Uscita imbarcazione verso paesi Extra Schengen (Croazia)

giugno 9, 2017 | By Mistro
1

Mi è arrivata questa comunicazione dal Marina Hannibal (complimenti a loro per fornire un servizio che esula da quella classici che dovrebbe fornire un marina).

Gentile Cliente,

desideriamo ricordarLe con la presente che prima della partenza dell’imbarcazione verso un Paese extra-Schengen (es. Croazia) è necessario notificare l’uscita presso l’ultimo porto di area Schengen (es. Italia o Slovenia), pena una sanzione amministrativa.

L’Ufficio preposto per la formalizzazione dell’uscita da Monfalcone è quello della Polizia di Frontiera Marittima / Aerea, operativo 24h presso l’Aeroporto di Ronchi dei Legionari (tel. 0481 775136).

Oltre all’esibizione dei documenti di identità dei passeggeri in originale è richiesta la compilazione e consegna del modulo standard, scaricabile qui e disponibile anche presso l’Ufficio stesso.

Qual è in sintesi il problema? Il problema è che – anche se la maggior parte dei diportisti non lo sapeva – l’obbligo di dichiarare l’uscita dal nostro Paese verso un paese non Shengen esiste da tempo ma nessuno faceva i controlli, quindi la regola veniva disattesa e nessuno sanzionato. Oggi l’Unione Europea ha deciso, per problemi di terrorismo, che vanno verificate tutte le uscite.

Link al modulo lista equipaggio

Comments: 1

  1. Paddy ha detto:

    Se faccio dogana terrestre con la barca al seguito devo lo stesso fare questa pratica?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.