Tag name:Half Ton

Settimana Velica del Circeo 2017 – Risultati finali

Con la regata offshore Centomiglia del Medio Tirreno di domenica 7 Maggio si è conclusa la Settimana Velica del Circeo, evento organizzato dal Circeo Yacht Vela Club con la collaborazione della Cooperativa Circeo Primo.

Una Settimana Velica all’insegna del vento leggero durante le prove sulle boe del giovedì e venerdì riservate agli Half Ton e alla classe Beneteau, mentre l’ingresso di una perturbazione da ovest ha caratterizzato la prova offshore di 50 miglia con percorso Circeo Palmarola Circeo impegnando gli equipaggi nella navigazione intorno alla “perla del Tirreno” l’Isola di Palmarola e le sue numerose secche e scogli affioranti.

Si aggiudica la XXXII edizione della Centomiglia del Medio Tirreno in classe Irc e Orc Tytire l’Hanse 370 di Franco Borsò portacolori del Circeo Yacht Vela Club che con una prova straordinaria conquista il Trofeo Mario Scarpa ed il Trofeo Bodema, secondo posto in classe Irc e Orc per Frinky, altro Hanse 370 di Francesco Frinchillucci, terzo nel raggruppamento Irc e Orc Twins il Grand Soleil 39 dei fratelli Andrea e Alessio Gemini.

Nella speciale classifica riservata ad equipaggi in doppio trionfa e si aggiudica per il terzo anno consecutivo il Trofeo Circeo Primo Joshua l’Italia 10.98 di Giuseppe Gubbini in equipaggio con Piergiorgio Saviani portacolori del Terracina Vela Club.

(altro…)

Gunboat Rangiriri è il Campione Nazionale Half Ton Classics

Gunboat Rangiriri, armato e timonato da Claudio Massucci, è il Campione Nazionale Half Ton Classics, il mitico primo e rivoluzionario progetto vincente di Bruce Farr campione mondiale nel 1977 in Australia.

Nazionale Half Ton Classics 2015 01

Nazionale Half Ton Classics 2015 01
Immagine 1 di 28

Rangiriri, con alla tattica Maurizio D’Amico e tailer il velaio Antonio Incarbona, ha dominato vincendo sei prove sulle sette previste, in un campionato di alto contenuto tecnico perfettamente organizzato dal CVFiumicino.

Al secondo posto Loucura il Farr 31 di Fabrizio Gagliardi preparato in modo perfetto con a bordo il tattico Pino Stillitano molto esperto del campo di regata di Fiumicino.

Al terzo posto Stern-Pragma Multimedia di Morasca/Orestano/Sorge, ex-Stern Weber progettato da G.Ceccarellli nel 1987 e terzo al mondiale nello stesso anno, ha avuto buoni spunti , a bordo il velaio Alessandro Scarpa.

Al quarto posto Moments di Luciana Morino progettato da Vallicelli, perfettamente restaurato, ha avuto a bordo nella prima giornata di regate a bastone l’olimpionico Gabrio Zandonà.

Al quinto posto Eulimene il Comet 303 dei fratelli Fois, molto ben portato da Francesco Codacci, ha colto un ottimo terzo posto nella regata lunga e si è difeso bene nelle regate a bastone.

Classifiche complete su www.cvfiumicino.org – Foto di Christophe Julliand

Da domani ad Anzio il sesto Campionato Nazionale Half Ton Classic-Mahyma Half Ton Trophy

La manifestazione è organizzata dal Circolo della Vela di Roma, nell’ambito dell’evento “Anzio Mare & Vela 2014” con il patrocinio della Marina Militare Italiana, del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, della Regione Lazio, della Provincia di Roma, della Città di Anzio con la collaborazione di Half Ton Class Italia e Vele al Vento ed il supporto di Mahyma, sponsor della classe HT italiana.

EtaBeta-6556

Sono 11 le barche iscritte quest’anno. Ritroviamo il nocciolo duro del gruppo di armatori basati ad Anzio: Prydwen, lo Ziggurat 9.16 di Davide e Marina Castiglia che ha concluso al secondo posto overall e primissimo tra gli Half Ton la regata del 41° Parallelo; Flama, il Balanzone di Giacomo Miraglia; Elena Celeste di Massimo Morasca; Cicci VII, il mitico Comet 910 di Paolo Mirabile o Purchipetola di Domenico Rega, un Ampex 30 restaurato a regola d’arte che ha fatto un buon inizio di stagione (primo tra gli HT nel Trofeo Punta Stendardo).

Tra gli iscritti non manca Loucura, il Farr 31 di Fabrizio Gagliardi, attuale campione in carica, ma dovrà contare sulla concorrenza di un altro Farr 31, Pili Pili di Giorgio Martini.

Tra le new entry da segnalare quest’anno, c’è l’equipaggio tutto femminile guidato da Maria Letizia Grella a bordo del Balanzone Eta Beta, un team che ha già dimostrato un ottimo livello tecnico e che potrà misurarsi con tutta la flotta e in particolare Pipito, un altro Balanzone, quello di Marco Figliola che ha terminato al terzo posto lo scorso anno

(altro…)