Category name:Diario di bordo

Il nuovo sito del Contender: così la vela diventa “social”

Europeo Contender Arco 2018 01

Sito nuovo, stagione nuova. La Classe Contender entra nel vivo della stagione agonistica con due importanti novità, anzi tre. La prima è il lancio del nuovo contender.it, un sito originale e innovativo che porta anche nel web l’immagine ribelle della barca “impossibile” disegnata da Bob Miller (alias Ben Lexcen, geniale padre di Australia II) nel lontano 1967 e che grazie ai nuovi materiali sta vivendo una seconda giovinezza, non solo in Italia, ma soprattutto in Germania, Danimarca, Olanda, Svizzera, Inghilterra, ovviamente Australia e che a metà luglio terrà il proprio Campionato Mondiale in Francia, nelle acque bretoni della splendida baia di Quiberon.

La seconda è l’arrivo di uno sponsor che accompagnerà tutti i contenderisti durante l’intera attività agonistica, ma anche nei dopo regata e nelle cene: a supportare quest’anno la Classe Contender sarà infatti l’azienda vinicola marchigiana Ciù Ciù, già sponsor dei Classe A e di una squadra di pallavolo.

La terza novità è l’introduzione delle maglie oro, argento e bronzo che verranno assegnate di regata in regata ai primi tre atleti di ranking list e che, come nel ciclismo, verranno indossate nelle “tappa” successiva, dove saranno confermate o riassegnate. E a proposito di Nazionali, quest’anno a ciascuna regata di ranking (che nel Contender corrisponde al Trofeo Carlini) ci sarà l’estrazione di un regalo importante, come una vela nuova o un boma in carbonio.

Il sito, disegnato da Mediatria France e realizzato in WordPress (dunque facilmente scalabile, modificabile e di facile aggiornamento) è stato studiato appositamente per rispondere alle esigenze particolari di una comunità di velisti: tra le novità più interessanti la possibilità di seguire direttamente dal sito tutti i canali social della Classe (YouTube, Facebook, Twitter, Flickr e presto Instagram), la posta dei campioni (con le domande dei neofiti a cui risponde pubblicamente chi ha vinto almeno un campionato), infine “BlaBlaSail”, uno spazio aperto che, imitando il più noto “BlaBlaCar”, affronta e risolve i problemi delle trasferte mettendo in contatto chi ha un posto libero sul carrello e chi ha una barca, ma solo quella.

Per saperne di più visitate il nuovo sito www.contender.it

Kite Festival Città di Roma

5 Aprile 2019 – Prende il via domani alle 18.00 presso lo stabilimento balneare Marine Village la prima edizione del Kite Festival Città di Roma, l’evento agonistico e di promozione sportiva promosso da Tognazzi Marine Village Asd, Circolo Canottieri Aniene Asd, Classe Kiteboard Italia, con la FIV e con i patrocini di Regione Lazio, Guardia Costiera e Comune di Roma Municipio X, dedicato al mondo del kitesurf e degli sport all’aria aperta.

Kite Festival Città di Roma

Dieci giorni di manifestazione con la cerimonia di apertura domani alle 18.00, alla presenza del vice presidente del CONI e direttore tecnico giovanile della FIV, Alessandra Sensini, e l’inizio delle gare sabato 6 e domenica 7 con un primo evento di livello internazionale: una maratona di 42 chilometri lungo la costa da Torvaianica al Porto Turistico di Roma a bordo di tavole con hydrofoil, particolari tavole con una pinna sotto che le fa volare sopra superficie dell’acqua, raggiungendo così impressionanti velocità.

Questa particolare disciplina, che sarà olimpica a partire dai Giochi di Parigi 2024, sta incuriosendo diversi giovani campioni che fino ad oggi hanno regatato con tavole bisimmetriche nei circuiti TT:R (Twin tip race) e che saranno presenti nelle acque romane per questa “prima assoluta”.

Fra questi spiccano i nomi della nostra Sofia Tomasoni (Windsurfing Club Cagliari) e del domenicano Adeuri (Deury) Corniel, entrambi medaglia d’oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires nel 2018, ma non mancherà anche lo sloveno Toni Vodisek, anche lui sul podio in Argentina. In acqua anche l’azzurra Irene Tari, nata a Terracina ed in gara con il colori del Club Vela Portocivitanova, anche lei pronta per affrontare un quadriennio in vista dell’evento parigino a cinque cerchi. A sfidare i giovani ci saranno anche i “Veteran” fra i quali spicca l’italiano Pierluigi Capozzi del Circolo Velico di Fiumicino, vincitore della medaglia di bronzo nella sua categoria al Campionato del Mondo di Aahrus del 2018, ed il bellunese Guido Simonetti, terzo nella ranking kitefoil del 2017, che nelle acque di casa dovranno vedersela con il francese Herve Rousseau. Domenica 7 aprile, al termine della prova di giornata, verrà assegnato anche lo Speed Record a chi avrà effettuato il percorso di 42 km nel minor tempo e distribuiti ai primi classificati un montepremi di 5.000 euro. Dalla terrazza del Marine Village si potrà ascoltare buona musica, gustare un aperitivo vista mare e seguire ogni fase del percorso grazie al commento “live” che verrà trasmesso da una barca che seguirà tutta la regata.

(altro…)

Campionato invernale vela d’altura Città di Bari

Una giornata con vento teso da Sud sui 15 nodi con raffiche fino a 20 nodi ha accompagnato domenica scorsa i 30 equipaggi iscritti al VI Trofeo Marisabella, organizzato dal CN Bari e valido come seconda giornata del XX campionato invernale vela d’altura Città di Bari. Condizioni impegnative che hanno fatto tribolare qualche equipaggio, tanto che qualcuno – in classe amatoriale – ha deciso di desistere dal portare a termine la regata ritirandosi. E come se non bastasse il vento, al secondo giro del campo di regata allestito tra Bari e Santo Spirito, uno scroscio d’acqua incredibile è piombato intorno alle 13 sui regatanti azzerando il vento e costringendo chi era più indietro sul percorso a rimanere in acqua per quasi tutto il tempo previsto per concludere la sua prova.

Al termine della regata la classifica provvisoria del Trofeo Marisabella (sarà definitiva solo dopo la seconda giornata di prove in programma per il 24 febbraio prossimo) vede al primo posto in crociera regata (altura) Morgan IV di Nicola De Gemmis (CC Barion) con Marcello Zaetta al timone, seguita da Obelix di Giuseppe Ciaravolo con lui al timone (Cus Bari) e Anda Ya di Luigi Fantozzi (LNI Bari) con l’armatore stesso al timone. Primo tra i gran crociera è invece Machi di Angelo Dinarelli timonata da lui (LNI Bari), seconda Cecilia di Simon Proctor (Lymington Town S.C.) e terzo Shamir di Nicola Turi (Cus Bari).

(altro…)

Este 24 – Ricca D’Este dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Este 24 2018

Si archivia una stagione come sempre ricca di emozioni di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo di questa classe monotipo abituata da molti anni ad essere sulla cresta dell’onda. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale.

La barca timonata dal suo armatore, Marco Flemma, e diretta alla tattica da Federico Chiattelli che con tutto l’equipaggio ha saputo gestire alti e bassi, ma sopratutto alti, raggiungendo il Tricolore nella acque di casa a Santa Marinella, chiudendo, nel fuori circuito con una Barcolana 50 da incorniciare. Sei tappe e 28 regate disputate di cui due coastal race sono un traguardo che ormai la Classe Este 24 mette nel carnet del suo Circuito Nazionale. Propio a fine aprile si parte con la classica Coastal Race, una vera regata d’altura per queste barche molto performanti. Il secondo evento di Santo Stefano segna il ritorno della flotta nella splendida cornice di questa località molto affascinante. Si rimane in zona a Porto Ercole, dove si svolgono sei prove in due giorni di mare bellissimo. A giugno si rientro nel Lazio per la Riva Traiano Sailing Cup, è quasi scontato il filotto di primi del team di casa di Ricca D’Este. Grande Battaglia a Santa Marinella per Il Campionato Italiano Este 24, Sportimages di Stefano Fusco con Ferrone alla tattica, Esterina di Marco Brinati con Maurizio Galanti al timone, Paolo Brinati, Pier Luigi Coscarella e Jacopo Pasanisi tra quelli che non hanno mai mollato, ma su tutti è stato chirurgico il colpo su colpo a tutte le regate contro Robetto Ugolini e tutto il suo team con la nuova Poderosa 2.0, un team instancabile e sempre molto agguerrito. Insomma una stagione di quelle da ricordare, unico neo, la tappa finale dedicata alla classica Coppa Vasari non è stata disputata per le condizioni avverse che l’ultimo week end di ottobre ci ha riservato.

(altro…)

Youth Olympic Games 2018 – Giorgia Speciale e Nicolò Renna Oro e Argento

Venerdì 12 ottobre 2018 – Agli Youth Olympic Games di Buenos Aires Giorgia Speciale e Nicolò Renna vincono rispettivamente l’Oro e l’Argento nelle rispettive classi Techno 293 Plus femminile e maschile.

Giorgia Speciale-Nicolo Renna Youth Olympic Games Buenos Aires 2018

2018 Buenos Aires Youth Olympic Games. © Matias Capizzano / World Sailing

Giorgia Speciale (SEF Stamura) è la nuova Campionessa Olimpica giovanile della classe Techno 293 Plus femminile. La settimana è iniziata nel migliore dei modi per Giorgia che è riuscita a conquistare la testa della classifica e da lì nessuna è più stata in grado di schiodarla. In tutte le regate fatte, la ragazza di Ancona, è uscita dal podio una sola volta, nell’undicesima. Il suo ruolino di marcia infatti parla chiaro, 1, 1, 3, 3, 2, 1, 2, 3, 3, (4), 1; questi risultati l’hanno portata a trionfare nella manifestazione più importante e prestigiosa della stagione. Si arrendono al talento dell’azzurra, la francese Manon Pianazza, medaglia d’argento e la russa Yana Reznikova, medaglia di bronzo. Con questo titolo olimpico, Giorgia va ad impreziosire il suo già brillante 2018 fatto di 4 Ori – Campionato Europeo Techno 293 Plus, Campionato del Mondo Giovanile RS:X, Campionato del Mondo Techno 293 e Europeo RS:X – e 1 Bronzo – Campionati Mondiali Vela Giovanile.

Giorgia Speciale, Campionessa Olimpica Giovanile Techno 293 Plus:

(altro…)

Le barche nominate all’European Yacht of the Year 2019 (EYotY)

Sono state comunicate le barche nominate per l’European Yacht of the Year 2018 (EYotY). I vincitori saranno premiati a gennaio al Boot di Dusseldorf dal 19 al 27 gennaio 2019, durante la serata di gala dedicata.

01_Arcona-435

01_Arcona-435
Immagine 1 di 19

A rappresentare l’Italia in giuria la rivista Vela e Motore, insieme ad altre dieci tra le più importanti riviste nautiche europee.

Cinque le categorie in gara: Family Cruiser, Performance Cruiser, Luxury Cruiser, Multiscafi e Special Yacht.

Ecco tutte le barche nominate:

Categoria Performance Cruiser
Arcona 435
Grand Soleil 48
X46

Categoria Luxury Cruiser
Hallberg-Rassy 57
Sunbeam 46.1
Pilot Saloon 42

Categoria Family Cruiser
Oceanis 46.1
Dufour 390 Grand Large
Hallberg-Rassy 340
Mojito 1088
Swallow Coast 250

(altro…)

Maserati Drive&Sail Experience 2018

Modena, 05 luglio 2018 – Otto città (La Rochelle, Cascais, Valencia, Barcellona, Porto Cervo, Sciacca, Monaco e Cannes), quattro Paesi e 2.813 miglia nautiche: questi sono i numeri della Maserati Drive&Sail Experience 2018.

01-Maserati-trimarano

01-Maserati-trimarano
Immagine 1 di 8

Il celebre skipper Giovanni Soldini e il suo equipaggio, già protagonisti del nuovo record mondiale realizzato sulla Tea Route tra Hong Kong e Londra nei mesi scorsi, metteranno di nuovo alla prova il Maserati Multi 70 in assetto volante nelle acque dell’Atlantico e del Mediterraneo.

Parallelamente, gli ultimi modelli della gamma Maserati – tra cui il SUV Levante, l’ammiraglia Quattroporte e la berlina sportiva Ghibli – saranno guidate su percorsi mozzafiato grazie al consueto supporto e alla costante supervisione dei piloti Master Maserati, per rendere ancora più indimenticabile questa Drive&Sail Experience.

I prossimi impegni sportivi del Maserati Multi 70 sono in programma in autunno, quando il trimarano di 70 piedi parteciperà alla Middle Sea Race (Malta, 20 ottobre) e alla RORC Transatlantic Race (Lanzarote-Grenada, 24 novembre).

Per essere costantemente aggiornati sugli eventi Maserati previsti per l’estate 2018 è possibile seguire i profili ufficiali Maserati su Instagram (@Maserati) e Facebook (facebook.com/Maserati). Tutte le informazioni e gli aggiornamenti saranno riportati in tempo reale nella sezione News del sito web www.maserati.com.

Per maggiori informazioni su Giovanni Soldini e il Maserati Multi 70, è possibile consultare www.maserati.soldini.it e seguire la pagina ufficiale Facebook di Giovanni Soldini, nonché i profili Twitter (@giovannisoldini) e Instagram (@giovanni_soldini).

Caorle, i risultati della Prosecco’s Cup del ventennale

Nel week end di sabato 7 e domenica 8 luglio la Spiaggia di Levante a Caorle si è colorata di vele, per uno degli appuntamenti più amati dell’estate.

Prosecco s Cup 2018 01

Prosecco s Cup 2018 01
Immagine 1 di 38

Presso la Base a Mare del Circolo Nautico Santa Margherita è andata in scena la 20^ edizione della Prosecco’s Cup, organizzata in collaborazione con gli sponsor Cantina Colli del Soligo, Modulo Tecnica, Dial Bevande e con il patrocinio del Comune di Caorle.

L’alchimia della Prosecco’s Cup si è ripresentata intatta nel suo fascino, anche dopo due decadi, grazie ad una combinazione di ingredienti nelle giuste proporzioni: sole, mare, vento e l’immancabile flute di prosecco, emozioni che restano a lungo nel ricordo dei partecipanti.

L’edizione 2018 ha consegnato ai partecipanti provenienti da Veneto, Friuli Venezia Giulia e dal Trentino Alto Adige due giornate dominate da una gradevole temperatura a terra e da un mare placido, con un vento che non ha deluso le aspettative dei concorrenti.

Sabato 7 luglio le regate sono state contraddistinte da un vento di termica da sud- sud-ovest intorno ai 7 nodi con qualche rinforzo, che ha consentito al Presidente del Comitato di Regata Davide Dalla Rosa e al suo staff di portare a termine due prove per le derive singole e doppie impegnate nella categoria Manifestazione a compenso, nella quale hanno veleggiato Laser Bahia, Europa, RS 100 e i Laser 4.7, Radial e Standard.

Tre prove invece per l’agguerrita classe 470, impegnata nella selezione zonale, dove si lottava per aggiudicarsi per l’ambito Trofeo Soligo, con conferme da parte degli equipaggi da sempre protagonisti della manifestazione e qualche new entry nella classifica finale.

(altro…)

Domenica 1 luglio 2018 parte la Golden Globe Race 2018

Domenica 1 luglio 2018 17 velisti provenienti da 12 paesi partiranno per un’avventura di 9-10 mesi, come è avvenuto nel 1968 per la Sunday Times Golden Globe Race.

Uku Randmaa (EST), Jean-Luc Van Den Heede (FRA), Loic Lepage (FRA), Mark Slats (NED), Gregor McGuckin (IRE), Igor Zarertskiy (RUS), Mark Sinclair (AUS),Tapio Lehtinen (FIN), Ertan Beskardes (GBR), Abhilash Tomy (Ind), Susie Goodall (GBR) Premier rang: Istvan Kopar (USA), Are Wiig (NOR), Kevin Farebrother (AUS), Antoine Cousot (FRA), Nabil Amra (PAL) Photos: Christophe Favreau Crédit photo : Les Sables d’Olonne Agglomération

Nel 1968/69 Sir Robin Knox-Johnston fu il primo uomo ad aver fatto il giro del mondo in solitario, non-stop, mentre Moitessier una volta doppiato l’Horn ha continuato a navigare verso Est “per salvare la mia anima da un mondo sempre più commerciale” come amava dire.

È proprio su Suhaili, la barca con cui Sir Robin Knox-Johnston ha vinto questa sfida nel 1969, che sarà data la partenza del Golden Globe Race questa Domenica alle 12:05.

Unico italiano al via Francesco Cappelletti, 40 anni, pisano, che purtroppo ha dovuto portare il suo Endurance 35 “007” via strada. Arrivato lo scorso lunedì a Sables d’Olonne, la barca è armata e in acqua ma Cappelletti ha ancora molto da fare: caricare il cibo, fare 3 giorni di vela in solitaria prima della chiusura ufficiale della linea di partenza il 7 luglio a mezzogiorno

Le 17 barche dellla 2018 Golden Globe Race:

(altro…)

Torbole, Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2018 – Classifiche e Foto primo giorno

Torbole, 14 giugno 2018 – Iniziate sul Garda Trentino le regate valide per la 3° tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport – 44° Trofeo Optimist d’Argento. Sole, cielo terso e vento perfetto per far regatare in tranquillità gli oltre 500 giovanissimi timonieri presenti da oggi fino a sabato.

3^ tappa Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2018 • Trofeo Optimist d'Argento

3^ tappa Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2018 • Trofeo Optimist d'Argento
Immagine 1 di 23

Tre regate portate a termine per tutti in condizioni di vento dagli iniziali 8 nodi fino ai 12-14 dell’ultima prova

La manifestazione, che si concluderà sabato con in programma 9 regate, ha segnato un nuovo record per il Circuito itinerante Kinder + Sport, organizzato da Optimist Italia in collaborazione con i circoli FIV, che a rotazione – in tutta Italia – si impegnano in questo evento, che rappresenta una vera festa per tanti giovanissimi timonieri, oltre che un appuntamento di buon valore tecnico. Oltre 500 gli iscritti giunti a Torbole da 7 nazioni.

Giovedì pomeriggio il Garda Trentino ha trasformato il campo di regata in uno spettacolare scenario con cielo terso e un bel vento da sud sui 10-12 nodi, che si è fatto spazio tra i cupi nuvoloni della mattina. E’ stato sicuramente un esordio impegnativo per il Comitato di Regata presieduto da Carmelo Paroli, che ha gestito in un solo campo di regata 15 partenze date per le tre regate disputate nelle 5 batterie (2 cadetti e 3 juniores). Per l’occasione la nuova sede del Circolo Vela Torbole si è resa operativa con i nuovi spazi utili a Comitato di regata e Giuria, nonchè a tutti i partecipanti che hanno potuto assistere allo skipper’s meeting sulla nuova terrazza con bellissima vista lago.

LE REGATE

(altro…)