Tag name:superyacht

BlackCat: Una nuova generazione di superyacht

E’ stato ufficialmente annunciato un nuovo marchio di catamarani superyacht: BlackCat, fondata dal campione australiano Mitch Booth mira a fissare gli standard nei grandi multiscafi di lusso da crociera.

BlackCat superyacht 01

BlackCat superyacht 01
Immagine 1 di 11

Black Cat ha collaborato con il designer di superyacht, Malcolm McKeon, per creare uno straordinario equilibrio di eleganza, stato dell’arte in design e alte prestazioni.

Dice Mitch Booth: Questo concetto di ‘supercat’ è davvero emozionante perché non esiste niente altro che combina la praticità di un enorme, stabile, piattaforma, con prestazioni esaltanti. Lo spazio di sistemazione a bordo è un enormi 340 metri quadrati, il tutto all’interno di una barca di 50 metri; qualcosa che non è stato fatto fino ad ora. Si tratta di una progressione logica per il design di superyacht a muoversi verso i catamarani.

I BlackCat superyachts saranno realizzati completamente in fibra di carbonio e questa versione di 50 metri sarà il più grande yacht in fibra di carbonio a struttura unica al mondo. L’ampio uso del vetro nella sovrastruttura fornirà una luce meravigliosa e una grande sensazione di “ariosità”.

(altro…)

Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta 2016

13 Mar 2016, Virgin Gorda, IVB. Conclusi ieri tre giorni di regate sulle acque di Virgin Gorda con una finale entusiasmante dove la vittoria o la sconfitta, in più classi, si è decisa negli ultimi metri prima del traguardo.

Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta 2016 01

Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta 2016 01
Immagine 1 di 22

Complici una partenza di poppa e 20-24 nodi di Levante, gli armatori e gli equipaggi dei 21 superyacht partecipanti alla Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta si sono impegnati al massimo in quella che Bouwe Bekking, tattico del vincitore Nilaya, ha definito “una delle più belle gare di quest’anno ai Caraibi”. L’evento, organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda e Boat International, si è svolto dal 9 al 12 marzo nella sede invernale dello YCCS nelle Isole Vergini Britanniche.

La Classe A ha visto la battaglia tra Nilaya ed Inoui, in constante sviluppo sin dal primo giorno, concludersi con la vittoria del 34-metri Nilaya nonostante la rottura del suo spinnaker alla prima boa di poppa.

“É successo all’ultima strambata” spiega Bekking. “Noi eravamo sul lato interno e abbiamo perso il controllo della barca, abbiamo preso una raffica di vento, abbiamo straorzato e lo spinnaker non ha retto alla manovra.”

(altro…)

Tetrahedron, il Superyacht volante pensato da Jonathan Schwinge

Tetrahedron è il concept di un Superyacht elaborato dal designer londinese Jonathan Schwinge che grazie alla tecnologia Hyswas sembra levitare sull’acqua.

Tetrahedron Superyacht Jonathan Schwinge 01

Tetrahedron Superyacht Jonathan Schwinge 01
Immagine 1 di 6

Lungo 21,6 metri e largo 25, il Tetrahedron fino a 12 nodi galleggia e a 15 inizia a decollare, raggiunge una velocità di 38 nodi. Può ospitare fino a sei passeggeri con quattro membri di equipaggio. Grazie al fatto che non naviga in dislocamento ha un’autonomia di 3.000 miglia.

La tecnologia Hyswas è una tecnologia sviluppata da diverse società e il suo funzionamento è già ampiamente dimostrato.

Info su www.schwinge.co.uk

Deneb Star, la barca di David Bowie

Il Deneb Star, ora ribattezzato Intuition Lady è un classico Benetti di poco meno di 40 metri, costruito nel 1978 e completamente aggiornato nel 2000.

Deneb Star David Bowie 01

Deneb Star David Bowie 01
Immagine 1 di 13

Caratteristica del Deneb Star è quella di essere stata per un certo periodo la barca di David Bowie, scomparso a New York il 10 gennaio 2016, due giorni dopo il rilascio di Blackstar ★, suo ultimo disco.

Acquistato da Bowie nel 1985, secondo quanto racconta Janine Allis nel suo libro The Secrets of my success, ci sono saliti personaggi come Mick Jagger, Robin Williams e Michael Caine.

Questo superyacht a motore dalle linee classiche è in vendita a 3.850.000 Euro su www.benettiforsale.com

Mondango 2 in vendita a 19.5 milioni di Euro

Se ti cadono dalle tasche poco meno di 20 milioni ci sarebbe questo Superyacht da 52 metri in vendita nel mercatino dell’usato. Non c’è neanche da fare tanta strada per vederlo perché pare stazioni in mediterraneo.

Mondango 2

Mondango 2
Immagine 1 di 18

Mondango 2

Una barca dai numeri impressionanti…

Dimensions

Length Overall:52.0m (170′ 7″)
Length at Waterline:45.9m (150′ 7″)
Beam:10.2m (33′ 5″)
Max Draught:4.9m (16′ 0″)
Gross Tonnage:385.00
Displacement Tonnage:354.00

Build & Design

(altro…)

Superyacht Germania Nova in vendita

Il Superyacht Germania Nova è stato disegnato e costruito come perfetta replica dello schooner Germania, costruito a Kiel nel 1908 da Friedrich Krupp Germaniawerft.

germania-nova-196 01

germania-nova-196 01
Immagine 1 di 19

Germania Nova è stato costruito dalla spagnola Factoria Naval de Marin, S.A. utilizzando gli innovativi disegni di Max Oertz.

Le Caratteristiche

Cabin Configuration
1 Owner – 4 Double
Length 196 ft
Beam 26 ft
Draft 18 ft
Displacement 280 tonnes
Built 2009 | 2011
Construction Steel
Engines 1 x Deutz (402HP)
Cruising speed 9 Knots
Builder Marin LuxurYachts

Prezzo €12,900,000 (Approx $13,745,000 )

Loro Piana Superyacht Regatta 2015

Loro Piana Superyacht Regatta 2015, manifestazione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda dove dal 6 giugno quindici superyacht dai 24 metri agli oltre 50 metri per quattro giorni di regate nelle acque di Porto Cervo.

Loro Piana Superyacht Regatta 2015 01

Loro Piana Superyacht Regatta 2015 01
Immagine 1 di 19

La flotta regata suddivisa in tre categorie. Nella divisione A, lo sloop di 46 metri Ganesha, fresco di vittoria alla Dubois Cup, deve vedersela tra gli altri con Marie, il 55 metri che ha trionfato all’ultima edizione della Loro Piana Caribbean Superyacht Regatta, e con il Wally di 45 metri Saudade con a bordo, nel ruolo di tattico, il danese Jesper Radichil campione di match race.

Nella divisione B, My Song, il 25 metri di Pier Luigi Loro Piana, che ospita come tattico Tommaso Chieffi, sfida lo sloop di 33 metri Inoui dello svizzero Marco Vogele e il 33 metri WinWin costruito dalla Baltic Yachts nel 2014 e alla sua prima partecipazione all’evento.

Infine nella divisione C, la sfida è tra i tre yacht del cantiere sudafricano Southern Wind: Grande Orazio del socio YCCS Massimiliano Florio, campione in carica dello scorso anno nella sua categoria, Cape Arrow e Blues.

Info su www.loropianasuperyachtregatta.com – Foto StudioBorlenghi

Triple Deuce sarà il più grande superyacht al mondo

Triple Deuce, con i suoi 222 metri di lunghezza, sarà il più grande superyacht al mondo. E con oltre un miliardo di dollari sarà anche lo yacht privato più costoso mai costruito.

il superyacht più grande al mondo

Supererà di 40 metri Azzam, l’attuale superyacht più lungo al mondo, che si ritiene essere di proprietà di Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan, attuale Presidente degli Emirati Arabi Uniti. 58.5 metri più lungo di Eclipse, del russo Roman Abramovich.

Spiega Craig Timm di 4Yacht, broker del progetto: “Il nostro cliente era preoccupato che, se avessimo costruito uno yacht intorno ai 200 metri, poi sarebbe potuto arrivare qualcuno come Roman Abramovich che quando ha costruito l’Eclipse di 163,5 metri superò quello dello sceicco Maktoum di soli 1,5 metri. Con la costruzione della barca a 222 metri, il proprietario vuole rendere difficile, se non impossibile, eclissarlo.

I costi di mantenimento si aggireranno tra 20 e i 30 milioni di dollari l’anno.

Ci si chiede se è moralmente giustificabile spendere tanto per una barca, la risposta che si dà Timm è che sì, è giustificabile perché per costruirla saranno necessarie tra le due e le tre milioni di ore di lavoro, il cantiere impiegherà direttamente, al minimo, 500 persone per un periodo di tre anni, persone che mantengono le loro famiglie.

(altro…)

SM45 Project Amerigo

Lungo 45 metri e con tre ponti, L’SM45 Project Amerigo è un progetto firmato da Massimo Franchini e Michele Ansaloni.

R759-SM45-Nav-F0006br-640x452

R759-SM45-Nav-F0006br-640x452
Immagine 1 di 19

Cito: L’idea guida che governa il design è quella di una barca concepita come un organismo: qualcosa di vivo, dinamico e senza rigidi formalismi in cui, nonostante le dimensioni e i volumi imponenti, si riconosca  una barca. In controtendenza con la moda imperante di assimilare le imbarcazioni a oggetti “terrestri” Al contrario: l’obiettivo del design di SM45 PROJECT AMERIGO è stato quello di creare una “forma naturale” capace di superare l’esame del tempo, trovare una forma nuova in un oggetto che esiste da sempre!

Construction Builder: Mondo Marine
(altro…)

Admiral Sail – Wave 38 M

Già nel mercato della vela con il Silent 76 (piedi), The Italian Sea Group ha deciso di espandere la propria flotta con la costruzione di yacht a vela oltre i 30 metri.

admiral-sail-wave-38-04

admiral-sail-wave-38-04
Immagine 1 di 7

Presentata ufficialmente durante lo scorso Monaco Yacht Show, Admiral Sail Wave è la nuova gamma di superyacht a vela sviluppata in collaborazione con lo studio Philippe Briand Ltd e comprenderà yacht da 38 a 60 metri, con costruzione in alluminio.

Alcuni commenti del progettista Philippe Briand: “Il Gruppo ha dichiarato il desiderio di costruire uno yacht a vela che potesse rappresentare un’ottima piattaforma per la vacanza con la famiglia e gli amici.

Il team ha puntato molto sulla comodità, gli ampi spazi esterni, un pozzetto protetto, terrazza poppiera e naturalmente ottime performance, linee eleganti, facilità e divertimento di utilizzo.

(altro…)