Tag name:Yacht Club Sanremo

Campionato Europeo IRC 2019 – Classifiche finali

I francesi del Farr 36 Absolutely II, guidati dall’ex velista di Finn Yves Ginoux, vicepresidente della Union Nationale Course Au Large e portacolori del CNTL di Marsiglia sono i nuovi campioni europei IRC. La rassegna continentale, organizzata dallo Yacht Club Sanremo, che ha impegnato oltre quaranta equipaggi per tutta la settimana, si è chiusa con tre splendide regate, corse con condizioni meteo davvero ideali.

Europeo IRC Sanremo 2019 01

Europeo IRC Sanremo 2019 01
Immagine 1 di 6

29 giugno 2019 – Se ieri il vento leggero aveva imposto uno stop temporaneo al Campionato Europeo IRC, con l’annullamento della regata costiera, oggi il golfo di Sanremo ha offerto condizioni perfette per tre, serratissime regate che hanno incoronato i nuovi campioni continentali. Quel che è certo è che la quinta e conclusiva giornata del Campionato rimarrà nei ricordi dei partecipanti per molto tempo a venire.

Un vento da levante, inizialmente d’intensità intorno agli otto nodi per la prima prova con partenza poco dopo le 9.30 e poi progressivamente andato ad aumentare fino a raggiungere i venti nodi, ha permesso la disputa di tre manche corse su percorso a bastone intorno alle otto miglia per le barche più grandi e alle 6,5 per il raggruppamento minore. Le regate odierne, molto tecniche ma anche impegnative dal punto di vista fisico, hanno in qualche caso confermato e in altri cambiato le graduatorie di classe e generali, stilate su un totale di sette prove con uno scarto.

Il titolo overall, calcolato sui punteggi acquisiti in tutte le classi, è quindi andato a Absolutely II di Yves Ginoux, che si è anche aggiudicato il Trofeo Corithian (non professionisti) e la vittoria nella classe IRC3, ottenendo un triplete davvero eclatante, anche considerando che si tratta di un equipaggio composto da amici e familiari, con cui il velista marsigliese naviga da moltissimi anni. Secondo nella classifica generale è un altro team transalpino, quello delGP42 Confluence Sopra guidato da Jean-Pierre Joly, mentre sul terzo gradino del podio sono saliti gli italiani di Sarchiapone Fuoriserie, l’Italia 998 di Gialuigi Dubbini, e portacolori del circolo organizzatore, lo Yacht Club Sanremo.

(altro…)

Yacht Club Sanremo, aperte le iscrizioni all’Europeo IRC

Europeo-IRC-2019-SanremoOrganizzato dallo Yacht Club Sanremo in collaborazione con UVAI (Unione Vela d’Altura Italiana) e da UNCL (Union Nationale Course au Large) l’Europeo IRC si svolgerà dal 23 al 29 giugno 2019, per due giorni dedicati a stazze e controlli e cinque giorni di regate.

Al campionato sono ammesse barche d’altura con un rating IRC endorsed che si sfideranno su almeno quattro regate costiere o a bastone ed una prova lunga, di durata stimata fra le 10 e le 18 ore di navigazione.

Al termine della settimana di regate verrà assegnato un Trofeo del Sanremo European IRC Championship 2019 per ciascuna classe ed un Trofeo Speciale per il primo della classifica generale, che si aggiudicherà quindi anche il titolo di Campione d’Europa IRC 2019.
Un premio speciale al primo classificato Corinthian (con equipaggio non professionista) andrà al miglior classificato delle classi 3 e 4.

Tutti i concorrenti potranno usufruire di ormeggio gratuito sulle banchine dello YCS al porto vecchio di Sanremo, dal 14 giugno e fino al 1 luglio, e gli organizzatori confidano di poter avere circa 80 barche da tutto il continente, vale a dire un record di partecipazione, dopo i campionati svoltisi a Marsiglia ed a Cowes.

Diversi gli equipaggi che hanno già confermato la loro presenza, fra cui team provenienti da Germania, Estonia, Francia, Regno Unito e, naturalmente dall’Italia.

Nel 2018 il campionato si è svolto a Cowes sull’Isola di Wight, organizzato dal prestigioso Royal Offshore Racing Club inglese, ed ha assegnato titolo al team francese J Lance 12 dello skipper Didier le Moal.

“Il calendario 2019 dello YCS è davvero molto intenso, stiamo lavorando intensamente all’organizzazione dell’Europeo IRC.” Ha dichiarato Umberto Zocca di Montelupo, responsabile degli eventi sportivi del Club sanremese. “Siamo felici di poter accogliere velisti da tutto il continente, che dimostrano di apprezzare la nostra città e soprattutto il nostro campo di regata.”

Il bando di regata ed il modulo per l’iscrizione sono disponibili su www.yachtclubsanremo.it, per maggiori informazioni si può scrivere all’indirizzo email irc.european@ycsanremo.com, o chiamare il numero 0184503760

Carnival Race 2019 – Classifiche e Foto

Carnival race 2019 01

Carnival race 2019 01
Immagine 1 di 7

Con le ultime due prove disputate domenica 24 febbraio è terminata la quinta edizione della Carnival Race, manifestazione organizzata dallo Yacht Club Sanremo che ha visto 180 equipaggi provenienti da 18 nazioni delle classi 470 e 420 sfidarsi nelle acque antistanti la Marina degli Aregai di Santo Stefano al Mare nel ponente ligure.

Vincitori nella classe olimpica 470 gli svedesi Anton Dahlberg e Fredrik Bergstrom seguiti dai francesi Hippolyte Machetti/Sidoine Dantes e dai fratelli turchi Deniz e Ates Cinar, in sesta posizione l’equipaggio della Marina Militare formato da Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò e in ottava posizione Matteo Capurro con Matteo Puppo dello Yacht Club Italiano.

Nella classifica 420 open prima posizione per l’equipaggio francese Delerce/Rossi, al secondo posto gli svizzeri Casco/Schick e medaglia di bronzo per l’equipaggio italiano formato da Paolo Bozzano e Michele Casano (YC Imperia).

Nella classifica 420 femminile medaglia d’argento per Irene Calici e Petra Gregori (SN Pietas Julia), medaglia d’oro per le greche Pappa/Tsamopoul e medaglia di bronzo per le tedesche Steinlein/Hausmann, in quarta e quinta posizione gli equipaggi italiani formati da Giorgia Sinigoi e Sara Zuppin (YC Cupa/CNT Sirena) e da Carlotta e Camilla Scodnik (YC Italiano).

Le classi 420 e 470 torneranno a regatare in queste acque per la regata nazionale in programma dal 1 al 3 marzo mentre per la classe olimpica 470 dal 6 al 14 maggio lo Yacht Club Sanremo organizzerà il Campionato Europeo 2019.

Classifiche complete su www.yachtclubsanremo.it

Seconda tappa Invernale West Liguria 2018

Sabato 17 novembre è iniziata la seconda tappa del trentacinquesimo Campionato Invernale West Liguria, Autunno in regata, organizzato dallo Yacht Club Sanremo e supportato dal Comune di Sanremo.

Campionato Invernale West Liguria

Sabato 17 novembre il vento da Levante sui 30/32 nodi, con forti raffiche a 42, ha costretto il Comitato ad annullare la regata.

Domenica 18 novembre una bella prova portata a casa con un vento sui 20 nodi alla partenza con successiva riduzione del percorso a causa di forti raffiche in aumento.

Accesa sin da subito è stata la lotta per la classifica assoluta Overall, con l’affermazione di ANGE TRASPARENT II, di Valter Pizzoli – Le Mirabeau ( Yacht Club Monaco). Secondo posto per SARCHIAPONE, di Gianluigi Dubbini (C.V.Toscolano Maderno) e terzo posto per FAR STAR, di GianLorenzo Venturini ( C.N. San Bartolomeo).

Con questi risultati ANGE TRASPARENT II è risultata prima anche nella graduatoria della classe Orc A, davanti a FAR STAR e CHECKMATE, di Marco Babando (Yacht Club Sanremo).

In Orc B a raggiungere la vetta del podio è stata SARCHIAPONE seguito da IL PINGONE DI MARE III, di Federico Stoppani (Yacht Club Sanremo)e da FARRFALLINA, di Davide Noli (Yacht Club Sanremo).

In classe Irc si aggiudica il primo posto ANGE TRASPARENT II seguita da SARCHIAPONE e da CHECKMATE.

Nella classe Racing Club vittoria di EMOTION, di Franco Gaiani ( Yacht Club Sanremo), su GIUBA, di Giovanni Gerosa ( CNAM Alassio)) ed EMMA, di Sottosopra Asd (C.N. Marina Genova Aeroporto).

Il prossimo appuntamento con l’Autunno in regata è per il 1/2 dicembre, per il secondo week end di regata.

Classifiche complete su www.yachtclubsanremo.it – foto archivio

Rolex Giraglia 2018 – Classifiche e Foto

Con l’arrivo alle 13.19 del 14 giugno il Wally 100 Tango ha conquistato la line honour della 66ma edizione della Rolex Giraglia con un tempo reale di 23h48m55s.

202, Sail No MON666, TANGO, Owner: OLE HANSEN, Group 0 IRC

202, Sail No MON666, TANGO, Owner: OLE HANSEN, Group 0 IRC
Immagine 1 di 7

202, Sail No MON666, TANGO, Owner: OLE HANSEN, Group 0 IRC

Grazie al talento tattico di un equipaggio a trazione francese, con i campioni transalpini Marc Pajot e Thierry Peponnet che si sono alternati al timone dell’ultimo nato del cantiere Wally.

Dietro Tango, un arrivo in volata per Galateia davanti a Magic Carpet. I 3 Wally 100 hanno condotto una regata che, a tratti, ha ricordato il triello finale del film ‘Il buono il brutto e il cattivo’ di Sergio Leone. Si sono sempre marcati a vista con le miglia finali in cui il vento, in fase calante, ha rimescolato le carte consentendo la volata finale a Tango. Insomma, le prime 3 posizioni in tempo reale, sono stato un affare privato tra i 3 Wally 100, con gli arrivi dei primi 3 nell’arco di un’ora.

Questi i vincitori nelle varie classi della Rolex Giraglia 2018

Trofeo Challenge Timone/Ruota dentata: MOMO – Dieter Schön

CLASSE ORC GRUPPO B: Tekno – Piero Arduino
CLASSE ORC GRUPPO A: Leaps & Bounds – Jean Philippe Blancpain
CLASSE ORC GRUPPO 0: Phoenix – Tarnaky Przmyslaw
CLASSE IRC GRUPPO B: Chestress – Giorgio Anserini
CLASSE IRC GRUPPO Ae Challenge Marco Paleari: Freccia Rossa – Vadim Yakimenco
CLASSE IRC GRUPPO 0: e Trofeo Challenge Bellon: Cannonball – Dario Ferrari
IMOCA CLASS: SMA – Paul Meilhat
Premio YCI e YCF per Marina Militare: Deneb – Marina Militare Italiana
Trofeo Highest Scoring IMA member: Momo –Dieter Schön
Challenge Nucci Novi: Skorpios – Andrey Konogorov
Challenge Sergio Guazzotti: Cannonball – Dario Ferrari
Trofeo Beppe Croce: Magic Carpet Cubed – Lindsay Owen-Jones
Premio BMW: Cannonball – Dario Ferrari
Trofeo Levainville: Momo – Dieter Schön

La Rolex Giraglia 2018 è live @ www.rolexgiraglia.com

Rolex Giraglia 2018 – Partita la lunga

Mercoledì 13 giugno 2018 – Alle 12:50, il comitato di regata dello Yacht Club Italiano ha dato lo start alla grande flotta di 212 imbarcazioni per la regata lunga della Rolex Giraglia. Le barche sono partite alla volta della Corsica accompagnate da una brezza moderata di circa 10/12 nodi

Start fleet in Bay of Saint-Tropez

Start fleet in Bay of Saint-Tropez
Immagine 1 di 7

Start fleet in Bay of Saint-Tropez

Dopo il trionfale crew party di Rolex sulla spiaggia della Ponche, questa mattina alle 12:50 sono iniziate le procedure di partenza per la prova lunga della 66ma edizione della Rolex Giraglia. Partenze regolari per l’imponente flotta che è stata separata in 4 gruppi di partenza separati, con i più piccoli (Gruppo B IRC/ORC) ad aprire la strada, seguiti a cadenza di 10 minuti dal Gruppo A, il Gruppo 0 e quindi, gli IMOCA 60.

Consueta emozione nel vedere una flotta così eterogenea lasciare le banchine di Saint Tropez e uscire dal porto in vista della ‘lunga’: 241 miglia dal meteo ancora incerto, con poche probabilità di abbassare il record di 14h56m16s del Maxi Esimit Europa 2 di Igor Simcic nel 2012. In ogni caso, le aspettative a bordo delle barche più veloci, sono quelle di una regata di circa 24/30 ore con una buona pressione di vento e un calo sulla via del ritorno. Il quadro meteo rimane tuttavia abbastanza incerto, e tutto può accadere.

Dopo il colpo di cannone, le barche più grandi si sono subito allungate sul bordo verso la boa di ‘disimpegno’ della Formigue per poi mettere la prua in direzione sud- est per la lunga discesa verso la Corsica.

(altro…)

Giraglia 2018 – Risultati e Foto delle regate a Saint Tropez

12 giugno 2018 – Si chiude con condizioni perfette l’ultima giornata delle prove costiere della parte francese della Rolex Giraglia.

40, Sail No ITA42200R, CANNONBALL, Owner:DARIO FERRARI, Group 0 IRC

40, Sail No ITA42200R, CANNONBALL, Owner:DARIO FERRARI, Group 0 IRC
Immagine 1 di 18

40, Sail No ITA42200R, CANNONBALL, Owner:DARIO FERRARI, Group 0 IRC

Con la premiazione delle prove francesi e la grande festa Rolex sulla spiaggia della Ponche per gli oltre 2000 partecipanti alla Rolex Giraglia 2018, si chiude il capitolo francese della regata Italo-Italienne. Grande soddisfazione negli occhi dei regatanti al rientro in porto, con il Golfo di Saint Tropez che ha dato il meglio di sé – dopo l’uggiosa giornata di ieri – dando il suo arrivederci alla flotta della Giraglia con una magnifica giornata di vento e sole. (fino a 20 nodi lungo il percorso costiero, e oltre 25 sui bastoni davanti alle spiagge).
Ora l’attesa è per il colpo di cannone delle 12 di domani: 222 imbarcazioni volgeranno la prua verso l’isolotto della Giraglia per fare rientro su Genova.

Dai campi di regata della spiaggia di Pampelonne: il MiniMaxi 72 Cannonball vince nella Classe 0. Magic Carpet Cubed nei Wally 100, Cuordileone nei ClubSwan 50 e Porron IX per gli Swan 45. Per i gruppi impegnati nelle costiere, questi i risultati:

IRC A: TP 52 – Alizee – di Laurent Camprubi (2,1)
IRC B: J 109 – Chestress – di Giorgio Anserini (2,1)
ORC A: Swan 42 – Selene-Alifax – Di Massimo De Campo (4,1)
ORC B: X 35 – Foxy Lady – Giuseppe Gambaro (2,1)

Oggi concentrazione massima sulle strategia di regata in vista della lunga di domani e per i modelli meteo che danno venti moderati in partenza e in diminuzione poi una volta avvicinati alla Corsica. Ancora una volta, lo scoglio corso si rivela un argomento tanto affascinante quanto impegnativo per tattici e strateghi. La corsa verso Genova si prospetta impegnativa.

Classifiche complete su www.rolexgiraglia.com

Saint Tropez – Partite le regate inshore della Giraglia

Domenica 10 giugno 2018 – Con un vento da sud tra gli 8 e i 12 nodi e mare piatto sono partite nel golfo di Saint Tropez le regate inshore della Giraglia. Le flotte impegnate sui percorsi costieri (Gruppi A e B), e sui bastoni davanti alle spiagge (Gruppo 0, Wally e ClubSwan).

67, Sail No ITA16923, DURLINDANA 3, Owner:GIANCARLO GIANNI, Group 0 IRC

67, Sail No ITA16923, DURLINDANA 3, Owner:GIANCARLO GIANNI, Group 0 IRC
Immagine 1 di 18

67, Sail No ITA16923, DURLINDANA 3, Owner:GIANCARLO GIANNI, Group 0 IRC

Alle 12 sono partite le regate costiere con la flotta divisa su due campi principali: i ‘piccoli’ dei gruppi A e B, (le barche da 9 a 18 metri) hanno effettuato la prova di giornata su un percorso costiero di 19 miglia (31 per il Gruppo A) mentre i più grandi (da 18 metri in su) hanno disputato due prove sulle boe del campo di regata davanti alla spiaggia di Pampelonne. Qui i grandi Maxi Yacht della Classe 0, i Wally 100 e i ClubSwan, si sono affrontati a ritmo serratissimo su bastoni da 1,5 miglia per i ClubSwan e 3,5 per gli altri.

Risultati di giornata: nel Gruppo A (IRC), predominio del TP 52 russo Freccia Rossa, mentre in ORC si aggiudica la prova di giornata il Solaris 50 Paola 3.

Nel Gruppo B IRC, bella prova dell’IMX 40 Juke Box e dell’XP33 Controcorrente nella divisione ORC.
In Classe 0, atto di forza del Maxi 72 Cannonball, vincitore delle due prove di giornata.
Il Wally 100 Galateia si è affermato nella sua Classe davanti a Magic Carpet Cubed e Tango.
Sempre sul campo di regata di Pampelonne, il ClubSwan 50 Cuordileone è primo dopo due prove per il circuito valido della The Nation Trophy Med League 2018.

Info e classifiche complete su www.rolexgiraglia.com

Il programma della Rolex Giraglia 2018

236 scafi e relativi equipaggi dall’8 al 16 giugno si daranno battaglia nelle acque tra Saint Tropez e Genova per l’edizione 66 della Rolex Giraglia.

Giraglia Rolex Cup 2017 01

Giraglia Rolex Cup 2017 01
Immagine 1 di 13

Il programma

La Rolex Giraglia prenderà ufficialmente il via alla mezzanotte di venerdì 8 giugno, con la suggestiva partenza notturna della regata di ‘avvicinamento’ Sanremo – Saint Tropez; oltre 80 gli scafi che saranno sulla linea dello start di Sanremo – 60 miglia la separano dalla cittadina francese – dove arriveranno nel primo pomeriggio del 9 giugno.

Da Domenica 10 giugno a martedì 12, tre giornate di regate costiere; la Rolex Giraglia 2018 ha iniziato per volontà di YCI e del title sponsor Rolex, un deciso cambio di rotta verso un contenuto tecnico-sportivo più elevato: quindi più boe, più manovre, più tecnica e maggiore spettacolo.
Tutto ciò, senza grandi rivoluzioni, si traduce in una divisione delle barche su diversi campi di regata, ovvero i ClubSwan, i Maxi e Mini Maxi e i Wally, sui campi di regata davanti alle spiagge di Pampelonne, dove due comitati daranno il via a regate a bastone (1,5 miglia di bolina per ClubSwan, 3,5 miglia per la Classe 0).

Per la Classe ClubSwan, la Rolex Giraglia coincide anche con la terza tappa del The Nations Trophy Med League (dopo la prima tappa a Montecarlo e la seconda a Palma de Maiorca) e, sempre durante la Rolex Giraglia, sarà presentato in anteprima mondiale a Saint Tropez il nuovo ClubSwan 36 di Nautor.

(altro…)

Terminata a Sanremo la Paul & Shark Dragon Cup

25 marzo 2018 – Terminata l’edizione 2018 della Paul & Shark Dragon Cup, organizzata dallo Yacht Club Sanremo. Cinque le prove portate a termine nei 4 giorni di regata, con uno scarto.

PAUL E SHARK DRAGON CUP 2018 01

PAUL E SHARK DRAGON CUP 2018 01
Immagine 1 di 19

40 gli iscritti provenienti da ben 11 nazioni, con un’elevata presenza di campioni come Jochen Schumann, quattro volte medaglia olimpica ed al comando di Alinghi nella vittoriosa Coppa America, Yevgen Braslavets, medaglia d’Oro alle Olimpiadi di Atlanta, Andy Beadsworth, con passato in Coppa America e Olimpico su Star e Soling, insieme a molti altri velisti agguerriti per aggiudicarsi il Paul & Shark Trophy.

Vincitore assoluto TUR 1212 Provezza Dragon, timonata da Andy Beadsworth, davanti al russo Dmitry Samokhin con Rocknrolla ed al tedesco Marcus Brennecke, con Cameleer. Quarta classificata Fever, timonata dall’inglese Klaus Diederichs e quinta Annapurna, con il russo Anatoly Loginov.
In testa alla classifica del Campionato Italiano Beppe Duca, della Compagnia della Vela di Venezia, con Cloud. Al secondo posto Little Diva, timonata da Michele Benvenuti (Porto Maurizio YC), terzo posto per Fafnir, con al timone Alberto Marconi (YC Italiano).

Primo classificato Corinthian lo svedese K-g Lohr, con High Times, nono in classifica generale.

(altro…)