Tag name:rolex fastnet race

Rolex Fastnet Race 2017 – Foto passaggi al Fastnet Rock

Rolex Fastnet Race 2017 Rock 01

Rolex Fastnet Race 2017 Rock 01
Immagine 1 di 11

Primo assoluto il MOD70 Concise 10. Rambler 88 di George David è invece il primo monoscafo ad arrivare a Plymouth in tempo reale. Ha tagliato il traguardo alle 22:14:21 BST con un tempo di 2 giorni 9 ore 34 minuti e 21 secondi. Alle 03:08.25 è arrivato il super maxi CQS di Ludde Ingvall.

Dongfeng vince la Rolex Fastnet Race in versione Leg Zero della Volvo Ocean Race per una manciata di secondi su MAPFRE. La barca cinese è riuscita a ottenere la vittoria nella Fastnet Race con un esiguo vantaggio sugli spagnoli di MAPFRE dopo un lungo duello. In regata anche gli italiani Alberto Bolzan, su Team Brunel, e Francesca Clapcich in prova con Turn the Tide on Plastic

Info su www.rolexfastnetrace.com

Le foto della partenza della Rolex Fastnet Race 2017

Cowes, 6 Agosto 2017 – E’ partita l’edizione record della Rolex Fastnet Race. La flotta più grande in 92 anni di storia, 368 barche da 29 paesi

Race Start

Race Start
Immagine 1 di 17

Race Start

La Fastnet Race è una delle più antiche regate d’altura del mondo, ma le sue 605 miglia rappresentano più o meno la stessa sfida oggi come 90 anni fa: in genere una lunga bolina in direzione ovest lungo la costa meridionale dell’Inghilterra, poi pieno Oceano Atlantico fino al Fastnet (quattro miglia al largo dell’Irlanda) e ritorno, prima di lasciare Bishop rock e le isole Scilly a sinistra, facendo poi rotta verso l’arrivo a Plymouth.

Info su www.rolexfastnetrace.com

Flotta record alla Rolex Fastnet Race 2017

Quando le iscrizioni per la 47° Rolex Fastnet Race sono state aperte, il 9 gennaio, i posti sono andati via più velocemente di un concerto d’addio dei Rolling Stones; il limite di 340 barche è stato raggiunto, incredibilmente, in soli 4 minuti e 24 secondi. E questa cifra non comprende i Class40s e gli otto VO65.

rolex-fastnet-race-2013-01

rolex-fastnet-race-2013-01
Immagine 1 di 30

Quando la Rolex Fastnet Race partirà da Cowes Domenica 6 agosto circa 400 barche andranno a comporre le flotte combinate IRC e non IRC. Il più alto numero di iscritti nei 92 anni di storia della regata biennale e un significativo incremento dai 356 dell’edizione scorsa.

La Fastnet Race è una delle più antiche regate d’altura del mondo, ma le sue 605 miglia rappresentano più o meno la stessa sfida oggi come 90 anni fa: in genere una lunga bolina in direzione ovest lungo la costa meridionale dell’Inghilterra, poi pieno Oceano Atlantico fino al Fastnet (quattro miglia al largo dell’Irlanda) e ritorno, prima di lasciare Bishop rock e le isole Scilly a sinistra, facendo poi rotta verso l’arrivo a Plymouth.

Tuttavia oggi, gli standard di barche e attrezzature sono migliorate enormemente, così come i requisiti di sicurezza e di qualificazione per le stesse barche e gli equipaggi in competizione. Questo, combinato con previsioni meteo diventate una scienza più esatta impediscono il ripetersi di quanto accaduto nel 1979, quando una tempesta non prevista ha devastato la flotta e costato la vita a 15 persone.

(altro…)

Video – Il salvataggio dell’equipaggio del Drum, il Maxi di Simon Le Bon

Il Drum è un Maxi di 78 piedi disegnato da Ron Holland e costruito dalla Vision Yachts di Cowes. Fu originariamente commissionato da Simon Le Bon, voce dei Duran Duran e appassionato velista.

Immagine anteprima YouTube

Lo scopo era quello di partecipare alla Whitbread Round the World Yacht Race (ora Volvo Ocean Race) del 1985/86. Nell’agosto del 1985, per testare equipaggio e materiali in vista del giro del mondo, decidono di partecipare al Fastnet ma a causa di un errore di progettazione la barca perde la chiglia e si capovolge.

Fortunatamente un’altra barca, Carat, assiste all’incidente e lancia l’allarme facendo sì parta un elicottero che salva l’equipaggio.

In un solo mese il team recupera il Drum, sostituisce chiglia e albero, ripara i sistemi elettrici di bordo e parte per la Whitbread, che terminerà in terza posizione.

Nel 1988 Simon Le Bon vende il Drum all’uomo d’affari scozzese Sir Arnold Clark, che ci regaterà negli anni successivi.

drum maxi simon le bon

Record di iscritti alla Rolex Fastnet Race 2015

Circa 390 imbarcazioni provenienti da oltre 25 nazioni si contenderanno la 46ima edizione della Rolex Fastnet Race 2015, che prenderà il via a Cowes, nel Regno Unito, domenica 16 agosto.

fastnet mappa percorso 2015

Un nuovo primato per questa leggendaria regata, che nel 2013 aveva raggiunto un record di 336 iscritti. E’ un meritato elogio per questo evento biennale che quest’anno festeggia numerose pietre miliari: il 2015 segna il 90imo anniversario della regata, vinta in sei giorni da Jolie Brise con una flotta di sette intrepidi yacht; quest’anno si celebra anche il 90imo anniversario dell’organizzatore dell’evento, il Royal Ocean Racing Club (RORC) istituito subito dopo la fine della regata inaugurale. Degno di nota quest’anno anche il Bicentenario del Royal Yacht Squadron, la cui sede affacciata sul Solent sarà nuovamente teatro delle procedure di partenza della regata. Entrambi questi emeriti yacht club vantano una lunga associazione con Rolex, partner dell’evento sin dal 2001.

I favoriti per la vittoria in tempo reale nella flotta dei monoscafi sono i tre Maxi: Comanche, il 100 piedi di Jim Clark condotto da Ken Read; il 100 piedi Leopard di Mike Slade (GBR), vincitore in tempo reale e detentore del record di regata nel 2007, e Rambler, il nuovo 88 piedi di George David, che potrà contare sul tattico Brad Butterworth.

(altro…)

Rolex Fastnet Race 2013 – Vince il piccolo JPK 1010

Pascal e Alexis Loison, padre e figlio, su Night And Day, un piccolo JPK 1010 varato solo lo scorso febbraio, hanno vinto overall la Rolex Fastnet Race 2013, mettendoglielo nelle dorate terga a tutti i super maxi mega superequipaggiati di equipaggi e equipaggiamenti.

Immagine anteprima YouTube

Nelle regate lunghe a volte capita… quando i primi in reale si ritrovano senza vento in finale di regata e i piccoli si fanno relativamente sotto, il compenso premia questi ultimi. Capitò alla Giraglia del 2007, quando in tempo compensato vinse Ala Bianca, il vecchio Polaris 33 di Camillo Capozzi.

Pascal e Alexis Loison (velista pro che regata sui Figaro) sognavano di vincere nella loro classe, e invece…

Hanno messo a segno anche un altro piccolo record: La prima Fastnet vinta da un equipaggio composto da sole due persone.

Nelle altre classi Macif ha vinto tra gli Imoca 60, GDF Suez tra i Class 40. Artemis 77 ha vinto tra i Figaro.

Il migliore italiano è Aniene Keronimo sul Ker 40 a noleggio, 32esimo overall. Duffy è 76esimo. Quinta Beat Leukemia’s wind 206esimo.

Classifiche complete su fastnet.rorc.org

Rolex Fastnet Race 2013 – Spindrift 2 primo in reale

rolex-fastnet-race-2013-01

rolex-fastnet-race-2013-01
Immagine 1 di 30

13 Agosto 2013 – Alle 02.53.58 BST, Spindrift 2, trimarano condotto da Dona Bertarelli e Yann Guichard’s ha attraversato la finish line della Rolex Fastnet Race 2013 a Plymouth.

Spindrift 2, la barca più grande della flotta (131 piedi), ha percorso le 608 miglia della regata in un tempo di 38 ore, 53 minuti e 58 secondi. Sei ore in più record, detenuto dal trimarano stesso… ma con un altro equipaggio.

L’altro trimarano gigante, Banque Populaire, ha tagliato il traguardo solo 22 minuti e 41 secondi dopo.

Photo By: Rolex / Kurt Arrigo via www.regattanews.com

Rolex Fastnet Race 2013

fastnet mappa percorso

Parte l’11 agosto 2013, la Fastnet race, una delle più antiche e classiche regate offshore. Lunga 608 miglia, viene disputata ogni due anni. Inizia al largo del porto di Cowes sull’isola di Wight, gira intorno allo scoglio di Fastnet (con il mitico faro) vicino alla costa di sud-ovest dell’Irlanda e punta su Plymouth passando a sud dell’isola di Scilly.

I 347 iscritti – più di un terzo stranieri – di questa edizione sono suddivisi in Multihull, IMOCA 60, Class40 & Figaro II, IRC 4, IRC 3, IRC 2, IRC 1, IRC Z & CK

Info su www.regattanews.com