Tag name:Giancarlo Pedote

Il rapporto di Mura con i francesi

SoloVela intervista Giancarlo Pedote sui programmi futuri. A un certo punto si parla del rapporto con il pubblico francese, che a detta di Andrea Mura a lui non lo considerano proprio.

dawson_crying

Il passaggio dell’intervista…

SoloVela – Parlando di amici francesi, Andrea Mura si lamenta che i francesi lo considerano poco. Ci dice che Verdier dello studio VPLP che sta progettando la sua barca, non lo conosceva neppure quando lo ha chiamato per prendere accordi per la nuova barca.

Giancarlo Pedote – Sinceramente non ho ritorni in merito, non so quale sia la relazione di Andrea con i francesi. Per quanto mi riguarda non faccio distinzione tra francesi, italiani, inglesi… Io vivo in Francia, mi alleno e scambio esperienze con gli ottimi velisti che passano da queste parti, indipendentemente dalla loro nazionalità. Conosco personalmente Guillaume Verdier, è venuto a navigare con me un paio di volte ed è una persona gentile oltre che un professionista di livello incredibile. Mi spiace per Andrea…

Quando ho letto questa cosa, nella mia testa, Mura me lo sono rappresentato come nell’immagine in testa al post.

Via | www.solovela.net

Prysmian ITA 747, il Mini di Giancarlo Pedote, è in vendita

Prysmian ITA 747, il Mini proto di Giancarlo Pedote, è in vendita, questo può voler dire solo che il sogno del velista fiorentino si sta materializzando e i suoi programmi di crescita in termini di Classe (vedi IMOCA) si stanno ben delineando.

Giancarlo Pedote / Proto 747

Pedote sabato pomeriggio durante il Salon Nautique di Parigi ha ricevuto poi per la seconda volta consecutiva il premio per il primo classificato nel ranking mondiale della Classe Mini, ha vinto tutte e cinque le regate a cui ha partecipato.

Domenica 7 ha poi ritirato la medaglia di Champion de France Promotion Course au Large en Solitaire, un titolo creato dalla Fédération Française de Voile per premiare i navigatori che si cimentano in regate oceaniche in solitario sulle più piccole imbarcazioni.

Prysmian ITA 747 è il prototipo che non ha bisogno di presentazioni, l’unica barca che ha vinto tutte le regate del circuito atlantico della Classe Mini 6.50 ad eccezione del Mini Fastnet (in cui ha ottenuto il 3° posto).

(altro…)

La Route du Rhum degli Italiani – L’analisi di FareVela

Su FareVela Michele Tognozzi fa un’equilibrata e lucidissima analisi dei risultati e del modo di comunicarli dei nostri – Andrea Mura, Giancarlo Pedote e Alessandro Di Benedetto – all’ultima Route du Rhum.

andrea mura Johnston

C’è una disciplina della vela dove pare non vi siano sconfitti, nessuno commetta errori e non esistano secondi posti. Si tratta della vela oceanica in solitario e l’ultima Route du Rhum ne è l’ennesima riprova […]

L’articolo completo su www.farevela.net

Video – 15 Giancarlo Pedote – Controllo di sicurezza

Immagine anteprima YouTube

Nel quindicesimo episodio di SeaYou stagione 2013-2014. Giancarlo spiega come si svolge il controllo di sicurezza da parte di un addetto dell’organizzazione prima di una regata.

Indirettamente scopriamo anche quali sono le dotazioni di sicurezza obbligatorie imbarcate sul Mini Prysmian 747.

Qui le altre puntate di SeaYou

Video – 13 Giancarlo Pedote – Cordame a bordo

Immagine anteprima YouTube

Il tredicesimo episodio di SeaYou stagione 2013-2014. Giancarlo risponde alla domanda: “Ci puoi parlare del cordame che si trova a bordo del tuo Mini 6.50?

Che poi in realtà si traduce nell’elenco di tutte le manovre presenti su un Mini.

Dal mio punto di vista questa è la più interessante tra le puntate pubblicate fino ad oggi.

Qui le altre puntate di SeaYou