione legata al divertimento dei velisti. Sono convinto che la stagione 2014 sarà piacevole per chi parteciperà alle nostre regate”.

E’ un gran piacere tornare ad ospitare un circuito impegnativo come quello Audi Melges Sailing Series che richiama l’attenzione di tutti i più forti velisti”, dichiara Giangiacomo Serena di Lapigio consigliere allo sviluppo e supervisione agli eventi sportivi e sociali. “Anche quest’anno infatti Porto Ercole ospiterà nella magnifica cornice della Costa d’Argento questo affascinante circuito. La macchina organizzativa splendidamente gestita dalla Audi e dalla BPSE di Riccardo Simoneschi con la Melges Europe riceverà tutto il supporto necessario dal Comune di Monte Argentario e dallo staff del Circolo che mi pregio di rappresentare in acqua con un Melges32 denominato G-Spot”.

(altro…)