Tag name:generatori

Estream: idrogeneratore portatile

Estream è un idrogeneratore proposto su Kickstarter, la piattaforma di crowdfunding, dai tipi di Enomad.

Immagine anteprima YouTube

E’ lungo circa 25 centimetri, ha un diametro di 6,5 centimetri e pesa 800 grammi. Una volta aperto si apre un’elica di 21 centimetri. Ha una batteria al litio da 6.400 mAh che per ricaricarsi impiega circa quattro ore e mezza (immagino dipenda dalla velocità della corrente nella quale viene immerso) e una volta carico puà alimentare fino a tre dispositivi dotati di presa USB, come smartphone, tablet, telecamere.

E’ concepito per ricarsi attraverso il flusso di corrente di un fiume ma nulla vieta di ricaricarlo trascinandolo a poppa della propria barca a vela.

Il generatore eolico e idraulico Duogen

Il DuoGen è un generatore idraulico/eolico, funziona sia a vento che a trascinamento. Grazie alla caratteristica “duo” si può sfruttare in situazioni diverse, alle portanti, con vento apparente vicino allo zero (quando l’eolico è inutile), si può utilizzare la modalità idraulica, di bolina o fermi in rada quella eolica.

duogen_01

duogen_01
Immagine 1 di 9

E’ facile da installare e la conversione da una modalità all’altra è rapida, è sufficiente cambiare elica e “basculare” il dispositivo in acqua e viceversa. L’alternatore permanente utilizza la stassa ghiera per entrambi i funzionamenti, cambia solo il rapporto degli ingranaggi ma lo fa lui automatico.

In questo video Marco fa la conversione in tre minuti, senza attrezzi.

Immagine anteprima YouTube

La resa:

(altro…)

LEv150 – Il “tubo” eolico

Il LEv150 è un generatore eolico prodotto dalla inglese Leading Edge. Caratteristica di questo generatore è di non essere il classico a pale ma a “turbina”, questo fa sì che in alternativa al classico trespolo a poppa lo si possa installare anche sull’albero, tipo il radar.

dscf0320

dscf0320
Immagine 1 di 5

A guardare la curva di “rendimento” non regge il confronto con gli eolici classici, con un vento di 20 nodi eroga circa 20 watt contro i 150 medi di uno a pale, però costa sensibilmente meno (intorno ai 700 Euro contro i 1.300) ed è più versatile quanto a installazione… e se non si hanno troppe pretese…

Sarebbe interessante confrontare anche la “curva” di rumore.

Il LEv150 può tornare utile per contribuire alla ricarica delle batterie o a mantenerle cariche durante l’inverno.

info su www.leturbines.com