Tag name:este 24

Parte sabato 22 aprile la stagione 2017 del Circuito Nazionale Este 24

Prende il via sabato 22 aprile con la 6ª edizione della Coastal Race, inserita ne “La Lunga Bolina” del C.C. Aniene, la stagione 2017 del Circuito Nazionale Este 24.

Il format di quest’anno “rivisitato” dal Consiglio Direttivo, approvato dal Circolo organizzatore, in collaborazione con il Circolo Nautico Vela Argentario, il Circolo Nautico Guglielmo Marconi e lo Yacht Club Santo Stefano, consiste in una regata long distance da Santa Marinella a Porto Ercole per un totale di quasi 40 miglia; segue poi, il giorno dopo, un’altra regata long distance più corta da Porto Ercole, Giannutri, Formica di Burano e Porto Ercole per circa 25 miglia, per terminare alla terza regata con partenza il lunedì 24, con il periplo dell’Argentario, da Porto Ercole a Porto Santo Stefano per circa 16 miglia. La scelta di questo nuovo format per la Coastal Race, sempre di 80 miglia circa in totale, è stata ponderata in virtù del fatto che la seconda tappa del Circuito si svolgerà proprio nelle acque di Santo Stefano, alla metà di maggio, ospiti dell’omonimo Yacht Club.

(altro…)

Società Velica di Barcola e Grignano è il Campione Nazionale Lega Italiana Vela 2016

Napoli, 30 ottobre 2016 – La Società Velica di Barcola e Grignano è il Campione Nazionale per Club, vincitore della stagione 2016 della Lega Italiana Vela.

LIV Napoli 2016 day 3 01

LIV Napoli 2016 day 3 01
Immagine 1 di 6

Il circolo triestino ha vinto a Napoli la finale LIV, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia con il supporto di Banca Aletti, ICS – Istituto per il credito sportivo e DHL.

Con una netta serie di otto primi posti, tre secondi posti e risultati mai inferiori al terzo nei singoli match disputati, il team triestino con al timone Michele Paoletti e a bordo Gabriele Benussi, il Presidente della Barcolana Mitja Gialuz e Stefano Spangaro ha tenuto la leadership per 36 prove sulle 42 disputate, costruendo la vittoria sulla intelligente gestione degli scontri diretti e il grande affiatamento dell’equipaggio.

Il secondo posto si è giocato nell’ultima regata, il match 42, che ha visto opposti il Circolo Canottieri Aniene (Lorenzo Bressani – timoniere, Luca Tubaro, Nevio Sabadin, Matteo Mason) e il Club Canottieri Roggero di Lauria (Matteo Ivaldi – timoniere, Filippo La Mantia, Giuseppe Angilella) che hanno combattuto fino all’ultimo lato di poppa per guadagnare l’argento. Il Lauria ha tagliato per primo il traguardo ponendosi così, seppure a pari punti con Aniene, al secondo posto nella graduatoria generale, grazie al maggior numero di primi posti ottenuti nel corso dell’evento.

(altro…)

Napoli – Oltre 30 nodi per l’esordio della finale LIV

Napoli, 28 ottobre 2016 – Il Golfo di Napoli ha accolto con oltre 30 nodi di Grecale gli equipaggi in gara nella Finale della Lega Italiana Vela, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

LIV Napoli 2016 day 1 01

LIV Napoli 2016 day 1 01
Immagine 1 di 4

Dopo l’alzabandiera, Umpires e Comitato di Regata hanno avviato le procedure di partenza della prima delle 45 prove in programma a bordo degli Este24 ma il vento fino a 38 nodi non ha permesso di concludere la regata d’esordio. Si è dovuto attendere fino al primo pomeriggio, quando si è assestato a poco meno di 30 nodi, per poter tornare a regatare a pochi passi da terra, in uno scenario unico, ai piedi del Castel dell’Ovo.

Quattro le prove disputate, tre delle quali con vele bianche e una mano alla randa. In testa al momento i due circoli triestini presenti, Yacht Club Adriaco (Furio Beussi – Capitano e Timoniere, Andrea Straniero, Jacopo Ciampalini, Matteo Stroppolo) e Società Velica di Barcola e Grignano (Dean Bassi – Capitano, Michele Paoletti – Timoniere, Gabriele Benussi, Mitja Gialuz, Stafano Spangaro), a loro agio con onda corta e vento rafficato, assieme al Circolo Nautico e della Vela Argentario (Enrico De Crescenzo – Capitano, Ettore Botticini – Timoniere, Simone Busonero, Filippo Ambrogetti, Lorenzo Gennari, Benedetta Iovane – Riserva). Al termine della quarta prova il Grecale ha sfiorato i 40 nodi e gli equipaggi sono dovuti rientrare a terra chiudendo il programma di giornata.

(altro…)

Barcolana 2016 – Fincantieri cup – Risultati finali e foto

Trieste, Venerdì 7 ottobre 2016 – Tre belle prove con bora crescente e raffiche di oltre 20 nodi alla Fincantieri Cup, manifestazione a invito organizzata dalla Società Velica di Barcola e Grignano in collaborazione con la Triestina della Vela.

Barcolana 2016 Fincantieri cup 01

Barcolana 2016 Fincantieri cup 01
Immagine 1 di 40

Fincantieri Cup@Barcolana

La regata, promossa da Fincantieri con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani perché intraprendano studi scientifici nel settore navale e cantieristico ha impegnato 9 Team universitari e di scuole di mare a bordo dei monotipi Este 24.

Gli equipaggi, formati da giovani velisti in rappresentanza delle facoltà di Rijeka, Zagabria, Genova, Ljubljana, Messina, Livorno (Accademia Navale), Trieste (con due team) e La Spezia si sono confrontati su 3 prove con percorso a bastone e breve traverso dopo la prima bolina. Molto combattute e spettacolari soprattutto la seconda e terza regata con la Bora cresciuta con raffiche fino a 22 nodi di intensità, che hanno offerto incroci e ingaggi ravvicinati.

Bravissimo l’equipaggio di Ljubljana, che ha sempre recuperato dopo i primi passaggi e, realizzando ben tre vittorie, ha nettamente vinto la Fincantieri Cup davanti a Trieste 2 (2-5-2) e Rijeka (3-4-3), 1 solo punto dietro ai triestini, ma avanti di 3 a Trieste 1, quarta classificata.

Foto Studio Borlenghi

Wasabino vince il Tricolore Este 24 2016

L’ultima giornata del Campionato Nazionale Este 24 ha decretato la vittoria finale di Wasabino di Stefano Petricone con al timone Gigi Ravioli. Seconda RiDeCoSì di Alessandro M. Rinaldi, Piccola Peste di Davide Cariata, sul terzo gradino del podio.

Nazionale Este 24 2016 Porto Rotondo day 2 13

Nazionale Este 24 2016 Porto Rotondo day 2 13
Immagine 1 di 18

La flotta ha chiuso questo Campionato Nazionale DHL Trophy con nove prove disputate in un crescendo di agonismo e condizioni meteo che hanno regalato un’ultima giornata grandi emozioni ai team partecipanti, rientrati a terra soddisfatti, evitando un groppo di pioggia proveniente dal Golfo Aranci ed incredibilmente appagati dell’ultima giornata di vela. La coppia Ravioli-Petricone ha contenuto gli attacchi tattici di RiDeCoSì di Alessandro M. Rinaldi, coadiuvato da Stefano Cherin, che ha provato ad impensierire Wasabino. Piccola Peste è riuscito a salire fino al terzo posto in classifica generale, contro la sfortuna di un venerdì 17 che li aveva costretti al ritiro dopo la rottura del timone e due regate non disputate.

(altro…)

Este 24 – Nazionale 2016 Porto Rotondo, primo giorno a Wasabino

17 giugno 2016 – Prima giornata del Campionato Nazionale Este 24, tre prove. Wasabino di Stefano Petricone con al timone Gigi Ravioli chiude la giornata con due primi e un secondo posto. Secondo TALJ di Vittorio Ruggiero e terzo per RiDeCoSì dei Alessandro M. Rinaldi.

Nazionale Este 24 2016 Porto Rotondo day 1 01

Nazionale Este 24 2016 Porto Rotondo day 1 01
Immagine 1 di 9

La flotta Este 24 ha chiuso la prima giornata di regate di questo Campionato Nazionale 2016 di Porto Rotondo con tre prove disputate ed un leader che ha messo in chiaro lo stato di forma già dimostrato nelle precedenti tappe del circuito. La coppia Ravioli-Petricone e il team di Wasabino ha chiuso questo Venerdì 17 con un secondo e due primi posti, dove l’esperienza del suo timoniere si è fusa con la precisione nelle manovre del suo equipaggio ed una serie di scelte tattiche in fase con il vento.

TALJ di Vittorio Ruggiero grazie alle chiamate del suo tattico “local” Camillo Zucconi ha saputo rimanere sempre nelle prime posizioni. Terzo posto per RiDeCoSì del Presidente di Classe Alessandro M. Rinaldi che in crescendo ha chiuso con un terzo posto di manche in recupero nell’ultimo lato di poppa, un equipaggio, il suo, ben rodato con l’innesto di Stefano Cherin.

(altro…)

Este 24 – RiDeCoSì si aggiudica la 5ª edizione della Coastal Race

Porto Ercole, 26 aprile 2016 – RiDeCoSì – CCANIENE si aggiudica la 5ª edizione della Coastal Race, seconda tappa del Circuito Nazionale Este 24 inserita nella classica d’altura organizzata dal Circolo Canottieri Aniene, La Lunga Bolina. Spirit of Yellow di Cristiana Monina e Wasabino di Gianluca Raggi completano il podio.

Este 24 Coastal race 2016 01

Este 24 Coastal race 2016 01
Immagine 1 di 12

Un vero spettacolo già dalle prime fasi della “lunga” di 40 miglia da Santa Marinella a Porto Ercole, condizioni variabili e molti colpi di scena fino all’arrivo sotto il Monte Argentario dopo cinque ore piene di navigazione.

La costiera di domenica 24 da Porto Ercole a Giannutri e ritorno, passando per la Formica di Burano, è stata disputata con condizioni impegnative con un gran maestrale e colpi di scena a non finire; la soddisfazione a terra si leggeva sul viso di tutti gli equipaggi per aver regatato in un contesto unico, paragonabile alle grandi classiche del Mediterrano e Nord Europa. Solo la terza ed ultima giornata non ha consentito agli equipaggi di regatare per la prova costiera di 14 miglia fino a Porto Santo Stefano per una potente tramontana alquanto fastidiosa, che era stata annunciata già da qualche giorno e con i suoi 30 nodi nel canale non ha consentito di far regatare tutti gli equipaggi in condizioni di sicurezza.

(altro…)

La Lunga Bolina e Coastal Race 2016 – Classifiche Finali e Foto

Sono partite venerdì 22 aprile alle ore 16.00 dal Porto Turistico di Riva di Traiano per le 135 miglia di percorso della prova unica, che le ha portate a navigare nell’arcipelago toscano per poi ritornare alla partenza le 58 imbarcazioni di altura della Lunga Bolina.

La Lunga Bolina 2016 01

La Lunga Bolina 2016 01
Immagine 1 di 21

Primo sulla linea in tempo reale, alle 11.12’.54’’ di sabato 23, Cippa Lippa 8, il Cookson 50 di Guido Paolo Gamucci, con al timone Francesco Diddi e alla tattica Roberto Spada, che stabilisce il nuovo record della regata con 18h, 57’ 54’’.

Secondo il FY61 di Alessandro Pacchiani, primo tra i per due, che ha tagliato il traguardo alle 12,15’ 18’’, seguito da .G il Latini 52 di Gabriele Guerzoni. Quarto Candelluva II, Vismara 47 di Paolo Francesco Bertuzzi; quinto Milù III, Mylius 14E55 di Andrea Pietrolucci; sesto Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti e Giancarlo Simeoli; settimo Capricciricci, X55 di Gianluigi Bubbini; ottavo Chestress 3, J122 di Giancarlo Ghislanzoni; nono Argo, First 44.7 di Luciano Manfredi, seconda imbarcazione in equipaggio per due; decimo Tevere Remo Mon Ile, First 40 di Gianrocco Catalano.

Primo appuntamento del TAT – Trofeo Arcipelago Toscano 2016 e prova valida per il Campionato Italiano Offshore, La Lunga Bolina è una regata aperta alle barche d’altura con LOA superiore a 9,00 metri, anche con due persone d’equipaggio, in possesso di valido certificato ORC International o ORC Club.

Le classifiche in tempo compensato

OVERALL ORC
1 ITA13069 Carburex Globulo Rosso, Este 31, Alessandro Burzi
2 ITA31041 Scricca, Comet 38s, Leonardo Servi
3 ITA7668 Mida, 3/4 Tonner, Riccardo Maviglia

Overall Irc
1 ITA13069 Carburex Globulo Rosso, Este 31, Alessandro Burzi
2 ITA7668 Mida, 3/4 Tonner, Riccardo Maviglia
3 ITA31041 Scricca, Comet 38s, Leonardo Servi

X2 Orc
1 ITA16950 Lunatika, Sunfast 3600, Stefano Chiarotti
2 ITA14887 Argo, First 44.7, Luciano Manfredi
3 ITA12447 Cuor Di Leone, Jod 35, Isidoro Santececca

X2 Irc
1 ITA16950 Lunatika, Sunfast 3600, Stefano Chiarotti
2 ITA12447 Cuor Di Leone, Jod 35, Isidoro Santececca
3 ITA14887 Argo, First 44.7, Luciano Manfredi

Info su www.lalungabolina.it – Foto Marco Massetti

ESTE 24: The Spirit of Yellow 1ª Classe DHL vince la Coppa Marconi

Conclusa la prima tappa del Circuito Nazionale Este 24 con la vittoria di The Spirit of Yellow – DHL del team femminile di Cristiana Monina. Seconda Aniene Young di Luca Tubaro, Pickwick ottimo terzo.

este 24 2016 tappa 1 01

este 24 2016 tappa 1 01
Immagine 1 di 6

Un weekend caratterizzato da condizioni meteo quasi estive con venti leggeri che hanno evidenziato la sensibilità di alcuni equipaggi presentatisi al via con una buona preparazione complessiva, condita da un ottimo affiatamento a bordo, ed un’ottima messa a punto dell’imbarcazione. Come sempre impeccabile l’organizzazione del Circolo Nautico Guglielmo Marconi di Santa Marinella, presieduto da Eric Masserotti.

Le due regate disputate sabato (domenica niente prove) hanno visto le vittorie di Pickwick di Paolo Brinati, timonata da Luca Levolella e The Spirit of Yellow 1ª Classe DHL di Cristiana Monina, che ha dimostrato quanto le “ariette leggere” siano una condizione meteo che piace molto all’equipaggio “in giallo” con la livrea DHL. Due secondi posti non son bastati ad Aniene Young con i ragazzi dell’Aniene, timonata da Luca Tubaro che si è presentato a Santa Marinella con un equipaggio in gran forma ed una barca che, malgrado soffrisse la scarsa intensità del vento, ha dimostrato di essere un team che potrà fare bene per i prossimi appuntamenti e forse potrà raccogliere l’eredità del team senior del circolo romano, che alla prima uscita si è mostrato un po’ “arrugginito”.

Appuntamento con la seconda tappa del Circuito Nazionale, il 23 aprile per la Coastal Race, inserita nel panorama de La Lunga Bolina, una tre giorni che porterà la flotta da Santa Marinella a Porto Ercole e Santo Stefano

(altro…)

La Lunga Bolina e Coastal Race 2016

Primo appuntamento del TAT – Trofeo Arcipelago Toscano 2016 e prova valida per il Campionato Italiano Offshore, La Lunga Bolina è una regata aperta alle barche d’altura con LOA superiore a 9,00 metri, anche con due persone d’equipaggio, in possesso di valido certificato ORC International o ORC Club.

lunga bolina 2015 taccola 01.jpg

lunga bolina 2015 taccola 01.jpg
Immagine 1 di 4

Le imbarcazioni saranno ripartite in classi e/o raggruppamenti secondo quanto disposto dall’ORC. Una classifica sarà stilata anche per le imbarcazioni in possesso di certificato IRC.

Roberto Emanuele de Felice, Presidente dell’Autorità Organizzatrice: Il format dell’edizione 2016 sarà caratterizzato da percorsi sempre più studiati per soddisfare le esigenze tecniche dei regatanti, con suggestivi passaggi tra isole e promontori. Una menzione particolare merita il modello organizzativo, del quale sono particolarmente orgoglioso, che vede una eccezionale e ormai consolidata collaborazione tra il C.C. Aniene, il C.N. Riva di Traiano, il C.N. Guglielmo Marconi e il Porto Turistico Riva di Traiano S.p.a.”

Un’unica prova con tre percorsi alternativi da 120 a 150 mm circa tra i quali l’Autorità Organizzatrice ne sceglierà uno, prima della partenza, per sfruttare al meglio le condizioni meteo. Partenza prevista per venerdì 22 aprile alle ore 16.00 dalle acque antistanti il Porto di Riva di Traiano.

(altro…)