Category name:Regate

Campionato Italiano Este24 2019: Vince Ricca D’Este 27

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Este 24 italiano 2019

Con otto prove disputate sempre con condizioni meteo favorevoli, contraddistinte dal classico vento di termica, garantendo anche un’accesa componente tecnica, si è conclusa la 25ª edizione del tricolore Este 24.

Gaeta si è dimostrata location ideale per poter esprimere il grande potenziale di questa classe, sia in mare che a terra. Una quarta tappa, prima della conclusiva a Santa Marinella con la Coppa Vasari, che ha dimostrato grande competitività ed un Circuito Nazionale di alto livello. Gaeta ha accolto la flotta grazie al suo Yacht Club, rappresentato da Luca Simeone, che ha avuto una conduzione ineccepibile in ogni fase dell’evento, sia in mare che a terra. Ogni giorno il meteo ha dato l’apporto perfetto per poter chiudere della regate divertenti e combattute, condizioni perfette e degne di un Campionato Italiano. La Classe E24 ha messo quest’anno in mare un livello medio molto elevato, lo dimostrano le battaglie in boa con i passaggi sempre molto ravvicinati. I valori in campo si sono visti da subito, Ricca D’Este 27 con una grande consistenza ed una conduzione senza sbavature del suo equipaggio, capitanato da Federica Archibugi al timone, Iacopo Lacerra alla tattica, Diego Tisci alle scotte, Gabriele Rosati D’Amico alle drizze e Giuliano Biasi a prua, ha chiuso con grande regolarità portando a casa ben 5 primi che hanno ipotecato nelle ultima giornata l’ambito titolo.

(altro…)

Daniele Nanni alla Mini-Transat 2019 su ITA 659 Audi e-tron

Parte il 22 settembre la 22^ edizione della Mini-Transat, regata oceanica in solitario su barche della classe Mini 6.50, cui prenderà parte il socio sportivo dello Yacht Club Costa Smeralda Daniele Nanni a bordo della sua ITA 659 Audi e-tron. Daniele regaterà in veste di Testimonial della One Ocean Foundation ed è supportato da Audi, fin dall’inizio a fianco della Fondazione nei vari progetti intrapresi per una maggiore consapevolezza ambientale.

Daniele Nanni ITA 659 Audi e-tron 01

Daniele Nanni a bordo di ITA 659 Audi e-tron. Foto credit YCCS/Marcello Chiodino

La Mini-Transat, svoltasi per la prima volta nel 1977, prevede 4050 miglia di percorso suddivise in due tappe. La prima tappa vede i ministi in partenza da La Rochelle fino a Las Palmas (Canarie) lungo una rotta di 1350 miglia. Restano altre 2700 miglia da compiere per la seconda e più lunga tappa, da Las Palmas fino a Le Marin, in Martinica, per un totale di circa 30-35 giorni di navigazione. La classifica è distinta in due divisioni: i “Proto”, Mini 6.50 costruiti con tecnologie e materiali più avanzati e sperimentali e le imbarcazioni di “Serie”, sempre della stessa classe ma realizzate con caratteristiche simili e meno sperimentali, tra cui rientra quella di Nanni. La vittoria sarà assegnata all’imbarcazione con il miglior tempo ottenuto dalla somma delle due tappe.

Mini-transat 2019 mappa

Per essere ammesso alla partenza, Daniele ha dovuto affrontare una serie di prove di qualificazione, tra cui 1500 miglia di navigazione in solitario e 1000 miglia in regata. La comunicazione ufficiale relativa alla conferma della sua partecipazione alla Mini-Transat 2019 è arrivata qualche settimana fa da parte della Classe Mini 6.50.

Il 22 settembre Daniele partirà alla volta di una regata in solitario piuttosto dura, nota per mettere alla prova tutti i partecipanti che in questa edizione hanno raggiunto quota novanta. Durante la traversata non è previsto l’ausilio di strumentazione cartografica elettronica e GPS satellitari, le informazioni sul meteo e sulla classifica saranno veicolate per tutti dall’organizzazione soltanto via radio. Anche il sonno sarà un fattore fondamentale da gestire, normalmente in regate del genere si dorme non più di venti minuti per volta, affidando al pilota automatico il timone per mantenere l’imbarcazione in rotta.

Daniele Nanni ITA 659 Audi e-tron 02

Daniele Nanni Socio Sportivo YCCS e Testimonial One Ocean.
Foto credit Breschi/Transgascogne 2019

Gli ultimi due mesi sono stati molto intensi e nell’ultima regata affrontata, la Transgascogne, Daniele ha potuto completare la messa a punto della barca e testare le nuove vele fornite dal Technical Partner dello YCCS, Quantum Sails.

“Sono veramente entusiasta di poter partecipare alla Mini-Transat 2019. È stato un percorso lungo e laborioso, nel quale ho imparato a conoscere la barca e me stesso compresi i miei limiti, la cui conoscenza risulta fondamentale per studiare una preparazione ad hoc. Sono riuscito a completare il percorso di qualifica in poco più di un anno e mezzo, una tempistica relativamente ristretta perché tutti i “neofiti” abitualmente si avvicinano alla Mini-Transat nei 3/4 anni precedenti. Sono orgoglioso di regatare per il guidone dello YCCS e farmi portavoce dei principi sulla tutela del mare sostenuti dalla Fondazione One Ocean. Cercherò di fare del mio meglio!” Queste le parole di Daniele Nanni che sta completando gli ultimi preparativi in vista della partenza.

Lo YCCS e la Fondazione One Ocean supportano l’impresa umana e sportiva che Daniele Nanni sostenerrà insieme ad Audi, partner istituzionale dello YCCS da ormai oltre 10 anni a cui è legato da una filosofia comune in cui eccellenza, consapevolezza ambientale e innovazione danno vita a iniziative congiunte.

Il sito italiano della classe mini www.classemini.it – Il sito della Minitransat www.minitransat.fr

lnternational Hannibal Classic 2019

Due belle giornate di sole, temperature estive e brezze di intensità mai superiori a 7-8 nodi hanno consentito dal 13 al 15 settembre 2019 lo svolgimento della III edizione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino, la grande regata dell’Adriatico riservata alle imbarcazioni a vela d’epoca e classiche corsa tra Monfalcone e Portorose, in Slovenia.

Capriccio_Foto Maccione

Capriccio_Foto Maccione
Immagine 1 di 8

Ventidue le imbarcazioni partecipanti alla manifestazione, valevole come terza tappa della Coppa AIVE dell’Adriatico. L’evento è stato organizzato dallo Yacht Club Hannibal (www.yachtclubhannibal.it), diretto da Loris Plet, con la partecipazione della Società Nautica Laguna e dello Yacht Club Marina Portorož e il patrocinio della FIV, Federazione Italiana Vela, del C.I.M. (Comité International de la Méditerranée) oltre al patrocinio e la collaborazione tecnica dell’AIVE, Associazione Italiana Vele d’Epoca.

(altro…)

CICO 2019 – Classifiche Finali e Foto

Gargnano, sabato 14 settembre 2019 – Concluso sul lago di Garda il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2019, organizzato dalla Federazione Italiana Vela in collaborazione con il Circolo Vela Gargnano, la Società Canottieri Garda Salò, il Circolo Vela Toscolano Maderno e Campione Univela.

CICO 2019 Premiazione 01

CICO 2019 Premiazione 01
Immagine 1 di 19

Nell’ultima giornata di regata, quella in cui sono stati incoronati i Campioni Italiani 2019 delle dieci classi olimpiche più kitefoil e 2.4 mR, si è regatato con il Peler, il classico vento da nord delle mattine gardesane, che alle 9.30 era bello steso sui 15 nodi e poi è andato a calare con il progredire della giornata.

Questi i podi in tutte le classi

LASER STANDARD (OPEN)
1. Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza)
2. Lorenzo Brando Chiavarini (GBR)
3. Alp Rona Rodopman (TUR)

LASER STANDARD (ITALIANO)
1. Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza)
2. Marco Gallo (SV Guardia di Finanza)
3. Gianmarco Planchesteiner (SV Guardia di Finanza)

(altro…)

Concluso il Campionato Provinciale per velisti diversamente abili 2019

Desenzano del Garda. Con la vittoria della Squadra Leno 2 della Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno formata da Lucrezia Bertoletti, Ravinder Singh e dall’educatrice Emanuela Mombelli (12 punti; 4,2,1,1,3,1,6,5 i loro parziali), si è conclusa una splendida dodicesima edizione del Campionato Provinciale per velisti diversamente abili, caratterizzata da quattro giornate di regate avvincenti nel golfo di Desenzano del Garda e da tanti momenti conviviali presso la sede del sodalizio presieduto da Gianluigi Zeni.

Campionato Provinciale per velisti diversamente abili 2019 01

Dopo l’Anffas di Desenzano-Rivoltella (nel 2009, ’12, ’13 e ’18) e la Fobap Anffas di Brescia (nel 2010, ’15 e 2016), è ancora una volta la Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno (già vincitrice nel 2008, ’11, ’14 e 17) a scrivere il proprio nome nel palmares di Svelare senza barriere.

Quest’anno l’appuntamento clou del Progetto Svelare senza barriere -ideato dal Gruppo Nautico Dielleffe per affermare gli effetti positivi della Vela come strumento di intervento nelle varie aree del disagio sociale, fisico e mentale e basato completamente sul volontariato-, ha impegnato gli amici della Fobap Anffas di Brescia, Anffas di Desenzano-Rivoltella, Cooperativa C.D.D. Collaboriamo di Leno e Polisportiva Andes H di Mantova e si è svolto con regate di flotta per le quali sono stati utilizzati quattro J24 e tre barche messe a disposizione dei Soci del GNDielleffe.

(altro…)

CICO 2019 – Stelle della Vela e Classifiche al terzo giorno

Stelle della Vela al CICO 2019

Il terzo giorno del CICO 2019 si è concluso con la serata organizzata dalla FIV e dedicata alle “Stelle della Vela”, gli atleti italiani che hanno vinto una medaglia olimpica nella loro carriera. Presenti Alessandra Sensini con le sue quattro medaglie (Oro a Sydney 2000, Argento a Pechino 2008 e Bronzo ad Atlanta 1996 e Atene 2004) nella classe Windsurf, Giorgio “Dodo” Gorla bronzo nella classe Star a Mosca nel 1980 e Los Angeles 1984, Luca Devoti argento a Sydney 2000 nei Finn, Diego Paschetta Romero bronzo a Pechino 2008 nei Laser.

Molto partecipata la serata, nel pubblico molti dei velisti impegnati in questi giorni proprio nel Campionato Italiano Classi Olimpiche sul Garda, che fino a poche ore fa hanno regatato nello specchio d’acqua italiano più famoso al mondo.

Sabato 14 settembre le flotte tornano in acqua per l’ultima giornata di regate, con partenze mattutine per tutti, tranne per i 2.4 che invece avranno il primo segnale alle 13.

TOP 3 PROVVISORI A VENERDÌ 13 SETTEMBRE

LASER
1.Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza)
2.Lorenzo Brando Chiavarini (GBR)
3.Alp Rodopman (TUR)

(altro…)

Genova – Il 21 settembre la Millevele 2019

Il 21 settembre torna la veleggiata di Genova che, come oramai tradizione, si terrà durante il 59esimo Salone Nautico Internazionale. Molte le novità in acqua e a terra per l’edizione numero 32.

Millevele 2018 01

Millevele 2018 01
Immagine 1 di 10

Il 24 ottobre del 1987 nasceva la Millevele. “Organizzata dallo Yacht Club Italiano – si legge sugli annuari di allora – e dall’Ente Fiera Internazionale di Genova, UCINA – Consornautica, con la collaborazione dei circoli velici liguri, ha luogo la prima edizione della Regata diportistica Millevele. La manifestazione si svolge in concomitanza con il Salone Nautico e ottiene un lusinghiero successo di partecipazione. Le barche in regata sono più di 170 e sono di ogni tipo di Classe, compresi i gozzi a vela. La premiazione ha luogo domenica 25 ottobre al Salone Nautico davanti a un folto pubblico’.

Da allora sono passate 32 edizioni e migliaia di imbarcazioni. Dal 2017 la Millevele, dopo una parentesi di calendario in cui si svolgeva nel mese di giugno, è tornata alle sue origini.

Barche in mare sabato 21 settembre, Crew Party al Club per i partecipanti la sera stessa e premiazione domenica 22 al Teatro del Mare del Salone Nautico.

(altro…)

Gaeta – Campionato Italiano 2019 Este24

La classe Este 24 fa rotta su Gaeta per l’edizione 2019 del Campionato Italiano. Da venerdì a domenica, sotto la direzione dello Yacht Club Gaeta la Classe Este24, darà spettacolo in uno dei campi di regata più belli del Tirreno.

Italiano Este 24 2018 06

Italiano Este 24 2018 06
Immagine 1 di 9

In questa autentica perla di mediterraneo, dove la tradizione marinaresca pervade ogni vicolo, la flotta Este24 verrà a dare spettacolo per tre giornate di quella che si preannuncia tra le più belle edizioni mai fatte. Location strategica per riunire tutti gli Este24 sparsi in tutta Italia e luogo ideale per chi, venendo da più lontano, vorrà unire alla competizione qualche giorno di mare e vacanza. Tre giorni di regata che si preannunciano combattutissimi, con una flotta sempre più compatta, dove nessun risultato è mai scontato.

La classe Este 24 approda così a Gaeta con una flotta sempre molto agguerrita, tra questi Ricca D’Este 37 della coppia Flemma-Chiattelli, attuali leader del circuito, Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi, La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, Sport Images di Stefano Fusco, Picchia di Fabio Matteucci, Marco Brinati su Esterina, Filiberto Gioia su Javalina La Poderosa, e Wasabino della coppia Raggi Petricone, equipaggio sempre pronto a far parlare di sé. I pronostici sono nelle mani di Eolo, perchè la flotta, ancora una volta si è dimostrata in crescita dal punto di vista agonistico e molto compatta.

(altro…)

Campionati italiani giovanili in doppio 2019 – Classifiche e Foto

Lunedì 9 settembre 2019 – Conclusi a Bari i campionati italiani giovanili in doppio, organizzati dal Circolo della Vela Bari. 216 equipaggi da tutta Italia per conquistare i titoli nelle classi 29er, 420, Rs Feva, L’Equipe, L’Equipe U12, Hobie Dragoon e Hobie Cat16.

Campionati Italiani Giovanili in doppio 2019

Campionati Italiani Giovanili in doppio 2019
Immagine 1 di 56

Circolo della Vela Bari

L’ultima giornata ha avuto un vento da Est – Nord/Est con una ulteriore rotazione verso Est e una intensità dai 6 ai 10 nodi circa.

Un campionato che dal punto di vista meteorologico ha consentito ai regatanti di portate a termine tantissime prove, tra le 9 e le 12 a seconda delle classi di riferimento, sui tre campi di regata allestiti sullo specchio d’acqua antistante il lungomare Sud, da San Giorgio al porto vecchio di Bari, offrendo uno spettacolo anche per chi era a terra.

Circa settecento tra atleti, istruttori, giudici, e staff organizzativo hanno animato il porto vecchio di Bari mostrando alla città quale perla essa abbia nel proprio seno. Immenso il lavoro di istruttori, marinai, dirigenti del Circolo accompagnati dal sostegno di tutti i soci e dal lavoro di tantissimi volontari, in particolare le mamme degli atleti, pronti a veri e propri tour de force in mare e a terra per rispondere a tutte le esigenze e le richieste che arrivavano dai partecipanti.

(altro…)

Campionati italiani giovanili in doppio 2019 – Terzo giorno

Bari, domenica 8 settembre 2019 – Terza giornata di prove dei campionati italiani giovanili in doppio, organizzati dal Circolo della Vela Bari su affidamento della Federazione Italiana Vela.

Campionati Italiani Giovanili in doppio 2019

Campionati Italiani Giovanili in doppio 2019
Immagine 1 di 56

Circolo della Vela Bari

Dopo la battuta d’arresto causata dalla pioggia di ieri e dal successivo calo di vento che ha costretto gli equipaggi a tornare a terra in anticipo, con una o al massimo due prove concluse sui diversi campi di regata, oggi un bel vento ha accompagnato gli atleti in acqua. Al momento del segnale di via della prima prova il vento era di circa 8 nodi da Est/Nord-Est che è andato aumentando nel corso della giornata fino a 16 nodi, stabilizzandosi da EST. Ad accompagnare gli equipaggi, verso fine giornata, anche una onda formata di circa un metro di altezza che ha reso molto spettacolari le prove consentendo ai velocissimi 29er e 420 di sfrecciare velocissime planando sull’acqua con qualche acrobazia.

Organizzati dal Circolo della Vela Bari su affidamento della Federazione Italiana Vela, i campionati italiani giovanili in doppio hanno richiamato nel capoluogo pugliese i migliori equipaggi giovanili delle specialità in doppio da tutta Italia. Sono 216 in tutto. Dieci i pugliesi in gara, sette del CV Bari (6 tra i 29er e un 420) e un 420 della Lega Navale di Bari e due Hobie Dragoon del CN L’Approdo di Porto Cesareo.

Le classifiche iniziano a delinearsi, ma non possono essere assolutamente considerate definitive mancando ancora una intera giornata di prove. A livello generale sicuramente quello che si può dire è che i pugliesi stanno regatando con impegno, cercando di difendersi contro equipaggi anche di molto più forti di loro. Estremamente importante per la resa e il mantenimento mentale dei ragazzi anche il lavoro a terra con i coach, i debriefing post giornata e il supporto psicologico fornito loro da Roberto Ferrarese, campione olimpico del CV Bari e psicologo dello Sport.

La partenza dell’ultima giornata è stata fissata alle 12 di domani, lunedì 9 settembre. Nel pomeriggio, alle 17.30 ci sarà invece la cerimonia di premiazione alle 17.30 nel Fortino S.Antonio.

Classifiche provvisorie dopo tre giorni di prove

RS FEVA (otto prove)

1° Torroni Tobia/Gatta Giacomo
2° Trucchi Francesco/Trucchi Raffaella
3° Gabbricci Sofia Delfina/Sampieri Vittoria

L’EQUIPE (otto prove)

1° Poli Diego/Ferretti De Virgilis Leo
2° Coluzzi Giovanni/Giusti Victor
3° Nocella Anna/Lorenzi Simone

L’EQUIPE U12 (otto prove)

1° Bicocchi Giuseppe/Del Bimbo Bianca
2° Lorenzi Filippo/Piombo Matilde Teresa
3° Pietrobono Flavio/Cipriani Asia

HOBIE DRAGOON (otto prove)

1° Brociner Andrea/Pennacchi Pietro
2° Grilli Giulia/Bellot Pietro Jan
3° Forino Federica/Castiglia Cristina

HOBIE CAT16 (otto prove)

1° Abimbola Nicola/Festino Ludovica
2° Centrone Carlo/Cerciello Roberta
3° Telesforo Pietro/Lo Savio Nicholas

29ER (nove prove)

1° Bergonzini Gaia/Toscano Leonardo
2° Santini Zeno Biagio/Misseroni Marco
3° Cestari Filippo/Sandrini Giovanni

420 (sette prove)

1° Sepe Riccardo/Centrone Gabriele
2° Cilli Tommaso/Mantero Bruno
3° Pousché Oscar/Coslovich Luca