Il Rimborso della tassa di possesso – di Antonio Milanetti

dicembre 3, 2014 | By Mistro
1

gazzetta ufficialeAntonio Milanetti ha lasciato un commento al post che spiega la procedura per il rimborso della Tassa di possesso delle unità da diporto che secondo me merita di essere messo in evidenza.

Ben rappresentativo di come funzionino le cose in questo paese e di come lo stesso abbia poche speranze di uscire dal pantano.

In merito al rimborso della tassa di possesso:

E’ un anno che ho presentato “istanza”… un vero ballo in maschera all’italiana… la deve presentare un soggetto abilitato… – leggi studio commercialista… e pagarlo… devi usare un loro sw… e ti avvisano che se sbagli qualcosa viene respinta… poi devi fare la procedura per registrare il tuo IBAN all’Agenzia delle Entrate…..avere un mezzo PIN, l’altro mezzo te lo manderanno a casa….e poi credi che così ti fanno l’accredito… macchè… sono mesi che telefoni, mandi mail di sollecito (sono attrezzatissimi con le nuove tecnologie… puoi scrivere a Tutti… solo che tanta apertura è solo fittizia :NESSUNO TI RISPONDE alla domanda “allora quando mi restituite i soldi?”

Per altro il tuo IBAN l’hanno e come…. guarda caso è quello usato per pagarli…ma no… FANNO DI TUTTO PER SCORAGGIARTI.

Per incassare sono spietati e intransigenti… per restituire… ”scurdammoce ‘o passato….” non a caso siamo gli inventori delle maschere Pulcinelli, Pantaloni… ma sarà “restato un giudice a Berlino?” e il bello è che il loro stipendio glielo paghiamo noi!!!

(ndr. E non è un giudizio sull’istituzione della Tassa di possesso, secondo me anche giusta, è un giudizio sul metodo)

Comments: 1

  1. Corrado ha detto:

    Non mi risulta. Il mio commercialista ha istruito la pratica abbastanza semplicemente, dopo circa sei mesi mi è arrivata a casa la richiesta di copia della licenza di navigazione e di indicare l’iban dove ricevere l ‘accredito, modulo da spedire all’Agentrated e dopo circa tre mesi l’ho ricevuto (€.400,00). Strano ma… Per una volta è tutto qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.