Tag name:trieste

Barcolana 51, 13 ottobre 2019, aperte le iscrizioni

Trieste, 21 maggio 2019 – Con un notevole anticipo rispetto alle precedenti edizioni sono da oggi aperte le iscrizioni online alla Barcolana 51 presented by Generali, in programma domenica 13 ottobre 2019.

Barcolana 50 2018 regata 03

Barcolana 50 2018 regata 03
Immagine 1 di 18

Dopo il grande successo dell’edizione del Cinquantesimo e il riconoscimento come “the largest sailing race in the world” da parte del Guinness dei primati, Barcolana aggiunge un “+1” all’edizione 50, che punta a parlare di mare e ambiente, e a riunire tutti gli appassionati di vela a Trieste, la città che diventa capitale internazionale della vela, con un indotto, generato dall’evento, che supera i 70 milioni di euro, come certificato dallo studio indipendente pubblicato a febbraio.

Grazie alla scelta di una testimonial d’eccezione, la velista oceanica inglese Dee Caffari, in Barcolana la sostenibilità ambientale sarà in primo piano anche in questa edizione, che vede anche un nuovo partner tecnico. Presented by Generali, che da Main Sponsor acquisisce il ruolo di presenting sponsor in virtù di un contratto triennale di partnership, Barcolana dà il benvenuto a bordo a North Sails: il prestigioso marchio di abbigliamento made in Italy – con cui Barcolana condivide la sostenibilità e la volontà di internazionalizzazione – firmerà la polo ufficiale e la collezione Barcolana per le edizioni 51 e 52.

Barcolana 51 punta alla qualità: dopo l’eccezionale aumento di iscritti in due anni (si è passati da 1.758 barche partecipanti nel 2016 alle 2.689 del 2018, con una variazione di 931 imbarcazioni, per oltre 5 mila persone in mare in più) gli organizzatori hanno reso noto che la Capitaneria di Porto ha suggerito di fissare per un anno il tetto massimo di iscritti a 2.700 barche. “Non cerchiamo nuovi record – ha spiegato il presidente Gialuz – quest’anno abbiamo bisogno di assorbire la grande crescita delle edizioni 49 e 50 per garantire a tutti ormeggio, divertimento e sicurezza”. Una scelta che tiene in conto anche della sostenibilità dell’evento in mare, dopo il necessario allargamento della linea di partenza effettuato nel 2018 per “far stare” tutte le barche al via.

(altro…)

Barcolana – Valore economico dell’impatto economico e occupazionale

Barcolana 50 2018 regata 10

Barcolana 50 2018 regata 10
Immagine 1 di 18

TRIESTE – La ricchezza generata a Trieste dall’organizzazione della Barcolana50 è stata pari a 71,5 milioni di euro. Lo ha reso noto mercoledì 6 febbraio 2019 la Società Velica di Barcola e Grignano che in un incontro aperto alla cittadinanza ha pubblicato lo studio effettuato dal prof. Guido Guerzoni dell’Università Bocconi e partner della società B2G Consulting, che ha misurato il valore degli impatti economico, occupazionale, fiscale e comunicazionale dell’evento, quantificando la ricchezza prodotta a vantaggio di Trieste e del Friuli Venezia Giulia dalla cinquantesima edizione dell’evento, svoltasi nell’ottobre del 2018.

Al positivo impatto sull’economia locale della regata più grande del mondo si sommano anche 26,5 milioni di euro derivanti dalla valorizzazione economica della copertura mediatica e del ritorno di immagine a vantaggio dell’evento e della città di Trieste. Un saldo economico globale superiore ai 95 milioni di euro, generato da un evento organizzato dalla Società Velica di Barcola e Grignano, che ha coinvolto secondo le stime più prudenti 234mila singoli individui, per circa 300.000 presenze complessive.

L’IMPATTO ECONOMICO – L’analisi per stimare l’impatto economico sulla città è stata effettuata dopo aver condotto un’indagine demoscopica su un campione robusto di partecipanti all’evento, che ha consentito di suddividere il pubblico in diverse categorie (regatanti, escursionisti giornalieri, cittadini di Trieste, turisti residenti fuori dalla provincia di Trieste), calcolando le rispettive spese medie giornaliere, le permanenze medie in città (alcuni segmenti sono rimasti per più di due giorni) e aggiungendo a queste gli effetti indiretti e indotti dall’aumento di spesa sul territorio.

“Il dato che emerge – sintetizza il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz – è che la Barcolana è in grado di generare un guadagno economico per Trieste e il territorio pari a 71,5 milioni di euro. Ricchezza che arriva nell’ultimo trimestre dell’anno, a vantaggio di tutta la comunità: non si tratta di guadagni che vanno alla Barcolana, ma dell’impatto economico generato dall’evento sull’intero territorio, in particolare su Trieste, ma anche su tutta la Regione”.

(altro…)

Barcolana 50 2018 – Le Foto di Max Ranchi

Barcolana 50 2018 ph Max Ranchi 01

Barcolana 50 2018 ph Max Ranchi 01
Immagine 1 di 12

Gli scatti di Max Ranchi della 50° edizione della Barcolana di Trieste, disputata il 14 ottobre 2018. Vinta da Spirit of Portopiccolo con Furio Benussi al timone, Alberto Bolzan alla randa, Lorenzo Bressani e Gabriele Benussi alla tattica.

2689 le barche al via, per oltre 28mila velisti in mare e oltre trecentomila persone a terra. La regata si è disputata con un borino leggero tra i 6 e i 15 nodi sotto raffica.

Lo scafo di Benussi ha compiuto il percorso di 13 miglia nel Golfo di Trieste in 57 minuti e 4 secondi (nuovo record), precedendo CQS Tempus Fugit di Masoli-Furlan-Kosmina-Zennaro. Terzo per Way of Live, quarto Viriella, quinto lo Swan 90 Woodpecker Cube.

Classifica completa e altre fotografie su Barcolana

Barcolana 50 2018 – Classifica finale e foto

Trieste, 14 ottobre 2018 – Spirit of Portopiccolo con Furio Benussi al timone, Alberto Bolzan alla randa, Lorenzo Bressani e Gabriele Benussi alla tattica ha vinto oggi la Cinquantesima edizione della Barcolana di Trieste.

Barcolana 50 2018 regata 01

Barcolana 50 2018 regata 01
Immagine 1 di 18

2689 le barche al via, per oltre 28mila velisti in mare e oltre trecentomila persone a terra, disputata con un borino leggero tra i 6 e i 15 nodi sotto raffica.

Dal punto di vista agonistico è stata una regata decisa prevalentemente dalle scelte tattiche fatte sulla linea di partenza. La decisione di Spirit of Portopiccolo di partire più vicino alla città ha permesso di colmare il gap dovuto dalle differenti dimensioni con Tempus Fugit, imbarcazione di 100 piedi.

Lo scafo di Benussi ha preso la testa della classifica sin dalla partenza, ha compiuto il percorso di 13 miglia nel Golfo di Trieste in 57 minuti e 4 secondi (nuovo record), precedendo lo sfidante di questa edizione, CQS Tempus Fugit di Masoli-Furlan-Kosmina-Zennaro, che con una velatura meno performante non è riuscito a insediare la perfezione messa in acqua da Spirit of Portopiccolo.

Terzo per Way of Live, quarto assoluto il Viriella, la barca più grande mai iscritta alla Barcolana (a parte Nave Vespucci, iscritto simbolicamente per ultimo, che ha preso parte alla grande festa di Trieste) con al timone Mauro Pelaschier e a bordo la One Ocean Foundation. Il quinto posto è andato allo Swan 90 Generali – Woodpecker Cube dell’armatore Alberto Rossi.

La classifica della Barcolana 50 – 2018

1 Spirit Of Portopiccolo – Mc Conaghy 87 – 57 minuti e 04 secondi
2 Ottica Inn – Tempus Fugit – Cqs 100
3 Way Of Life / Ewol Sailing Team – J 80
4 Viriella – Maxi Dolphin 118′
5 Woodpecker Cube – Swan 90
6 Pendragon Vi A2a – Custom 70
7 Anemos II – Farr 80
8 Ancilla Domini – Farr 80
9 Seven – Southern Wind 100
10 Adriatic Europa – Valicelli 60
11 Idrusa Calvi Network – Farr 80 Maxi One
12 Tutta Trieste 2 – Ciccarelli 52
13 Cleansport One – Cartubi – Wor 60
14 Kiwi – Southern Wind 78
15 E Vai – Mylius 76 Fd
16 Anywave Safilens – Frers 63
17 Zerocould – Tp 52
18 Orlanda – Tp 52
19 Generali – Tp 52
20 New Zeland Endeavour – Prototipo

(altro…)

Barcolana 50 a quota 2102 iscritti – Allargata la linea di partenza

Barcolana 2102 iscritti

Trieste, 12 ottobre 2018 – È già record per Barcolana50: al di là di tutte le aspettative, a tre giorni della regata, il record di scafi partecipanti è stato battuto: dopo che giovedì pomeriggio si era superata “la soglia psicologica” delle duemila barche in regata, è già record. Il 2102.o iscritto ha perfezionato la propria partecipazione alle 10.19 di oggi: si tratta di Gianfranco Spangher di Villesse (Gorizia), con il suo Neo di 10 metri.

Allargata la linea di partenza – Il Comitato di Regata, visto l’eccezionale afflusso di imbarcazioni, ha disposto una modifica alla linea di partenza della regata, che è stata allungata di 550 metri e misura adesso 2 miglia. E’ stata predisposta anche una rotazione della linea stessa, per effetto dello spostamento della boa P1 che si trova all’estremo di Miramare: questo consentirà di avere più spazio per la pre-partenza e favorirà anche una più omogenea disposizione lungo la linea stessa. Le modifiche tecniche sono comunicate nell’Albo comunicati ufficiale della regata e verranno commentate nel briefing concorrenti in programma domani (sabato 13 ottobre) alle 18 al Salone degli Incanti.

La corsa verso il nuovo record di iscritti ha generato tanto entusiasmo nella sede della Società Velica di Barcola e Grignano, dove è esplosa la gioia degli organizzatori. “Impossibile quasi crederci – ha dichiarato Mitja Gialuz, il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano – grazie a tutti gli armatori che da tutto il mondo stanno navigando per arrivare a Trieste: siamo entusiasti di accogliervi. Avete fatto tutti, con il vostro entusiasmo, un grande regalo a noi della Barcolana e alla città tutta in occasione di questo Cinquantenario”.

Previsioni Meteo Barcolana 50 2018

Barcolana 2018 meteo 01

Barcolana 2018 meteo 01
Immagine 1 di 6

Previsione di mercoledì 10 ottobre 2018.

Sul continente è presente un’area di alta pressione che favorisce l’ingresso di venti deboli da Nord Est. In questi giorni sulla costa avremo venti da NE al mattino tendenti a disporsi a regime di brezza con il passare della giornata.

Barcolana 50 2018 – Video in diretta tv e streaming

In occasione del 50° della Barcolana di Trieste la programmazione della Tgr del FVG vedrà un grande impegno della redazione per documentare la cronaca dell’evento ma anche la storia di questi 50 anni della regata. Oltre ai servizi dedicati alla Barcolana, che andranno in onda sia nel Tg che in Buongiorno Regione, vi saranno collegamenti in diretta dal Villaggio per Tgr, i Tg delle 14 e delle 19.30 e per tutte le edizioni dei giornali radio.

In questo ambito troveranno spazio anche le manifestazioni collaterali di Barcolana, le manifestazioni che animeranno la città, il racconto del Villaggio di giorno e di sera e il tema del mare declinato sotto vari aspetti.

Domenica 14 ottobre la Tgr Fvg sara’ impegnata con uno “Speciale Barcolana 50” che andrà in onda in diretta su Rai3 a diffusione regionale e a diffusione nazionale su RaiSport dalle 9.45 alle 10.30 dal Molo Audace di Trieste con ospiti, servizi, interviste che accompagneranno i telespettatori sino alla partenza della regata e alla diretta di RaiSport. Lo speciale sarà condotto dai giornalisti Andrea Covre e Sebastiano Franco, con la Tgr FVG ci sarà anche Giulio Guazzini, esperto di vela, conduttore e anima della diretta di Rai Sport che, dalle 10.30, seguirà la regata Coppa d’Autunno Barcolana. L’evento verrà seguita dalla Tgr Fvg anche attraverso il sito web e i social.

Anche la struttura di programmazione in lingua italiana della sede Rai FVG, in occasione di questa 50esima edizione di Barcolana, sposta buona parte della propria programmazione radiofonica sulle rive di Trieste e va in onda dal gazebo Rai.

(altro…)

Nave scuola Amerigo Vespucci a Trieste dall’8 al 15 ottobre

Nave scuola Amerigo Vespucci da lunedì 8 ottobre sarà in porto a Trieste e affiancherà lo stand informativo della Marina Militare durante tutta la settimana dedicata alla Barcolana, la regata internazionale che si svolge tradizionalmente nel golfo di Trieste, arrivata quest’anno alla 50ª edizione.

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01
Immagine 1 di 41

Ripartita da Napoli, dove ha preso parte alla Naples Shipping Week 2018, nave Vespucci rimarrà nel capoluogo giuliano fino al 15 ottobre e potrà essere visitata dalla cittadinanza, partecipando attivamente alla manifestazione velica e ospitando a bordo diversi eventi.

Venerdì 12 ottobre sarà una giornata ricca di avvenimenti a bordo: si comincerà con la presentazione della manifestazione “Vienna sul lago”, grande evento di solidarietà e cultura. L’evento si articola in diverse attività quali conferenze, concerti promozionali e benefici e visite a luoghi culturali, terminando in una originale serata di gala presso la “Venaria Real”e alla quale partecipano i giovani Allievi dell’Accademia Navale. Seguirà la presentazione del calendario della Marina Militare 2019 (edito dalla Rodorigo Editore) dal titolo “Palombari ed Incursori nella Marina”, che mostra immagini eccezionali e uniche scattate dal fotografo Massimo Sestini.

Sempre il 12 ottobre l’Università degli Studi di Trieste e l’Associazione Elettrotecnica Italiana, sezione Friuli Venezia Giulia, svolgeranno un workshop sul tema “Navigare dal Blue al Green – studio e tecnologia per una navigazione sostenibile”, mentre l’ammiraglio Romano Sauro, nipote della medaglia d’oro al valor militare Nazario Sauro, presenterà il progetto “Sauro 100 – un viaggio in barca a vela e 100 porti per 100 anni di storia”.

(altro…)

A Diego Negri-Sergio Lambertenghi lo Star Eastern Hemisphere Championship 2018

Trieste 5 maggio 2018 – Due prove disputate nella giornata conclusiva dello Star Eastern Hemisphere Championship 2018, organizzato a Trieste dallo Yacht Club Adriaco, con equipaggi provenienti da ben 17 nazioni differenti.

Star Eastern Hemisphere Championship 2018

Un’ultima giornata che ha ancora messo in difficoltà il Comitato di Regata per via del vento instabile, al termine della quale, però, è stato possibile svolgere anche la quinta prova permettendo così ad ogni equipaggio di scartare il peggior risultato della serie di piazzamenti, garantendo così la perfetta regolarità del campionato (che sarebbe comunque stato valido anche con quattro prove).

Le due ultime prove di giornata sono state vinte, nell’ordine, da Marin Misura-Tonko Barac (Croazia) e Christian Nehammer-Florian Urban (Austria), rispettivamente classificati al settimo ed all’ottavo posto della graduatoria generale.

La vittoria dello Star Eastern Hemisphere Championship 2018 è andata all’equipaggio italiano Diego Negri-Sergio Lambertenghi, (7-3 i piazzamenti di oggi) che conferma così lo spettacolare stato di forma in questa prima parte della stagione internazionale della classe Star, dopo il successo nella Bacardi Cup di Miami due mesi fa (primo equipaggio italiano nella storia a riuscirci).

(altro…)

Trieste- Star Eastern Hemisphere Championship 2018 all’Adriaco

Lo Yacht Club Adriaco di Trieste, considerato uno dei templi italiani e continentali per la Classe Star, dal 30 aprile al 5 maggio ospiterà l’edizione 2018 dello Star Eastern Hemisphere Championship 2018, uno degli eventi più importanti della stagione per la classe Star.

Classe Star in Golfo di Trieste

La Classe Star e lo Yacht Club Adriaco sono legati a doppio filo: la Star, barca a chiglia per due persone di equipaggio disegnata nel 1911, è stata per decenni la classe regina dei Giochi Olimpici fino a Londra 2012. La classe in cui tutti i più grandi campioni della storia della vela hanno sempre voluto regatare e confrontarsi. Lo Yacht Club Adriaco, che è uno dei club che più ha contributo al medagliere olimpico del Coni nello sport della vela (3 medaglie d’oro, 2 d’argento in 29 partecipazioni dei propri soci ai Giochi), conta nel proprio albo d’oro i nomi leggendari degli staristi e campioni olimpici (oro a Helsinki 52 e argento a Melbourne 56) Agostino Straulino e Nico Rode.

L’edizione 2018 della Star Eastern Hemisphere si preannuncia sin d’ora come una regata di alto profilo qualitativo con una entry list che conta più di 60 equipaggi in rappresentanza di 16 Nazioni (Stati Uniti, Russia, Svezia, Francia, Ucraina, Slovenia, Austria, Germania, Repubblica Ceca, Svizzera, Olanda, Polonia, Danimarca, Croazia, Principato di Monaco ed Italia). Scorrendo la lista dei pretendenti al titolo che hanno già confermato la propria presenza spiccano i nomi degli azzurri attuali numeri uno della ranking mondiale di Classe Diego Negri e Sergio Lambertenghi, recenti vincitori della Bacardi Cup e primi italiani ad essere riusciti in questa impresa nella storia della Star.

(altro…)