Tag name:Roma-Giraglia

Partita la Roma-Giraglia 2017

Riva di Traiano, 7 settembre 2017 – Qualche goccia di pioggia al mattino non ha guastato la giornata dei partecipanti alla Roma-Giraglia, partita regolarmente alle ore 15:00 dalla linea di partenza posta davanti al porto turistico di Riva di Traiano. Cielo coperto e minaccioso, onda lunga, residuo di una passata perturbazione, e vento sostenuto tra i 10 e i 12 nodi proveniente da SSO.

Condizioni ottimali, quindi, per una partenza agguerrita, che ha visto “Sir Biss”, il Sydney 39 di Giuliano Perego, partire davanti a tutti. Oscar Campagnola, con il Comfortina 42 “Fair Lady Blue”, si è preso la soddisfazione di essere il primo dei solitari a passare la linea, precendendo anche due barche assolutamente competitive come il Sunfast 3600 “Lunatika” di Stefano Chiarotti, e il Comet 41S “Prospettica” di Giacomo Gonzi.

In testa, a metà strada tra Riva e Giannutri, c’è “Super G”, Gran Soleil 43 di Alessandro Giannattasio, praticamente appaiato con “Lunatika”, che è prima tra i solitari. La flotta si sta comunque dividendo per affrontare la prima scelta tattica importante, ovvero il passaggio del Giglio.
Alla partenza era presente in torre anche il navigatore oceanico Pasquale De Gregorio, che conserva intatto negli anni il suo amore per il Circolo di Riva di Traiano.

(altro…)

L’8 settembre la la Roma Giraglia 2016

Riva di Traiano – L’8 settembre è la nuova data per la partenza dell’edizione 2016 della Roma Giraglia, regata di 250 miglia organizzata dal Circolo Nautico Riva di Traiano con rotta fino alla punta estrema della Corsica e ritorno.

roma giraglia 2015

Commenta il presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino: “Ci sarà sicuramente più aria rispetto alla fine di giugno e ci aspettiamo una regata più divertente e veloce. Siamo usciti dall’affollamento delle regate di fine giugno – continua Farassino – anche per posizionarci in una data strategica che potrebbe consentirci, se le cose andranno per il verso giusto, di poter essere, dal prossimo anno, l’ultima regata del Campionato Italiano Offshore nel Tirreno. Noi ci siamo proposti alla FIV, perché la Roma-Giraglia è una regata lunga ed impegnativa, e potrebbe ricevere anche un elevato coefficiente di difficoltà. La Roma Giraglia condivide regole e classi con la Roma per 2 e consentirà. quindi, di cimentarsi in doppio, in equipaggio ed in solitario”.

Cratteristica della Roma Giraglia è che, nonostante le virtuali 250miglia, tra quelle che hanno come punto di riferimento la Giraglia, potrebbe in teoria svolgersi tutta entro le 12 miglia dalla costa. Può dunque potenzialmente far vivere la grande altura ad imbarcazioni che, per le loro dimensioni, non potrebbero godere delle emozioni di una simile corsa.

(altro…)

Carlo Potestà vince l’appello sulla squalifica alla Roma-Giraglia 2014

Qualcuno ricorderà che alla fine della Roma-Giraglia 2014 Carlo Potestà, primo in reale sul suo Elan 410 Phantomas, fu accusato dallo stesso CdR di aver acceso il motore durante la regata e di conseguenza squalificato, fu applicata la RRS 69, comportamento antisportivo. La vittoria fu assegnata a Matteo Miceli.

carlo potesta 01

Ora leggo su Facebook che l’appello è stato discusso, lo stesso Potestà scrive:

E’ un anno che sono tormentato da accuse infamanti sul comportamento antisportivo per aver usato il motore per vincere la Roma-Giraglia 2014 e secondo alcuni anche la Roma per 1 2014 e la Roma per 2 2013, questa solo in tempo compensato. La prima udienza, 29 giugno 2014, in cui prima i giudici mi propongono il ritiro e al mio rifiuto mi squalificano con applicazione della reg 69, alla mia richiesta di chiarimento, dicono e scrivono: lei non si preoccupi, lo sappiamo noi. Faccio subito richiesta di Appello a Genova, per fortuna nella FIV, Giuria d’Appello ci sono persone competenti che accolgono l’Appello, sentenziando non solo vizi procedurali ai giudici, ma anche mancanza del contraddittorio e doppia versione. Il 18 luglio è stata convocata l’udienza finale, praticamente è stata rifatta la prima udienza con procedure corrette e la presenza del giudice Michele Micalizzi, la sentenza ufficializzata ieri sera 23 luglio vede respinte le 3 testimonianze portate dal presidente del CdP, recepite le prove fotovideo e meteo, Zigrib e Lamma 3 km da me portate e altresì respinte le proteste perchè in mancanza di prove non ci sono fatti accertati. Scusate se Vi ho tediato, ma è un anno che aspetto questo momento, spero che i giornalisti diano lo stesso spazio a questa notizia di quello dato un anno fà, anche se i contenuti sono notevolmente cambiati.

Per correttezza va detto che la “sentenza” non scagiona completamente Potestà, è un po’ un’assoluzione per mancanza di prove. Quello che è certo è che il CDR ne esce malissimo per come ha gestito la protesta e tutta la situazione nel suo complesso.

Via | www.facebook.com

Partita la Roma-Giraglia 2015

E’ partita ieri la Roma-Giraglia 2015, regata di 250 miglia (tutta entro le 12 miglia dalla costa) in equipaggio, per 2 e in solitario che porterà i concorrenti da Riva di Traiano verso Capo Corso attraverso le isole dell’arcipelago toscano e ritorno.

Secondo le previsioni di Ezio Sarti di meteowind.com per i giorni della regata sul mar Tirreno centro settentrionale ci sarà un campo barico quasi livellato intorno ai 1020/1015 mbar. Le perturbazioni saranno quindi costrette a transitare a Nord dell’arco alpino e non ci dovrebbero essere fenomeni meteo particolarmente intensi.

In questo contesto i venti non saranno particolarmente forti, anche se l’ingresso ed il parziale avanzamento verso occidente dell’Anticiclone delle Azzorre farà aumentare il gradiente di pressione portando venti settentrionali freschi (13-15 nodi nella notte e la mattina tra giovedì 25 e venerdì 26).

L’irraggiamento solare sarà forte e quindi le brezze di mare e di terra faranno sempre sentire i loro effetti, a volte opponendosi a volte in favore dei venti sinottici.

Alla partenza, il vento è stato abbastanza debole, ma non ha impedito uno start molto aggressivo, con la ricerca della boa che per poco non ha portato a una collisione.

Dopo il via, la flotta si è divisa in due: una metà ha puntato decisamente ad Ovest ed un’altra metà ha proseguito diritta lungo la costa. Al rilevamento delle 21, le posizioni non erano ancora ben delineate, ma in testa c’era comunque Durlindana 3, il Carrol Marine 60 di Giancarlo Gianni, che corre la X2 in coppia con Antonio Latini. Ma le distanze sono minime con Jolie, First 45 di Marcello Bernabucci (X2), con Malù, First 44.7 di Marco Fulcio (X Tutti) e con Sir Biss, Sidney 39 con al timone Marco Marchi (x Tutti).

Info su roma-giraglia

Roma-Giraglia 2014 – GiragliOne, squalifica per Potestà, vince Miceli

Carlo Potestà con Phantomas è arrivato primo in tempo reale ma è stato protestato (non ho capito se dalla stessa organizzazione della regata) per comportamento antisportivo, RRS 69, avrebbe acceso il motore. Mi chiedo se lo avessero piombato o meno, cosa che ricordavo una prassi nelle regate lunghe.

miceli giraglione

Primo al traguardo del GiragliOne in solitario risulta quindi Matteo Miceli (Eco 40), giunto alle 12:15:08 di sabato 28 giugno, che ha superato solo nella parte finale di questa combattutissima regata Mario Girelli (Patricia II), arrivato alle 12:20:20. Nel pomeriggio gli arrivi di Sergio Frattaruolo (Extreme Sail Academy) 14:07:57 che ha preceduto di nemmeno due minuti dopo una lunga rincorsa Riccardo Capociuchi (Gaiarda!!), arrivato alle 14:09:18. Oscar Campagnola ha chiuso le fila domenica mattina all”alba.

In compensato IRC il vincitore è invece Gaiarda!!, Riccardo Capociuchi, con al secondo posto Patricia II seguita dall”Eco 40 di Matteo Miceli.

Giraglione gaiarda

La Roma-Giraglia in equipaggio va a Diabolika (IRC) e a Nautilus X (ORC); la Per 2 (IRC) a Sventola.

(altro…)

Roma-Giraglia 2014 – Carlo Potestà vince il GiragliOne

[Aggiornamento di domenica 29 giugno] Carlo Potestà è stato squalificato per comportamento antisportivo (RRS 69, avrebbe acceso il motore durante la regata). La vittoria va a Matteo Miceli con il Class 40 Eco 40. [fine aggiornamento]

Alle 8:36 di questa mattina, sabato 28 giugno 2014, l’Elan 410 Phantomas di Carlo Potestà, dopo aver vinto la recente Roma x 1 e avar passato primo assoluto la Giraglia ha tagliato per primo anche il traguardo del GiragliOne, la Roma-Giraglia in solitario.

Carlo Potesta giraglione

Carlo Potestà, a causa della classica “caramella” allo spi, era partito in ritardo in fondo al gruppo ma è presto uscito dall’impasse e ha trovato la via d’uscita che solo lui conosce. Quasi tutti puntano l’Argentario, Phantomas invece su Giannutri, che lascia a dritta. Lontano da Giannutri, al largo del Giglio. La sua fuga per la vittoria la costruisce qui.

Stanco e bisognoso di una doccia rilassante. “Non ho dormito – è la prima cosa che dice dopo aver ormeggiato – e non capisco come mai. Nessun sonnellino, neanche per qualche minuto. Non ci sono riuscito. Ora devo andare a fare una doccia e poi voglio dormire”.

Ricostruiamo con lui la regata. Una partenza sbagliata?

(altro…)

Il 26 giugno 2014 da Riva di Traiano la Roma-Giraglia e il GiragliOne

Partirà il 26 giugno da Riva di Traiano la “Roma-Giraglia”, decima edizione della classica regata d’altura organizzata del circolo civitavecchiese.

Giraglione

Grande novità per l’edizione 2014 è la partecipazione dei solitari, per i quali è prevista un’apposita categoria ONE, con la possibilità di aggiudicarsi il primo Giraglione.

Questa regata nasce dalla Roma per 2 che ne ha sempre dettato le regole – spiega il Presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino – ed è quindi stato naturale proseguire anche con la Roma-Giraglia nell’esperienza della vela in solitario fatta con la Roma per 1 e riproporla anche per questa Giraglia tutta italiana della quale festeggeremo il decennale“.

Carlo Potestà, armatore di Phantomas e vincitore della recente Roma per 1, è stato tra i primi ad iscriversi per poter confermare la sua leadership tra i solitari, ma i suoi avversari questa volta lo marcheranno stretto, a cominciare da Matteo Miceli (ECO 40) e Mario Girelli (Patricia II) che si sono allenati la scorsa settimana arrivando fino all’Elba in solitario con i loro Class 40. Saranno sicuramente della partita anche Sergio Frattaruolo (Extreme Sail Academy), Valerio Brinati (Whisky Echo), Tullio Picciolini (Maori), Riccardo Capociuchi (Gaiarda).

(altro…)