Tag name:Jeanneau

Eco Sailing Project

Quattro giovini franzosi neolaureati in ingegneria, Bérenger, François, Martin e Pierre, hanno un progetto: circumnavigare il mondo a tappe con una barca con una barca a vela a zero emissioni… ma zero proprio.

Immagine anteprima YouTube

Così cercano degli sponsor, comprano Amasia, un vecchio Jeanneau Gin Fizz 38 del 1978 armato a ketch, lo restaurano, sbarcano il motore termico e ne installano due elettrici, tappezzano la coperta di pannelli solari, montano un generatore eolico e un’elica Ewol che quando la barca va a vela contribuisce a ricaricare il banco di batterie (che sarebbe un po’ anche un mio sogno, non il giro del mondo che sono troppo pigro, avere una barca a emissioni zero). Si sono perfino comprati un forno solare.

Amasia eco sailing 01

Completati i lavori si tagliano i capelli e partono, anzi no, partono e arrivati in Galizia si tagliano i capelli.

Partiti dalla Francia a settembre, hanno navigato verso sud lungo le coste dell’Europa e dell’Africa, per raggiungere Capo Verde in novembre. Da lì hanno attraversato l’Atlantico per raggiungere i Caraibi a fine anno.

A febbraio 2015 attraverseranno il Canale di Panama e si butteranno in Oceano Pacifico. Faranno tappa alle isole Galapagos, Marchesi, Tahiti… Dopo Fiji e Tonga, attraversando la Stretto di Torres tra Australia e Nuova Guinea nel mese di agosto 2015, raggiungeranno l’Oceano Indiano.

Dopo aver visitato il Madagascar nel novembre 2015 faranno una meritata sosta in Sud Africa. Poi di prua a nord, per iniziare la risalita dell’Atlantico per arrivare in Brasile entro gennaio 2016. Da lì di nuovo Caraibi, Azzorre e Francia, dopo due anni di navigazione.

Amasia eco sailing percorso

Info su www.ecosailingproject.com

Video – La prova del Sun Fast 3600

Yachting World ha testato il Sun Fast 3600, nuovo cruiser racer (più racer che cruiser) di casa Jeanneau disegnato da Daniel Andrieu.

Immagine anteprima YouTube

La schena tecnica del Sun Fast 3600

Length overall 11.25 m / 36’10”
Hull length 10.8 m / 35’5″
Hull beam 3.55 m / 11’7″
Light displacement 4700 kg / 10362 lbs
Standard keel draught 2.15 m / 7′
Fuel capacity 75 L / 20 US GAL
Water capacity 100 L / 26 US GAL
Cabins 2
Motor 21 Hp / 15 Kw
Total standard sail area 72 m² / 775 sq ft
CE Category A6 / B8 / C10
Designer/s Andrieu Yacht Design

Brand New Jeanneau Sun Odyssey 349

Di quello che c’è non manca niente in questo nuovo Jeanneau Sun Odyssey 349, che verrà presentato al prossimo Salone di Parigi.

sun-odyssey-349-01

sun-odyssey-349-01
Immagine 1 di 12

Progetto di Marc Lombard sarà disponibile con pescaggi di 1,98 e 1,49 metri, più una futura versione con con deriva mobile. Layout interni a due o tre cabine.

Di base il nuovo Sun Odyssey 349 presenta le caratteristiche di un po’ tutte le barche presentate di recente: Scafo a spigolo, doppia pala e doppia ruota, tuga piuttosto bassa per conferire linea sportiva. La scotta randa in tuga è rimandata sulla tuga senza trasto.

La catteristiche tecniche

(altro…)

Brand New Jeanneau 64

boat-jeanneau-64_exterieur_20130923152817

boat-jeanneau-64_exterieur_20130923152817
Immagine 1 di 11

Lunghezza fuori tutto 20.1 m / 65’11”
Lunghezza scafo 19.55 m / 64’1″
Larghezza scafo 5.4 m / 17’8″
Dislocamento a barca scarica 31000 kg / 68343 lbs
Pescaggio col carico standard 2.95 m / 9’8″
Capacità serbatoio carburante 825L / 218 US Gal
Capacità serbatoio acqua 1000L / 265 US Gal
Cabine 3/4/5/6
Motorizzazione 180 Cv Hp / 132 kW
CategoriaCE A12 / B13 / C18 ( en cours – in process)
Superficie velica totale standard 170 m² / 1830 sq ft
Philippe Briand Andrew Winch

Info su it.jeanneau.com

Prove di barche – Jeanneau Sun Fast 32i

Il Jeanneau Sun Fast 32i In pratica è un Sun Odyssey 32 con un po’ più di albero, un po’ più di bulbo e una buona attrezzatura di coperta, tutta firmata Harken. Quella che ho provato io era un 2002, ci sono uscito parecchie volte e con ogni condizione di vento e mare.

E’ un giocattolino nelle manovre a motore ed un autobus per lo spazio interno a disposizione in proporzione alla lunghezza. Dentro è perfetta, dentro.

Jeanneau Sun Fast 32i

Fuori ha poco pozzetto, passavanti scomodi, un trasto randa troppo piccolo e troppo scomodo per essere utile, una scomodissima seduta per timonare da sopravento (in pratica o si sta seduti sul paraonde segnandosi il deretano a vita o si va oltre il paraonde e anche utilizzando lo stick si rimane troppo lontani dalla barra e con i piedi a penzoloni nel vuoto… e io sono alto quasi 1 e 90). Rimanendo seduti sulla panca manca un minimo di puntapiedi.

(altro…)

Prove di barche – Jeanneau Sun 2000

Definire il Sun2000 un derivone travestito da cabinatino mi sembra abbastanza corretto. Per quanto la mia esperienza con questa barca non sia tale da consentirmi di esprimere un parere autorevole direi che tutto sommato il Sun e’ una barca passabilmente onesta per il prezzo che ha se confrontato alla concorrenza.

La deriva non zavorrata ti consente di alzare o abbassare agevolvente operando su una cima, operazione che io faccio agevolmente con un braccio solo agendo sulla leva di blocco dello strozzatore con un piede.

Il pozzetto e’ ampio e confortevole per 4 persone, 5 se almeno un paio sono magrette 🙂

La prova di un vecchio SoloVela metteva in evidenza un paio di difetti quali il posizionamento degli strozzatori all’albero e la mancanza di amantiglio.
Nessuno dei due in realta’ mette in difficoltà: agli strozzatori ci si arriva dal pozzetto; per l’amantiglio basta organizzarsi con una cimetta, un bozzello e un gancio da fissare tra paterazzo e varea del boma. Piu’ scomodo arrivare al vang.

(altro…)