Tag name:Moth

Malcesine, Lago di Garda – Terzo giorno di Mondiale Moth 2017

Giovedì 27 luglio 2017 – Il Peler mattutino ha portato fortune contrastanti per la flotta di 220 Moth nel terzo giorno di McDougall + McConaghy Moth Worlds 2017, ospitato da Fraglia Vela Malcesine.

Moth-Worlds 27-7-Martina-Orsini 01

Moth-Worlds 27-7-Martina-Orsini 01
Immagine 1 di 70

Dopo una pausa di mezzogiorno per riparare le barche e fare il pieno di pasta, tutte le flotte sono state rimandate in acqua ma di nuovo le divinità del Garda avevano altre idee. Alle 16.00 la brezza del pomeriggio si è spenta nel giorno che determina tutte le importanti flotte oro, argento e bronzo per la serie finale.

La flotta blu ha navigato nella parte più meridionale della pittoresca città medievale di Malcesine. Tuttavia anche solo lo spostamento verso il campo di regata si è rivelato troppo complicato per molti. Il Peler stava soffioando a buoni 20-25 nodi con onde ripide. Dopo circa un’ora la PRO ha dato il via alla prova, ma solo circa 16 barche sono partite in tempo. Alcuni si sono uniti poco dopo per completare un giro e ottenere comunque un punteggio. Per la seconda prova di giornata, la quarta dell’evento, la brezza si è ammorbidita, ma le condizioni erano ancora difficili per i club level sailors.

(altro…)

Malcesine, Lago di Garda – Prime regate al 2017 Moth Worlds

26 luglio 2017 – Fraglia Vela Malcesine, nonostante la copiosa attività temporalesca sulla regione è partito il McDougall + McConaghy Moth Worlds 2017.

Moth-Worlds 26-7-Martina-Orsini 01

Moth-Worlds 26-7-Martina-Orsini 01
Immagine 1 di 49

I 220 partecipanti provenienti da 25 nazioni sono stati suddivisi in quattro gruppi, giallo, rosso, blu e verde. A causa della mancanza di prove del primo giorno, le regate del secondo sono state programmate per la mattina presto. Grazie all’ottimo lavoro del PRO Tim Hancock e del suo team della Fraglia Vela Malcesine si sono potute disputare due prove (al mattino). Al pomeriggio niente.

Questa la classifica generale:

(altro…)

Moth – Carlo De Paoli dominatore indiscusso a Sanremo

22/23 aprile. Week end di inizio stagione per IMCA Italy, la classe italiana dei moth, che quest’anno ha aperto le danze presso lo Yacht Club di Sanremo con due giornate di regate spettacolari. Cinque prove disputate e vittoria del gardesano Carlo De Paoli che ancora una volta si conferma dominatore indiscusso della classifica (1, (2), 1, 1, 1).

Moth Italia Cup Sanremo 2017 Martina Orsini 01

Moth Italia Cup Sanremo 2017 Martina Orsini 01
Immagine 1 di 9

Un’apertura di stagione piuttosto intensa per i ragazzi della classe moth. Sanremo ha regalato due giornate con condizioni di vento molto varie, a cominciare dalla giornata di sabato, iniziata tardi e senza troppe pretese con un leggero vento (a rischio annullamento di regata) per poi aumentare fino a 15 nodi con un’onda di circa 2 metri d’altezza. Due prove disputate in queste condizioni, la prima vinta da Carlo De Paoli e la seconda da Francesco Bianchi, grande ritorno nella classe moth per questo velista che già partecipò nel 2012 al mondiale di Campione.

Tre regate invece alla domenica mattina con 14 nodi in diminuzione nel corso dello svolgimento delle prove e onda incrociata, vera e propria sfida per queste barche.

(altro…)

Flotta record per il Mondiale Moth 2017 a Malcesine

A sei mesi dal suo inizio, il Mondiale Moth 2017 ha già attirato un numero record di partecipanti. Le prime iscrizioni si sono chiuse con 190 concorrenti provenienti da 25 paesi, registrati per l’evento che si terrà alla Fraglia vela Malcesine sul Lago di Garda a fine luglio.

Moth photo Martina Orsini 01

Moth photo Martina Orsini 01
Immagine 1 di 8

In cima alla lista c’è l’olimpionico Laser, campione Mondiale Moth in carica, Oro 2008 e timoniere di Artemis Racing Paul Goodison, dovrà vedersela con l’Oro 2012 e tattico di Oracle Team USA Tom Slingsby e Tom Burton, Oro olimpico nei Laser 2016. L’Argento olimpico 2016 e Mondiale Moth femminile 2014 Annalise Murphy guida la carica della crescente flotta delle donne contro la campionessa in carica Wakako Tabata e la campionessa 2013 Emma Gravare.

Tra i campioni del passato, il campione del mondo Moth 2009 e 2013 Bora Gulari fa un ritorno alla classe dopo essersi assentato dalla classe per competere nel Nacra 17 alle Olimpiadi di Rio. Anche Iain Jensen fa il suo ritorno dopo gli impegni olimpici e di Coppa America.

(altro…)

Campionato Italiano moth 2016: Rizzi domina

A Punta Ala si è svolto il Campionato Italiano Moth valido anche come quarta tappa Moth Euro Cup. Stefano Rizzi domina sulla classifica e si porta a casa il titolo di campione italiano 2016 e il secondo posto nel circuito europeo di regate.

Stefano Rizzi Punta Ala 2016

4 settembre – Tre giorni di regate spettacolari nelle acque toscane della Maremma. Ventidue i moth accorsi al Punta Ala Camping Resort che ha ospitato il campionato italiano moth 2016 e la quarta tappa del circuito europeo di regate Moth Euro Cup. Dominatore incontrastato della classifica Stefano Rizzi che su 10 prove svolte ha collezionato ben nove prime posizioni.

La location dove si sono svolte le regate si è rivelata perfetta regalando tre giornate di sole, di vento e di onda.

Venerdì e sabato le giornate più intense; quattro prove al giorno con un vento tra i 15 e i 18 nodi e un’onda che è stata definita dai regatanti “molto interessante”. I mothisti che hanno occupato le prime posizioni della classifica sono stati quelli in grado di foilare più velocemente in andatura portante nonostante le onde di almeno un metro d’altezza (foilare bene con onda è da sempre considerata una condizione abbastanza difficile).

(altro…)

Moth – Italia Cup – A Gravedona vince Carlo De Paoli

Dopo il podio tutto italiano nella tappa slovena della MothEuroCup, prosegue l’appuntamento del circuito di regate moth in Italia. A Gravedona si aggiudica il primo posto ancora una volta il gardesano Carlo De Paoli. Stefano Rizzi punito da un OCS.

Moth Gravedona 2016 01

Moth Gravedona 2016 01
Immagine 1 di 7

28/29 Maggio – AVAL Gravedona. Due giorni di regate e solo quattro prove disputate al sabato. Il tempo non è stato molto clemente durante il week end, caratterizzato da un vento medio-leggero sugli 8 nodi e, alla domenica, da una fitta pioggia che ha impedito il regolare svolgimento della regata. Quattro prove, quindi, di cui tre valide e una annullata.

Anche in questo secondo atto dell’Italia Cup ad avere la meglio su tutti è il gardesano Carlo De Paoli (1, 2, 3), seguito da Marco Lanulfi (6, 3, 2) e da Nicola Maggi (2, 4, 5), mothista alla sua seconda stagione di foiling e con un passato in 49er. Tra i regatanti c’era anche il velista professionista Stefano Rizzi, quarto in classifica a causa di una partenza anticipata nella prima prova, un OCS che ha “danneggiato” una possibile tripletta di primi posti (OCS, 1, 1).

Carlo De Paoli: “In tutte le prove disputate al sabato è stato fondamentale fare una buona partenza. Bisognava raggiungere per primi le zone di pressione e cercare di restarci anche a costo di allungare il percorso per arrivare in boa”.

(altro…)

Partita la stagione italiana dei Moth

Ospitati dal Circolo Vela di Arco, gli atleti della classe italiana moth hanno disputato la prima tappa dell’Italia Cup. Con un totale di sette prove, l’ex laserista Carlo De Paoli si porta a casa il primo podio. Tante le novità per questa nuova stagione, molte in vista del mondiale 2017 che verrà ospitato dalla Fraglia Vela Malcesine.

MOTH Circolo Vela 000880ARCO 30 APRILE 2016

MOTH Circolo Vela 000880ARCO 30 APRILE 2016
Immagine 1 di 10

30 Aprile/ 1 Maggio. Nelle acque antistanti il Circolo Vela di Arco la classe italiana delle barche foilanti riapre la stagione 2016 con due giorni di regate a condizioni di vento variabili e con sette prove disputate. Tredici i partecipanti, tra cui quattro stranieri provenienti da Germania, Francia e Grecia. Primo posto per il gardesano Carlo De Paoli (1, 1, 2, 2, 2, 5, 2) seguito dal tedesco Maximilian Maege e dall’italiano Fabio Mazzetti.

Per questo week end il lago di Garda ha offerto condizioni di vento molto varie. Sabato una bella Ora stesa sui 15 nodi con acqua piatta ha permesso lo svolgimento di quattro prove (una di queste annullata) lunghe e molto agguerrite, dove la velocità della barca era la condizione primaria per poter vincere. Domenica, invece, l’instabile Peler ha reso la competizione più difficile dal punto di vista tattico, con 5 nodi di vento intervallati da raffiche a 15.

(altro…)

Giancarlo Pedote pensa in grande e passa ai piccoli Moth

Quando si ha un grosso obiettivo è necessario prepararsi a 360 gradi e avere il coraggio di lasciare quello che sai fare meglio. Giancarlo Pedote è indicutibilmente uno dei più grandi velisti che abbiamo in Italia in questo momento. Un grande velista e un grande atleta.

Giancarlo in allenamento sul MOTH Prysmian 4171. ph. Pluhel/ENVSN

Giancarlo in allenamento sul MOTH Prysmian 4171. ph. Pluhel/ENVSN

29 aprile 2016 – Giancarlo Pedote decide di sperimentare ancora e lasciare gli abitabili e l’oceano, il suo mondo, per concedersi un anno di apprendimento a bordo di una delle più rivoluzionarie imbarcazioni: il Moth a foil.

«Non ci sono dubbi: il concetto del foil è la vela di domani che comincia oggi » dichiara con fermezza Giancarlo Pedote. «I foil sono entrati a gamba tesa nella vela, invadendola in ogni dove, dalla Coppa America alle regate oceaniche. La Classe Mini 6.50 si è aperta ai foil nella categoria prototipi, mentre i Multi50 lo faranno nel 2017; gli IMOCA sono ormai barche dotate di foil, come gli ULTIME, e anche il nuovo Figaro che verrà messo in commercio nel 2019 avrà queste appendici. Il Nacra 17, che fa parte delle classi olimpiche, dal prossimo anno cambierà lo shape del proprio foil, per permettere alla barca di volare con più efficienza. Che piaccia o no, il foil al giorno di oggi è una realtà che non può essere ignorata da un velista che aspiri alla completezza. Per questo ho deciso di investire a fondo nella conoscenza di questo nuovo modo di navigare comprando un Moth a foil e decidendo assieme al mio sponsor Prysmian Group di dedicare quest’anno all’apprendimento della “navigazione in volo” ».

(altro…)

Il 2016 della classe Moth italiana

Il 2016 per la classe Moth italiana si prospetta intenso di regate, con livello e numero di regatanti in continua crescita.

europeo2013_Philippe_Kasermann_Copiright-IMCA_Italy_Photo-Martina_Orisini

La stagione inizierà il 30 aprile sul lago di Garda, presso il Circolo Vela Arco, con la prima tappa Italia Cup, per poi proseguire a fine maggio sull’alto Lario, poi a luglio sul Sebino e per terminare a settembre con il Campionato Nazionale, valevole anche come ultima tappa dell’Eurocup a Punta Ala.

Le regate Italiane saranno intervallate alle tappe Eurocup in Slovenia, Austria e Germania, mentre il Campionato del Mondo si disputerà in Giappone dal 24 al 29 marzo, con presenza di una delegazione italiana a sostenere il tricolore, il Campionato Europeo in Francia, dal 18 al 24 giugno, e la ormai classica Foiling Week si terrà come da tradizione a Malcesine dal 7 al 10 luglio, sede del Campionato del Mondo Moth 2017.

Calendario stagione 2016

(altro…)