Tag name:fraglia vela riva

Meeting del Garda Optimist 2019 – Classifiche Finali e Foto

Riva del Garda, 21 aprile 2019 – I pronostici della vigilia del gran finale del 37° Meeting del Garda Optimist sono stati pienamente rispettati: Marco Gradoni e Erik Scheidt, rispettivamente Juniores e Cadetti, sono i vincitori della 37° edizione della manifestazione da record organizzata dalla Fraglia Vela Riva.

Meeting Garda Optimist 2019 day 2 03

Meeting Garda Optimist 2019 day 2 03
Immagine 1 di 26

L’ultima giornata di regate ha visto i giovanissimi Cadetti (classe 2009 e 2010) completare altre due prove, portando ad otto il totale della serie: Erik Scheidt, con parziali di 1-2, ha lasciato alle sue spalle, con un margine di 4 punti, l’atleta tedesca Amelie Ropke (16-4), con la quale il testa a testa era iniziato già nelle primissime regate della serie. Medaglia di bronzo per la gardesana Sofia Bommartini (2-1), protagonista di un’eccellente giornata e vincitrice dell’ultima regata della serie a Riva del Garda.

Nella categoria Juniores, Marco Gradoni e Richard Schultheis iniziano la giornata a pari punti in vetta alla classifica. La prima prova è un duello tra i due, quasi un match race, con Gradoni che stacca Schultheis di un paio di lunghezze negli ultimi metri e si aggiudica la vittoria, lasciando l’atleta Maltese al terzo posto. Nella seconda ed ultima prova, Gradoni porta a casa un’altra vittoria e Schultheis scivola in quattordicesima posizione. Ne beneficia l’atleta fragliotto Alex Demurtas che riesce a risalire al secondo posto della classifica generale, scavalcando l’atleta Maltese.

(altro…)

Meeting del Garda Optimist 2019 – Classifiche e Foto Giorno 2

Riva del Garda, 20 aprile 2019 – Quella di venerdì è stata una lunga e intensa giornata di regate sul Lago di Garda per gli oltre mille piccoli velisti da tutto il mondo che stanno prendendo parte alla 37° edizione del Meeting del Garda Optimist.

37° MEETING DEL GARDA OPTIMIST © Matias Capizzano

37° MEETING DEL GARDA OPTIMIST
© Matias Capizzano
Immagine 1 di 26

37° MEETING DEL GARDA OPTIMIST © Matias Capizzano

Le regate competitive e gli arrivi congestionati hanno reso necessari numerosi controlli alle classifiche, rendendone possibile la pubblicazione solo nella tarda serata di venerdì.

Il ranking dei giovanissimi Cadetti, nati nel 2009 e 2010, è guidato anche nella seconda giornata dal Brasiliano Erik Scheidt (1-1-3-1), seguito da Sofia Bommartini della Fraglia Vela Malcesine (5-1-1-3) e dalla Tedesca Amelie Ropke (1-3-2-2).

Il Maltese Richard Schultheis, con parziali di 1-2-1-1, è in testa alla classifica Juniores, a pari punti con il pluricampione iridato Marco Gradoni (4-1-1-1). Terzo posto provvisorio per il Tedesco Caspar Ilgenstein (5-2-1-1), mentre l’atleta fragliotto, Campione Europeo 2018, Alex Demurtas, occupa la quarta posizione (1-2-3-2) con 5 punti.

Oggi (sabato 20), gli atleti scenderanno in acqua alle ore 13.00 per disputare fino a tre prove che determineranno chi dei giovani velisti si qualificherà nella flotta Gold e chi nella flotta Silver, per la manche finale prevista per domani.

Ulteriori informazioni sull’evento, il bando di regata, l’elenco iscritti e le classifiche complete sono reperibili nel sito www.fragliavelariva.it

Meeting del Garda Optimist 2019 – Classifica Primo giorno di regate

Riva del Garda, 18 aprile 2019 – Si conclude con due regate disputate per entrambe le flotte la prima giornata del 37° Meeting del Garda Optimist, che quest’anno vede impegnati nelle acque trentine del Lago di Garda 1164 atleti da quaranta paesi del mondo.

37° MEETING DEL GARDA OPTIMIST© Matias Capizzano

37° MEETING DEL GARDA OPTIMIST
© Matias Capizzano

A salire in testa alla classifica provvisoria della categoria Cadetti (nati nel 2009 e 2010) dopo le due prove odierne, è il Brasiliano “figlio d’arte” Erik Scheidt, unico a mettere a segno due “bullet” consecutivi nelle regate di oggi. Segue al secondo posto la Tedesca Amelie Ropke (1-3), che guida anche il ranking femminile. Al terzo posto appare il primo portacolori italiano, il fragliotto Cristian Scudelari (3-2), a pari punti con il connazionale, tesserato per la Fraglia Vela Peschiera, Tomaso Picotti (2-3).

Nella Categoria Juniores, aperta agli atleti nati tra il 2004 e il 2008, la giovane velista Olandese Yanne Broers guida la classifica con 3 punti (2-1), legata a pari punti ad un altro atleta portacolori della Fraglia Vela Riva, Alex Demurtas (1-2), già vincitore del Campionato Europeo Optimist nel 2018 e della 5° Country Cup disputata ieri in apertura del 37° Meeting del Garda Optimist, e al Maltese Richard Scultheis (1-2).

Ulteriori informazioni sull’evento, il bando di regata, l’elenco iscritti e le classifiche complete sono reperibili nel sito www.fragliavelariva.it

Optimist – Trofeo Ezio Torboli 2018

Nove prove con sole e vento sia da sud che da nord anche sui 14-16 nodi per il Trofeo Ezio Torboli della classe Optimist che, alla Fraglia Vela Riva e sul Garda Trentino, un lungo weekend appassionante che ha visto in acqua circa 160 regatanti.

rofeo Ezio Torboli della classe Optimist

Nei cadetti la Fraglia Vela Riva piazza la vittoria con Mosè Bellomi, che nell’ultimo giorno ha allungato il distacco da una sempre migliore Lisa Vucetti (SV Barcola Grignano), seconda assoluta e prima femmina. Mosè ha infilato 4 primi, un 4-5-6-7 ed un 24 scartato. Lisa è stata comunque molto regolare: 2-10-25 scartato, 1-3-3-10-3-7; terzo con buoni parziali tra cui un primo in regata 8 El Haddadi Rayene del vicino Circolo Vela Torbole.

Il secondo portacolori della Fraglia Vela Riva meglio classificato Manuel De Amundis – che ha contribuito alla conquista del Trofeo, ha concluso al sesto posto della classifica generale (secondo come miglior parziale in regata 7). Scheidt junior, Erik, figlio del campionissimo Robert, nono assoluto. Seconda femmina cadetti Sofia Bommartini (FV Malcesine), terza Annalisa Vicentini (CV Gargnano).

(altro…)

Mondiale J24 2018 – Classifiche Finali e Foto

Kaster, con Will Welles al timone, vince il Mondiale J24 di Riva del Garda con a bordo gli italiani Andrea Casale e Giuliano Cattarozzi

2018 J/24 World Championship

2018 J/24 World Championship
Immagine 1 di 11

Fraglia Vela Riva, Italy

Nell’ultima giornata tre regate con vento da nord fino a 20 nodi. Quattro barche statunitensi nei primi 5, con i giapponesi di Siesta argento iridato. Tedesche di Derbe Kerle prime tra le donne. Vincitori della categoria under 25 gli italiani di Ottobrerosso con Pietro Parisi al timone.

Ottavo e primo italiano Kong Grifone2 con Francesco Bertone al timone; recupera fino all’undicesimo posto Notifyme-Pilgrim, con Fabio Mazzoni alla barra

Riva del Garda, Trento, 30 agosto 2018 – Conclusi alla Fraglia Vela Riva i Campionati del Mondo del monotipo J24 con una giornata incerta dal punto di vista meteo, ma con vento da nord anche forte che ha così permesso di completare il programma con 10 regate totali. Grande soddisfazione da parte di tutti, partecipanti, classe italiana e internazionale J24, Comitato di Giuria e di regata FIV, nonchè tutto lo staff tecnico e organizzativo della Fraglia Vela Riva, che è riuscito a concludere nel migliore dei modi un evento, che sarà ricordato per il gran numero di partecipanti (numero record di 89 presenti anche se le iscrizioni regolarizzate erano 98) e per le condizioni davvero belle avute sul Garda Trentino.

(altro…)

Mondiale J/24 2018 – Classifiche e Foto Secondo Giorno

Riva del Garda 28 agosto 2018 – Kaster ancora al comando nonostante una giornata non brilante. Giornata positiva invece per i team giapponesi. Italia quarta con Francesco Bertone al timone di Kong Grifone2.

2018 J/24 World Championship

2018 J/24 World Championship
Immagine 1 di 22

Fraglia Vela Riva, Italy

Procede spedito alla Fraglia Vela Riva il Campionato del Mondo J/24, il monotipo più diffuso al mondo che sa coinvolgere ragazzi e ragazze giovani così come velisti di esperienza. Vero boom di presenze alla Fraglia Vela Riva e fortunatamente tempo clemente per un evento, che mai aveva visto così tanti partecipanti: dei 98 pre-iscritti regolarmente sono arrivati a regatare in 89, un numero che comunque rappresenta un record.

Seconda giornata caratterizzata ancora da sole e vento sui 10-14 nodi e altre due regate portate a termine con momenti di ingaggi serrati soprattutto a metà flotta e nel cancello di poppa. Una giornata in cui alcuni degli equipaggi più forti hanno ceduto in una delle due prove, senza comunque perdere la leadership, essendo stato inserito lo scarto della prova peggiore. Sono stati i giapponesi i veri protagonisti, dato che hanno occupato tutte le prime posizioni in entrambe le prove: Siesta, con Imai Nobuyuki al timone ha piazzato un quinto e un bel primo con molto margine sulla flotta portandosi in terza posizione assoluta. Anche i connazionali di Take it Easy (Kumagai Kazuki) sono rimasti sempre nella top 10 con un 8 e un 4. Buon terzo nella quinta regata ancora per un equipaggio giapponese, Gekko, JPN 5449 con Hatakeyama Tomomi al timone.

Ma procede comunque spedita anche la barca statunitense Kaster, timonata dal campione del mondo Will Walles, ma con a bordo anche i due italiani Andrea Casale e Giuliano Cattarozzi. Nonostante una giornata mediocre, in cui dopo un nono nella quarta prova gli italo-americani sono scivolati al venticinquesimo posto, Kaster rimane leader della classifica provvisoria con due punti di vantaggio sempre sugli ungheresi di J. Bond 037, con Bala’zs Tomai al timone. Anche gli stessi ungheresi dopo un buon quarto, nell’ultima regata con vento molto sinistro, sono finiti cinquantasettesimi, scartando anche loro quest’ultima prova.

Balzo in avanti per l’italiana Kong Grifone 2 (Francesco Bertone al timone), quarta con un sesto e decimo di giornata. Nella top ten sono sei le nazioni rappresentate con 4 team statunitensi, uno ungherese, uno giapponese, uno tedesco, uno greco e due italiani, con Aria al nono posto insieme a Kong Grifone2, quarto a 6 punti dal podio.

Classifiche complete su www.fragliavelariva.it

Iniziato il Campionato del mondo J/24 a Riva del Garda

27 Agosto 2018 – 89 J/24 hanno inaugurato a Riva del Garda il loro Campionato del mondo 2018. L’Italia e il lago di Garda hanno portato un mondiale da record con l’ampliamento del numero di barche ammesse rispetto ai precedenti campionati. Sei barche australiane, quattro giapponesi, cinque statunitensi, una brasiliana sono quelle oltreoceano.

2018 J24 World Championship

2018 J24 World Championship
Immagine 1 di 22

Fraglia Vela Riva, Italy

Tre prove e statunitensi – con Andrea Casale e Giuliano Cattarozzi a bordo – subito avanti con al timone il già campione del mondo Will Welles; Ungheresi secondi (J.Bond 037) e ancora USA (HoneyBadger) al terzo posto; bene l’Italia con la Superba e Aria, rispettivamente al quarto e quinto posto

Prima giornata dei Campionati del Mondo J24 organizzati alla Fraglia Vela Riva e in programma fino a venerdì 31 agosto a dir poco fantastica, con cielo terso, sole e vento da sud sui 12-15 nodi che ha permesso di iniziare al meglio con 3 regate della durata di circa 1 ora ciascuna. Uno spettacolo vedere le 89 barche pronte sulla stessa linea di partenza (con barca Comitato al centro tra due gommoni/pin) e soprattutto con i colorati spinnaker scendere il vento, ma altrettanto spettacolari e agguerriti i giri di boa, che non hanno risparmiato qualche contatto e passaggio ravvicinato. Gli statunitensi, in testa all’albo d’oro dei mondiali disputati dal 1979 al 2017 con 22 vittorie contro le 4 di Italia e Brasile, si sono già fatti notare dato che occupano la prima e terza posizione della classifica provvisoria.

Ma in realtà il primo della classifica provvisoria, l’americano campione del mondo 2014 Will Welles, ha a bordo anche gli italiani Andrea Casale (alla tattica) e l’armatore trentino Giuliano Cattarozzi, che evidentemente tiene ancora testa alla figlia Federica pluri-campionessa nel Laser giovanile. Kaster è in testa con due secondi e un quinto davanti agli ungheresi di J. Bond 037 con alla barra Bala’zs Tomai, ottimamente primo e secondo e sedicesimo nella terza e ultima regata di giornata. Terzi gli altri statunitensi di HoneyBadger con Odenbah Travis al timone, più regolari senza grandi spunti (14-7-8).

(altro…)

La Superba si riconferma campione italiano J24

Riva del Garda, 3 giugno 2018 – Il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare Ita 416 La Superba si è riconfermato campione italiano J24: i campioni uscenti hanno conquistato per il secondo anno consecutivo il Trofeo Challenger J24 e il loro quinto titolo italiano nella Classe J24 dopo quelli vinti nel 2011, 2012, 2015 e 2017 (oltre a quello europeo).

Campionato Italiano Open J24 2018 Foto Elena Giolai FVRiva-02

Grande la soddisfazione del timoniere Ignazio Bonanno e del suo equipaggio -Simone Scontrino, Vincenzo Vano, Francesco Picaro e Alfredo Branciforte- che hanno chiuso il 38° Campionato Italiano Open J24 a 27 punti (8,3,1,2,1,12,11,1 i loro parziali). “Desideriamo ringraziare la Marina Militare ed in particolare l’Ufficio Sport e Vela per averci permesso di essere presenti al meglio a questo Campionato- ha commentato Bonanno -Siamo contentissimi, soprattutto per aver vinto per la prima volta il Campionato Italiano J24 su un lago.”

Con le ultime tre prove, infatti, è calato il sipario sul XXXVIII Campionato Italiano Open J24 che per cinque giornate ha visto confrontarsi nelle acque benacensi di Riva del Garda trentadue equipaggi agguerriti e titolati del monotipo a chiglia fissa più popolare al mondo.
Secondo nella classifica Open, come lo scorso anno, il fuoriclasse americano Keith Whittemore con Usa 5399 Furio (con Kevin Downey, Brian Thomas, Mark Rogers, Sheley Milne, 28 punti; 1,8,2,1,8,1,1,13).

(altro…)

Campionato Italiano Open J24 2018 – Prime Tre Prove

Riva del Garda, 1 giugno 2018 – Dopo il nulla di fatto della giornata d’apertura a causa delle avverse condizioni meteo, il vento si è finalmente presentato sul campo di regata del XXXVIII Campionato Italiano Open J24 permettendo ai trentadue equipaggi scesi nelle acque trentine del Lago di Garda di disputare le prime tre regate valide per l’assegnazione del titolo tricolore 2018.

Campionato Italiano Open J24 2018 Foto Elena Giolai FVRiva-01

Sino a domenica 3 giugno, infatti, la Fraglia della Vela di Riva del Garda presieduta da Giancarlo Mirandola, sotto l’egida della FIV e in collaborazione con l’Associazione Nazionale Classe J24, sta organizzando l’importante appuntamento che è anche un’eccellente opportunità per testare il campo di regata, la logistica, gli avversari e l’organizzazione in vista del J24 World Championship, in programma, sempre a Riva al 23 al 31 agosto.

Nella prima regata è stato l’equipaggio americano di Usa 5399 Furio con Keith Whittemore ad imporsi sugli avversari ma per la classifica valida per il titolo tricolore la vittoria è andata a Ita 424 Kismet di Francesca Focardi, timonato da Federico Bressan (CN Amici Cervia) che ha preceduto Ita 501 Avoltore armato da Massimo Mariotti ma timonato da Francesco Cruciani (VC Tarkana) e Ita 499 Kong Grifone due di Massimo Consonni (LNI Mandello Lario) con Mario Zaetta al timone.

Nella seconda prova, invece, l’inossidabile Massimo Mariotti con il suo Ita 501 Avoltore ha avuto la meglio su Ita 505 Jore di Marco Pantano (CN Amici Cervia) e sui campioni uscenti di Ita 416 La Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno.

(altro…)

Meeting del Garda Optimist 2018 – Classifiche Finali e Foto

Riva del Garda (TN) 31 marzo 2018 – Una splendida giornata di sole ha permesso una memorabile conclusione della trentaseiesima edizione del Meeting del Garda Optimist, evento internazionale della vela giovanile, che quest’anno ha segnato il record assoluto di presenze con 1374 iscritti, provenienti da 33 paesi.

Meeting Garda Optimist 31-03-2018 01

Meeting Garda Optimist 31-03-2018 01
Immagine 1 di 10

Dopo tre giorni di tempo variabile o molto perturbato, e vento quasi sempre abbastanza leggero, domenica – giornata conclusiva della manifestazione organizzata dalla Fraglia Vela Riva in sinergia con Riva del Garda Fierecongressi, si è potuto ammirare un paesaggio magnifico arricchito della presenza in acqua di quasi 1400 velette, animate da giovanissimi velisti dai 9 ai 15 anni.

Concluse in tutto 6 regate sia per i cadetti, che per gli juniores con la soddisfazione di vedere tra i più piccoli una doppietta firmata Fraglia Vela Riva: gli allievi dell’allenatore Santiago Lopez Mosè Bellomi e Manuel De Asmundis sono riusciti a concludere rispettivamente al primo e secondo posto, dopo una serie di regate davvero appassionanti. Protagonista di questa sfida fino all’ultimo metro anche la prima femmina, Clara Lorenzi (CN Bardolino), terza assoluta davanti a Lorenzo Ghirotti (Fraglia Vela Malcesine). I primi tre hanno lottato fino all’ultima regata, finita proprio come nella classifica generale, con il terzetto nell’ordine. Quinto assoluto l’ungherese Kis-Szölgyémi, sesto il croato Pettener, settimo lo svizzero Lars Dittel, ottavo Vos Manuel Henk (FVMalcesine), nono Niccolò Pulito (Tognazi Marine Village) e decimo il danese Wolff. Undicesima assoluta e seconda femmina la norvegese Dokrød, che ha preceduto sul podio di categoria l’altra italiana Aurora Ambroz (JCCupa).

(altro…)