Tag name:foil

Campionato Mondiale Nacra 17, Bronzo per Ruggero Tita e Caterina Banti

10 settembre 2017 – Concluso a La Grande Motte, nel sud della Francia, il Campionato del Mondo Nacra17: il primo Mondiale del quadriennio Olimpico – e primo con i foil – per il catamarano ad equipaggio misto.

Sei giorni di regate per un totale di 18 prove tra regate di qualificazione e finali divisi in Gold e Silver Fleet e la Medal Race. Complice l’instabilità meteorologica che sta colpendo il sud Europa in questo periodo si sono avute condizioni diverse quasi ogni giorno, dai 20 nodi alle lunghe attese per poi partire con brezze leggere, da onda a mare piatto.

La leadership in questa settimana è stata spesso dell’equipaggio italiano, già Campione Europeo ai primi d’agosto, composto da Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), ed anche oggi, quando si sono presentati sulla linea di partenza della Medal Race, erano primi.

Le condizioni erano ideali per loro, avevano già realizzato un secondo ed un terzo posto nelle ultime finali della mattina con venti nodi, partiti bene erano secondi alla prima boa di bolina subito dietro agli spagnoli Iker Martinez e Olga Maslivets, quando le imbarcazioni si sono “agganciate”: erano appena sotto la layline della prima boa, quando Tita ha virato mure a sinistra con l’intenzione di fermare la barca prua al vento e lasciar sfilare Iker Martinez che arrivava mure a dritta. Il contatto è stato inevitabile e gli italiani hanno scontato un 360 di auto penalizzazione, ma non sono poi riusciti a concludere la prova perché parte del sartiame era sotto gli scafi e rallentava notevolmente la velocità della barca.

(altro…)

Campionato Mondiale Nacra 17, Bressani e Zorzi vincono la prima prova

E’ iniziato nella Baia d’Aigues Mortes, di fronte alla cittadina di La Grand Motte, il Campionato Mondiale Nacra 17. Tre regate di qualificazione in condizioni di vento leggero per il catamarano già Olimpico a Rio 2016 ma nella nuova configurazione “foiling”.

Guidano la classifica provvisoria i due equipaggi britannici John Gimson/Anna Burnett e Ben Saxton/Katie Dabson, terzi i neozelandesi Gemma Jones e Jason Saunders. A fine giornata a guidare la classifica era la coppia USA Riley Gibbs e Louisa Chafee ma una protesta di stazza li ha relegati il ventisettesima posizione.

Tra gli equipaggi azzurri i campioni europei in carica Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene) sono tredicesimi, preceduti di un posto da Lorenzo Bressani e Cecilia Zorzi (CC Aniene/Marina Militare), vincitori della prima prova di giornata.

Tante le super star sulla linea di partenza della nuova acrobatica classe volante, tra le quali il Campione Olimpico, il cinquantaseienne Santiago Lange (ARG) alla ricerca della qualificazione record per la sua settima Olimpiade.

Info e classifiche complete su nacra17.org

Campione del Garda, Harold Mighell vince i Waszp International Games

Campione, Italy (August 5, 2017) – Harold Mighell, australiano di Sorrento, Victoria, ha vinto i Waszp International Games, la barca che permette – sia per costi che tecnicamente che per età – l’accesso al foiling a un più ampio range di persone.

Waszp Games Martina Orsini-05-08-17 01

Waszp Games Martina Orsini-05-08-17 01
Immagine 1 di 27

Harold Mighell ha vinto dopo un lungo inseguimento concretizzato nella penultima giornata, quando ha agganciato e superato lo statunitense Reed Baldridge. Terzo l’altro australiano Kohel Kajomoto. In quarta posizione il giovanissimo, ha solo 17 anni, Joan Costa.

Final Results (Top 10 after 9 races inc 2 discards)

1 AUS 238 – Harold Mighell – 4,2,3,1,2,1,1,1,1 = 9pts
2 USA 2383 – Reed Baldridge – 1,1,2,3,3,3,2,3,5 = 15pts
3 AUS 2380 – Kohei Kajimoto – 9,6,5,2,4,2,6,2,ocs = 27pts
4 ESP 2167 – Joan Costa – 5,4,OCS,4,6,5,5,9,3 = 32pts
5 NZL 2382 – Bruce Curson – 11,8,6,5,8,6,4,5,7 = 41pts
6 FRA 44 – Pierre Leboucher – 6,9,7,6,12,7,7,7,9 = 49pts
7 AUS 2395 – Tristan Brown – 16,5,9,12,7,10,9,4,8 = 52pts
8 AUS 2390 – Dean Souter – 18,dnf,1,26,1,4,3,6,20 = 53pts
9 AUS 2389 – Gus Ekberg – 2,11,11,7,9,9,11,12,24 = 60pts
10 GBR 2078 – Stuart Appleby – 7,7,15,10,11,8,10.,8,13 = 61pts

Event detailsFacebook

Campione del Garda, Day 2 di International WASZP Games 2017

3 agosto 2017, Campione del Garda – Il secondo giorno di International WASZP Games è stato benedetto da condizioni perfette, con la Ora che alle 14.00 circa ha iniziato a soffiare sul Lago di Garda.

Waszp Games Martina Orsini-03-08-17 01

Waszp Games Martina Orsini-03-08-17 01
Immagine 1 di 42

La prima prova di giornata, la quarta della serie, è partita intorno alle 15:30 con un vento tra i 12 e i 14 nodi da Sud. Ad aggiudicarsi la prova è Harry Mighell, Kohei Kajimoto secondo, Reed Baldridge terzo, lo spagnolo Joan Costa è quarto, Bruce Curson quinto. Stefano Ferrighi quinto.

Race 5 è partita con 15 nodi sempre da Sud ma con salti sufficienti a fare in modo che gli atleti applichino una strategia di regata. Vince Dean Souter, secondo Harry Mighell, Reed Baldridge è terzo, Kohei Kajimoto quarto, Stefano Ferrighi di nuovo quinto.

La gara 6 è stata abbreviata a 2 giri poiché alcuni concorrenti più giovani e più anziani iniziavo ad avere le batterie scariche. E’ più facile del Moth ma il WASZP resta comunque una barca tecnica e impegnativa anche fisicamente. Il trio in testa alla classifica generale si spartisce il podio della prova. Vince Harry Mighell su Kohei Kajimoto e Reed Baldridge.

La classifica generale provvisoria dopo sei prove

(altro…)

Campione del Garda, Iniziati gli International WASZP Games 2017

Mercoledì 2 agosto sono ufficialmente iniziati a Campione, sul Lago di Garda, i WASZP Games, dove sono organizzate regate, workshops, training e tutta una serie di attività sociali.

Waszp Games Martina Orsini-02-08-17 01

Waszp Games Martina Orsini-02-08-17 01
Immagine 1 di 45

Sono presenti 54 atleti da 17 nazioni con un’età compresa tra i 12 e i 61 anni. I velisti provengono da una vasta gamma di abilità con una grande varietà di obiettivi. Ci sono giovani arrivati direttamente dagli Optimist, atleti olimpici e senior passati per TP52, Coppa America e Whitbread.

Da segnalare la nutrita squadra norvegese, che spinge perché i propri giovani atleti siano invogliati a spostarsi dagli Optimist ai Waszp con lo scopo di passare poi al Nacra 17 con foil.

Il primo campione WASZP Games sarà incoronato sabato 5 agosto.

Provisional Results (Top 10 boats after 3 races)

(altro…)

Beneteau Figaro 3, prime foto in navigazione

Beneteau Figaro III navigazione 01

Beneteau Figaro III navigazione 01
Immagine 1 di 48

Beneteau ha pubblicato nel proprio profilo facebook le prime foto del Figaro 3 in navigazione accompagnandole con questo testo:

Une révélation. Des sensations.
Le Figaro 3 a tiré ses premiers bords au large de Saint Gilles Croix de Vie.
Les architectes du cabinet VPLP design étaient présents pour officialiser ce moment. Le prototype a quitté le port hier matin sous une légère brise et un joli ciel bleu.

Video – Foiling Week Garda 2017

Foiling Week Garda 2017 enjoyed four days of frantic foiling fun at a superb location. There are more Foiling Week events scheduled later in the year and early in 2018. Events are planned in Miami, Punta del Este and Sydney. Details will be revealed shortly

Lake Garda was a mass of foilers for another steamy hot day at Foiling Week 2017. By midday 12 knots was the sweet spot for all boats tuning up for the Downwind Dash.

Info su www.foilingweek.com

Team Argo vince la GC32 Villasimius Cup

Lo statunitense Jason Carroll e il suo equipaggio a bordo di Team Argo hanno hanno vinto la GC32 Villasimius Cup sia overall che Owner/Driver.

GC32 Racing Tour , second event of the year, GC32 VILLASIMIUS CUP, Sardinia, Italy June 27th till July 1st 2017

GC32 Racing Tour , second event of the year, GC32 VILLASIMIUS CUP, Sardinia, Italy June 27th till July 1st 2017
Immagine 1 di 10

GC32 Racing Tour , second event of the year, GC32 VILLASIMIUS CUP, Sardinia, Italy June 27th till July 1st 2017

Sul secondo gradino del podio gli svizzeri di Realteam, già vincitori a Riva del Garda e leader del circuito, mentre i giapponesi di Mamma Aiuto! conquistano un brillante terzo posto. Movistar-Ventana Group, con l’olimpionico spagnolo Iker Martinez, si aggiudica l’Anonimo Speed Challenge, e un prezioso orologio Anonimo Nautilo, per il team che ha fatto registrare la migliore velocità media sulle prove in linea.

La località della Sardegna meridionale ha dato il suo meglio oggi, con uno splendido sole, acqua blu e un vento che dai 10 nodi iniziali è salito fino ai 18 sul finale, permettendo al Comitato di Regata di far disputare ben due prove di velocità e quattro regate a bastone in cui i team si sono avvicinati a velocità prossime ai 30 nodi. Una conclusione perfetta per la seconda tappa stagionale del GC32 Racing Tour.

(altro…)

GC32 Villasimius Cup, Argo è il primo leader provvisorio

Lo statunitense Jason Carroll su Argo è il primo leader provvisorio della GC32 Villasimius Cup, che ha debuttato oggi nelle splendide acque della Sardegna meridionale.

GC32 Villasimius Cup day 2 01

GC32 Villasimius Cup day 2 01
Immagine 1 di 39

GC32 Racing Tour , second event of the year, GC32 VILLASIMIUS CUP, Sardinia, Italy June 27th till July 1st 2017

La seconda tappa del GC32 Racing Tour 2017 ha preso il via con la disputa di quattro regate con un vento che è andato dai 10 ai 20 nodi di intensità e mare piatto. Team Argo, la barca portacolori degli USA, ha vinto la seconda prova e ha concluso sempre fra i primi tre, per una giornata molto positiva. Interessante notare che le quattro prove hanno visto quattro diversi vincitori, a conferma di un alto livello della classe e degli equipaggi.

“Abbiamo scelto di partire in barca comitato” ha detto Carroll, che guida anche la speciale classifica degli Owner Drivers, la graduatoria dei timonieri/armatori. “Le partenze sono sempre un momento cruciale perché la scelta si porta avanti per il resto della regata.”

Ma erano tanti i volti sorridenti nella Marina di Villasimius oggi. Il presidente del Comitato di Regata, il britannico Stuart Childerley, ha optato per una partenza anticipata alle dieci del mattino, per paura che il vento e lo stato del mare potessero essere troppo forti per i veloci catamarani volanti. La maggiore preoccupazione di Childerley era l’uscita dal porto, con un’onda piuttosto fastidiosa, per cui ha deciso di far spostare le barche nella zona oltre Capo Carbonara, proprio di fronte alla spiaggia del villaggio Valtur Tanka, dove il mare era molto più agevole e le condizioni generali perfette per i GC32.

(altro…)