Category name:Regate

Loro Piana Giraglia 2024

giugno 10, 2024 / Commenti disabilitati su Loro Piana Giraglia 2024

La seconda giornata di regate della Loro Piana Giraglia 2024 ha offerto un altro grande spettacolo sportivo nelle acque cristalline di Saint-Tropez.

Loro Piana Giraglia 2024

Loro Piana Giraglia 2024
Immagine 1 di 9

Saint-Tropez, 9 giugno 2024 – I 129 equipaggi provenienti da tutto il mondo si sono sfidati con grande determinazione in condizioni impegnative a causa dell’onda corta, dimostrando ancora una volta perché questa regata è uno degli eventi più attesi del calendario velico internazionale.

(altro…)

New York – Vendée – Sam Goodchild ha disalberato

giugno 7, 2024 / Commenti disabilitati su New York – Vendée – Sam Goodchild ha disalberato

Sam Goodchild, uno dei principali contendenti alla regata intorno al mondo in solitaria della Vendée Globe di questo autunno, ha disalberato il suo IMOCA 60 Vulnerable (ex For The Planet ) durante la regata transatlantica New York – Vendée

Al momento del disalberamento Goodchild era quarto, navigava a 150 miglia dall’isola di Santa Maria nelle Azzorre, e ha spesso navigato in vista di Jérémie Beyou su Charal.

Poco prima del disalberamento, Goodchild ha postato sui social un video in cui navigava con circa 20 nodi di vento, di bolina, con una mano alla randa. In precedenza aveva strappato la randa ma essendo lo strappo al di sotto del punto di terzaroli non richiedeva una riparazione immediata.

Lo skipper è salvo e illeso. Goodchild è riuscito a costruire un armo di fortuna e si sta dirigendo verso la terra.

La New York – Vendée è l’ultima grande gara di qualificazione prima della Vendée Globe. All’inizio della gara Goodchild si trovava al 36° posto nella classifica di qualificazione del Vendée Globe, con 39 posti confermati, con una wild card ancora da assegnare.

Prima di disalberare aveva pubblicato un video in cui diceva: “Qualunque cosa accada adesso siamo abbastanza sicuri di qualificarci per il Vendée Globe, quindi una piccola vittoria!”

La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2024 – Risultati Finali

giugno 2, 2024 / Commenti disabilitati su La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2024 – Risultati Finali

La 50° edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con il Comune di Caorle, la Darsena dell’Orologio e il Title Sponsor Pellegrini Gruppo, valida per il Campionato Italiano Offshore FIV, va in archivio con il suo consueto carico di emozioni, dalla prima all’ultima barca al traguardo.

La500_3_0775

La500_3_0775
Immagine 1 di 7

Edizione anomala, dominata da venti deboli per tutta la prima parte della regata, con continui cambi ai vertici e qualche appassionante match-race dopo il passaggio alle Isole Tremiti, risultato più che mai strategico per decidere le sorti della classifica.

(altro…)

Cagliari – Selezione Nazionale della Classe Optimist

giugno 2, 2024 / Commenti disabilitati su Cagliari – Selezione Nazionale della Classe Optimist

Cagliari, 2 giugno 2024 – Si è conclusa oggi la seconda Selezione Nazionale della Classe Optimist, ospitata dalla Lega Navale Italiana di Cagliari dal 30 maggio al 2 giugno. Questa ultima giornata è stata cruciale per definire i diciannove atleti che rappresenteranno l’Italia ai Campionati Europei di Marina di Carrara e al Campionato del Mondo a Mar del Plata.

Cagliari - Selezione Nazionale della Classe Optimist 01

Cagliari - Selezione Nazionale della Classe Optimist 01
Immagine 1 di 7

Ecco chi sono i qualificati:

I qualificati al Campionato del Mondo a Mar del Plata sono: Andrea Tramontano, del Reale Yacht Club Nautico Canottieri Savoia, Leandro Scialpi, del Centro Nautico Bardolino, Mattia Di Martino, della Società Velica Barcola e Grignano, Andrea Demurtas, della Fraglia Vela Riva e Tommaso Geiger, della Società Triestina Sport del Mare.

Si qualificano al Campionato Europeo a Marina di Carrara: Cristian Castellan, della Società Triestina Sport del Mare, Artur Brighenti, dell’Acquafresca Sport Center, Giovanni Montesano, del Sirena Klub Nautico Triestino, Jesper Karlsen, della Fraglia Vela Riva, Giulio Mattanini, del Circolo Vela Torbole, Martino Paone, del Centro Nautico Bardolino, Alessandro Menghini, del Club Velico Trasimeno e Mattia Valentini, del Club Nautico Marina di Carrara. Le ragazze selezionate sono: Anna Merlo, della Lega Navale Italiana Mandello del Lario, Sara Anzellotti della Lega Navale Italiana Ostia, Bianca Marchesini, della Fraglia Vela Malcesine, Sofia Bommartini, della Fraglia Vela Malcesine, Irene Faini, del Centro Nautico Bardolino e Julija Albrizio, della Società Triestina della Vela.

(altro…)

Le Vele d’Epoca dell’Alto Tirreno – Trofeo Valdettaro – Risultati

maggio 28, 2024 / Commenti disabilitati su Le Vele d’Epoca dell’Alto Tirreno – Trofeo Valdettaro – Risultati

dal 24 al 26 maggio 2024 si è svolto alle Grazie di Porto Venere, nel Golfo della Spezia Le Vele d’Epoca dell’Alto Tirreno – Trofeo Valdettaro

Seven Seas (2000)_Foto Maccione

Seven Seas (2000)_Foto Maccione
Immagine 1 di 5

Due le regate disputate con sole e brezze fino a circa 10 nodi di intensità, una flotta di 45 imbarcazioni, che comprendeva 23 yacht d’epoca e classici, tra cui 5 vele storiche della Marina Militare, 15 gozzi a vela latina, 6 scafi della classe 5.50 Metri Stazza Internazionale (tre le prove disputate) e la goletta Pandora come “nave appoggio” per la flotta dei gozzi.

Circa 300 i membri di equipaggio che nella serata di sabato hanno partecipato alla grande cena presso il Cantiere Valdettaro, da dove presto riprenderà il mare il Corsaro II della Marina Militare. Tre le mostre allestite per l’occasione. La prima, realizzata da e all’interno del Cantiere della Memoria, era intitolata “Straulino, figlio del mare e amico del vento”, sulla figura e le imprese dell’Ammiraglio medaglia d’oro olimpica nella classe Star, a 110 anni dalla nascita e a 20 anni dalla scomparsa (la mostra rimarrà aperta tutta l’estate). Nella seconda, anch’essa allestita dal giornalista Corrado Ricci, “anima” del Cantiere della Memoria, il modellista Ornello Ferraresi ha esposto modelli di mezzi scafi realizzati nel suo laboratorio di costruzione. La terza era dedicata al restauro della goletta Vera Mary del 1932, tornata a navigare dopo cinque anni di lavori eseguiti da Valdettaro.

L’evento è stato organizzato da Marina Nord – Se.Ve.Spezia, e dalla Federazione Italiana Vela (FIV), che ne ha demandato l’organizzazione in mare all’affiliata Asd Forza e Coraggio delle Grazie di Porto Venere con la collaborazione dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca (AIVE), del Comitato Internazionale del Mediterraneo (CIM), dell’Associazione Vele Storiche Viareggio, di Vela Tradizionale Scuola di Marineria, della classe 5.5m S.I. e della Lega Navale Italiana sezione della Spezia.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Porto Venere che proprio 20 anni fa ha dichiarato con una delibera assembleare questa località “Comune delle Vele d’Epoca”, è stata resa possibile grazie al contributo di Valdettaro Group e Cantieri Navali Sanlorenzo oltre alla collaborazione di Porto Venere SVI, Borgata Marinara La Spezia Centro, Comitato Circoli Velici del Golfo della Spezia, Garmin, Osculati, Olimpic Sails, Cantiere della Memoria, Massucco Azienda Agricola, Extrema Ratio, Rivelami, Pro Loco Le Grazie, Lucchi & Guastalli, Margini Teloni, Cisita, Birrificio del Golfo, Riso Scotti, La Nave di Carta, RZ Custom Design, C.L.S.A. U.Maddalena, Obiettivo Spezia, Sail Store, Portido, Tecnoseal, International Yacht Paint.

Di seguito i piazzamenti di tutte le imbarcazioni partecipanti a “Le Vele d’Epoca dell’Alto Tirreno – Trofeo Valdettaro”. Presidente del Comitato di Regata era Marco Poma, vicepresidente e direttore sportivo dello Yacht Club Santo Stefano. A Maria Cristina Sabatini il compito di moderare la cerimonia di premiazione. Di seguito le classifiche 2024:

Yachts Epoca: 1. Margaret (1926) – 2. Alcyone (1952) – 3. Barbara (1923) – 4. Ilda (1946)

Yachts Classici: 1. Crivizza (1966) – 2. Penelope (1965) – 3. Artica II (1956) – 4. Rabbit (1965) – 5. La Fenice (1963)

Vele Storiche ‘A’: 1. Freya (1981) – 2. Rondine II (1948) – 3. Half Moon (1982) – 4. Tulli (1960)

Vele Storiche ‘B’: 1. Mariaganciona (1974) – 2. Gioconda (1973) – 3. Sula (1972) – 4. Seven Seas (2000)

Classic IOR: 1. Ojalà II (1973) – 2. Gemini (1983) – 3. Chaplin (1974) – 4. Midva (1982)

Classe 5.50 S.I. Classici: 1. Manuela V (1961) – 2. Violetta IV (1956) – 3. Volpina 3° (1963)

Classe 5.50 S.I. Evolution: 1. Whisper (1983)

Categoria Gozzi (lungh. > 5,20 mt): 1° Bianca – 2° Don Giovanni – 3° Lazzaro – 4° Prospero – 5° Lascia Perde

Categoria Gozzetti (lungh. < 5,20 mt): 1° Donono – 2° Beigua – 3° San Giuseppe – 4° Peu – 5° Robilù e Sant’Alberto – 6° Canapone – 7° San Pietro

Categoria Lance: 1° Clara (classe Lupa del 1946)

Ai primi classificati di ogni categoria sono stati donati i mezzi scafi di Grifone (ITA-42), realizzati dagli allievi della 2^ Classe “Operatore del Legno” del Cisita della Spezia coadiuvati dal maestro d’ascia Francesco Buttà. Oltre ai premi offerti da Lucchi & Guastalli, ogni scafo ha ricevuto un quadro a ricordo della partecipazione.

La prima edizione del Trofeo Valdettaro, un challenge che verrà rimesso in palio alla prossima edizione dell’evento, è stata vinta da Crivizza, prima assoluta in tempo compensato. A consegnarlo agli armatori Gigi Rolandi e Ariella Cattai sono stati Alessio Donno e Daniela Laganà, in rappresentanza di Ugo Vanelo titolare dell’omonimo cantiere.

Dopo l’improvvisa scomparsa lo scorso 29 febbraio di Giancarlo Lodigiani, presidente dell’AIVE, a lui è stato intitolato il Premio Gentlemen, assegnato a Giulio Baldi, armatore di Margaret. A Lodigiani è stato inoltre dedicato il lancio di fiori in mare in occasione della parata di domenica mattina davanti a Porto Venere, con il commosso saluto via VHF alla flotta da parte di Gigi Rolandi, presidente AIVE in carica.

Per l’eleganza dimostrata in mare e a terra, il Memorial Roberta Talamoni, dedicato all’ex Segretario Generale dell’AIVE anch’essa mancata nel febbraio 2023, quest’anno è stato assegnato a Monica Montemartini, armatrice con Adalberto Pironi di Tulli del 1960.

La Coppa Sergio Guazzotti, consegnata dalla figlia Annalisa e conferita al primo classificato tra i Classic I.O.R. dello S.V.M.M., è stata vinta da Gemini. Manuela V si è aggiudicata sia il Trofeo Volpina (1° classificato assoluto tra tutti i 5.50m S.I.) che il Trofeo del Presidente dell’A.S.D. Forza e Coraggio (1° classificato nella classe metrica più numerosa, in questo i 5.50m S.I. a chiglia lunga).

Questo sodalizio ha inoltre assegnato a Freya il Trofeo Gianfranco Vecchio, intitolato al graziotto che tanto si è speso per la cultura del mare.

Infio su www.velenelgolfo.com – Foti su https://bit.ly/VEAT2024 Credit Photo: Paolo Maccione

Trofeo Optimist Italia villasimius 2024 – Classifiche e Foto

maggio 26, 2024 / Commenti disabilitati su Trofeo Optimist Italia villasimius 2024 – Classifiche e Foto

Villasimius, 26 maggio 2024 – Si è conclusa la terza tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of Moving, in corso a Villasimius dal 24 al 26 maggio.

Trofeo Optimist Italia villasimius 05

Trofeo Optimist Italia villasimius 05
Immagine 1 di 4

L’ultima giornata ha visto la divisione A affrontare la fase finale dell’evento, con la suddivisione in flotta gold e silver, mentre gli atleti della divisione B hanno continuato a regatare in flotta unica.

Le prove odierne sono iniziate intorno alle 14.10, con un vento stabile da Sud Est intorno ai 7-8 nodi. È stata disputata una sola prova per flotta, portando a sei il numero totale di regate completate per tutti i partecipanti. Una parte cospicua degli atleti della divisione A rimarrà in Sardegna proprio in previsione della seconda Selezione Nazionale a Cagliari, dove saranno scelti gli equipaggi che rappresenteranno l’Italia ai Campionati Europei di Marina di Carrara a giugno e al Campionato del Mondo di Mar del Plata in Argentina a dicembre, per il quale l’evento di Villasimius è stato un’ulteriore opportunità di allenamento.

Per la divisione B, invece, è stata assegnata la Coppa Touring, vinta da Matteo Faraoni della Lega Navale Italiana Ostia, un trofeo storico all’interno della classe e alcuni giovani atleti sono entrati nel GAN Cadetti.

“Siamo molto soddisfatti di aver portato a casa sei prove-” ha commentato Marcello Meringolo, tecnico nazionale della classe – “le regate sono state tutte di ottima qualità. Il bilancio è assolutamente positivo, ho visto tanto entusiasmo sia da parte dei velisti che degli accompagnatori, perché, in effetti, sia l’organizzazione che la località si sono prestati perfettamente a questa tappa. Adesso c’è giusto il tempo di riposare un attimo, già da domani ci trasferiremo a Cagliari per organizzare la seconda selezione nazionale. Chiudiamo questa tappa a Villasimius ringraziando tutti i volontari e gli Ufficiali di Regata, che hanno reso possibile l’ottima riuscita dell’evento, in particolare a Mirco Babini che è stato una delle colonne portanti di questa regata. Siamo convinti che questo posto abbia del gran potenziale e che la scelta fatta mesi fa insieme a Walter Cavallucci sia stata premiata dal grande spettacolo di queste tre giornate.”

Nella divisione A, la vittoria dell’evento va Pietro Lucchesi della Lega Navale Italiana Ostia, (1), mentre, in seconda posizione rimane Andrea Tramontano, del Reale Yacht Club Nautico Canottieri Savoia (8). Al terzo posto, Alessandro Antonio Meneghini del Club Velico Trasimeno (52), mentre Anna Chiara Merlo, della Lega Navale Italiana di Mandello del Lario (6) è la prima tra le ragazze, in quarta posizione. In quinta posizione, Emanuele Neapolitano, del Reale Yacht Club Nautico Canottieri Savoia (5).

La classifica femminile, dominata da Anna Chiara Merlo, vede Sara Anzellotti, della Lega Navale Italiana Ostia, in seconda posizione (20) e Elisa Bombana, del Circolo Vela Torbole, in terza (53), mentre Giorgia Tumbarello, del Circolo Velico Sferracavallo (40) e Mia Paoletti, del Club Vela Portocivitanova (50), finiscono rispettivamente in quarta e quinta posizione.

Nella divisione B è Matteo Faraoni, della Lega Navale Italiana Ostia, a vincere (12), seguito da Andrea Bonvicini del Circolo Velico Ravennate (6) e da Giosuè Cannavò del Circolo del Tennis e della Vela (17). Francesca Watts della Fraglia Vela Riva è la prima tra le cadettine, in quarta posizione (16), mentre Vittoria Panicucci del Circolo Nautico Castiglioncello (5) e Clarissa Montagnoli del Club Vela Portocivitanova (1), finiscono seconda e terza.

La premiazione si è svolta nella piazza della Marina di Villasimius e erano presenti il Direttore della Marina di Villasimius Amedeo Ferrigno, la Vice-Presidente AICO Daniela Caselli, il Presidente della III zona FIV Corrado Fara, il Presidente della Lega Navale Italiana di Villasimius Sergio Ghiani, l’Assessore al Turismo del Comune di Villasimius Michele Cireddu, il Vice-Presidente FIV Giuseppe D’Amico, la Responsabile dell’Area Marina Protetta di Villasimius Valeria Masala e il Responsabile dell’organizzazione della Sardinia Challenge Mirco Babini. Il prossimo appuntamento del circuito Optimist Italia Kinder Joy of Moving sarà a Rimini, dal 26 al 28 luglio 2024, per il quale le iscrizioni apriranno nella giornata di lunedì 27 maggio 2024.

Il sito ufficiale è www.optimist-it.com, le classifiche complete sono disponibili anche su www.racingrulesofsailing.org

Tutti i vincitori de La Duecento 2024 del Circolo Nautico Santa Margherita

maggio 5, 2024 / Commenti disabilitati su Tutti i vincitori de La Duecento 2024 del Circolo Nautico Santa Margherita

Caorle domenica 5 maggio 2024 – Si è conclusa con l’assegnazione del Trofeo Soligo Never Give Up all’ultima imbarcazione al traguardo, la 30° edizione de La Duecento del Circolo Nautico Santa Margherita, regata d’altura di duecento miglia su percorso Caorle-Grado-Sansego-Caorle partita venerdì 3 maggio.

La Duecento 2024 01

La Duecento 2024 01
Immagine 1 di 8

Partita con venti leggeri, la flotta di 91 imbarcazioni ha trovato condizioni diverse lungo il percorso, con venti di termica nella costa istriana, qualche temporale e anche qualche inevitabile calo di vento che ha investito sopratutto le barche più piccole nella risalita verso il traguardo di Caorle.

La Duecento 2024 ha ospitato per la prima volta in Italia anche il Campionato Europeo ORC Doublehanded riservato alla categoria X2, organizzato in stretta collaborazione con ORC International, Federazione Italiana Vela e Uvai.

(altro…)

Marina di Carrara – Selezione nazionale Optimist – Classifiche e Foto

aprile 28, 2024 / Commenti disabilitati su Marina di Carrara – Selezione nazionale Optimist – Classifiche e Foto

Marina di Carrara, 28 Aprile – Si è conclusa oggi la prima selezione nazionale della classe Optimist, evento che ha visto il Club Nautico Marina di Carrara come teatro delle regate dal 24 al 28 aprile.

Marina di Carrara - Selezione nazionale Optimist 18

Marina di Carrara - Selezione nazionale Optimist 18
Immagine 1 di 18

Nella giornata conclusiva, il comitato di regata ha dovuto innalzare il segnale di intelligenza su Alfa, a causa di condizioni meteorologiche sfavorevoli che non hanno permesso l’ingresso né dello scirocco né del vento termico.

Gli sforzi del comitato di regata per portare a termine almeno una prova non hanno impedito l’annullamento della stessa, a causa di un’improvvisa raffica seguita da un calo di vento.

(altro…)

VIII° TROFEO ENNIO BOLDRIN – Classe 2.4mR – Campionato Zonale XII Zona FIV

aprile 24, 2024 / Commenti disabilitati su VIII° TROFEO ENNIO BOLDRIN – Classe 2.4mR – Campionato Zonale XII Zona FIV

Ennio Boldrin era un grande uomo e un grande velista, un grande e straordinariamente appassionato istruttore e divulgatore, estremamente generoso, ogni volta che passavo a salutarlo a Jesolo quando allenava i suoi atleti mi offriva una barca per farci due bordi. Lo ricordo sempre con grande affetto.

Il Trofeo Ennio Boldrin ritorna per la sua ottava edizione il 28 aprile 2024, consolidandosi come un punto di riferimento nel panorama velico della regione. Quest’anno, l’evento si svolgerà nelle acque accoglienti di Jesolo, invitando velisti di ogni livello a dimostrare il loro talento e la loro passione per la vela.

Autorità Organizzatrice

Il Trofeo è organizzato dalla Federazione Italiana Vela, che ha delegato la responsabilità a:
Circolo della Vela Mestre & Vela Mestre x Tutti situate a Punta San Giuliano, Mestre-Venezia.
Compagnia della Vela, con sede presso S.Marco Giardinetti Reali, Venezia.
Jesolo Yacht Club, che ospita l’evento presso la sua sede in Piazza F. De Andre, Jesolo.
Queste organizzazioni sono supportate da UGUALI nel VENTO Onlus promuovendo l’inclusione e la partecipazione nel mondo della vela.

La Competizione

L’evento si svolgerà nella classe 2.4mR, rinomata per la sua accessibilità e competitività. Queste imbarcazioni sono ideali per una vasta gamma di velisti, garantendo una competizione basata più sulla strategia e le abilità individuali piuttosto che sulla pura potenza fisica.

Programma dell’Evento

Il giorno della regata inizierà con il raduno delle imbarcazioni al Jesolo Yacht Club. Dopo il briefing iniziale, i concorrenti si dirigeranno verso il campo di regata, dove le sfide si susseguiranno fino al pomeriggio. La giornata si concluderà con la cerimonia di premiazione, dove i vincitori riceveranno i riconoscimenti per le loro prestazioni eccezionali.

Per maggiori dettagli e per iscriverti alla regata, contatta il Circolo o uno dei circoli coinvolti utilizzando i recapiti forniti nel bando.

Vi aspettiamo a Jesolo il 28 aprile 2024 per condividere insieme l’emozione dell’VIII° Trofeo Ennio Boldrin!

Interzonale Ilca Lignano 2024 – Classifiche e Foto

aprile 17, 2024 / Commenti disabilitati su Interzonale Ilca Lignano 2024 – Classifiche e Foto

Caldo e sole a Lignano regalano una splendida edizione della regata Interzonale Ilca, ex Laser, singolo olimpico femminile (Ilca 6) e maschile Ilca 7). Disputate tre prove con vento termico sugli 8 nodi.

Interzonale Ilca Lignano 2024 - Classifiche e Foto 07

Interzonale Ilca Lignano 2024 - Classifiche e Foto 07
Immagine 1 di 8

Gran lavoro della trentina di soci volontari dello Yacht Club Lignano, che hanno permesso di ospitare al meglio il centinaio di atleti provenienti da Veneto e Friuli Venezia Giulia per la regata che vale come selezione ai Campionati Italiani Giovanili FIV

Lignano Sabbiadoro (UD) – Un centinaio di atleti provenienti dalla XII Zona FIV Veneto e XIII Zona Friuli Venezia Giulia hanno partecipato alla regata Interzonale Ilca organizzata dallo Yacht Club Lignano e valida come selezione al Campionato Italiano giovanile FIV e alle regate nazionali.

(altro…)