Tag name:Nacra 17

Bora Gulari perde parte di tre dita in allenamento

Mercoledì 30 Agosto 2017 – Bora Gulari ha subito un infortunio durante un incidente in allenamento mentre con la compagna di equipaggio Helena Scutt si stavano preparando per il prossimo Campionato mondiale Nacra 17 (5-10 settembre 2017) a La Grande Motte, Francia. Gulari a causa di un contatto con l’attrezzatura (sembra il trasto randa) ha perso parte di tre dita della mano destra in seguito a una scuffia in condizioni di vento forte, sta attualmente recuperando in un ospedale locale dopo l’intervento chirurgico e si prevede possa tornare ad allenarsi in circa quattro settimane.

Questa è una battuta d’arresto sfortunata, ma Helena e io ci riprenderemo e continueremo la nostra campagna per Tokyo 2020. Tornerò in acqua appena posso, che dovrebbe essere in circa un mese” ha dichiarato Gulari, due volte campione Mondiale Moth e American Sailing Rolex Yachtsman nel 2009.

L’allenatore della squadra italiana Gabriele Bruni ha fornito immediatamente i primi aiuti a Gulari e Scutt, con David David Howlett arrivato pochi minuti dopo. La Scutt è uscita illesa dall’incidente e ha riportato a terra la barca con l’aiuto della medaglia d’oro Olimpica di Rio 2016 Santiago Lange.

“Siamo grati per tutto l’aiuto e il supporto che abbiamo ricevuto oggi dalla comunità olimpica, e soprattutto dai nostri concorrenti e allenatori che ci hanno aiutato in acqua e a terra”, ha detto Scutt.

Gulari e Scutt si ritireranno dal Nacra 17 Worlds 2017 e si concentreranno sul recupero di Gulari.

Questo il comunicato ufficiale del US Sailing (www.ussailing.org)

(altro…)

Ruggero Tita e Caterina Banti oro nel Nacra17 foil al Campionato Europeo 2017

4 luglio 2017 – Ruggero Tita e Caterina Banti conquistano l’oro nel Nacra 17 foil al Campionato Europeo a Kiel, in Germania. Jacopo Plazzi e Andrea Tesei sono bronzo nei 49er.

01-europeo_kiel_nacra17_tita_banti_vittoria_02

01-europeo_kiel_nacra17_tita_banti_vittoria_02
Immagine 1 di 12

Caterina Banti qualche mese fa era stata messa alla gogna, in modo abbastanza indegno per delle testate giornalistiche specializzate, per avere lasciato Lorenzo Bressani per passare a fare la prodiera in equipaggio con Ruggero Tita. Evidentemente aveva ragione lei e aveva visto lontano.

Per la giornata conclusiva del Campionato Europeo Nacra17, 49er e 49erFX le condizioni si sono presentate da vero nord Europa. Vento oltre 25 nodi con passaggio di temporali nella mattinata: delle nove regate previste, le Theatre Races vicine a riva che sostituivano qui la classica Medal Race – tre per ogni classe – se ne sono disputate solo 3, quelle della classe Nacra17 con condizioni di vento davvero al limite.

Ruggero Tita (Sez. Vela Guardia di Finanza) con Caterina Banti (CC Aniene) partivano come leader della classifica a dieci punti dai secondi, i danesi Christiansen/Lübeck, e pochi di più dai terzi, gli spagnoli Echavarri/Pacheco: tutto poteva ancora succedere. Ma l’equipaggio italiano, se pur messo a dura prova dagli avversari oggi, ha potuto conquistare la medaglia d’oro grazie ad una settimana di risultati molto costanti. Dietro agli italiani troviamo gli spagnoli Echavarri/Pacheco e i danesi Christiansen/Lübeck.

(altro…)

Olimpiadi Rio 2016 – Bissaro-Sicouri quinti nei Nacra 17

16 agosto 2016 – Ancora una volta l’Italia della vela si avvicina ad un passo da una medaglia per vederla svanire nell’ultima prova, la Medal Race a punteggio doppio riservata ai migliori dieci di ogni singola classifica, che in questi Giochi di Rio non ha certo portato risultati.

The Rio 2016 Olympic Sailing Competition

Protagonisti di questa intensa giornata di vela olimpica sono stati Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri nella disciplina del Catamarano per Equipaggi Misti Nacra 17, che prima della Medal Race, partivano dalla seconda posizione della classifica generale, dietro l’equipaggio argentino Lange-Carranza Saroli, ma con un margine comunque minimo sugli avversari.

Partiti con una buona velocità, e con gli argentini costretti ad effettuare una penalità, gli azzurri hanno perso posizioni fin dalla prima bolina, tanto da girare la prima boa al nono posto, seguiti proprio dagli argentini. Decimi al cancello di poppa, nella seconda bolina Bissaro-Sicouri hanno recuperato due posizioni, per poi chiudere la regata in ottavi, risultato che li ha fatti scalare fino al quinto posto della classifica finale, a sei punti dal podio e a sette dall’oro, poi andato a Lange-Carranza Saroli dopo una grande rimonta. L’argento è per gli australiani Waterhouse-Darmanin e il bronzo per gli austriaci Zajac-Franck.

(altro…)

Olimpiadi Rio 2016 – Risultati Terzo giorno di regate

Mercoledì 10 agosto 2016 – Cielo grigio, tanta pioggia e vento instabile a Rio de Janeiro nella terza giornata delle regate olimpiche, strappare un piazzamento decente con queste condizioni era davvero un terno al lotto.

Rio-2016-terzo-giorno-01

Rio-2016-terzo-giorno-01
Immagine 1 di 15

In acqua i singoli Laser Standard, Laser Radial e Finn (con gli azzurri Francesco Marrai, Silvia Zennaro e Giorgio Poggi), i Catamarani per Equipaggi misti Nacra 17 (con Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri) e i Doppi 470, sia maschili che femminili (con Elena Berta e Alice Sinno), mentre hanno riposato le due flotte della Tavola RS:X, che nei primi due giorni hanno avuto nell’azzurra Flavia Tartaglini la protagonista e attuale leader della classifica femminile provvisoria.

Prime regate per i catamarani Nacra 17, con l’equipaggio formato da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri che ha affrontato l’esordio olimpico assoluto (è la prima volta dei Nacra 17 ad una Olimpiade) su un campo di regata che ha dato del filo da torcere a tutti gli equipaggi, condizionati da un vento decisamente instabile che ha costretto il Comitato di Regata ad annullare la terza prova in programma. Nelle prime due, i due azzurri dell’Italia Team hanno ottenuto un decimo e un 14mo e a fine giornata occupano la 14ma posizione della classifica generale.

Matias Buhler e Nathalie Brugger (SUI) sono primi a pari punti con Ben Saxton and Nicola Groves (GBR), Santiago Lange e Cecilia Carranza Saroli (ARG) sono terzi.

(altro…)

Bissaro-Sicouri Bronzo ai Mondiali Nacra 17

Si chiude con la medaglia di bronzo conquistata da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri la spedizione azzurra a Clearwater per i Campionati del Mondo delle classi olimpiche 49er, 49er FX e Nacra 17, un triplo Mondiale che ha riunito in Florida, per sei giorni, oltre 150 equipaggi suddivisi nelle tre classi più moderne tra le dieci che fanno parte del programma olimpico.

bissaro-sicouri_nacra_17_18

Gli azzurri del catamarano per equipaggi misti Nacra 17, nonostante qualche sfortuna di troppo in cui sono incappati durante questa settimana, hanno reagito da veri campioni, riuscendo a conquistare con pieno merito – e grazie a una super prestazione nella Medal Race – un bronzo che li conferma ai vertici della categoria e che segue l’altro bronzo vinto l’anno scorso al Campionato Europeo.

Peccato invece per Giulia Conti e Francesca Clapcich che, reduci da un 2015 eccezionale in cui si erano aggiudicate il titolo Italiano, Europeo e Mondiale del doppio acrobatico femminile 49er FX, sono incappate in una brutta Medal, conclusa in ultima posizione, e dal secondo posto che occupavano prima della regata, sono scalate al quinto, lasciando l’oro alle spagnole Echegoyen-Betanzos, l’argento alle danesi Schutt-Schutt e il bronzo alle tedesche Jurczok-Lorenz.

(altro…)

Ancora Mistral sul Campionato Europeo Nacra 17

Anche ieri i 71 equipaggi impegnati nel Campionato Europeo Nacra 17 hanno dovuto confrontarsi con condizioni dure, nella mattinata il vento ha toccato anche i 30 nodi d’intensità per poi calare leggermente nel pomeriggio.

dsc_6256

Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri grazie a un terzo e a un quarto di giornata (1-6-1-3-4 i parziali) occupano la seconda posizione della classifica generale provvisoria dietro i francesi Besson-Riou. L’equipaggio aveva chiuso al quarto posto la seconda prova, causa un OCS preso da due barche che li avevano preceduti sul traguardo (Martinez-Pacheco e Groeneveld-Krol), ma la giuria è tornata sui suoi passi annullando le squalifiche a causa di un errore compiuto dal Comitato nelle procedure di partenza (la bandiera X era andata su 8 secondi dopo lo start), e quindi i nostri in quella prova sono tornati al sesto posto.

Questi i risultati degli altri equipaggi italiani: Lorenzo Bressani-Giovanna Micol 24mi, Federica Salvà-Francesco Bianchi 28mi, Francesco Porro-Caterina Marianna Banti 31mi, Vincenzo Sorrentino-Giorgia Catarci 36mi, David Bondì-Alessandra Angelini 37mi, Francesco Sabadini-Marcella Mamusa 40mi e Matteo Ferraglia-Germana Tognella 63mi.

Da oggi la flotta sarà divisa in Gold (le prime 40 barche) e Silver. L’Europeo Nacra 17 si concluderà sabato 12 luglio con la Medal race.

Classifiche complete su championnateuropenacra.blogspot.it

Campionato Europeo Nacra 17 – Bissaro-Sicouri subito primi

Dopo l’annullamento delle prove previste nella prima giornata per il vento leggero e instabile, ieri è iniziato a La Grande Motte, in Francia, il Campionato Europeo Nacra 17.

europeo nacra 17 2014 day 1

Un Mistral che ha soffiato a più di 20 nodi ha messo subito alla prova i 71 equipaggi, divisi in due flotte, presenti a questo campionato continentale del nuovo catamarano olimpico con equipaggio misto.

Primi in classifica dopo le tre regate disputate i due azzurri Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri, equipaggio di punta della Nazionale Italiana (presente in loco con il Tecnico federale Gabriele Bruni), due vittorie – una delle quali ottenuta grazie a una grande rimonta dopo una brutta partenza – e un quarto posto per loro.

(altro…)

Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri Oro a Hyeres

Dopo l’oro di Miami e l’argento di Palma di Maiorca, l’equipaggio formato da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri sale di nuovo sul gradino più alto del podio della classe Nacra 17 – il nuovo catamarano olimpico misto uomo-donna che farà il suo esordio a cinque cerchi ai Giochi Olimpici di Rio – a Hyeres, Francia, per la seconda tappa europea dell’ISAF Sailing World Cup 2013-2014

Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri Nacra 17

Una squalifica per partenza anticipata durante l’ultimo giorno delle regate di flotta li aveva privati della leadership provvisoria, costringendoli ad affrontare la Medal Race dalla terza posizione ma grazie ad una prova perfetta i portacolori della Fraglia Vela Malcesine e della Compagnia della Vela Grosseto sono riusciti a chiudere davanti agli avversari diretti garantendosi la vittoria.

Vittorio racconta la medal race: “Il nostro piano questa mattina era chiaro: dovevamo arrivare davanti all’equipaggio francese (secondo in classifica) e fare la miglior regata possibile. Da subito ci siamo trovati in una buona posizione ma dietro al nostro avversario diretto, mentre l’australiano (primo in classifica) era nelle retrovie. Abbiamo avuto la nostra occasione quando mancavano pochi metri al traguardo e non ce la siamo fatta scappare superando il francese di qualche lunghezza sulla linea d’arrivo…è stata una regata tiratissima!

(altro…)

Bressani & Micol obiettivo Rio 2016

Lorenzo “Rufo” Bressani e Giovanna Micol hanno deciso di scendere in campo in vista di Rio 2016. Affrontano infatti insieme la sfida della campagna olimpica con il Nacra 17, il nuovo catamarano misto scelto dall’ISAF per il quadriennio olimpico 2012 – 2016.

Lorenzo Rufo Bressani e Giovanna Micol Nacra 17

I due velisti triestini dopo una prima fase allenamento su un Formula 18, in attesa dell’arrivo del loro Nacra 17 ITA-209, varato ufficialmente il 24 dicembre a Porto San Rocco, hanno fatto due uscite nelle acque di casa a Trieste per poi trasferirsi ad Anzio (Roma), dove hanno preso parte, insieme a una nutrita flotta di Nacra 17 e sotto le direttive del coach Matteo Nicolucci, a una serie di allenamenti che sono risultati molto proficui.

Prima di ufficializzare le loro ambizioni, al fine di prendere la necessaria confidenza con il mezzo, Bressani e Micol hanno navigato sul Nacra 17 per oltre 180 ore.

(altro…)