Tag name:2017

Fraglia Vela Riva – Regata nazionale 420 – Risultati Terzo Giorno

Finalmente sul Garda Trentino è tornato il tempo stabile e con esso il vento che lo ha reso famoso e apprezzato in tutto il mondo per gli sport velici: si sono potute così svolgere tutte e tre le prove in programma per la regata nazionale 420 e l’International 420 Test Event, manifestazioni ospitate dalla Fraglia Vela Riva.

I Regata Nazionale 420•Fraglia Vela Riva

I Regata Nazionale 420•Fraglia Vela Riva
Immagine 1 di 12

Elena Giolai©

La giornata soleggiata ha permesso di regatare sia alla mattina presto con il vento da nord, che il primissimo pomeriggio con il vento da sud: condizioni diverse con intensità sempre sui 10-14 nodi, che han permesso alla flotta di confrontarsi al meglio in regate davvero spettacolari, sebbene si tratti di una deriva classica, che rimane sempre attuale e sicuramente formativa per i giovani.

La classifica ha attualmente 4 prove in tutto, con inserito lo scarto della peggiore. La situazione dei primissimi equipaggi è molto equilibrata: in testa i locali Spagnolli-Rio, settimi ai mondiali Giovanili in Nuova Zelanda (24-1-4-1, FV Malcesine), in parità di punteggio con Elena Picotti e Francesca Campri (2-15-1-3, FV Peschiera). A 3 punti i liguri Ferraro-Orlando (YC Sanremo, campioni del mondo U17 420 nel 2015) protagonisti di un primo parziale in regata 3. Al quarto posto, a 6 punti di distacco gli altri portacolori dello Yacht Club Sanremo Cilli-Mantero, primi under 17 e campioni europei in carica. Seguono una decina di equipaggi in una classifica cortissima, che garantisce per le ultime regate una lotta all’ultima strambata. Anche domani partenza prevista la mattina presto, sperando nella disputa di tutte e tre le regate, prima di un ulteriore cambio di tempo previsto per il pomeriggio.

(altro…)

Le donne della Mini Transat 2017

Quest’anno alla Mini Transat ci saranno 84 solitari da non meno di 15 paesi diversi, dieci di questi solitari che attraverseranno l’Atlantico su barche di 6 metri e 50 sono donne. Marine André, con soli 22 anni di età, sarà anche la più giovane concorrente in gara.

01_clarisse_cremer

01_clarisse_cremer
Immagine 1 di 8

La lista delle donne iscritte alla Mini Transat 2017

– Marine André, Pogo 2
– Nolwenn Cazé, Pogo 2
– Elodie Pédron, Pogo 2
– Clarisse Crémer, Pogo 3
– Agnès Menut, Pogo 2
– Marta Guemes, Pogo 2
– Anna Corbella, Pogo 3
– Estelle Greck, Pogo 2
– Lina Rixens, Pogo 2
– Charlotte Méry, Prototype

www.minitransat.fr – foto Christophe Beschi

Roma per 1/per 2/per Tutti, appuntamento al 9 aprile 2017

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Roma, 21 marzo 2017 – Voglia di rivincita per Carlo Potestà, di miglia per Luca Sabiu, di crescita per Alberto Bona, d’Italia per Michel Cohen, di vittoria per Ambrogio Beccaria e, infine, di compagnia, per un solitario, Matteo Miceli, che ha deciso di correre la “Roma” in doppio con la propria compagna, Corinna Massimi.

A Riva di Traiano la vela è sempre stata padrona, ma da oggi e fino alla fine della Roma per1/2/Tutti, lo sarà ancora di più. Certo si organizza anche la parte ludica, con feste, cene e premiazioni, ma sono argomenti del tutto secondari rispetto agli aspetti tecnici e sportivi. Saranno giorni a “Pane&Vela”, quelli che ci separano dalla corsa. Si pensa a prepararsi e a prepararsi bene. Venerdì 24 marzo ci sarà il corso per la gestione del sonno, tenuto dal dottor Claudio Stampi, e sabato 25 la giornata dedicata al routing, 8 ore con teoria e pratica sugli strumenti (info c/o il Circolo cnrt@cnrt.it).

Le iscrizioni continuano a crescere: tra i solitari è arrivato anche il Figaro di Michel Cohen, mentre in doppio gli iscritti non solo continuano ad aumentare, ma alcuni equipaggi si stanno già sottoponendo a lunghi allenamenti per poter essere pronti ad affrontare le 525 miglia dell’impegnativa Transtirrenica.

(altro…)

Video – Equipaggio 470 rompe l’albero rientrando in porto al CICO

Marzo 2017 – Durante la 24ma edizione del Campionato Italiano Classi Olimpiche, ospitato a Ostia dal Porto Turistico di Roma, un equipaggio 470, ITA 18 di Leonardo Stocchero e Michele Cecchin, in rientro prima è partito in planata e poi ha scuffiato rompendo la parte alta dell’albero.

Evidentemente, considerata la barra che si viene a creare, quel porto ha qualche problema con mare da libeccio, che accentua invece di “spegnere”.

Arcipelago 6.50 2017 – Sideral vince tra i Proto, FRA 868 primo dei Serie

Domenica 19 marzo si è conclusa l’ottava edizione della Arcipelago 6.50, regata in doppio dedicata ai Mini con percorso da Talamone usando le isole Capraia e Giannutri come boe e ritorno, organizzata dal Circolo della Vela di Talamone con il patrocinio del Comune di Orbetello.

Arcipelago mini 650 2017 01

Arcipelago mini 650 2017 01
Immagine 1 di 3

Partite venerdì 17 marzo alle ore 12.18, le 19 imbarcazioni iscritte si sono confrontate con venti deboli ed instabili, provenienti da Nord Ovest, che hanno le hanno obbligate ad andature di bolina fino a Capraia. Il gruppo di testa, in avvicinamento all’isola, è formato dai francesi Audrun-Ferellel del Pogo 3 FRA 868, Sideral ITA 931 di Andrea Fornaro con Bravo De Laguna, ITA 342 di Rosetti-Savelli (PROTO), ITA 603 Penolope di Grassi-D’Albertas, ITA 538 Jolly Roger di Sabiu-Beccaria e a sorpresa anche dal NAUS ITA 309 TEN TEN II di Scalabrin-Polo, provenienti dall’Adriatico.

Al giro di boa di Capraia la flotta si ricompatta, in una notte di venti quasi assenti. I francesi, virando prima dell’isola, azzeccano il corridoio giusto, diventando i dominatori indiscussi di questa regata.

Il Comitato organizzatore del Circolo della Vela di Talamone, nella giornata di sabato 18 marzo, annuncia la riduzione di percorso a causa del poco vento che avrebbe pregiudicato l’arrivo nei tempi limite; quindi rotta diretta a Talamone e niente passaggio a Giannutri.

(altro…)

Campionato Invernale Città di Bari 2017 – Classifiche Finali e Foto

Si è conclusa la XVIII edizione del Campionato invernale di Vela d’Altura “Città di Bari” che ha visto i 35 equipaggi iscritti scendere in acqua e disputare 7 prove nelle quattro giornate.

Invernale Bari 2017 Finale 01

Invernale Bari 2017 Finale 01
Immagine 1 di 6

Sole, mare con onda contraria e vento leggero rinforzato verso la fine delle due prove, hanno fatto da cornice all’ultima giornata di campionato. Anche nella quarta giornata di regate è stato rispettato il programma come per le prime due, su percorso a bastone portate a termine regolarmente a sud del lungomare barese

I vincitori del XVIII Campionato invernale di vela d’altura “Città di Bari” sono per l’altura “Morgan IV” di Nicola De Gemmis con Mario Zaetta al timone, (CC Barion) che sale sul gradino più alto del podio per il terzo anno consecutivo, e per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera.

Le classifiche al termine delle 7 prove portate a termine, che hanno preso il via lo scorso 5 febbraio:

CLASSE ALTURA

(altro…)

CICO 2017 Ostia – Classifiche finali e Foto

19 marzo 2017 – dopo un’intensa quattro giorni di vela a Ostia, con base logistica al Porto Turistico di Roma è terminata la 24ma edizione del Campionato Italiano Classi Olimpiche (#CICO2017).

01 Squizzato CICO 2017

01 Squizzato CICO 2017
Immagine 1 di 11

I titoli Italiani sono andati a Mattia Camboni (RS:X M), Francesco Marrai (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er), Raggio-Bergamaschi (49er FX), Giorgio Poggi (Finn), Ferrari-Calabrò (470 M), Berta-Carraro (470 F) e Antonio Squizzato (2.4 mR).

Le incerte condizioni meteo dell’ultimo giorno – una fitta coltre di nuvole che solo a metà pomeriggio ha lasciato spazio a un timido sole, con un vento che non si è mai disteso del tutto e una fastidiosa onda lunga – hanno consentito solo alle due flotte della Tavola RS:X di disputare una prova, l’ottava della serie, decisiva per l’assegnazione del titolo femminile, visto che quello maschile era stato già matematicamente vinto dall’Olimpionico di Rio Mattia Camboni (Fiamme Azzurre), secondo Daniele Benedetti delle Fiamme Gialle, vincitore l’anno scorso, e terzo Luca Di Tomassi della LNI Civitavecchia.

(altro…)

CICO 2017 Ostia – Risultati e Foto Terzo giorno di regate

18 marzo 2017 – Terza giornata di regate nel mare di Ostia per i 300 atleti impegnati nella 24ma edizione del Campionato Italiano Classi Olimpiche (#CICO2017), la manifestazione velica iniziata giovedì, con base logistica al Porto Turistico di Roma.

Cico 2017 ostia day 3 01

Cico 2017 ostia day 3 01
Immagine 1 di 18

Quando manca una giornata dalla conclusione dell’evento, i leader delle undici classifiche sono Mattia Camboni (RS:X M), già matematicamente Campione Italiano, Giovanni Coccoluto (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Marta Maggetti (RS:X F), Ratti-Porro (Nacra 17), Tita-Zucchetti (49er), Raggio-Bergamaschi (49er FX), Giorgio Poggi (Finn), Ferrari- Calabrò (470 M), Berta-Carraro (470 F) e Antonio Squizzato (2.4 mR).

Dopo due giorni di vento e sole, il litorale romano ha offerto condizioni decisamente diverse, frutto del passaggio di un fronte depressionario che ha portato un Libeccio, ruotato a Sud nel corso della giornata, d’intensità tra i 9 e i 12 nodi, accompagnato da un’onda lunga che ha messo a dura prova il lavoro dei Comitati di Regata coordinati dal PRO Guido Ricetto. Dopo una mattinata passata in attesa che le condizioni si stabilizzassero, finalmente verso mezzogiorno sono scese per prime in acqua le Tavole a vela RS:X, seguite, dopo un paio d’ore, dai Singoli Laser Standard e Radial, dai Finn, dai doppi 470 e dai Catamarani Nacra 17.

(altro…)

Flotta record alla Rolex Fastnet Race 2017

Quando le iscrizioni per la 47° Rolex Fastnet Race sono state aperte, il 9 gennaio, i posti sono andati via più velocemente di un concerto d’addio dei Rolling Stones; il limite di 340 barche è stato raggiunto, incredibilmente, in soli 4 minuti e 24 secondi. E questa cifra non comprende i Class40s e gli otto VO65.

rolex-fastnet-race-2013-01

rolex-fastnet-race-2013-01
Immagine 1 di 30

Quando la Rolex Fastnet Race partirà da Cowes Domenica 6 agosto circa 400 barche andranno a comporre le flotte combinate IRC e non IRC. Il più alto numero di iscritti nei 92 anni di storia della regata biennale e un significativo incremento dai 356 dell’edizione scorsa.

La Fastnet Race è una delle più antiche regate d’altura del mondo, ma le sue 605 miglia rappresentano più o meno la stessa sfida oggi come 90 anni fa: in genere una lunga bolina in direzione ovest lungo la costa meridionale dell’Inghilterra, poi pieno Oceano Atlantico fino al Fastnet (quattro miglia al largo dell’Irlanda) e ritorno, prima di lasciare Bishop rock e le isole Scilly a sinistra, facendo poi rotta verso l’arrivo a Plymouth.

Tuttavia oggi, gli standard di barche e attrezzature sono migliorate enormemente, così come i requisiti di sicurezza e di qualificazione per le stesse barche e gli equipaggi in competizione. Questo, combinato con previsioni meteo diventate una scienza più esatta impediscono il ripetersi di quanto accaduto nel 1979, quando una tempesta non prevista ha devastato la flotta e costato la vita a 15 persone.

(altro…)

CICO 2017 Ostia – Risultati e Foto secondo giorno di regate

17 Marzo 2017 – Seconda giornata di regate a Ostia per i 300 velisti impegnati nel Campionato Italiano Classi Olimpiche (#CICO2017)

01-Berta-Carraro

01-Berta-Carraro
Immagine 1 di 20

A metà manifestazione, i leader delle undici classifiche sono Ratti-Porro (Nacra 17), Giovanni Coccoluto (Laser Standard), Joyce Floridia (Radial), Tita-Zucchetti (49er), Raggio-Bergamaschi (49er FX), Giorgio Poggi (Finn), Marta Maggetti (RS:X F), Mattia Camboni (RS:X M), Ferrari-Calabrò (470 M), Berta-Carraro (470 F) e Antonio Squizzato (2.4 mR).

Il mare di Ostia regala il bis e dopo la magnifica giornata di ieri, esordio perfetto per la 24ma edizione del Campionato Italiano Classi Olimpiche (#CICO2017), anche oggi offre condizioni meteomarine ideali per lo svolgimento delle regate valide per l’assegnazione dei titoli Italiani delle discipline Olimpiche.

Un sole splendente, un bel cielo azzurro e una brezza tra i 10 e i 12 nodi d’intensità, in leggero calo il pomeriggio, hanno dato il buongiorno ai 300 atleti scesi in acqua a metà mattina per disputare la seconda delle quattro giornate di questo primo evento agonistico del progetto di riqualificazione del Porto Turistico di Roma attraverso lo sport, un accordo siglato a dicembre scorso fra la Federazione Italiana Vela e l’Amministrazione giudiziaria che da luglio 2016 ha in carico la struttura portuale di Ostia. Uno scenario magnifico, con circa 200 vele distribuite lungo cinque campi di regata, molto apprezzato anche dalle numerose persone che nel corso della giornata hanno affollato le banchine del Porto Turistico di Roma, sede logistica dell’evento, prologo della folla attesa nel week end.

(altro…)