Tag name:Windsurfer World Trophy

Torbole Windsurfer World Trophy 2018

Il Garda Trentino regala un’ultima giornata di sole e vento al Windsurfer World Trophy: una Long distance alle 8 del mattino e due course race con l’ora del pomeriggio incorniciano il gran finale di un evento che ha visto tornare in acqua grandi campioni che hanno fatto la storia del windsurf, insieme a giovani leve. Tra questi Riccardo Giordano, Christoph Sieber, Cesare Cantagalli.

Torbole Windsurfer World Trophy 2018 01

Torbole Windsurfer World Trophy 2018 01
Immagine 1 di 9

Marta Tanas, Andrea Marchesi, Christoph Sieber, Riccardo Giordano e Giuseppe Barone i vincitori di categoria

Impegnativa ultima giornata al Windsurfer World Trophy, evento organizzato da venerdì a domenica al Circolo Surf Torbole con la partecipazione di grandi campioni olimpici e mondiali, così come di giovani leve, che hanno voluto provare, nel tempo dei foil, il “tavolone” Windsurfer rinnovato nella costruzione e nel design e che sembra aver ritrovato nuova vita con la partecipazione di oltre 100 regatanti, tornati sul lago di Garda Trentino, culla del windsurf mondiale.

Dopo le quattro regate disputate sabato in condizioni di vento assai perturbato, domenica si è regatato fin dalla mattina presto con la partenza della long distance alle 8:00 e un bel vento da nord che ha toccato anche i 20-22 nodi nella parte più a sud del percorso: tutti i partecipanti sono partiti insieme all’andatura di traverso per poi percorrere circa 14 Km nello specchio acqueo del Garda Trentino, tra Torbole, Ponale e Corno di Bo con arrivo alla spiaggia del Circolo con lo scenografico suono di campanella. La giornata finalmente soleggiata ha offerto uno spettacolo veramente unico, che-in particolar modo con la rinnovata classe Windsurfer- sul Garda non si vedeva da tempo: i colori sgargianti delle vele hanno creato una panoramica unica, che ha ricordato il grande boom del windsurf negli anni 80-90. I Campioni del mondo e olimpici presenti, nonostante l’età e l’attività agonistica certamente ridotta, non si sono smentiti e hanno vinto nelle rispettivamente categorie di peso. Tra questi il vincitore assoluto della Long distance Riccardo Giordano (Albaria Mondello, con 3 partecipazioni olimpiche), che si è imposto nella categoria medio-pesanti, l’oro olimpico di Sydney Christopher Sieber, secondo nella Long Distance e vincitore nei medio-leggeri.

(altro…)