Tag name:vento

Prevedere il tempo annusando l’aria

24/36 ore dall’arrivo di una perturbazione la terza delle viti deputate a tenermi insieme il femore destro inizia a darmi un leggero fastidio, allora alzo gli occhi al cielo e avvisto i primi cirri. Molto più che spesso questo mi significa che i miei amici piemontesi aprono o sono in procinto di aprire l’ombrello.

Come è noto nel nostro emisfero la masse d’aria girano intorno alle perturbazioni in senso antiorario, una bassa pressione qui al Nord Est è quindi annunciata da venti di scirocco, la temperatura si alza, l’aria si fa appiccicosa, le saracinesche del negozio si fanno più scorrevoli. Il cielo si vela, il sole si guarda come attraverso un vetro smerigliato.

Il vento è costante nella sua scarsa intensità. Arriva una pioggerellina schifida, spesso rossiccia, porta con se gli umori dell’africa, chi ha un’auto di colore nero maledice quel dì che l’ha comprata di quel colore. I Veneziani preparano gli stivali e le passerelle.

(altro…)

Video – Mare che fuma

Croazia, 5 Marzo 2015 – Evidentemente il bollettino meteorologico emesso dal centro marittimo meteorologico di Spalato, che prevedeva raffiche fino a 130 nodi, non sbagliava.

Raffiche di Bora fino a 130 nodi

Molto consultato dai velisti adriatici che frequentano la costa Croata questo è il bollettino meteorologico emesso dal centro marittimo meteorologico di Spalato il 5 marzo 2015 alle ore 1200. Da notare l’area in grigio della carta (che però è presa dal sito Lamma)

lamma 5 marzo adriatico 2015

L’Avvertimento

I COLPI DI VENTO DI BORA 40-90, NEL CANALE DI VELEBIT FINO A 130 NODI. SULL’ADRIATICO MERIDIONALE ALL’INIZIO I COLPI DI VENTO DA SE e SW 30-50 NODI. IL MARE 5-6. TEMPORALI SPARSI.

LA SITUAZIONE METEOROLOGICA

Il ciclone sopra il Mare Tirreno e l’Adriatico meridionale si sposterà gradualmente a sud, mentre il promontorio anticiclonico sta intensificando dal nordoccidente.

LA PREVISIONE DEL TEMPO PER L’ADRIATICO PER LE PRIME 12 ORE

(altro…)

A vela in galleria del vento

Per il secondo anno consecutivo Sailing Team Germany conduce dei test all’interno della galleria del vento Audi a Ingolstadt.

Immagine anteprima YouTube

Il velista paralimpico Heiko Kröger ha portato il suo 2.4mR per scoprire come aumentare la resistenza durante la navigazione in poppa.

Lo scorso anno, Tina Lutz e Susann Beucke aveva fatto esattamente il contrario: avevo cercato di trovare la posizione del corpo con la minor resistenza al vento.

La scala Beaufort in un fumetto

Da howtoons un simpatico fumetto per spiegare in modo visivamente diretto la scala beaufort della forza del vento.

scala beaufort

Io per primo non lo faccio ma da crocieristi quando si racconta il vento che si e’ incontrato, non essendo mai un dato preciso ed assoluto, sarebbe meglio esprimersi in forza piuttosto che in nodi. Un po’ come faceva il grande Bernard Moitessier nel suo “La lunga rotta“