Tag name:costi

Quanto costa l’iscrizione alla Barcolana?

Il bando della Barcolana 46 non è ancora stato pubblicato, lo sarà a fine luglio. Quindi copio un estratto dell’edizione passata. Non credo che il costo per il 2014 sarà molto diverso.

manifesto barcolana 46 2014

7 – Divisione in categorie e canone di partecipazione

Categorie / Lunghezza fuori tutto (LFT) /Canone di iscrizione

SUPER MAXI / da 19.01 m in poi / euro 850,00
MAXI / da 16.01 a 19.00 m / euro 600,00
0 / da 13.51 a 16.00 m / euro 280,00
I / da 12.01 a 13.50 m / euro 170,00
II / da 11.11 a 12.00 m / euro 120,00
III / da 10.26 a 11.10 m / euro 90,00
IV / da 9.41 a 10.25 m / euro 90,00
V / da 8.46 a 9.40 m / euro 80,00
VI / da 7.71 a 8.45 m / euro 80,00
VII / da 7.11 a 7.70 m / euro 65,00
VIII / da 6.46 a 7.10 m / euro 60,00
IX / fino a 6.45 m / euro 50,00
PASSERE / Passere e gozzi / euro 50,00

Dal momento del versamento della quota d’iscrizione fino al 31 dicembre dell’anno in corso i concorrenti delle imbarcazioni partecipanti alla regata che si sono tesserati all’atto dell’iscrizione acquisiscono la facoltà di frequentare la sede sociale della Svbg edi usufruire dei vari servizi secondo le modalità invigore per i soci della Svbg.

Darsene con IVA all’11% in Sardegna

marina_viglienaDa più parti e da ormai parecchio tempo si chiede di equiparare l’iva dei porti a quella delle comuni strutture ricettive, tipo gli alberghi. Non ho idea di quale potrebbe essere il costo in termini economici per l’erario. Certo la ricaduta in termini di rilancio per il settore nautico, ormai praticamente morto, potrebbe essere importante. Certo potrebbe fare in modo che le darsene tornino a riempirsi (non so dalle altri parti ma nel nord est si sono svuotate parecchio), rilanciando tutta quella parte di artigianato che ora sta tanto soffrendo.

In questo contesto Ugo Cappellacci, presidente della Regione Sardegna, in apertura della seconda giornata del Satec, Convention annuale riservata agli associati di Ucina Confindustria Nautica, ha annunciato due provvedimenti il cui scopo è far decollare la nautica in Sardegna: una manovra collegata alla Finanziaria per ridurre le accise sul carburante e un disegno di legge, all’ordine del giorno della riunione di Giunta di mercoledi’ prossimo, per equiparare darsene e porti a secco alle altre strutture ricettive. Con abbattimento anche dell’iva per i costi di ormeggio portandoli allo stesso livello dell’11% previsto per le strutture turistico-ricettive.

(altro…)

Quanto costa Assicurare una barca

assicurazione-rasDalla RAS la possibilità di farsi autonomamente un preventivo online sui possibili costi di assicurazione per qualsiasi tipo di barca: vela o motore, con fuoribordo o entrobordo.

Il mio non vuole essere un giudizio di merito sulla qualità o convenienza delle polizze di questa compagnia ma solo la segnalazione di un servizio offerto.

Questo secondo me è un utile strumento per il diportista che desidera farsi un’idea di massima senza essere costretto a recarsi in qualche agenzia o senza essere costretto a chiamare il proprio agente ritrovandosi poi col rischio di ritrovarsi col di lui fiato sul collo.

Link polizza Passione blu RAS Trasporti

Quanto costa (davvero) una barca nuova

Quando ci appassiona alla vela e si è proprio all’inizio capita di andare in edicola e comprare ogni pubblicazione possibile immaginabile sul tema. Immancabilmente si arriva alla pagina degli annunci dell’usato e poi si finisce a fondo rivista a guardare i prezzi del nuovo.

E qui ci si trova di fronte ad una sorpresa, per un usato recente spesso viene richiesto un prezzo più elevato che per un nuovo.

Come è possibile tutto ciò?

Tanto per iniziare quello dell’usato è il prezzo che viene richiesto ma non è detto sia anche quello che si ottiene… ma questa è un’altra storia.

salone nautico

Il fatto vero è che il prezzo del nuovo pubblicato sulle riviste è quello delle barche in cantiere (dove le costruiscono, magari all’estero) al netto dell’iva al 20% e di tutta un’altra serie di costi che sono variabili in funzione di una quantita’ X di fattori.

I fattori:
1) tanto per iniziare gli accessori. Per dire, un minimo sindacale di elettronica ormai si mette su qualunque barca cabinata, dalla più piccola in su.

2) Il trasporto. Sono trasporti eccezionali ed in quanto tali costano una fucilata al kilometro. Più kilomerti = un costo maggiore, ovvio.

(altro…)

Calcolo del leasing nautico online

La rivista mensile Solovela attraverso il proprio sito web ci offre un comodo e pratico strumento online per farci un’idea di massima di quanto può costare un finanziamento ed a quanto possono ammontare le rate per un Leasing nautico.

Si possono fare diverse prove modificando i vari parametri ottenendo risposta immediata nella medesima pagina, il tutto senza necessita’ di registrarsi o di inviare a nessuno email con richieste di preventivo.

Link al calcolatore di leasing online: SoloVela
Della logica che lo governa ne ho parlato nell’articolo Leasing Nautico

I costi dei posti barca

Ho fatto un sondaggio tra alcuni amici su qual e’ il costo del loro posto barca, in tanti mi hanno risposto dicendomi quali sonole loro tariffe, questo il risultato, i valori sono un po’ datati, siamo nel maggio 2006… (su Costi dei posti barca – Prezzi ormeggi – 2014 i prezzo aggiornati)

-Moniga 5,5 mt in boa 150.00 a stagione ma la barca si raggiunge a nuoto;
-Porto comunale di Portese (Salò) Portese, ora sono 472 euri (+ marca da bollo per la domanda e 50 euri di istruzione pratica, col rischio di perdere il sorteggio triennale), barca di 7,50 x 2,50;
-Imbarcazione di 8.5 metri: Aprilia Marittima: 300 euri al mese, con acqua, corrente, servizi vari. Porticciolo turistico. Sistiana (Trieste) presso società sportiva, 300 all’anno, in banchina, senza corrente. A Trieste, nei pressi del “Canale Navigabile”, sui 1.200 all’anno;
-300 Euro all’anno per Este 24: m 7,50 x 2,50 a Omegna -Lago d’Orta VB Stessa (misura di) barca nel nuovo porto di Feriolo (Baveno Lago Maggiore VB): 600 Euro all’anno, però con acqua e luce;
-6 mt: Angera (lago maggiore) 1300 in acqua, Chioggia (VE) 930 in piazzale;
-Marina Hannibal a Monfalcone 45″ in secco con invaso loro e compreso alaggio e varo 1 volta all’anno €2520;
-Marina dei Cesari, Fano ( Pu ) per Este24 7,50 X 2,50 ; pontile galleggiante con luce e acqua 1.800 euro anno;
-barca a vela 9,5 x 3,40 a Taranto Yacht (il porticciolo meno caro della zona) Euro 2600 (se pagamento annuale anticipato 10% di sconto) con acqua e luce;
-Gera Lario Como 7,2 x 2,5 Euro 400 circa all’anno;

I prezzi di Roma (Fiumara) vanno dai 1700 (cantieri con resposabile con macchia di sugo di pajata sulla canotta) ai 4500 (Porto Romano con piscina e ristorante fichetto) l’anno per i miei 29 piedi di barca. Il Porto di Roma, fuori la foce del Tevere, dovrebbe essere leggermente inferiore al Porto Romano;

-Genova SESTRI P. 43 piedi 330,00 euro circa al mese in banchina incluso acqua, luce e custode;
-Varazze 6000 anno x pagamento di 15 anni, altrimenti 11000. Barca 13 metri;
-Santa Teresa di Gallura 2500 euro, metri 11,40 per 3,70 al pontile;
-Posto barca itinerante: 5 mesi a Kalamata (Grecia) + 7 mesi a Marina di Riposto (ct) 12,04 mt 3943 euro. Stessa Barca a Marinara (Marina di Ravenna), 4086 euro;
-Marina degli Estensi, Ferrara. Barca Beneteau First 31.7 (posto 10 metri) in acqua tutto l’anno 2.900 euro spese e posto auto compreso (ma senza IVA perchè posto privato). Rimar 36 (posto 12 metri) in acqua tutto l’anno 4.000 euro spese ed IVA inclusa (ma senza posto auto).
-Barca Ufo (8,60 metri), sul piazzale con alaggi e vari illimitati, 1.200 euro l’anno alla Lega Navale del Lido degli Estensi;
-Porto turistico di Chiavari (GE): 8 metri su pontile con acqua, elettricità e servizio di sorveglianza/ormeggio: circa 3500 euro/anno;
-Marina di Pisa, Lega Navale, 6.20 mt, 750 euro incluso acqua, corrente, 1 alaggio e 1 varo, rimessaggio invernale sul piazzale;
-In Arno, Lega Navale esclusa, si pagano in media dai 1500 ai 2500 euro anno a seconda della qualità del cantiere/rimessaggio e della distanza dalla foce;
-LFT 8,99 x BMAX 2,78, Trieste, 2600€/anno, vari alaggi e soste in piazzale escluse! Prima San giorgio di nogaro 2450€/anno contratto gru pass con noleggio invaso; messa in acqua a chiamata e 20 operazioni comprese (10 vari e 10 alaggi).
-Lorient, Francia. Per 12.3m 2600euro l’anno, è la somma dei prezzi mensili perché non ho ancora un posto definitivo, altrimenti sarebbero 2000euro
-Lignano, Euro 6900 +iva posto 18x5mt, barca 16×5
-Caorle, Euro 3.228,48 (entro il 28 Febbraio) altrimenti entro il 30 Aprile erano 3.398,40 Euri. Posto barca 10 metri.
-Jesolo Portoturistico, barca 6.48 x 2.48, posto barca 7 metri, Euro 1.830 + iva