Tag name:Shannon Falcone

Luna Rossa New Generation

Cagliari, 14 febbraio 2018 – Luna Rossa New Generation è il programma di osservazione e selezione che coinvolge giovani velisti italiani di talento all’interno del team Luna Rossa, affiancandoli a velisti più maturi con precedenti partecipazioni in Coppa America, i quali avranno il compito di trasmettere le proprie esperienze e di far crescere il nuovo nucleo nel programma di formazione. Scopo del progetto è assicurare il ricambio generazionale, mantenendo intatto il livello sportivo di eccellenza che ha sempre contraddistinto gli equipaggi di Luna Rossa.

A Cagliari sono in corso sessioni serrate di allenamenti in mare e a terra, tattica e strategia, regolazioni e manovre, sviluppo della sensibilità e dell’intuizione, ma non solo: anche il carattere, la predisposizione al lavoro di gruppo e la gestione dello stress costituiranno parte integrante della formazione e della valutazione finale.

Come sottolineato da Max Sirena, Team Director e Skipper di Luna Rossa, “Lo sviluppo giovanile e l’incoraggiamento a far crescere i talenti del proprio paese sono da sempre punti saldi nella filosofia di Luna Rossa. Abbiamo molte giovani promesse nel nostro paese e l’obiettivo è allargare il vivaio di selezione dell’equipaggio, coinvolgendo i giovani più qualificati e promettenti della vela agonistica italiana”.

Sono inoltre entrati ufficialmente a far parte di Luna Rossa due velisti di grande talento ed esperienza: Shannon Falcone – sesta partecipazione all’America’s Cup di cui due vittoriose, due partecipazioni alla Volvo Ocean Race, detentore del record di Transatlantic, Transpac e Hobart Race – e Pietro Sibello – due partecipazioni olimpiche, tre medaglie di bronzo e campione europeo di 49er e alla sua seconda partecipazione alla Coppa America con Luna Rossa – avranno un importante ruolo sia come membri dell’equipaggio che come osservatori e preparatori nel progetto “New Generation”.

Via | www.lunarossachallenge.com

Flying On Water, New York alle Bermuda su un catamarano F4

Il progetto Red Bull’s Flying On Water debutta con un’avventura epica tra New York e le Bermuda. Venti oltre 40 nodi e onde alte 25 piedi hanno “martellato” il catamarano a foil F4 e le sue sei persone di equipaggio, James Spithill, Shannon Falcone, ideatore della sfida, Rome Kirby, Tommy Loughborough, Cy Thompson e Emily Nagel.

Flying on Water è un progetto nel quale il Team Falcon costruisce la prima barca a foil specificatamente progettata per volare in mare aperto.

Alla fine Spithill ha detto, “Siamo passato dallo spingere la barca per la prestazione migliore alla modalità sopravvivenza. Queste erano le più grandi onde che abbia mai affrontato su un multi-scafo e spero di non doverle mai sperimentare di nuovo!”

Il catamarano F4 e il suo equipaggio hanno percorso le 660 miglia che separano New York dalle Bermuda in 66 ore.

flying-on-water-f4-foiling-cat

Info su flyingonwater.redbull.com