Tag name:trieste

Barcolana 2017 – Costo iscrizione e Percorso

Come sempre il percorso della Barcolana è a vertici fissi nel Golfo di Trieste con la linea di partenza posizionata nella zona di mare situata fra la sede della Società Velica di Barcola e Grignano e il Castello di Miramare.

Mappa barcolana 49 2017

Dall’edizione 2014 la linea di arrivo piazzata di fronte a piazza dell’Unità d’Italia. Con lo scopo di favorire una una maggiore integrazione tra terra e mare e la possibilità per chi segue la regata da terra di viverla in prima persona il percorso della Barcolana è stato avvicinato a terra. E’ stata accostata maggiormente la partenza alla riviera di Barcola, è stata avvicinata la prima boa, accorciando il primo lato, è stato riposizionato il disimpegno della Boa 2 ed è stato accorciato e riorientato il terzo lato, che conduceva nuovamente verso terra, posizionando la Boa 3 nei pressi del Castello di Miramare.

Quanto costa l’iscrizione alla Barcolana?

Categorie – LFT – Quota di iscrizione

Le imbarcazioni saranno suddivise nelle seguenti categorie:

(altro…)

Concorso fotografico “Barcolana nel tempo (1969-2016)”

Trieste, 1 agosto 2017 – L’Università Popolare di Trieste e la Società Velica Barcola e Grignano organizzano, nell’ambito delle manifestazioni collegate alla 49esima edizione della Barcolana, un concorso fotografico dedicato agli scatti d’archivio dal titolo “Barcolana nel tempo (1969-2016)”.

Il concorso, in pieno stile Barcolana, è aperto a tutti, sia professionisti che fotoamatori, e il costo dell’iscrizione comprende l’associazione all’Università Popolare comprensiva di tutte le convenzioni in atto per i soci.

Una giuria di fotografi professionisti presieduta da Claudio Ernè e composta da Virgilio Giuricin, Mario Steffè, Alida Cartagine, Marino Sterle e Graziella Miletti selezionerà 60 scatti, che verranno esposti nella Sala Sbisà di via Torrebianca 22 per tutta la durata della Barcolana 49 (dal 30 settembre all’8 ottobre) e successivamente nella Sala della Comunità degli Italiani di Capodistria.

L’inaugurazione e la premiazione degli scatti vincitori è programmato per il 30 settembre alle ore 17.30 nella sala Sbisà di via Torrebianca 22 alla presenza del presidente SVBG Mitja Gilauz, del presidente dell’Università Popolare Fabrizio Somma e di tutta la giuria. Saranno premiati i primi 3 classificati e le prime 3 menzioni speciali e gli scatti vincitori saranno stampati, previa autorizzazione dell’autore, in copie numerate e messi in vendita. Il ricavato sarà devoluto all’Associazione malattie rare CDKL5 che, attraverso la storia della piccola Aurora, testimonial e nostra concittadina, opera a sostegno della ricerca.

(altro…)

Lega Italiana Vela – A Trieste vince Circolo della Vela Bari

Trieste, 16 luglio 2017 – Con 4 regate disputate nella tarda mattinata, complice ancora la Bora, si è chiusa a Portopiccolo la seconda selezione Legavela: 32 le prove disputate grazie alle eccezionali condizioni meteo che hanno caratterizzato il Golfo di Trieste nel corso del fine settimana.

LIV Trieste 2017 day 2-3 01

LIV Trieste 2017 day 2-3 01
Immagine 1 di 12

Sono Circolo della Vela Bari, Società Canottieri Garda Salò, Circolo Nautico e della Vela Argentario, Aeronautica Militare, Diporto Nautico Sistiana, Circolo Vela Bellano, Yacht Club Adriaco e Reale Circolo Canottieri Tevere Remo gli otto Club qualificati a Trieste per la finale nazionale della Lega Italiana Vela, che si aggiungono ai sei selezionati a Porto Cervo lo scorso maggio.

Organizzata da Società Velica di Barcola e Grignano con la collaborazione dello Yacht Club Portopiccolo e il supporto di Banca Aletti, la tappa di selezione LIV ha visto esordio con Bora fino a 25 nodi e quindi vento tra i 10 e i 15 nodi nelle due giornate successive: condizioni perfette per regatare a bordo dei monotipi J70 della Legavela Servizi.

(altro…)

Lega Italiana Vela – Prima giornata di prove a Trieste

Trieste, 14 luglio 2017 – A Portopiccolo (Sistiana) è iniziata la seconda tappa di selezione della stagione 2017 della Lega Italiana Vela, o rganizzata dalla Società Velica di Barcola e Grignano, in collaborazione con lo Yacht Club Portopiccolo.

LIV Trieste 2017 day 1 01

LIV Trieste 2017 day 1 01
Immagine 1 di 4

Nella prima parte della giornata disputate le prime otto prove con vento sopra i 20 nodi; il miglioramento delle condizioni meteo, dopo il passaggio della perturbazione, ha fatto sì che il vento girasse a destra e, dopo aver atteso che si stabilizzasse, il campo è stato riposizionato e si è tornati a regatare in condizioni completamente diverse, con circa 12-14 nodi di vento.

La mattina con forte Bora ha messo in evidenza l’equipaggio del Circolo Vela Bari, con Simone Ferrarese al timone, a suo agio con le raffiche triestine e un team estremamente rodato nei laschi e in continua planata. Il vento più leggero ha invece eliminato le variabili “fisiche”, mettendo maggiormente in rilievo la capacità tattica e la lettura del Golfo.

(altro…)

Nave Palinuro a Trieste – Giorni e Orari di Visita

La nave scuola della Marina Militare Palinuro, impegnata in una campagna di addestramento per gli allievi del secondo corso della Scuola Navale Militare “Morosini” di Venezia, è a Trieste da lunedì 10 luglio a venerdì 14 luglio

La nave sarà visitabile giovedì 13 luglio dalle 10 alle 12, dalle 16 alle 19 e dalle 21 alle 23.

Venerdì, 14 luglio, la Palinuro proseguirà la navigazione per raggiungere il porto di Capodistria, in Slovenia, e poi tornerà a Trieste il 18.

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Classifiche finali e Foto

8 luglio 2017 – Ultimo giorno di regate al Mondiale ORC 2017 di Trieste. Mascalzone Latino, Cookson 50 di Vincenzo Onorato per la classe A; lo Swan 42 Bewild di Renzo Grottesi tra i B e il Melges 32 Airis di Cesare Bressan in C.

Mondiale ORC 2017 day 6 Max Ranchi 01

Mondiale ORC 2017 day 6 Max Ranchi 01
Immagine 1 di 8

Disputate complessivamente otto prove con uno scarto.

Premiati anche i primi classificati per classe degli equipaggi Corinthian, ovvero composti da velisti non professionisti: Zerocould, TP52 di Danilo Falzitti (A), Reve de Vie, Grand Soleil 43 di Ermanno Galeati (B) e l’X-35 Extrema di Andrea Bazzini (C).

La cronaca della giornata parte dall’attesa in banchina che il Comitato di Regata impone alle imbarcazioni a causa del poco vento. In mare si esce alle 11:30 per attendere ancora fino alle 13:00 l’arrivo di circa 8 nodi di aria (poi attestatasi a 6) sul campo in acque slovene, mentre sul campo dei B – in territorio italiano – gli scafi riusciranno a partire sul filo di lana rispetto al tempo limite delle 15:30 previsto dalle istruzioni di regata.

Due prove portate a termine in classe A, con vittoria rispettivamente per Altair 3 e Sheraa Yacht Club Hannibal, Swan 42 di Maurizio Poser. La classifica generale dopo 8 prove e lo scarto del risultato peggiore vede Mascalzone Latino (oggi 2-2) superare di un punto il TP52 russo-francese Freccia Rossa di Vadim Yakimenko. Gradino più basso del podio per Sheraa Yacht Club Hannibal, che perde la leadership mantenuta da inizio campionato per due soli punti.

La classe B riesce a portare a casa un’unica prova “pesantissima”, la settima del programma generale, in quanto l’entrata in gioco dello scarto rivoluziona la graduatoria overall. Bewild vince la regata odierna conquistando l’oro e, come da pronostico, è l’altro Swan 42 Selene Alifax di Massimo De Campo a cogliere l’argento. Il bronzo è di un solido Horus Tempus Fugit, M45 di Nadia Canalaz, timonato da Gabriele Benussi.

(altro…)

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Foto del terzo giorno di regate tra le boe

7 luglio 2017 – Terzo giorno di regate a bastone al Mondiale ORC 2017 in corso nel Golfo di Trieste.

Mondiale ORC 2017 day 5 Max Ranchi 01

Mondiale ORC 2017 day 5 Max Ranchi 01
Immagine 1 di 12

Dopo una lunga attesa in mare per l’arrivo del vento, la penultima giornata dell’ORC Worlds Trieste 2017 mette nel carniere la sesta prova della serie, che scombina la parte alta solo della classifica overall della classe C. Domani l’evento si avvia alla conclusione e basterà disputare una sola regata per far entrare in gioco lo scarto elemento che può rivoluzionare la classifica.

I primi ad aprire la sfide sono stati gli scafi delle classi A e C, che il Comitato di Regata ha mandato a regatare in acque slovene.

Intorno alle 15:00 i classe A cominciano con una partenza pulita e un percorso di 1.6 miglia per lato da percorrere tre volte con una brezza da 270° intorno ai 7 nodi. Dopo il primo giro, uno scarto di 30 gradi a sinistra del vento e un suo incremento di intensità impongono il riposizionamento della boa di bolina e consentono la disputa di una bella prova caratterizzata dal duello tra Hurakan e Freccia Rossa. Al calcolo dei compensi la vittoria di giornata va però ad Altair 3 (Scuderia 50 di Massimo Paniccia), che riesce così a scavalcare nuovamente il Cookson 50 Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato nella classifica generale provvisoria, la cui leadership rimane nelle mani dello Swan 42 Sheraa Yacht Club Hannibal di Maurizio Poser.

(altro…)

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Foto del secondo giorno di regate tra le boe

6 luglio 2017 – Secondo giorno, quarto in totale, di regate a bastone al Mondiale ORC 2017 in corso nel Golfo di Trieste.

Mondiale ORC 2017 day 4 Max Ranchi-01

Mondiale ORC 2017 day 4 Max Ranchi-01
Immagine 1 di 12

Ancora una giornata di brezza che non ha superato gli 8 nodi e una sola prova di giornata per le 116 imbarcazioni impegnate nell’ORC Worlds Trieste 2017, sufficiente a far duellare gli scafi fin dalla partenza ed apportare alcune interessanti modifiche nelle parti alte delle classifiche provvisorie di tutte e tre le classi.

In classe A, Sheraa Yacht Club Hannibal (Swan 42 di Maurizio Poser) mantiene la leadership ed il Cookson 50 Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato sorpassa Altair 3, lo Scuderia 50 di Sandro Paniccia.

In classe B, Nube, l’X-41 croato di Diego Zanco, rimane saldamente in testa, ma lo Swan 42 Bewild di Renzo Grottesi raggiunge la seconda piazza e si lascia alle spalle il gemello Selene Alifax di Massimo De Campo grazie al calcolo dei migliori parziali di giornata.

Tra i C, sempre Mummy One Lab Met (Farr 30 di Alessio Querin) è ancora primo, ma dietro di lui l’altro Farr 30 Sease di Giacomo e Franco Loro Piana scala di una posizione e gli estoni capitanati da Aivar Tuulberg su Katariina II (Arcona 340) salgono virtualmente sul gradino più basso del podio.

In acqua l’avvio più facile è quello della classe A, con 17 barche sulla linea del via. La prima partenza è subito quella buona e dopo tre giri del percorso a bastone con vento da 255° saranno i “Mascalzoni” di Vincenzo Onorato a vincere la prova.

(altro…)

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Foto delle prime regate tra le boe

Dopo la costiera al Mondiale ORC 2017 in corso nel Golfo di Trieste sono iniziate le regate a bastone.

Mondiale ORC 2017 day 3 Max Ranchi 01

Mondiale ORC 2017 day 3 Max Ranchi 01
Immagine 1 di 12

5 luglio 2017, Le regate si sono svolte con una leggera brezza mai superiore agli 8 nodi, che ha oscillato tra i 280° e i 250° di direzione.

Nel campo di regata posizionato al centro del Golfo, riservato alle imbarcazioni delle classi A e C, gli scafi hanno regatato su un percorso a bastone con offset in bolina e gate di poppa da percorrere tre volte per gli A e due volte per i C. Solo nella seconda prova odierna, il calo di vento ha imposto una riduzione di percorso alla boa di bolina.

Nella prima prova di giornata in classe A il team franco-russo del TP52 Freccia Rossa riesce a vincere in tempo reale e a pagarsi il compenso per conquistare la gara 3 del programma generale, mentre nella seconda regata lo Swan 42 Sheraa Yacht Club Hannibal di Maurizio Poser supera tutti e consolida la sua leadership in graduatoria generale, staccando di 9 punti Altair 3, lo Scuderia 50 di Sandro Paniccia e di 10 punti il Cookson 50 Mascalzone Latino con Vincenzo Onorato alla ruota.

(altro…)

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Risultati e foto della regata costiera

Conclusa la lunga del Mondiale ORC 2017 in corso nel Golfo di Trieste, due prove in una caratterizzate da brezze molto leggere, che hanno messo a dura prova l’abilità di navigatori e tattici.

Mondiale ORC 2017 Costiera Max Ranchi 01

Mondiale ORC 2017 Costiera Max Ranchi 01
Immagine 1 di 12

Primo a concludere le regate offshore dopo 25 ore 18 minuti e 34 secondi è stato il Cookson 50 Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato.

Leader provvisorio della classe A risulta lo Swan 42 Sheraa Yacht Club Hannibal di Maurizio Poser, che ha beneficiato delle chiamate tattiche di Enrico Zennaro e dell’esperienza locale di Roberto Bertocchi; seconda piazza per lo Swan 45 Fever (Gran Bretagna) di Klaus Diederichs, che ha a bordo l’olimpionico inglese Andy Beadsworth e l’olandese Wouter Verbraak, già membro di Team Vestas alla Volvo Ocean Race 2014; terzo l’XP 44 ucraino Maestro.

In classe B il podio provvisorio è composto dall’X-41 mod Technonicol dei russi di Sergey Kolesnikov con l’olimpionico Matteo Ivaldi nel ruolo di tattico, che superano di solo 1 punto i croati del X-41 Nube e di 7 punti il Grand Soleil 43 BC di Blue Sky di Claudio Terrieri con l’altro olimpionico Marco Bodini.

(altro…)