Tag name:ios

Acegol – L’app per partecipare ad eventi sportivi amatoriali

acegol appAcegol è un’applicazione gratuita e senza pubblicità per piattaforme iOS ed Android che potrebbe tornare utile per mettere in comunicazione chi cerca imbarco e chi cerca equipaggio per una regata. Ha infatti come scopo quello di aiutare i propri utenti ad organizzare eventi sportivi amatoriali, con gli amici o con sconosciuti.

L’app geolocalizza l’utente e gli mostra eventi creati da altri appassionati nei dintorni, a questo punto si può candidare ed attendere la conferma per giocare.

Se non è presente lo sport preferito si può passare al profilo Manager e creare un’ evento che a sua volta verrà visto dagli altri.

E’ possibile gestire candidature, titolari e panchina/riserve; invitare amici su facebook, condividere l’evento creato su facebook e filtrare i risultati per sport, città, data, amici o tutti.

All’attivo ha 27 Sport fra cui scegliere.

Info su www.acegol.com

Calypso Cup 4, la stazione del vento senza fili

Il Calypso Cup 4 è una stazione del vento (windex compreso) completamente senza fili che via bluetooth mostra sullo smartphone tutto il classico bouquet di dati caratteristici di ogni stazione del vento da barca.

Immagine anteprima YouTube

Il suo bello rispetto alle altre stazioni è che non serve neanche alimentarlo, perché funziona grazie a un piccolissimo pannello solare. Cosa che lo rende portatilissimo, perfetto per derive e/o piccoli cabinati non dotati di impianto elettrico.

Grazie agli appositi supporti si può montare sull’albero, sulla delfiniera, sul pulpito di poppa o su un simpatico cappellino mentre si va in bici… montando poi lo smartphone sul manubrio.

Il Calypso Cup 4 è stato presentato al Mets di Amsterdam ed il costo è di 449 Euro, più il prezzo del supporto scelto su www.calypsoinstruments.com

Applicazioni – Sail trim Upwind One – Per imparare le regolazioni

Che effetti hanno la regolazione del carrello del genoa, del paterazzo, del carrello della randa, della base o la tensione delle drizze sulle vele?

Immagine anteprima YouTube

Una nuova App, Sail trim Upwind one, disponibile per gli utenti Apple, Android e Windows, ti mostra esattamente cosa succede quando si agisce su una qualunque di queste regolazioni.

L’utente può selezionare la vela che vuole regolare (randa o vela di prua). Poi può sperimentare con una scelta di diverse funzioni di regolazione, operando su “cursori”, per cazzare o lascare vedendo immediatamente il cambiamento di forma della vela e ottenere informazioni sulle condizioni del vento e delle onde per cui l’assetto che si sta testando potrebbe essere ottimale.

Il programma permette di ruotare l’armo attorno al suo asse verticale, in modo da poter vedere ed esplorare la forma delle vele da diverse angolazioni.

Gli appassionati di vela, dai principianti agli esperti, troveranno questa applicazione esplicativa e facile da usare. Le scuole di vela troveranno Sail trim Upwind One un efficace aiuto all’insegnamento.

AH! stavo per dimenticare… solo di bolina.

Il download è disponibile suò Google Play Store, Apple App store al prezzo di € 1.79 attraverso il sito www.nouveda.com per Windows e MAC gratuitamente.

Furuno DRS4W Wi-Fi, l’antenna radar che si collega all’iPhone/iPad

furuno-drs4w-wifi-radarLanciata allo Stockholm Boatshow il 7 marzo 2014 la Furuno DRS4W Wi-Fi è un’antenna radar che si interfaccia wireless (fino a 10 metri di distanza) con un iPhone o iPad. Se ne possono collegare due simultaneamente.

I pregi sono che costa relativamente poco, è di facile installazione e libera dalla schiavitù della postazione fissa. I difetti sono che 10 metri sono un po’ pochini, che è esclusivamente wi-fi (non si puà collegare via cavo a postazioni fisse) e che funziona solo con dispositivi IOS, no Android, per esempio.

E’ un bel giocattolo che può tornare utile su piccole imbarcazioni che fanno della crociera costiera o per chi ama la pesca in mare (ricordo che il radar è utile anche per vedere la posizione e la velocità di spostamento dei temporali). Certo non può sostituire la strumentazione tradizionale per la navigazione d’altura.

Come dice bene Luca Villani in una interessante discussione su facebook: Il vero pregio di queste soluzioni, però, è di introdurre nel segmento “marine” delle soluzioni e dei protocolli fidati, affidabili e a basso costo di implementazione (perché già usate in campo informatico), spezzando così il monopolio dei pochissimi produttori con i loro standard proprietari e conseguenti alti costi.

(altro…)