Category name:Epoca

Margaret, Ojalà II e Grifone vincono a Livorno la prima tappa del circuito di vele d’epoca 2022

È stata una sola la prova disputata in mare in occasione della “Regata delle Vele d’Epoca”, prima tappa del circuito 2022 riservato agli yachts che hanno fatto la storia della vela. Le undici barche partecipanti erano ospitate presso il Marina Cala de’ Medici di Rosignano Marittimo nell’ambito della quinta edizione della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale Città di Livorno.

Twins X (1960)_Foto Maccione

Twins X (1960)_Foto Maccione
Immagine 1 di 8

Dopo la regata di sabato 30 aprile, svoltasi su un percorso a bastone lungo 9 miglia, con venti dal primo quadrante fino a 10 nodi di intensità, sole e mare piatto, lo yacht Margaret, un 8 Metri S.I. (Stazza Internazionale) in legno varato in Norvegia nel 1926, ha vinto nella categoria ‘Epoca’ e preceduto Ilda del 1946 e Barbara del 1923. Ojalà II, uno Sparkman & Stephens costruito in alluminio nel 1973 dal cantiere olandese Royal Huisman, si è invece imposta nella categoria “Classiche”. A seguire Grifone (1963), Kerkyra II (ex Ardi, 1968), Onfale (1962), Artica II (1956) e Chaplin (1974). Nel raggruppamento “Vele Storiche” si sono classificate, nell’ordine, Ojalà II, Grifone e Gioconda (1973). Assegnato a Ojalà II anche un premio speciale per il maggior numero di partecipazioni alla Settimana Velica, donato dal Gruppo ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) di Livorno e consistente in un acquerello raffigurante lo yawl Stella Polare della Marina Militare realizzato dal Pittore di Marina milanese Sandro Feruglio. La prevista seconda prova di domenica 1 maggio è stata annullata in segno di lutto per il tragico incidente avvenuto in mare il giorno prima a un regatante 51enne di Cattolica della Classe Laser, che partecipava alle regate livornesi. Domenica mattina, di fronte al brigantino interrato presso lo storico piazzale dell’Accademia Navale di Livorno, si è svolta la cerimonia di premiazione.

(altro…)

Le vele d’epoca alla Settimana Velica Internazionale Accademia Navale Città di Livorno

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla “Regata delle Vele d’Epoca” che si svolgerà il 30 aprile e il 1° maggio 2022 in occasione della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale Città di Livorno.

Organizzazione a cura della Lega Navale Italiana sezione di Livorno e dello Yacht Club Cala de’ Medici, dove presso l’omonimo Marina turistico verrà ospitata la flotta. La partecipazione è aperta agli Yacht d’Epoca, Classici, Spirit of Tradition, Vele Storiche e Swan Classic. Due le giornate di regata in programma, con un Crew Party serale per gli equipaggi organizzato sabato 30 aprile presso lo Yacht Club Cala de’ Medici. Le premiazioni si svolgeranno domenica pomeriggio 1 maggio nello storico piazzale dell’Accademia Navale di Livorno.

LE VELE D’EPOCA ALLA SETTIMANA VELICA INTERNAZIONALE

Torna la Settimana Velica Internazionale Accademia Navale Città di Livorno. Dopo le cancellazioni dovute alla pandemia torna dal prossimo 23 aprile al 1 maggio 2022 una delle più intense settimane di regate del calendario velico nazionale. Oltre alle derive, alle classi moderne e una lunga regata d’altura, saranno due le giornate, sabato 30 aprile e domenica 1 maggio, riservate alle imbarcazioni a vela d’epoca, classiche e tradizionali, che potranno sfidarsi in occasione della “Regata delle Vele d’Epoca”, primo appuntamento della lunga stagione delle vele d’epoca in Mediterraneo che si concluderà a ottobre.

(altro…)

Vele d‘Epoca, presentato il Calendario Regate 2022

Venerdì 4 marzo 2022 l’AIVE, Associazione Italiana Vele d’Epoca (www.aive-yachts.it), ha presentato presso il Bettoja Hotel Mediterraneo di Roma il Calendario Regate per l’anno in corso. Ad accogliere gli ospiti, i giornalisti e i rappresentanti dei più importanti Yacht Club italiani è stato Giancarlo Lodigiani, recentemente acclamato nuovo presidente AIVE e armatore di Voscià, lo Sparkman & Stephens del 1959 appartenuto a Luigi Durand de la Penne, eroe della Marina Militare e socio fondatore dell’AIVE.

La nuova stagione comincia con la partecipazione delle vele d’epoca alla Settimana Velica Internazionale Accademia Navale Città di Livorno, a cavallo tra la fine di aprile e i primi di maggio, per concludersi a metà ottobre con il Raduno Vele Storiche Viareggio. Nel corso di circa 6 mesi sono previsti una quindicina di appuntamenti, di cui cinque in alto Adriatico e una decina in Mar Tirreno. “Finalmente ci attende una lunga stagione di regate, che ha innanzitutto lo scopo di diffondere la cultura dello yachting, tema da sempre caro all’AIVE”, ha dichiarato Lodigiani, “e inaugurarla da neo presidente nel quarantennale della fondazione è per me un grande onore”.

A questi appuntamenti se ne aggiungono altri in Francia, Spagna, Corsica e Grecia, molti dei quali organizzati sotto l’egida del C.I.M., il Comitato Internazionale del Mediterraneo che sovrintende ed emana la normativa relativa alle regate di barche d’epoca e al quale AIVE è associata. Gli oltre 30 eventi in calendario contribuiscono a qualificare il Mediterraneo come il più attrattivo bacino al mondo dove potere fare competere le più belle barche d’epoca e classiche tuttora naviganti.

(altro…)

AIVE – Calendario ufficiale delle regate di vele d’epoca del 2020

L’AIVE, Associazione Italiana Vele d’Epoca, a causa delle direttive governative riguardanti l’epidemia di Coronavirus, ha rinviato la prevista conferenza di presentazione a Roma di sabato 7 marzo e annunciato il calendario ufficiale delle regate di vele d’epoca del 2020.

Vele Epoca Napoli 2019 01

L’AIVE, Associazione Italiana Vele d’Epoca (www.aive-yachts.org), sodalizio fondato nel 1982, ha annunciato il calendario ufficiale delle regate di vele d’epoca del 2020. Le competizioni verranno organizzate sotto l’egida dell’AIVE, che è membro del C.I.M., il Comitato Internazionale del Mediterraneo che sovrintende ed emana la normativa relativa alle regate di barche d’epoca.

Diverse centinaia gli yachts d’epoca attesi sulle linee di partenza delle varie regate e ben 16 gli appuntamenti in calendario, validi ai fini dell’assegnazione dei quattro trofei stagionali messi in palio: la Coppa AIVE del Tirreno, la Coppa AIVE dell’Adriatico, il Trofeo Artiglio e la “The Olin Stephens II Centennial Cup”, Coppa offerta dalla Sparkman & Stephens Association e contesa tra gli yachts progettati dal leggendario architetto navale statunitense, scomparso nel 2008 all’età di 100 anni, muniti di certificato di stazza CIM.

(altro…)

Vele Storiche Viareggio 2019 – I risultati

Le Vele Storiche Viareggio e il Club Nautico Versilia hanno celebrato il quindicesimo raduno di vele d’epoca, organizzato dal 17 al 20 ottobre 2019 presso la città toscana.

Barbara 1923_Foto Maccione

Barbara 1923_Foto Maccione
Immagine 1 di 8

Ben 63 gli scafi partecipanti, suddivisi in 9 raggruppamenti compreso quello dei 5.50 Metri Stazza Internazionale, l’ex classe olimpica che quest’anno celebra i 70 anni dalla nascita avvenuta nel 1949. Due in totale le prove disputate (la regata di domenica è stata annullata per avverse previsioni meteo) con venti di intensità compresa tra 5 e 15 nodi. Di seguito i primi classificati delle varie categorie: Rainbow (1972), Margaret (1926), Oenone (1935), Colibrì (1967), Mariaganciona (1974), Famalù (1956), Midva (1982), Ardi–Kerkyra II (1968). Tra i 5.50 Metri Stazza Internazionale, Whisper del 1983 ha preceduto in classifica Violetta IV del 1956 e Manuela V, quest’ultima varata nel 1961 per il genovese Beppe Croce, futuro primo presidente non britannico dell’ISAF, l’attuale World Sailing. “Le previsioni meteo poco rassicuranti”, hanno dichiarato congiuntamente Gianni Fernandes, presidente Vele Storiche Viareggio, e Roberto Brunetti, presidente del Club Nautico Versilia, “non hanno impedito ad armatori ed equipaggi di celebrare i tre lustri di una manifestazione entrata di diritto tra i grandi appuntamenti internazionali riservati alle barche storiche. La collaborazione tra i nostri due sodalizi, ogni anno sempre più forte, consentirà anche in futuro di mantenere elevata l’attenzione nei confronti della nautica d’epoca”. Oltre 40 gli sponsor e i partner dell’evento, che anno dopo anno hanno supportato quello che è diventato a pieno titolo il più importante e partecipato raduno di chiusura della stagione delle vele d’epoca in Mediterraneo.

Libertine of Leith dell’armatore Sir Graham Watson, sloop bermudiano lungo 11,20 metri modello Buchanan Prior 37s del 1964, si è aggiudicato il Trofeo Vele Storiche Viareggio. Nei mesi precedenti la barca, partita da Bristol, in Inghilterra, ha raggiunto Viareggio dopo avere percorso oltre 2.000 miglia di mare. La Coppa Tirrenia II, riassegnata dopo 80 anni alla barca che nell’anno in corso abbia effettuato e documentato la più interessante navigazione d’altura, è stata vinta da Bat, il piccolo cutter aurico lungo 5,20 metri del 1889 del milanese Paolo Lodigiani che ha compiuto il periplo dell’Italia da Sanremo a Trieste, percorrendo 1.700 miglia in 61 giorni e sostando in 53 porti diversi. Alessandra Della Betta, l’armatrice di Tirrenia II alla quale era dedicato il raduno, ha consegnato personalmente il nuovo trofeo al vincitore. Il Sangermani Chaplin del 1974, lo yacht scuola della Marina Militare, ha vinto nella categoria riservata agli scafi varati dallo storico cantiere ligure, orfano da maggio del 2018 del titolare Cesare Sangermani. Anche quest’anno il premio è stato consegnato dal figlio Giacomo.

La Coppa AIVE del Tirreno è stata vinta dal Camper & Nicholsons Barbara del 1923 nella categoria ‘Epoca’ e dal sopracitato Chaplin nella categoria ‘Classiche’. Come lo scorso anno Ojalà II, lo sloop bermudiano costruito in Olanda nel 1973, si è aggiudicato per il secondo anno consecutivo la Coppa Stephens riservata agli yachts progettati dal celebre architetto statunitense Olin Stephens. Il Trofeo Challenge Ammiraglio Florindo Cerri, assegnato alla barca che avesse tagliato per primo la prima boa, è stato vinto dallo sloop di 18 metri Rainbow, progettato e costruito nel 1972 dai canadesi Cuthbertson & Cassian. Dopo cinque tappe, disputate tra Livorno, La Spezia e Viareggio, le imbarcazioni Jalina del 1946, Onfale del 1962 e Midva del 1982 si sono aggiudicate la seconda edizione del Trofeo Artiglio rispettivamente nelle categorie ‘Epoca’, ‘Classiche’ e ‘Vele Storiche’. Vistona del 1937 si è imposta nella categoria delle “Centenauriche”, scafi con armo aurico che potrebbero anche avere superato il secolo di età. Premio speciale alle grandi golette di 50 metri Orion del 1910 e Invader del 1905, che con la loro presenza hanno contribuito a portare lustro alla manifestazione.

LE CLASSIFICHE

(altro…)

Barcolana Classic 2019 – Risultati e Foto

Trieste 12 ottobre 2019 – Regate al rallentatore alla vigilia di Barcolana. La giornata è iniziata con la sfilata della Barcolana Classic, seguita da una regata lentissima, disputata con pochissimi nodi di vento.

Barcolana Classic 2019 01

Barcolana Classic 2019 01
Immagine 1 di 49

La Barcolana Classic è una manifestazione organizzata dallo Yacht Club Adriaco in collaborazione con la SVBG. Sono ammesse le imbarcazioni Classiche ed Epoca con Certificato di Stazza AIVE in regolare corso di validità, le imbarcazioni progettate o costruite in legno o metallo prima del 1985 (Spirit of Barcolana), le imbarcazioni progettate da Carlo Sciarrelli, e le imbarcazioni di lunghezza inferiore a 9 metri costruite nello Spirito della Tradizione (Passere) come meglio definito nel bando di regata. Per la imbarcazioni con Certificato di Stazza AIVE, la manifestazione fa parte della Coppa AIVE dell’Adriatico.

Le classifiche con i primi di categoria:

Classe Passere: 1) Koala (Andrea Bernardi) Triestina della Vela
Classici A: 1) Naif (Ivan Gardini) CV Ravennate
Classici B: 1) Stella Polare (F.lli Cumbo) YC Adriaco
Sob A: 1) Kookaburra II (Maurizio Vecchiola) YC Europa
Sob B: 1) Maj Britt (Juergen Grohmann) Muenchener RSV
Sciarrelli A: 1) Chica Boba II (Giovanni Gasparini) Comp. Vela Pesaro
Sciarelli B: 1) Attica (Maila Zarattini) Triestina della Vela
Epoca : 1) Ciao Pais (Massimo Fonda) Triestina della Vela.

Classifiche complete su www.ycadriaco.it – Foto archivio Barcolana

lnternational Hannibal Classic 2019

Due belle giornate di sole, temperature estive e brezze di intensità mai superiori a 7-8 nodi hanno consentito dal 13 al 15 settembre 2019 lo svolgimento della III edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino, la grande regata dell’Adriatico riservata alle imbarcazioni a vela d’epoca e classiche corsa tra Monfalcone e Portorose, in Slovenia.

Capriccio_Foto Maccione

Capriccio_Foto Maccione
Immagine 1 di 8

Ventidue le imbarcazioni partecipanti alla manifestazione, valevole come terza tappa della Coppa AIVE dell’Adriatico. L’evento è stato organizzato dallo Yacht Club Hannibal (www.yachtclubhannibal.it), diretto da Loris Plet, con la partecipazione della Società Nautica Laguna e dello Yacht Club Marina Portorož e il patrocinio della FIV, Federazione Italiana Vela, del C.I.M. (Comité International de la Méditerranée) oltre al patrocinio e la collaborazione tecnica dell’AIVE, Associazione Italiana Vele d’Epoca.

(altro…)

Vele d’Epoca a Napoli 2019: tutti i vincitori

NAPOLI, 30 Giugno 2019 – Si è conclusa dopo quattro giorni di regate nelle acque del Golfo di Napoli la sedicesima edizione delle Vele d’Epoca a Napoli 2019, rassegna velica organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia e dallo Sport Velico Marina Militare con il patrocinio e la collaborazione tecnica dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca.

Vele Epoca Napoli 2019 01

I vincitori di quest’anno sono: Ojalà nella categoria Yacht Classici; Olympian tra gli Yacht d’Epoca “A”; e Skylark of 1937 tra gli Yacht d’Epoca “B”. Ojalà ha conquistato quattro primi posti di giornata, dominando nella sua classe e chiudendo davanti a Chaplin e Stella Polare. Ottima anche la prestazione di Olympian, che con tre primi e un secondo posto ha preceduto Marga e Javelin. Infine, il trionfo con quattro primi posti di Skylark of 1937, in grado di resistere ai tentativi di rimonta di Manitou e Argyll.

Fabrizio Cattaneo della Volta, presidente del Circolo Savoia, afferma: “Le Vele d’Epoca a Napoli si chiude con un bilancio positivo. Vento e sole sono stati protagonisti per quattro giorni ed hanno permesso alle barche, tutte di grande storia e tradizione, di sfidarsi in mare ogni giorno. Da domani penseremo già all’edizione del 2020, che cadrà nel sessantesimo anniversario delle indimenticabili Olimpiadi della vela del 1960”.

Non sono mancati, nel corso della manifestazione, gli eventi collaterali: regate di canottaggio nelle acque del Golfo, momenti culturali, party in banchina e la Parata d’Eleganza, che ha assegnato un premio realizzato dall’artista napoletano Gennaro Regina e offerto da Banca Aletti Private Bank del Gruppo Banco Bpm.

Pier Maria Giusteschi, presidente dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca, evidenzia: “Il golfo di Napoli ancora una volta ha regalato condizioni ideali per regatare. Oltre al classico vento di stagione, quest’anno non è mancato un bel grecale che sabato ha permesso agli equipaggi di confrontarsi in condizioni leggermente differenti”.

Vele d’epoca: presentato a Genova il calendario delle regate nazionali 2019

L’AIVE, Associazione Italiana Vele d’Epoca, ha presentato allo Yacht Club Italiano a Genova il calendario ufficiale delle regate di vele d’epoca del 2019. Sedici gli appuntamenti nazionali, suddivisi tra Mare Tirreno e Mare Adriatico, che si svolgeranno da aprile a ottobre. Quattro le coppe stagionali messe in palio.

Vele Epoca in regata_Foto Maccione

Presentato a Genova il calendario regate vele d’epoca 2019

Venerdì 12 aprile, presso la sede dello Yacht Club Italiano a Genova, l’Associazione Italiana Vele d’Epoca (www.aive-yachts.org), sodalizio fondato nel 1982, ha presentato il calendario ufficiale delle regate di vele d’epoca del 2019. Le 16 regate in programma, alle quali si aggiungono altri appuntamenti internazionali, verranno organizzate sotto l’egida dell’A.I.V.E., che è membro del C.I.M., il Comitato Internazionale del Mediterraneo che sovrintende ed emana la normativa relativa alle regate di barche d’epoca. Quattro i trofei che verranno assegnati a fine stagione: la “Coppa AIVE del Tirreno 2019”, la “Coppa AIVE dell’Adriatico 2019”, entrambe riservate agli yachts d’epoca e classici muniti di certificato di stazza CIM in corso di validità e “The Olin Stephens II Centennial Cup”, offerta dalla Sparkman & Stephens Association e contesa tra gli yachts progettati dal leggendario architetto navale statunitense muniti di certificato di stazza CIM. A questi si aggiunge la seconda edizione del “Trofeo Artiglio”, composto da cinque degli eventi in programma che concorreranno all’assegnazione del titolo (Settimana Velica Livorno, Trofeo Ammiraglio Francese, Vele d’Epoca nel Golfo, Trofeo CSSN-ADSP, Vele Storiche Viareggio). Saranno sostanzialmente tre le categorie nelle quali verranno suddivise le imbarcazioni partecipanti: le Epoca (varo avvenuto prima del 1950), Classiche (varo avvenuto tra il 1950 e il 1975) e le Spirit of Tradition (barche di linee tradizionali).

Le novità della stagione 2019

A Genova, dopo i saluti di Pier Maria Giusteschi Conti, eletto presidente AIVE per il quadriennio 2017-2021, e del Commodoro Giorgio Balestrero, il Consigliere Gianni Fernandes ha presentato le attività del Tirreno mentre il Consigliere Fabio Mangione ha riassunto i cinque appuntamenti che compongono la terza edizione della Coppa AIVE dell’Adriatico. Tra le novità del Tirreno la nuova “Veleggiata in Capraia” di metà giugno (a partecipazione libera), presentata dal Consigliere Giulio Baldi, che prevede la partenza dal Marina Cala de’ Medici nella giornata di sabato 15 giugno, l’arrivo in giornata all’Isola di Capraia e una cena per gli equipaggi. Il giorno successivo le imbarcazioni saranno libere di tornare ai propri porti di stazionamento oppure di fare rotta verso Porto Santo Stefano, dove si svolgerà la ventesima edizione dell’Argentario Sailing Week. La settimana precedente, ovvero l’8-9 giugno, si terrà la seconda edizione di “Le Vele d’Epoca nel Golfo” della Spezia, manifestazione che riporterà gli yachts ad ormeggiarsi alla banchina delle Grazie, ove gli equipaggi troveranno una piacevole accoglienza, che concorrerà a rendere l’appuntamento uno dei più attraenti a livello nazionale. Da quest’anno tornano con cadenza annuale “Le Vele d’Epoca di Imperia” di settembre, evento che dal 1992 si svolgeva solo negli anni pari. Tra gli altri anniversari i tre lustri del raduno “Vele Storiche Viareggio”, che lo scorso anno ha superato il numero di 70 barche partecipanti. Si calcola che saranno alcune centinaia gli yacht a vela d’epoca e classici che nel corso della stagione 2019 animeranno l’intero circuito.
Il calendario regate vele d’epoca 2019

MARI LIGURE E TIRRENO

26-28 aprile Settimana Velica Internazionale – Livorno (1^ prova Trofeo Artiglio)
4-5 maggio XXIV Trofeo Challenge “Ammiraglio G. Francese” – Viareggio (2^ prova Trofeo Artiglio)
10 maggio Regata dei Tre Golfi – Napoli
8-9 giugno II Vele d’Epoca nel Golfo – La Spezia (3^ prova Trofeo Artiglio)
15-16 giugno Veleggiata in Capraia – Livorno
19-23 giugno XX Argentario Sailing Week – Porto Santo Stefano (GR)
26-30 giugno XVI Vele d’Epoca a Napoli – Napoli
4-7 luglio XVII Grandi Vele a Gaeta – Gaeta
6-8 settembre XXI Vele d’Epoca di Imperia – Imperia
28-29 settembre XXXII Trofeo Mariperman “VIII Trofeo CSSN-ADSP”– La Spezia (4^ prova Trofeo Artiglio)
17-20 ottobre XV Vele Storiche Viareggio – Viareggio (5^ prova Trofeo Artiglio)

MARE ADRIATICO

8-9 giugno IV Portopiccolo Classic – Trofeo ITAS Assicurazioni – Sistiana (TS)
29-30 giugno VII Trofeo Principato di Monaco – Venezia
14-15 settembre III International Hannibal Classic – Monfalcone (TS)
5-6 ottobre XXII Trofeo “Città di Trieste” – Trieste
12 ottobre XIV Barcolana Classic – Trieste

REGATE INTERNAZIONALI DEDICATE ALLE BARCHE D’EPOCA E CLASSICHE

5-9 giugno XXIV Les Voiles d’Antibes (Antibes) – Francia
22 giugno – 1 luglio XVIII Trofeo Bailli de Suffren (St. Tropez – Alghero – Mahon)
10-13 luglio XII Puig Vela Clàssica (Barcellona) – Spagna
27-31 agosto XVI Copa del Rey Vela Clásica Menorca (Mahón) – Spagna
11-15 settembre XIV Monaco Classic Week – Monte Carlo
22-29 settembre XLI Régates Royales (Cannes) – Francia
28 settembre – 6 ottobre XX Les Voiles de Saint-Tropez (Saint Tropez) – Francia

AIVE – Associazione Italiana Vele d’Epoca

L’Associazione Italiana Vele d’Epoca è stata costituita nel 1982 con lo scopo di preservare il patrimonio storico, artistico e tecnico costituito dagli yacht d’epoca, varati prima del 1950, e classici, varati fino al 1975. Il sodalizio, che ha sede a Genova presso lo Yacht Club Italiano, è un’associazione di classe riconosciuta dalla FIV (Federazione Italiana Vela) per gli yacht a vela d’epoca e classici. In oltre 35 anni di attività l’AIVE ha organizzato e patrocinato decine di regate veliche, realizzato pubblicazioni sullo yachting e promosso incontri volti a diffondere la cultura delle imbarcazioni d’epoca. Una biblioteca composta da più di 500 volumi raccoglie oggi la storia della vela e i piani costruttivi di oltre 1500 yacht schedati. L’AIVE fa parte del C.I.M., il Comitato Internazionale del Mediterraneo per lo Yachting Classico fondato nel 1926, organo che emana la normativa relativa alle regate di barche d’epoca. L’attuale presidente AIVE è il Professor Pier Maria Giusteschi Conti, eletto nel 2017. Info: www.aive-yachts.org

Vele Storiche Viareggio 2018 – I Risultati

Edizione da record la XIV del Raduno Vele Storiche Viareggio, con 73 barche partecipanti. Al cutter aurico Star 1907, proveniente dal Lago Maggiore, è stato assegnato il Trofeo Vele Storiche Viareggio. Chaplin, una delle cinque imbarcazioni della Marina Militare presenti, si è aggiudicata la vittoria nella categoria ‘Sangermani’ e Whisper nella classe 5.50 Metri Stazza Internazionale. Dopo tre tappe, Alcyone e Midva sono risultate vincitrici della prima edizione del Trofeo Artiglio.

Chaplin_Foto Maccione

Chaplin_Foto Maccione
Immagine 1 di 8

21 ottobre 2018 – Quattordicesima edizione, 73 barche partecipanti, 600 membri di equipaggio, due regate disputate con venti leggeri e temperature estive (la regata di domenica è stata annullata per mancanza di vento).

Questi i numeri dell’annuale raduno Vele Storiche Viareggio, conclusosi domenica 21 ottobre. Il Trofeo Vele Storiche Viareggio 2018 è andato al cutter aurico inglese Star 1907, arrivato dal Lago Maggiore in rappresentanza dell’Associazione Vele d’Epoca Verbano, associazione che con le VSV è tra le strutture che stanno portando avanti il progetto del Portale del Nautical Heritage e l’impegno di diffondere anche in campo internazionale il patrimonio nautico di valore storico.

Il 13 metri Jalina del 1946 e il 19 metri Ea del 1952 sono state le uniche a vincere le regate sia in tempo reale, all’interno del proprio raggruppamento, che nelle classifiche in tempo compensato curate dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca. Jalina ha vinto anche il Trofeo Challenge Ammiraglio Florindo Cerri.

Dopo tre tappe (Marina di Carrara, Le Grazie e Viareggio) le imbarcazioni Alcyone del 1948 e Midva del 1982 si sono aggiudicate la prima edizione del Trofeo Artiglio rispettivamente nelle categorie ‘Epoca-Classiche’ e ‘Vele Storiche’. L’organizzazione del raduno è stata curata dall’Associazione Vele Storiche Viareggio e dal Club Nautico Versilia, che ha messo a disposizione le strutture e il personale di banchina, insieme alla Guardia Costiera.

(altro…)