Tag name:marina militare

Nave Scuola Amerigo Vespucci a Civitavecchia

Venerdì 31 marzo, al termine della sosta lavori invernale, la nave scuola della Marina Militare Amerigo Vespucci sosterà nel porto di Civitavecchia dove sarà presentata la campagna d’istruzione 2017 in favore degli allievi della prima classe dell’Accademia Navale di Livorno.

Nave Scuola Marina Militare Amerigo Vespucci

Alla presentazione della campagna d’istruzione 2017 saranno presenti il Capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, l’ammiraglio Valter Girardelli e il Comandante in Capo della Squadra Navale l’ammiraglio Donato Marzano.

La conferenza stampa da bordo a Civitavecchia trasmessa in diretta streaming venerdi 31 marzo alle 11.

L’Amerigo Vespucci sosterà in alcuni porti del Nord America e del Canada in un’area di non usuale gravitazione per la Marina Militare, dove avrà anche il compito di rappresentare l’Italia e il prestigio delle Forze Armate all’estero attraverso l’organizzazione di eventi culturali e di promozione in collaborazione con le rappresentanze diplomatiche nazionali nei Paesi ospitanti.

Le soste all’estero vedranno coinvolto l’equipaggio e gli allievi ufficiali in eventi particolari come le celebrazioni del 150° anniversario della Confederazione Canadese, la partecipazione alla Tall Ship Race e saranno anche occasione d’incontro con le comunità di italiani all’estero.

La campagna d’istruzione 2017 di nave Vespucci riflette una visione internazionale, europea e globale, che tratteggia questo inizio di millennio come “secolo blu”. Quello della “crescita blu” è considerato un fattore chiave su cui puntare per uno sviluppo sostenibile del nostro Paese in un contesto dove la marittimità rappresenta una risorsa fondamentale per la crescita commerciale, occupazionale e tecnologica.

Sabato 4 febbraio Porte Aperte all’Accademia Navale di Livorno

Sabato 4 febbraio l’Accademia Navale di Livorno aprirà a tutti coloro che vorranno conoscere da vicino la vita degli allievi ufficiali della Marina Militare, offrendo l’opportunità di visitare l’istituto di formazione nel pieno della sua attività.

L’ingresso dal Varco di San Jacopo rappresenta l’inizio di un percorso affascinante che si articola lungo il Viale dei Pini, passando per il complesso di Palazzo Allievi con il suo piazzale e lo storico Brigantino, Palazzo Studi con il simulatore di “plancia”, le aree dedicate alle scienze nautiche e le strutture sportive di Villa Chayes.

In questa occasione, gli ufficiali dell’Accademia Navale risponderanno direttamente a domande e curiosità.

Restano ancora pochi giorni per provare ad intraprendere la carriera di Ufficiale della Marina e presentare la domanda. Il bando di Concorso, pubblicato con la Gazzetta Ufficiale nr. 2 del 10 gennaio 2017 – 4ª Serie Speciale, terminerà il 9 febbraio. Potranno presentare la domanda tutti i giovani di età compresa tra i 17 e i 22 anni non ancora compiuti, in possesso di cittadinanza italiana, di un diploma di Scuola Media Superiore, oppure in procinto di conseguirlo alla fine del corrente anno scolastico.

(altro…)

Al via i corsi di vela per disabili presso la Sezione Velica della Marina Militare di Napoli

La Marina Militare, da molti anni è parte attiva nella realizzazione di progetti con finalità “sociali” con particolare riguardo al mondo della disabilità. In questo contesto, nel dicembre del 2015, è stato firmato un “accordo di collaborazione” tra il Comando Logistico della Marina Militare e la “Associazione Peepul Onlus – dalla parte dei disabili!” teso a rendere fruibili, attraverso l’abbattimento delle barriere architettoniche, le strutture della Sezione Velica Marina Militare di Napoli ai disabili.

velantariato-napoli

Utilizzando dei fondi europei, l’Associazione ha finanziato l’installazione degli impianti necessari per consentire a persone con ridotte capacità motorie di poter praticare la vela, anche a livello agonistico, in sicurezza e sotto la guida tecnica di esperi del settore.

Grazie a questo accordo ed alla disponibilità delle strutture della Marina Militare, si è concretizzato il progetto “Velantariato”: finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale) e con il contributo di “Enel Cuore”, per l’acquisto di particolari attrezzature per consentire l’accesso in acqua dei disabili, e con il Patrocinio del Comune di Napoli, il progetto si prefigge di diffondere un nuovo modo di intendere il rapporto tra sport e volontariato puntando sulla formazione umana, su un nuovo modo di intendere i rapporti interpersonali e creando una vera integrazione e coesione sociale. La “Velaterapia” è al centro del progetto ed essa vuole essere il tassello finale della riabilitazione collegata all’eccellenza ospedaliera. Non in ultimo, attraverso questa opportunità di praticare la vela, potranno essere individuati i futuri campioni paraolimpici che rappresenteranno i colori nazionali nelle venture competizioni a cinque cerchi.

(altro…)

Nave scuola Amerigo Vespucci a Livorno Ottobre 2016– Programma, Giorni e Orari di Visita

La nave scuola della Marina militare Amerigo Vespucci è in sosta nel porto Mediceo di Livorno da sabato 1 a lunedì 10 ottobre, dopo aver appena terminato la sua 80/a campagna di istruzione con gli allievi dell’Accademia navale, attraverso il Mediterraneo Occidentale, l’Atlantico e il Mare del Nord.

Immagine anteprima YouTube

Cento allievi della prima classe dell’Accademia Navale dopo aver completato il primo importante appuntamento con l’addestramento in mare, iniziato il 7 luglio proprio con la partenza dalla città labronica, chiuderanno la campagna di istruzione con una cerimonia che si svolgerà a bordo proprio sabato primo ottobre.

Ben oltre 8.000 le miglia percorse, per un totale di 1.280 ore di navigazione, con tappe nelle maggiori città e capitali europee come Port Mahon in Spagna, Lisbona, Cadice, Dublino, Oslo, Copenaghen, Anversa, Brest e Valencia.

La Vespucci sarà visitabile lunedì, mercoledì e giovedì dalle 14.30 alle 18.30 e nei giorni di venerdì sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.

Non esiste alcun prezzo del biglietto e non è possibile prenotare le visite.

Navi scuola della Marina Militare Italiana ad Alghero – Giorni e orari di visita

Dal 1° al 5 settembre le Navi scuola a vela Orsa Maggiore, Capricia, Stella Polare e Caroly sono ad Alghero per la quarta e ultima tappa della seconda fase della campagna d’istruzione 2016 per la formazione dei futuri ufficiali della Marina Militare.

Orsa-Maggiore-nave scuola marina

A bordo gli Allievi dei Corpi tecnici del secondo anno dell’Accademia navale di Livorno, che insieme agli equipaggi fissi hanno partecipato ad una serie di regate nelle acque davanti a Port Mahon (Minorca).

Le quattro unità sono anche impiegate in attività di sensibilizzazione per il rispetto dell’ambiente e per la diffusione dell’educazione marinara. Partecipano inoltre alle regate di vele d’epoca dei Circuiti Aive (Associazione Italiana Vele d’Epoca) ed esteri.

La Orsa Maggiore, la più grande di tutte con i suoi 28,3 metri, sede del Comando del Gruppo Navi Scuola del capitano di fregata Marco Paolo Montella, è una costruzione italiana del 1994, realizzata presso i cantieri Tencara di Venezia. La Stella Polare, progettata e realizzata appositamente per la Marina Militare, è in servizio dal 1965, mentre Nave Caroly (1943) e Nave Capricia (1963) sono barche armatoriali donate alla Marina Militare rispettivamente dalla famiglia Preve e dalla famiglia Agnelli.

La cittadinanza potrà salire sulle navi scuola per visitarle da venerdì 2 a domenica 4 settembre, dalle 14.30 alle 19.

Navi scuola della Marina Militare Italiana a Marina di Varazze – Giorni e orari di visita

Dal 10 al 14 agosto 2016 le navi scuola della Marina Militare Italiana – Orsa Maggiore, Capricia, Stella Polare, Caroly e l’imbarcazione Chaplin – sosteranno alla Marina di Varazze.

Orsa-Maggiore-nave scuola marina

Il Gruppo delle navi a vela si prefigge l’obiettivo primario di contribuire alla formazione dei futuri ufficiali della Marina Militare Italiana. Attualmente sono presenti a bordo gli Allievi dei Corpi Tecnici del 2°anno dell’Accademia Navale di Livorno.

Nave Orsa Maggiore, la più grande di tutte con i suoi 28,3 mt e sede del Comando del Gruppo Navi Scuola del capitano di fregata Marco Paolo Montella, è una costruzione italiana del 1994, realizzata presso i cantieri Tencara di Venezia.

Nave Stella Polare, anch’essa progettata e realizzata appositamente per la Marina Militare, è in servizio dal 1965, mentre Nave Caroly (1943) e Nave Capricia (1963) sono barche armatoriali donate alla Marina Militare rispettivamente dalla famiglia Preve e dalla famiglia Agnelli. Anche l’imbarcazione Chaplin ha dalla sua grandi nomi nel campo della cantieristica in legno a vela. Realizzata infatti nel Cantiere Sangermani di Lavagna nel 1974 su progetto Sciarrelli, fu donata alla Marina Militare nel 2008 dalla famiglia Novi.

Le cinque Unità, oltre che in attività di addestramento a favore degli Allievi degli Istituti di formazione della Marina Militare, sono impiegate in attività di sensibilizzazione per il rispetto dell’ambiente, in attività per la diffusione dell’educazione marinara volta al rispetto ed alla valorizzazione del mare e partecipano alle regate di vele d’epoca dei Circuiti AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca) ed esteri.

Un’attività all’insegna della formazione e della trasmissione delle tradizioni della Marina Militare per i giovani Allievi, nonché un’occasione per la cittadinanza di salire a bordo.

La cittadinanza potrà visitare le navi scuola a vela da giovedì 11 a sabato 13 agosto, dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

La nave scuola Amerigo Vespucci salpa da Livorno per la campagna estiva 2016

7 luglio 2016 – Nell’anno della ricorrenza del suo 85° anniversario, dopo una lunga sosta per i lavori di ammodernamento e un lingo giro che l’ha vista toccare diversi porti italiani dove è stata visitata da oltre centomila persona, la Nave Scuola Amerigo Vespucci è partita da Livorno per la tradizionale campagna addestrativa estiva con gli allievi ufficiali della prima classe dell’Accademia Navale.

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01
Immagine 1 di 41

Nei prossimi mesi 101 allievi saranno i protagonisti di un iter formativo rinnovato sulla base dell’esperienza ma anche forte di una tradizione storica. La campagna durerà 13 settimane, durante le quali il Vespucci porterà l’eccellenza italiana all’estero in alcuni dei principali porti europei del Mediterraneo Occidentale e del Nord Europa, Francia, Spagna, Portogallo, Irlanda, Norvegia, Danimarca e Belgio.

Il Capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio Valter Girardelli, salutato i futuri ufficiali a bordo del Vespucci, prima del disormeggio, alla vigilia della loro prima esperienza di imbarco, che servirà ad acquisire le prime conoscenze sulla vita di bordo.

(altro…)

Nave Scuola Palinuro a Gaeta – Giorni e orari di visita

La nave Scuola Palinuro della Marina sosterà nel porto di Gaeta, ormeggiata presso la banchina Capitaneria da mercoledì 22 giugno 2016 a domenica 26 giugno 2016 23:00. Durante la sosta l’unità sarà della XIV edizione della regata “Grandi Vele a Gaeta”.

Palinuro nave scuola

I cittadini avranno la possibilità di visitare il veliero secondo le seguenti modalità:

mercoledì 22 giugno dalle 15:00 alle 18:00
giovedì 23 giugno dalle 10:00 alle 12:00 dalle 15:00 alle 18:00 e dalle 21:00 alle 23:00
venerdì 24 giugno dalle 10:00 alle 12:00 dalle 15:00 alle 17:30 e dalle 21:00 alle 23:00
sabato 25 giugno dalle 10:00 alle 12:00 dalle 15:00 alle 18:00 e dalle 21:00 alle 23:00 – ore 19.00 sottobordo, attività dimostrativa su banchina Caboto del gruppo di Marcantonio Colonna.
domenica 26 giugno dalle 10:00 alle 12:00 dalle 15:00 alle 18:00 e dalle 21:00 alle 23:00

Le visite a bordo sono a carattere gratuito e non è possibile prenotare.

Come e dove visitare la Nave scuola Amerigo Vespucci nel 2016

Nell’anno della ricorrenza del suo 85° anniversario e dopo una lunga sosta per i lavori di ammodernamento, la Nave Scuola Amerigo Vespucci torna a spiegare le vele al vento.

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01
Immagine 1 di 41

Nella fase iniziale, la Campagna dell’ottantacinquesimo anno, toccherà alcuni tra i principali porti italiani, per salutare la popolazione e permettere al pubblico di visitarla, prendere parte a mostre itineranti, partecipare a eventi culturali e di beneficienza a bordo del veliero.

Nella seconda fase, dopo aver imbarcato gli allievi dell’Accademia Navale, il Vespucci farà rotta per una campagna addestrativa in Mediterraneo e Nord Europa.

Questo è l’itinerario con i porti che toccherà la Vespucci nel 2016

Partenza da La Spezia il 27 aprile
Cagliari – Arrivo 30 aprile, partenza 2 maggio
Corigliano (Cosenza) Arrivo e partenza 5 maggio
Bari – Arrivo 7 maggio, partenza 9 maggio (link a orari di visita)
Trieste – Arrivo 12 maggio, partenza 16 maggio (link a orari di visita)
Venezia – Arrivo 17 maggio, partenza 20 maggio (link a giorni e orari di visita a Venezia)
Ancona – Arrivo 21 maggio, partenza 24 maggio (link a giorni e orari di visita ad Ancona)
Dubrovnik (Croazia) – Arrivo 26 maggio, partenza 29 maggio
Messina – Arrivo 1 giugno, partenza 3 giugno (link a giorni e orari di visita a Messina)
Trapani – Arrivo 5 giugno, partenza 7 giugno (link a giorni e orari di visita a Trapani)
Genova – Arrivo 10 giugno, partenza 13 giugno (link a giorni e orari di visita a Genova)
La Spezia – Arrivo 13 giugno, partenza 24 giugno (sosta tecnica, non sono previste visite)
Napoli – Arrivo 27 giugno, partenza 2 luglio (link a giorni e orari di visita a Napoli)
Livorno – Arrivo 4 luglio (link a giorni e orari di visita a Livorno)

L’ingresso è gratuito e gli orari saranno comunicati di volta in volta.

Video – Il restauro della Nave Scuola Amerigo Vespucci

La Nave Scuola Amerigo Vespucci, il veliero più ammirato ed invidiato al mondo, dopo oltre un anno di permanenza in bacino nell’Arsenale Militare di La Spezia, lo scorso 23 aprile ha ultimato le attività di carenamento ed è finalmente tornata in galleggiamento.

Immagine anteprima YouTube

La sosta lavori, iniziata con l’ingresso nella darsena Arsenale il 24 ottobre 2013, è stata caratterizzata soprattutto dalla permanenza in bacino iniziata lo scorso 5 marzo 2014, finalizzata ad un generale ammodernamento – senza eguali nell’intera vita di Nave Vespucci – per difficoltà e portata degli interventi, necessari per continuare ad impiegare l’Unità, simbolo indiscusso della storia e delle tradizioni della nostra Marina, nell’importante ruolo di Nave Scuola e ambasciatrice sui mari del mondo.

Nei precedenti 84 anni di vita, solo in altre quattro occasioni la Nave è stata interessata da soste lavori per “grande manutenzione”, per le quali le Campagne di Istruzione a favore degli Allievi non sono state effettuate, ovvero nel 1940, 1964, 1973 e 1997.

(altro…)