Tag name:Santa Marinella

Este24 – Tromba d’aria danneggia la flotta a Santa Marinella

Venerdì 8 novembre 2019 tutta la flotta Este24, armatori, velisti, semplici appassionati, simpatizzanti, si è trovata davanti ad un disastro a cui mai nessuno avrebbe pensato di dover assistere.

Este 24 tromba d'aria 2019 01

Este 24 tromba d'aria 2019 01
Immagine 1 di 4

Alle cinque circa del mattino, da un mare tante volte amico della colorata flotta Este24, è arrivata una tromba d’aria di terribile intensità che ha colpito tutta la zona del Porto di Santa Marinella nella quale, ormai da tantissimo tempo, la grande maggioranza degli Este24 risiede.

Gli effetti sono stati devastanti e le immagini, subito girate dalle primissime ore del mattino, sono apparse subito terribili. Tutte le barche della flotta scaraventate al suolo da raffiche di incredibile intensità, alberi spezzati, scafi lesionati, carrelli stradali smembrati, quello che era un luogo di vela, sport, socialità, trasformato in un groviglio di barche, difficile da immaginare.

Dopo che la Flotta Este24 è stata scaraventata a terra, gli armatori, increduli e disorientati si sono recati sul posto affranti e desolati. Man mano peró che le immagini scorrevano davanti ai nostri occhi e sui nostri telefonini, man mano che ci incontravamo al Porto, cominciava a nascere un sentimento di rivincita e di ricostituzione. Come quando hai preso un OCS o hai provocato un’infrazione, e devi recuperare sottovento a tutti; ci siamo sentiti di ripartire dal fondo, questa volta senza colpe, ma con una gran voglia di riscatto. Poi sono arrivati i primi messaggi di solidarietà e ti accorgi allora che il disastro è stato percepito da tutti. Presidenti, velisti, campioni e personalità famose nel mondo dello sport e della società civile, ci continuano a mandare messaggi univoci di riscatto e solidarietà.

Oggi sarebbe dovuta iniziare la nuova stagione invernale, con il via del Campionato Invernale Este24 2019/2020 e tanti equipaggi erano ormai pronti a ridare spettacolo in acqua e a terra. Classe Este24 si ritrova invece a vivere la pagina sicuramente più difficile della sua piccola grande storia.

Una storia di un monotipo che da più di 20 anni fa parte attiva delle vela italiana, barche sulle quali hanno regatato tra i più importanti velisti della storia del nostro paese, molti dei quali in queste ore stanno manifestando la loro vicinanza e il loro affetto.

(altro…)

ESTE 24: The Spirit of Yellow 1ª Classe DHL vince la Coppa Marconi

Conclusa la prima tappa del Circuito Nazionale Este 24 con la vittoria di The Spirit of Yellow – DHL del team femminile di Cristiana Monina. Seconda Aniene Young di Luca Tubaro, Pickwick ottimo terzo.

este 24 2016 tappa 1 01

este 24 2016 tappa 1 01
Immagine 1 di 6

Un weekend caratterizzato da condizioni meteo quasi estive con venti leggeri che hanno evidenziato la sensibilità di alcuni equipaggi presentatisi al via con una buona preparazione complessiva, condita da un ottimo affiatamento a bordo, ed un’ottima messa a punto dell’imbarcazione. Come sempre impeccabile l’organizzazione del Circolo Nautico Guglielmo Marconi di Santa Marinella, presieduto da Eric Masserotti.

Le due regate disputate sabato (domenica niente prove) hanno visto le vittorie di Pickwick di Paolo Brinati, timonata da Luca Levolella e The Spirit of Yellow 1ª Classe DHL di Cristiana Monina, che ha dimostrato quanto le “ariette leggere” siano una condizione meteo che piace molto all’equipaggio “in giallo” con la livrea DHL. Due secondi posti non son bastati ad Aniene Young con i ragazzi dell’Aniene, timonata da Luca Tubaro che si è presentato a Santa Marinella con un equipaggio in gran forma ed una barca che, malgrado soffrisse la scarsa intensità del vento, ha dimostrato di essere un team che potrà fare bene per i prossimi appuntamenti e forse potrà raccogliere l’eredità del team senior del circolo romano, che alla prima uscita si è mostrato un po’ “arrugginito”.

Appuntamento con la seconda tappa del Circuito Nazionale, il 23 aprile per la Coastal Race, inserita nel panorama de La Lunga Bolina, una tre giorni che porterà la flotta da Santa Marinella a Porto Ercole e Santo Stefano

(altro…)

A Ricca D’este la prima tappa del Campionato Invernale Este 24 di Santa Marinella

La flotta Este 24 si è ritrovata a Santa Marinella per il “varo” dell’ormai storico Campionato Invernale, organizzato in collaborazione con il Circolo Nautico Gugliemo Marconi.

Este 24 Invernale di Santa Marinella 2015 day 1 01

Este 24 Invernale di Santa Marinella 2015 day 1 01
Immagine 1 di 3

Ricca D’este con due secondi posti si guadagna la prima leadership del circuito, davanti a Wasabino, Talj, Jeune Terrible e Aniene Young.

Due prove disputate in un contesto primaverile ed una flotta come sempre ben assortita ed agguerrita. Condizioni perfette per iniziare un campionato che in calendario schedula otto appuntamenti fino a marzo.

La prima prova prende il via con condizioni meteo che registrano un vento da 280° ed intensità tra i 6 e gli 8 nodi. Allo Start, Jeune Terrible ha “troppa fretta” e deve rientrare, Alberto Rossi dimostra subito di voler far bene con il suo dream team. E’ Wasabino, che schiera Gigi Ravioli al timone, a dimostrare di avere subito un buon passo, conta molto partire bene e andare dalla parte giusta con questa aria leggera, ma condurre la barca senza sbavature è molto importante. Dietro a Wasabino arriva Ricca d’Este di Marco Flemma che con Federico Chiattelli alla tattica, riesce sempre ad essere in fase col vento. Il terzo posto vede una bella conferma, Talj di Vittorio Ruggiero della Lega Navale di Lampedusa (al timone Raimondo Cappa) guadagna il podio, mettendosi alle spalle Aniene Young di Luca Tubaro e Spirit Of Yellow Prima della Classe Dhl.

(altro…)

Santa Marinella – Invernale Este 24 2014

Dopo il “no wind no race” di due settimane fa tornano a regatare gli Este 24 per il loro Campionato Invernale di Santa Marinella. Domenica si sono disputate 3 regate con condizioni meteo primaverili.

invernale este 2014 day 1 02

invernale este 2014 day 1 02
Immagine 1 di 6

Sulla linea di partenza ben 21 equipaggi, tre le prove disputate, grazie alla perfetta conduzione del Comitato di Regata gestito dal Circolo Nautico Guglielmo Marconi.

La classifica finale parla chiaro con 3 barche diverse a tagliare il traguardo per primi. Segno di gran equilibrio raggiunto dalla classe che porta in testa Wasabino di Gianluca Raggi con due secondi posti e un terzo.

Nella prima prova è Marco Flemma con Ricca d’Este (1,6,7) ad aprire le danze, poi Alberto Rossi con RiDeCosi ( 5,1,5) del Circolo Canottieri Aniene con al timone la figlia Claudia, ed infine Paolo Brinati su Gorditos II (8,5,1) a finire in testa all’ultima manche.

Un piazzamento regolare de La Poderosa (4,3,2) lo fa invece passare al secondo posto della classifica provvisoria. Buono spunto di Stefano Fusco su Sportimages (3,8,8) nella prima e un buon inizio per Luca Tubaro che in questo invernale ha preso il comando di La Prima della Classe (7,4,4) con un equipaggio misto che oggi ospitava anche una rappresentante dell’ Università Luiss Vivo l’interesse dei ragazzi universitari che sono presenti in questo invernale con il CUS Roma ed il CUS Ancona, rappresentati rispettivamente da Jacopo Pasanisi e da Matteo Moralizza.

C’è anche molto interesse per il nuovo sviluppo di una randa Square Top che la Classe ha intenzione di mettere a punto per la stagione 2016. Infatti il sabato precedente si è vista in acqua su Ricca d’Este e su Gorditos una randa SQT progettata dall’Olimpic Sails, messa a disposizione degli armatori, per verificarne le performance ed estetica.

Este 24 – RiDeCoSì vince la prima tappa del circuito

Este 24 2013 coppa vasari

Con la prima tappa, Coppa Vasari, si è aperta a Santa Marinella la stagione del Circuito Nazionale Este 24Alviero Martini 1ª Classe Cup“, organizzata dal Circolo Nautico Guglielmo Marconi, con l’inaugurazione della nuova struttura creata ad hoc dai Cantieri Navale D’Este.

Sabato 23 marzo tre regate “toste” per la flotta degli Este 24. 10/15 nodi di intensità del vento ed onda formata da sud est hanno reso la regata molto impegnativa per tutti.

Tra le 28 imbarcazioni partecipanti si sono distinti nelle prime tre prove Ridecosi di Rinaldi con Roberto de Felice, Simone Spangaro, Matteo Mason e Samuele Nicolettis con due primi posti e La 1ª della Classe dell’equipaggio femminile di Cristiana Monina, la new entry che ha subito fatto valere la sua “Classe”.

(altro…)