Category name:Barcolana

Barcolana 51 2019 – Classifica finale e foto

Trieste, 13 ottobre 2019 – 2015 le barche al via, per oltre 25mila velisti in mare e oltre trecentomila persone a terra, disputata con poco vento.

Barcolana 51 2019 02 regata Trieste 01

Barcolana 51 2019 02 regata Trieste 01
Immagine 1 di 39

Vincitore nel 2009, molte volte secondo classificato con Mitja Kosmina nelle edizioni precedenti e arrivato terzo lo scorso anno Way of life, Timonato da Žan Luka Zelko, giovane olimpico sloveno, e da Gašper Vinčec, armatore ed ex numero uno mondiale della classe Finn, vince la Barcolana 51 in 1 ora, 54 minuti e 10 secondi!

La classifica della Barcolana 50 – 2018

Questi i primi 10 classificati di #Barcolana51
1. Way of Life – Key 80
2. Shining – Open 60
3. Scorpio – RC44
4. Adriatic Europa – Vallicelli 60
5. Fanatic – LUFFE 54.E MOD
6. Arca Fondi SGR – One Off 100
7. Barraonda Confartigianato Fvg – FRERS OPEN 40
8. Golfo Di Trieste – IRC MAX
9. Portopiccolo – Tempus Fugit – CQS 100
10. Cleansport One – Cartubi – VOR 60

(altro…)

Barcolana 51 2019 – Video in diretta tv e streaming

La Rai racconta ancora una volta da Main Media Partner emozioni, suggestioni e protagonisti della regata internazionale più affollata del mondo organizzata dal Circolo Velico di Barcola e Grignano.

Sarà presente a Trieste per tutto il periodo della Barcolana, con Rai Sport che trasmetterà – dallo studio allestito in loco – la regata conclusiva di domenica 13 ottobre. Giulio Guazzini, insieme ai colleghi della Tgr, condurrà la diretta della gara in onda su Rai Sport +HD e in simulcast su Rai3. La diretta sarà disponibile anche su Rai Play e sarà ritrasmessa in tutto il mondo da Rai Italia.

Il giorno prima, sabato 12 ottobre, “Linea Blu” (Rai1) tornerà con una puntata speciale live, in onda dal palco in piazza dell’Unità d’Italia per raccontare attraverso la voce di Donatella Bianchi e i suoi ospiti il grande spettacolo di Barcolana e il rapporto che lega da sempre uomini e mare. E ancora Rai1, grazie alle telecamere di UnoMattina (venerdì 11 ottobre, in diretta da Piazza Unità d’Italia) e ‘Vita in diretta’, accendera’ i riflettori sul porto con interviste, servizi e approfondimenti.

(altro…)

Previsioni Meteo Barcolana 51 2019

Meteo Barcolana 51 Trieste 2019 01

Meteo Barcolana 51 Trieste 2019 01
Immagine 1 di 8

Per sabato 12 su Trieste è previsto cielo sereno. Sulla costa venti deboli a regime di brezza.

Per domenica 13 ottobre per ora le previsioni non sono diverse. Al momento si profila coma una Barcolana con poco vento.

La previsione è stata formulata martedì 8 ottobre 2019.

Barcolana Young 2019 – Classifiche e Foto

Trieste, 6 ottobre 2019 – Bora calante per le tre prove della Barcolana Young, disputate oggi a Trieste.

Barcolana Young 2019 01

Barcolana Young 2019 01
Immagine 1 di 16

A vincere, nella classifica Juniores, è stata Lisa Vucetti, la giovane campionessa della SVBG, che dopo un 11.o posto nella prima regata si è portata in cima al podio grazie a un terzo e un primo posto. Seconda piazza per lo sloveno Maj Petric, del Jadro Koper, che dopo un primo posto nella prima regata ottiene invece un sesto e un ottavo, chiude a pari punti con la Vucetti ma è secondo per classifica avulsa, poiché vale di più, in caso di parità, il primo posto nell’ultima prova disputata.E’ slovena anche la terza piazza, che va a Svit Sterpin Dujmovic, con un decimo, un quarto e un secondo.

Tra i piccoli Cadetti, vince Tommaso Geiger (CVDM) con un terzo, un quarto e un terzo posto, seguito da Mattia di Martino (SVBG) con un decimo, un secondo e un primo. Terza piazza per Francesco Tesser (STV), che dopo due primi resta indietro nell’ultima prova e chiude in 14.a posizione, a sei punti dal gradino più alto del podio. Rimasta ferma ieri in segno di lutto, Barcolana Young – organizzata dalla SVBG con il supporto della Fondazione CRTrieste – ha visto oggi, dopo le tre regate in mare, la grande festa a terra della premiazione, con tanti premi.

Info e classifiche complete su www.barcolana.it – foto Archivio Barcolana

Barcolana – Arriva a Trieste il 69F, monoscafo foiling in team

2 ottobre 2019 – Torna Barcolana FUN, il contenitore di eventi, idee e sperimentazioni che porta in Barcolana 51 presented by Generali la vela ad alta velocità e ad alto tasso di adrenalina. L’edizione 2019 di BARCOLANA FUN, supportata anche quest’anno da SIRAM VEOLIA, contiene una imperdibile “Special Edition” dedicata al mondo del foiling, con un testimonial d’eccezione.

69F Training session

In Barcolana, infatti, arriva il monotipo 69F, primo monoscafo foiling navigabile in team, una barca a vela lunga 6,9 metri capace di volare sul mare con tre persone di equipaggio. Rivoluzione nella vela monotipo, lanciato poco meno di un anno fa in Italia, sarà protagonista in Barcolana dal 5 al 12 ottobre con diverse iniziative, tutte gratuite e tutte aperte al pubblico, in pieno spirito barcolano, con la possibilità di navigare a bordo di questa innovativa barca e conoscere uno dei più grandi e amati campioni di vela olimpica del mondo.

SANTIAGO LANGE IN BARCOLANA – A supportare il progetto del 69F, a divulgare la vela foil in Barcolana, sarà infatti la medaglia d’oro alle Olimpiadi 2016 (Rio de Janeiro) in classe Nacra 17, Santiago Lange, che arriverà a Trieste giovedì 10 ottobre: un grande campione della vela pronto a entrare nel pieno spirito dell’evento di Trieste, con l’obiettivo di far provare e spiegare la vela foil a tutti grazie al progetto 69F Academy.

LA LECTIO MAGISTRALIS DI LANGE – Per spiegare la sua passione per la vela, l’interesse per i foil, la volontà di rendere accessibile a tutti il volare sull’acqua attraverso la 69F Academy, la prima innovativa academy per monoscafi foiling; ma anche raccontare la sua esperienza olimpica e la sua vita, Santiago Lange terrà una lectio magistralis di vela, aperta a tutti gli appassionati: l’appuntamento è giovedì 10 ottobre alle ore 18 alla Società Triestina della vela, un’occasione imperdibile per conoscere l’uomo che ha compiuto un’impresa eroica. Santi Lange, classe 1961, ha vinto infatti l’Oro a Rio in Nacra 17, in coppia con Cecilia Carranza Saroli: non solo era il velista “più grande” iscritto alle Olimpiadi, ma anche i suoi due figli hanno partecipato alla stessa competizione. Meno di un anno prima dell’oro, a Lange era stato diagnosticato un cancro e nove mesi prima di ottenere l’oro olimpico (con un solo punto di vantaggio sul team australiano, in una medal race che rimarrà indelebile nella memoria degli appassionati di vela) era stato operato e gli era stata asportata una parte di polmone: il suo recupero dall’operazione era coinciso così con la preparazione olimpica. Lange aveva già rappresentato l’Argentina nelle Olimpiadi del 1988, 1996, 2000, 2008 ottenendo due volte il bronzo in classe Tornado. Campione del mondo 4 volte (Snipe e Tornado), ha partecipato sia alla Volvo Ocean Race che all’America Cup.

(altro…)

Barcolana 51, lanciata la sfida di Portopiccolo – Tempus Fugit

Trieste, 2 ottobre 2019 – È stato presentato ufficialmente questa mattina il “Progetto Tempus Fugit 2019“.
Tempus fugit presentazione
A fare gli onori di casa il presidente dell’Asd Tempus Fugit Antonio Masoli: “Continuità ed evoluzione. Si sviluppa tra questi due capisaldi il concept Tempus Fugit 2019: ripartiamo dalla medesima imbarcazione con un miglioramento rappresentato dalla disponibilità di nuove vele ancora più performanti. Potenziato anche l’equipaggio con l’inserimento di ulteriori professionisti di livello internazionale diretti ancora da Ludde Ingvall ed Enrico Zennaro, in quanto vogliamo capitalizzare al massimo l’esperienza e l’affiatamento acquisiti durante lo scorso anno. Evoluzione anche nei partner che ci affiancheranno in questo progetto: è con grande piacere e stima che accogliamo nel nostro team il main sponsor Portopiccolo, realtà che darà il naming e il guidone allo scafo di Tempus Fugit nelle prossime regate.

Grazie a Portopiccolo infatti abbiamo deciso allargare il nostro programma di gare ad iniziare dalla ‘Portopiccolo Maxi Race‘ e dal ‘Trofeo Bernetti‘ (da venerdì 4 a domenica 6 ottobre) vero e proprio ‘warm-up’ della Barcolana 51 programmata per il 13 ottobre; nel weekend successivo (19 e 20 ottobre) posso sin d’ora confermare la presenza alla ‘Venice Hospitality Challenge’ ed alla ‘Veleziana’”.

(altro…)

Tutte le novità di Barcolana 51 2019

Mari da proteggere, scafi di prossima generazione ma dedicati a tutti, donne sempre più protagoniste in barca, la vela vista da Oriente e la sempreverde sfida per la vittoria.

Barcolana presentazione 25 09 2019 01

Benvenuti in Barcolana51, la regata più grande del mondo, dove passione per il mare, puro divertimento e la calda accoglienza di Trieste attendono tutti gli appassionati di vela. L’edizione “50+1” è la prima dopo il grande record di partecipanti del 2018, con nuovi format e tante novità a terra e in mare, dove ogni velista è al centro della grande festa.

IL GIRO DI BOA – Dopo il successo dell’edizione 50 del 2018, l’ingresso nel Guinness World Record come regata più grande del mondo – un vero e proprio giro di boa per l’evento – Barcolana51 Presented by Generali si propone al proprio pubblico con un format rinnovato a terra e tanti protagonisti in mare. Si parte dal calendario: la grande festa di Trieste inizia quest’anno in anticipo, il 2 ottobre, e conta in totale 11 giorni consecutivi di eventi che precederanno la grande regata di domenica 13 ottobre. Il centro della festa sarà per la prima volta la piazza dell’Unità di Trieste, che diventa, da venerdì 4 ottobre, il “punto cospicuo” di Barcolana, aumenta gli spazi a disposizione per la parte espositiva e ospita i principali contenuti a terra: una rivoluzione in termini di impatto della manifestazione, il cui principale obiettivo è garantire una migliore fruibilità al pubblico e tante più esperienze da vivere insieme. In mare, domenica 13 ottobre, si svolgerà invece la grande sfida: c’è attesa per l’elenco dei maxiyacht che correranno per la line honour – annunciati al momento quattro team in corsa per la vittoria – ma c’è soprattutto attesa per i tanti “big” della vela che arriveranno a Trieste, pronti a calarsi nello spirito popolare e informale dell’evento.

Il Presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, Mitja Gialuz, ha dichiarato: “Con l’edizione numero 50 abbiamo battuto tutti i record, in questa abbiamo voluto sperimentare e innovare, puntando molto sulla qualità: dal messaggio ambientale con il simbolo di Alice agli inediti contenuti culturali, dall’utilizzo di piazza Unità al villaggio zero impact, dall’omaggio alla vela del passato, sino all’attenzione alle nuove frontiere con l’e-sailing e il foiling”.

(altro…)

La Polo Ufficiale della Barcolana 51 – 2019

Trieste, 25 luglio 2019 – Un nuovo tassello si aggiunge alle attività di Barcolana presented by Generali: ieri sera, nella splendida cornice della Società Velica di Barcola e Grignano, la Barcolana ha presentato un nuovo progetto, collegato allo sviluppo del proprio brand a livello internazionale. E’ attivo da stamani, infatti, l’e-commerce di Barcolana, uno strumento di promozione e un nuovo canale per la crescita dell’evento.

Polo Barcolana 2019 05

Polo Barcolana 2019 05
Immagine 1 di 8

A 80 giorni dalla regata – con le iscrizioni già attive e numerose novità in cantiere, come il coinvolgimento nel Villaggio Barcolana degli spazi della piazza dell’Unità, che ha visto favorevole il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza – ieri è stata presentata la polo ufficiale e la collezione di abbigliamento Barcolana firmata da North Sails, in vendita online da fine agosto, e successivamente in store: il colore ufficiale della polo scelto da Barcolana e North Sails per questa edizione è il rosso con elementi bianchi, un diretto richiamo alla bandiera della città di Trieste.

“Barcolana – ha dichiarato nel corso della presentazione il presidente Mitja Gialuz – ha fatto un passo avanti molto concreto. Accanto alle attività di promozione e di incoming, stiamo lavorando molto velocemente allo sviluppo del nostro brand. Si tratta di un passaggio strategico, collegato alla possibilità di creare valore, per noi e per il territorio, e anche all’internazionalizzazione”.

L’E-COMMERCE BARCOLANA

Il primo esperimento di merchandising Barcolana è stato realizzato l’anno scorso nel Villaggio, con un Gift Shop che ha destato grande interesse tra il pubblico e un “tutto esaurito” prima della fine dell’evento: “Il test effettuato nell’edizione 50 con il negozio nel Villaggio e il negozio virtuale su Amazon – ha spiegato Gialuz – ha dato concreti e immediati risultati: lo abbiamo considerato un punto di partenza, dal quale elaborare una strategia personalizzata. Al progetto di merchandising lavoriamo da gennaio: abbiamo scelto dei gift collegati al nostro mondo e realizzato un e-shop dedicato, per il quale ringrazio il nostro digital partner IKON”.

(altro…)

Presentato il Manifesto della Barcolana 2019

Manifesto Barcolana 2019 Olimpia ZagnoliMilano, 12 giugno 2019 – 51 anni fa, 47 barche parteciparono alla prima edizione della Barcolana. In programma a Trieste, in Italia, ogni anno, la seconda domenica di ottobre, Barcolana presented by Generali è stata iscritta nel Guinness dei primati lo scorso febbraio: con 2.689 barche partecipanti, oltre 16mila velisti sulla stessa linea di partenza, è ufficialmente “The largest sailing race in the world”.

La 51esima edizione si svolgerà a Trieste il 13 ottobre 2019, preceduta da dieci giorni di eventi in città. In vista della regata, le iscrizioni sono già aperte online sul sito www.barcolana.it: per questa edizione – per agevolare una crescita sostenibile dell’evento, dopo l’aumento di 933 imbarcazioni partecipanti in soli due anni – gli organizzatori hanno annunciato nei giorni scorsi di porre un tetto a 2.700 barche partecipanti, e sono poco meno di un centinaio le iscrizioni formalizzate dallo scorso 21 maggio.

Oggi a Milano, come da tradizione assieme al proprio partner illycaffè, Barcolana ha presentato il manifesto della 51.a edizione dell’evento. illycaffè, cui è affidata la direzione artistica del manifesto, ha scelto l’illustratrice Olimpia Zagnoli per raccontare le emozioni di Barcolana, condivise lo scorso anno da 300mila persone a Trieste e in tutto il mondo da migliaia di appassionati di vela.

Il Manifesto

Il manifesto 2019 è un invito a venire a Trieste per essere protagonisti, in mare e a terra: un’immagine del Golfo, con il suo Castello di Miramare (una delle destinazioni turistiche più amate e visitate d’Italia) al momento della partenza della regata. In primo piano, Olimpia Zagnoli ha disegnato un fiore a simboleggiare la bellezza, ma anche la fragilità del nostro mare e di un ecosistema che deve essere protetto, uno dei messaggi chiave di questa edizione della regata. Il fiore rimanda anche a una delle poesie più amate di Umberto Saba, che descrive Trieste come una città dalla scontrosa grazia, paragonandola a “un ragazzaccio aspro e vorace, con gli occhi azzurri e mani troppo grandi per regalare un fiore”.

“Barcolana è un simbolo potentissimo della città di Trieste, del suo territorio come dei suoi valori: il mare che unisce, la vela come esperienza inclusiva e non ‘esclusiva’, l’armonia con la Natura. Da anni illycaffè sostiene questo evento e questi valori, in particolare con un ‘gesto di bellezza’ che è tipicamente il nostro modo di esprimerci: offrendo a Barcolana la creatività di un artista per disegnare il suo manifesto – afferma Andrea Illy, Presidente di illycaffè e appassionato velista da sempre – Da Gillo Dorfles a Marina Abramovich, il fascino di questa tradizione ha ispirato grandi maestri, ma anche giovani creativi di successo come Olimpia Zagnoli. Nel manifesto di questa 51esima Barcolana, il suo estro cromatico ha saputo sublimare il grande abbraccio del golfo di Trieste alle migliaia di vele bianche, con quel fiore che fa da raccordo simbolico tra il Mare e la Terra”.

“Ringrazio illycaffè – ha dichiarato il presidente della Società Velica di Barcola e Grignano, circolo organizzatore della Barcolana, Mitja Gialuz – per il sostegno che ci offre ogni anno nella realizzazione e promozione internazionale del manifesto e della regata. Arte e vela possono essere molto vicine, come abbiamo visto lo scorso anno, con il poster ideato da Marina Abramovic: l’anno passato un messaggio forte di responsabilizzazione; quest’anno una veduta del Golfo di Trieste al momento della partenza della Barcolana che ispira gioia e passione per la vela e per un ambiente affascinante e bellissimo, ma delicato e bisognoso di protezione. I protagonisti sono la Barcolana e la Natura, rappresentata dallo splendido golfo e da un bellissimo fiore, simbolo della magia e della fragilità del nostro pianeta”.

Accanto al manifesto, Barcolana ha presentato assieme al partner Musement le Experience, i pacchetti turistici dedicati al pubblico della regata e ai partecipanti che vogliono associare all’aspetto sportivo anche quello turistico, ed enogastronomico in particolare. “Barcolana è uno dei brand del Friuli Venezia Giulia e la partnership con PromoTurismoFVG mira all’internazionalizzazione e alla diffusione dell’immagine di un Friuli Venezia Giulia in evoluzione”, ha dichiarato il Direttore Generale di PromoTurismoFVG, Lucio Gomiero.

Intanto, domani Barcolana si presenta a Londra, nella prima tappa del proprio roadshow internazionale. Ospiti dell’ambasciata d’Italia a Londra, Barcolana con illycaffè, Musement, PromoTurismo FVG, Consorzio dei vini del Collio lancerà il manifesto e annuncerà, alla presenza dell’ambasciatore S.E. Raffaele Trombetta, uno storico accordo con l’Island Sailing Club, il circolo velico che organizza la prestigiosa Round the Island Race a Cowes.

L’Inghilterra, infatti, è uno dei Paesi di maggiore interesse in termini di internazionalizzazione della Barcolana: dopo aver annunciato, lo scorso maggio, di aver scelto una testimonial inglese per l’edizione 51 – la velista Dee Caffari – Barcolana ora punta a sviluppare un circuito internazionale di regate con un grande numero di partecipanti: “Una sorta di Grande Slam della vela – ha anticipato il presidente Mitja Gialuz – un circuito che raccolga le tradizioni di diversi mari e continenti, e diventi uno strumento comune per condividere l’amore per la vela, la cultura marinara e la necessità, sempre più urgente, di proteggere gli oceani e i mari”.

BARCOLANA MILESTONES (Eventi confermati al 10 giugno)

4 Ottobre – Apertura dell’Evento – Inaugurazione della mostra “Scart” e Presentazione #Unplastic Trieste
4-6 Ottobre, in mare – Lega Italiana Vela (Italian Sailing League) under 19 (J70)
5-13 Ottobre – Trieste Seafront e Piazza Unità – Villaggio Barcolana 51
5-6 Ottobre, in mare – Barcolana Young (Optimist)
5-6 Ottobre – Barcolana Chef
6 Ottobre, in mare – Barcolana Nuota (gara di nuoto in acque libere)
11 Ottobre, in mare – Collio Cup (J70), Barcolana Fine Art Sails, Regata Armatori Lega Navale Italiana
12 Ottobre, in mare – Barcolana by Night (Meteor e Ufo), Barcolana Classic (Barche d’epoca), Go to Barcolana from Slovenia
13 Ottobre, in mare – Barcolana51 (partenza alle 10.30)

Olimpia Zagnoli

Olimpia Zagnoli nasce a Reggio Emilia nel 1984 da una famiglia di artisti – il padre è fotografo mentre la madre pittrice – per poi trasferirsi ancora piccola a Milano dove si diploma allo IED in illustrazione e animazione. Dopo il diploma muove i primi passi in Italia per piccole realtà autoprodotte finché, nel 2008, decide di spingersi oltreoceano, a New York, dove incontra uno degli art director del New York Times. Da quel momento iniziano le svariate collaborazioni per importanti testate americane come il Times, il Guardian e il New Yorker e riviste come Rolling Store e Glamour. Olimpia diventa così conosciuta in tutto il mondo per il suo stile inconfondibile dalle linee essenziali e geometriche e le figure morbide e colorate dai richiami pop. Le sue illustrazioni hanno fatto, e fanno, da cornice a svariate campagne pubblicitarie per importanti aziende e sono state utilizzate da noti marchi di moda e libri per bambini.

Barcolana 51, 13 ottobre 2019, aperte le iscrizioni

Trieste, 21 maggio 2019 – Con un notevole anticipo rispetto alle precedenti edizioni sono da oggi aperte le iscrizioni online alla Barcolana 51 presented by Generali, in programma domenica 13 ottobre 2019.

Barcolana 50 2018 regata 03

Barcolana 50 2018 regata 03
Immagine 1 di 18

Dopo il grande successo dell’edizione del Cinquantesimo e il riconoscimento come “the largest sailing race in the world” da parte del Guinness dei primati, Barcolana aggiunge un “+1” all’edizione 50, che punta a parlare di mare e ambiente, e a riunire tutti gli appassionati di vela a Trieste, la città che diventa capitale internazionale della vela, con un indotto, generato dall’evento, che supera i 70 milioni di euro, come certificato dallo studio indipendente pubblicato a febbraio.

Grazie alla scelta di una testimonial d’eccezione, la velista oceanica inglese Dee Caffari, in Barcolana la sostenibilità ambientale sarà in primo piano anche in questa edizione, che vede anche un nuovo partner tecnico. Presented by Generali, che da Main Sponsor acquisisce il ruolo di presenting sponsor in virtù di un contratto triennale di partnership, Barcolana dà il benvenuto a bordo a North Sails: il prestigioso marchio di abbigliamento made in Italy – con cui Barcolana condivide la sostenibilità e la volontà di internazionalizzazione – firmerà la polo ufficiale e la collezione Barcolana per le edizioni 51 e 52.

Barcolana 51 punta alla qualità: dopo l’eccezionale aumento di iscritti in due anni (si è passati da 1.758 barche partecipanti nel 2016 alle 2.689 del 2018, con una variazione di 931 imbarcazioni, per oltre 5 mila persone in mare in più) gli organizzatori hanno reso noto che la Capitaneria di Porto ha suggerito di fissare per un anno il tetto massimo di iscritti a 2.700 barche. “Non cerchiamo nuovi record – ha spiegato il presidente Gialuz – quest’anno abbiamo bisogno di assorbire la grande crescita delle edizioni 49 e 50 per garantire a tutti ormeggio, divertimento e sicurezza”. Una scelta che tiene in conto anche della sostenibilità dell’evento in mare, dopo il necessario allargamento della linea di partenza effettuato nel 2018 per “far stare” tutte le barche al via.

(altro…)