La partenza de La Cinquecento 2018

maggio 28, 2018 | By Mistro
0

Caorle, 27 maggio 2018 – I partecipanti alla 44^ edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini hanno lasciato gli ormeggi intorno alle 10.00 dal Porto Peschereccio di Caorle e dalle darsene Marina 4 e Orologio.

La-500-2018-17 croatia_full_of_life

La-500-2018-17 croatia_full_of_life
Immagine 22 di 23

A salutare i velisti provenienti da Italia, Croazia, Slovenia, Germania e Austria, un’inedita Caorle, vestita a festa fin dall’ingresso, con bandiere e striscioni della regata e un pubblico festante a terra e in mare.

La partenza, in un mare affollato di vele e di barche spettatori, mezzi istituzionali della Capitaneria di Porto e della sezione Navale della Guardia di Finanza di Caorle, è stata data dal Presidente del Comitato di Regata Giancarlo Crevatin.

Ad accompagnare le trenta imbarcazioni fino al cancello di disimpegno di fronte alla Chiesa della Madonna dell’Angelo, una giornata tipicamente estiva con cielo terso, mare calmo e vento di sud-est intorno ai 5 nodi, rinforzati poco dopo la partenza.

Il primo passaggio assoluto e della categoria X2 è stato quello di Croatia Full of Life Ola, Class 40 di due fuori classe croati: Ivica Kostelic, pluri medagliato campione dello sci (4argenti alle Olimpiadi, 3 vittorie ai Mondiali) in coppia con il campione di vela Ivan Kljaković Gašpić (vice-campione mondiale Finn, olimpionico nella stessa classe in due edizioni dei Giochi).

Anche il secondo passaggio in boa è appannaggio di un Class 40, Boxx dei fratelli sloveni Aljaz e Andraz Jadek e terzo passaggio, primo della categoria XTutti, per Emy Too, Solaris 36OD di Tommaso Comelli.

Seguivano a breve distanza Tasmania di Antonio Di Chiara/Walter Svetina, Margherita di Piero Burello, Super Atax di Marco Bertozzi e Luna per Te dello Sporting Club Duevele.

Aggiornamento lunedì 28 maggio

Alle 7.50 di lunedì 28 maggio, Croatia Full of Life Ola, Class 40 di Ivica Kostelic, pluri medagliato campione dello sci (4 argenti alle Olimpiadi, 3 vittorie ai Mondiali) in coppia con il campione di vela Ivan Kljaković Gašpić è la prima imbarcazione in assoluto e della classe X2 a passare Sansego, primo waypoint de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita e dal Comune di Caorle, con la partnership di Birra Paulaner, Dial Bevande, Cantina Colli del Soligo, OM Ravenna.

Alle 8.50 il Millenium 40 Luna per Te dello Sporting Club Duevele, timonata da Roberto Volpato con a bordo il meteorologo Andrea Boscolo alla tattica, è la prima imbarcazione della flotta XTutti a lasciarsi l’isola croata alle spalle.

Tra i primi passaggi della mattinata anche quelli di Margherita di Piero Burello, Boxx, class 40 degli sloveni Aljaz e Andraz Jadek, Il Moro di Venezia XXVII di Alessandro Narduzzi, Demon-x diNicola Borgatello/Silvio Sambo, Skip Intro di Marco Romano/Paolo Favaro, Wanderlust di Furio Gelletti/Franco Ferluga, Macropus di Ziga Merhar, Say I di Andreas Hofmaier/Astrid Zauner, Tasmania di Antonio Di Chiara/Walter Svetina ed Emy Too di Tommaso Comelli.

Le previsioni meteo che anticipavano una bolla di alta pressione in alto Adriatico sono state rispettate, consegnando ai partecipanti una prima notte di regata sicuramente impegnativa, con tanti cambi vele, passata a poche miglia gli uni dagli altri nel tentativo di sganciare l’avversario e guadagnare qualche miglia.

Sfruttando le brezze, la flotta ha passato Sansego e dirige verso San Domino alle Isole Tremiti, con l’eccezione di quattro imbarcazioni che sono in avvicinamento.

Al rilevamento tracker delle 17.00, Croatia Full of Life Ola continua la sua corsa e mantiene il primato assoluto e della categoria X2, tallonata da Margherita, Luna per te, Kika Green Challenge, Boxx, Il Moro di Venezia XXVII e Wanderlust che chiudono il gruppo di testa.

Attualmente la distanza in tempo reale tra il leader della flotta e l’ultima imbarcazione in gara è intorno alla cinquanta miglia.

L’apertura della quarantaquattresima edizione, è avvenuta venerdì 25 maggio sotto i migliori auspici con l’inaugurazione alla presenza del Sindaco della Città di Caorle Avv. Luciano Striuli, accompagnato nella cerimonia del taglio del nastro dal Presidente del Coni Veneto Gianfranco Bardelle e dagli atleti Sara Simeoni, Rossano Galtarossa e Sara Cardin, a Caorle per i Giochi del Veneto.

La kermesse è riuscita nell’intento di avvicinare il pubblico alla vela, grazie alla manifestazione “Gusta La 500”, che ha animato il Porto Peschereccio di Caorle.

Grande curiosità da parte dei cittadini e dei turisti italiani e stranieri per le barche ormeggiate nel cuore della città, festa fino a tarda notte e un clima di grande marineria presso il Villaggio.

Lo Skippers Meeting a cura del Presidente del Comitato di Regata Giancarlo Crevatin si è tenuto sabato 26 maggio in Piazza Matteotti, seguito dal Briefing Meteo di Andrea Boscolo di Meteo Sport, che ha annunciato per la partenza venti leggeri a carattere di brezza locale, come puntualmente avvenuto.

Sul palco di Piazza Matteotti anche l’Assessore allo Sport del Comune di Caorle Giuseppe Boatto, che in occasione della prima edizione dell’evento eno-gastronomico Gusta La 500, ha voluto consegnare una targa riconoscimento ai 14 cittadini di Caorle che dal 1975 ad oggi hanno partecipato alla competizione d’altura.

Al termine dell’incontro, staff e partecipanti si sono spostati nel Porto Peschereccio di Caorle per partecipare agli eventi di Gusta La Cinquecento.

La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2018 organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita con il sostegno della Città di Caorle, in collaborazione con Marina 4, Darsena dell’Orologio e la partnership di Birra Paulaner, Dial Bevande, Cantina Colli del Soligo e OM Ravenna, è valida per la classifica del Campionato Italiano Offshore con coefficiente 3.0.

La regata può essere seguita in diretta grazie ai rilevatori satellitari installati a bordo di ciascuna imbarcazione nel sito cnsm.org – FOTO: A.Carloni/CNSM

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.