Tag name:Luca Rizzotti

Il 2018 dei Moth

09/04/2018. Il foiling è sempre più presente nel panorama velico internazionale e chiunque abbia voglia di evolvere e/o sperimentare un nuovo modo di andare a vela deve passare per forza attraverso il Moth, l’unica barca foilante in singolo con un crescente numero di iscritti anno dopo anno per ogni singola associazione nazionale di classe.

Francesco Bruni

Non fa eccezione anche la classe italiana Moth, che quest’anno parte alla grande con l’iscrizione di nuovi e promettenti regatanti e, soprattutto, con un favoloso secondo posto di Francesco Bruni al Bacardi Moth World Championship a Bermuda.

Bruni: “Durante l’inverno ho lavorato intensamente con Stefano Rizzi ed Enrico Zennaro, e grazie a questo mi sento molto migliorato. Chiave di volta è stato portare con me a Bermuda come allenatore Carlo de Paoli, sicuramente uno dei mothisti italiani più forti; con mio figlio hanno fatto un ottimo lavoro di preparazione della barca e di assistenza in acqua. E’ stato un bel mondiale nonostante le poche regate: solitamente mi sento più forte con aria leggera e il fatto di aver mantenuto una posizione in classifica così alta quando c’erano circa 20/25 nodi mi rende molto soddisfatto”.

Dopo il clamoroso e super affollato mondiale di Malcesine nel 2017, molte sono state le novità che hanno portato ad un cambiamento ai vertici sia della classe italiana che di quella internazionale; nuovi presidenti sono stati eletti, l’italiano Luca Rizzotti – già presidente di Foiling Week – alla classe internazionale e il “veterano” del moth nonché velista professionista Stefano Rizzi a quella italiana.

(altro…)

Luca Rizzotti alla Archipelago Rally

Archipelago Rally 01

Archipelago Rally 01
Immagine 1 di 8

Luca Rizzotti, CEO e fondatore della Foilng Week, lo scorso fine settimana era in quel di Newport a fare scouting per il prossimo evento ed è stato invitato da Chris Museler alla Archipelago Rally, una manifestazione nella quale racconta di aver trovato lo stesso spirito della Foiling: tante barche interessanti, persone divertenti e l’amore per la condivisione delle idee.

Alla base della Archipelago Rally c’è l’idea di portare in acqua qualsiasi “cosa veleggiante” che la gente abbia in garage.

Un modo di vivere la vela dal basso e di condividere che, Foilng Week a parte, da noi forse un po’ manca.

Via | www.foilingweek.com