Tag name:Porto Santo Stefano

Porto Santo Stefano, approvato il nuovo piano regolatore

Mercoledì 19 novembre 2014 il consiglio regionale ha dato il via libera a maggioranza alla proposta di delibera per l’approvazione del nuovo piano regolatore portuale di Porto Santo Stefano. L’iter era iniziato nel 2003.

Porto Santo Stefano 01

Porto Santo Stefano 01
Immagine 1 di 5

Il piano mira a trasformare Porto Santo Stefano in un porto polifunzionale dove si concilino il diportismo nautico, la pesca, le attività produttive con la cantieristica, il trasporto passeggeri con i traghetti e la parte militare con la capitaneria di porto, le navi cisterna e l’aeronautica.

La darsena di ponente sarà destinata al nuovo approdo turistico per imbarcazioni medio-grandi; la darsena di levante sarà dedicata ai pescherecci, al mercato ittico e al potenziamento del cantiere navale; la darsena Arturo accoglierà le imbarcazioni piccole. Il porto diventerebbe una vera stazione marittima, non solo turistica, svolgendo le funzioni di continuità territoriale e di trasporto pubblico con le isole. Nel piano si prevedono anche la realizzazione di un collegamento con Santa Liberata dove si realizzerà un parcheggio.

(altro…)

A Porto Santo Stefano la seconda tappa del Panerai Classic Yachts Challenge 2014

Dopo la tappa di Antibes, la flotta di vele d’epoca iscritte alla decima edizione del Panerai Classic Yachts Challenge 2014 si trasferisce in Toscana. Sono circa 50 gli scafi già iscritti alla sedicesima edizione dell’Argentario Sailing Week, organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano, in programma dal 19 al 22 giugno.

Les Voiles d Antibes 2014 05

Le imbarcazioni si ormeggeranno lungo il Molo della Pilarella, di fronte al Villaggio Regate e al lounge Panerai, dove armatori ed equipaggi potranno ritrovarsi al rientro da ogni regata.

Gli yacht verranno suddivisi in cinque categorie: Classici, Vintage, Big Boats, Spirit of Tradition, Classi metriche e monotipi. Verranno disputate tre regate, su percorsi a triangolo o a bastone, nel tratto di mare compreso tra il Golfo di Talamone e le spiagge della Giannella, su acque color turchese che contribuiscono a rendere questi luoghi tra i più belli e affascinanti in Mediterraneo per la pratica dello sport velico.

Tra le Big Boats Cambria del 1928 e Moonbeam IV del 1914, lunghe rispettivamente 40 e 31 metri, si preannuncia una sfida all’ultimo miglio, visto che entrambe si sono già aggiudicate due trofei Panerai nella propria categoria. Chi parteciperà a più eventi nel corso dell’anno aumenterà le proprie possibilità di vincere il trofeo per tre volte, privilegio conquistato fino ad oggi solo da Rowdy nella categoria Epoca e Emeraude tra i Classici.

(altro…)

Pasquavela 2014 – Le classifiche finali

Conclusa ieri, lunedì 21 aprile, a Porto Santo Stefano la 27ma edizione di Pasquavela, regate organizzate dallo Yacht Club Santo Stefano. Nell’ultima giornata venti sui 12 nodi di intensità diminuiti nel corso della giornata, disputate due prove sia per le classi d’altura che per i J24.

pasquavela-2014-01

pasquavela-2014-01
Immagine 1 di 3

Nelle classi a compenso sei prove complessivamente disputate. Grazie a una serie di quattro vittorie nelle ultime quattro prove, Vanitè, il Grand Soleil 43 di Mario Aquila con Roberto Ferrarese alla tattica, è il vincitore nella classe IRC1; secondo Aurora, il Canard 41 di Bruno Bonomo e Roberto Bruno; al terzo posto il First 40 Lancillotto dell’Agenzia Balducci con Andrea Fornaro alla tattica.

All’X-442 Muzyka 2 di Simone Taiuti, timonato da Filippo Calandriello, è andata la vittoria nella classe IRC2, seguito dall’X-37 Vai Mò di Fabrizio Pianelli e dal Grand Soleil 40 Vag 2 di Alessandro Canova, rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Nella classe IRC3 successo per Vulcano, il First 36.7 di Pablo Alberto Luizzi timonato da Giuseppe Tesorone, seguito dal Comet 36 ID&A di Augusto Massacesi al secondo posto e dall’Asso 99 Asso di Bastoni di Giovanni de Cesaris al terzo posto.

(altro…)

Pasquavela 2014 – Terzo giorno di regate

Dopo il nulla di fatto a causa del forte vento da sud, che ha soffiato oltre i 30 nodi, della seconda giornata, si è svolta domenica la terza giornata della 27ma edizione di Pasquavela organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano, riservata a imbarcazioni d’altura delle classi IRC, ORCi e monotipi J24.

Pasquavela 2014 foto Taccola

I venti leggeri hanno consentito lo svolgimento di tutte le prove previste, due per le classi d’Altura e tre per i J24.

Dopo un totale di quattro prove le classifiche della classe IRC 1 vedono ancora in testa il Canard 41 Aurora di Paolo Bonomo e Roberto Bruno, al secondo posto dal Mylius 15E25 Ars Una di Rocchi-Biscarini e al terzo dal Grand Soleil 43 Vanitè di Mario Aquila.

Nella classe IRC 2 a guidare la classifica è Vag 2, il Grand Soleil 40 di Alessandro Canova; seguito dall’X442 Muzika 2 di Simone Taiuti e dall’X37 Vai Mo’ di Fabrizio Pianelli, rispettivamente al secondo e al terzo posto.

(altro…)

Pasquavela 2014 – Le classifiche dopo il primo giorno di regate

E’ iniziata ieri, venerdì 18 aprile 2014, la 27ma edizione di Pasquavela, evento organizzato dallo Yacht Club Santo Stefano al quale sono iscritti 54 equipaggi tra classi a compenso IRC, ORCi e monotipi J24.

Il Canard 41 Aurora di Bruno-Bonomo (Foto JR Taylor)

Un Maestrale tra i 10 e i 14 nodi di intensità ha consentito il regolare svolgimento dell’intero programma previsto per la giornata, due prove per le classi d’altura e tre per i J24.

Le classifiche dopo due prove, vedono il Canard 41 Aurora di Paolo Bonomo e Roberto Bruno al primo posto nella classe IRC 1, seguito dal First 40 Lancillotto e al terzo dal Grand Soleil 46 Pierservice Luduan di De Crescenzo. Il nuovo prototipo Neo 400 dell’olimpionico barese Paolo Semeraro, titolare di Banks Sails che, con un ottavo e un secondo posto di giornata, è al quinto posto nella classifica generale provvisoria.

Nella classe IRC 2 è al comando Vag 2 il Grand Soleil 40 di Alessandro Canova, seguito a due punti di distanza dall’X-412 Muzika 2 di Simone Taiuti e dall’X-37 Vai Mo’ di Fabrizio Pianelli.

(altro…)

Dal 18 al 21 aprile la 27ma edizione di Pasquavela

Porto Santo Stefano – si disputerà da venerdì 18 a lunedì 21 aprile la 27ma edizione di Pasquavela, classica regata di apertura della stagione agonistica nel Tirreno centrale organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano. Già oltre cinquanta le imbarcazioni iscritte tra quelle delle classi d’altura (IRC e ORCi) e i J-24.

pasquavela_argentario_pj_j_taylor

Tra gli iscritti nei J-24 un equipaggio inglese e quattro team tedeschi, mentre tra le imbarcazioni d’altura partecipanti spicca il nome del nuovo Neo 400, l’imbarcazione da regata di Paolo Semeraro progettata dallo studio Ceccarelli Yacht Design e varata a Bari il 7 febbraio scorso.

Il programma prevede un massimo di otto prove nei quattro giorni di regate previste per le imbarcazioni d’altura mente dodici sono le regate previste per la classe J-24. La quote d’iscrizione prevede l’ormeggio gratuito dal 5 al 27 aprile fino a esaurimento posti.

(altro…)