Category name:Monotipi

Legavela Servizi – Varata la flotta J/70

Trieste, 24 marzo 2017 – E’ stata varata nella sede della Società Velica di Barcola e Grignano a Trieste la flotta di dieci monotipi J70 acquistata da Legavela Servizi srl, società di armamento e gestione, promossa dalla LIV e dai suoi aderenti, costituita con l’obiettivo di fornire una flotta di imbarcazioni al Campionato Nazionale per Club della Lega Italiana Vela e a proporre a Circoli e armatori la possibilità di noleggiare l’imbarcazione più popolare e performante sul mercato nel segmento 7 metri.

La cerimonia si è svolta alla SVBG, alla presenza di tutto il quartier generale della Lega, delle Autorità Marittime e del Presidente della Barcolana Srl, in quanto la società – che detiene e commercializza i diritti della popolare regata triestina – ha anche il compito di gestire e promuovere la flotta per eventi e regate, oltre che renderla disponibile per le tappe di selezione e la finale della LIV.

“Oggi abbiamo assistito non solo al varo di 10 performanti monotipi di ultima generazione, – ha dichiarato il Presidente di Legavela Servizi, Alessandro M. Rinaldi – ma ad un lancio ben più importante, che aprirà una nuova stagione del Campionato Nazionale per Club e della nuova formula “HBO – Hand Bag Only” per i team regatanti, ai quali diamo un “chiavi in mano” agli equipaggi, togliendogli il problema dello scafo e dell’attrezzatura. Questo permetterà a tutti, anche ai teams stranieri, di disporre di mezzi molto competitivi in qualsiasi campo di regata e di concentrarsi solo sull’attività sportiva in acqua. Sono anche davvero entusiasta che a questa nuova iniziativa della LIV abbiano aderito parecchi Club provenienti da tutta l’Italia, segno evidente di un’offerta di servizi in grande crescita ed interesse. Ringrazio Barcolana che si è resa subito disponibile a collaborare con Legavela Servizi ed a sposare il nostro progetto di crescita, partendo proprio dall’Adriatico”.

(altro…)

Nautor’s Swan The Nations Trophy

Il The Nations Trophy è stato ideato da Nautor’s Swan con l’obiettivo di rilanciare il concetto di competizione in mare tra diverse nazioni. L’evento vuole celebrare la storia e lo spirito internazionale del mondo della vela, esaltando il giusto mix tra spirito di squadra e leale confronto agonistico, elementi che rappresentano le caratteristiche peculiari del successo nello sport.

La prima edizione del The Nations Trophy si svolgerà a Palma di Maiorca dal 10 al 14 ottobre 2017. L’evento è aperto alle tre classi Swan One Design: ClubSwan 50, Swan 45 e ClubSwan 42.

Leonardo Ferragamo, Group Executive Chairman di Nautor’s Swan, da sempre regatante appassionato, è tra i promotori di questo evento. Le sue parole lasciano trasparire tutto l’entusiasmo per il progetto: “Siamo davvero impazienti di dare inizio al The Nations Trophy. Il confronto in mare ad armi pari nel rispetto delle regole tra imbarcazioni monotipo ha un fascino particolare e da risalto ai valori reali e all’abilità dei partecipanti.”

Le regate si terranno a Palma di Maiorca e saranno organizzate dal Real Club Nautico di Palma (RCNP), che già da molti anni gestisce eventi internazionali di successo, come il Sail Racing Palma Vela e la Coppa del Re Mapfre. Javier Sanz, Presidente del Real Club Nautico di Palma, è impegnato in prima persona, insieme a tutto lo staff del Club, nell’organizzazione dell’evento: “E’ un onore essere stati scelti per ospitare la prima edizione del The Nations Trophy. Possiamo affermare senza timore di smentita che a Palma di Maiorca ci sono tutte le condizioni che rendono unico un evento internazionale di vela sportiva.”

(altro…)

52 SUPER SERIES – Azzurra vince a Miami

Nella quinta giornata della Miami Royal Cup, seconda tappa delle 52 SUPER SERIES, Azzurra controlla alla grande la situazione e va a vincere l’ultima tappa americana prima del trasferimento in mediterraneo.

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup 2017 finale 01

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup 2017 finale 01
Immagine 1 di 12

Platoon e Provezza sono sul podio rispettivamente al secondo e terzo posto, Quantum quarto a tre punti da turchi, chiudendo in ottavo posto l’ultima prova si prende la medaglia di legno. Sled è quinto davanti ad un sorprendente Gladiator. Rán Racing e Bronenosec deludono così come Alegre e Sorcha.

E’ il giorno della resa dei conti, sono previste due regate da programma. Le condizioni inizialmente non sono di certo confortanti. Issata l’intelligenza, passa una mezz’ora ed entro un bel vento da 85 gradi di direzione e fino a 12 nodi di intensità. Azzurra domina la partenza, il pin è la scelta di Vascotto e Parada lo conquista, Platoon e Quantum al centro del campo di regata. Azzurra da subito la sensazione di avere il passo migliore, ed è così fino alla boa di bolina dove domina davanti a Platoon e Quantum, un bel duello a tre. La poppa inizia con un bell’attacco da parte di Platoon, John Kostecki ha la luna buona e inizia a prender il passo giusto in fase col vento. Al gate, Platoon prende la testa della regata davanti a Quantum ed Azzurra. La bolina vede Platoon consolidare il proprio vantaggio, Azzurra va in controllo e mantiene una terza posizione di tutto rispetto, 9 punti su Platoon e 11 su Provezza sono una bella sicurezza in vista dell’ultima regata. Non cambia nulla, Platoon di Harm Müller-Spreer vince l’ottava manche di questa settimana di regate, Quantum è secondo, Azzurra terza saldamente in testa alla classifica generale.

(altro…)

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup – Azzurra cala due vittorie nella seconda giornata

Nella seconda giornata di Miami Royal Cup Azzurra cala due vittorie e si prende la testa della classifica con ben 8 punti su Platoon e 9 su Provezza.

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup 2017 day 2 01

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup 2017 day 2 01
Immagine 1 di 25

Quantum decisamente sottomedia perde punti importantissimi. La flotta delle 52 SUPER SERIES continua ad essere orfana di Gladiator, causa una sciagurata manovra di Sled, il video della collisione ha fatto il giro del mondo.

La prima prova di giornata inizia alla grande per il team italiano, che una volta preso il pin e il lato sinistro, arriva alla boa in testa, chi ben comincia è a metà dell’opera, calzante. Provezza e Bronenosec cercano di insidiare la posizione di leader di Azzurra, ma si capisce già nell’aria che sarà molto difficile. Platoon e Quantum galleggiano a metà della flotta, una partenza da dimenticare per entrambi, l’esperienza di Parada questa volta aggiunge valore alla regata di Azzurra. Aria decisamente in calo rispetto a ieri, 10 nodi di intensità del vento con direzione dai quadranti sud orientali, lato da 1.7 miglia. Azzurra tiene il passo, il vantaggio si mantiene nella cinque sei lunghezze di media. Una bella regata, controllo degli avversari e ottime manovre del team, è un Azzurra che va a vincere la sua prima prova del 2017, un bel risultato davanti a Bronenosec, Provezza e Rán Racing, Quantum è solo sesto.

Arriva anche la seconda regata, quarta di questa tappa. Vascotto da lezione a tutti, in gran spolvero. Azzurra fa impressione per la velocità con cui si muove, posizione e dominanza fanno la differenza in questa manche. Alegre si illude, Platoon stenta, Quantum non fa più paura, c’è molto da dire su questa regata, quando le scelte tattiche ti fanno capire che sei imbattibile. Andres Soriano assaggia la vittoria ma oggi fare i conti con Azzurra è impossibile, la barca italiana è ovunque, genio e sregolatezza. Azzurra alla seconda bolina gira terza, nel lato di poppa si scatena e si prende la seconda vittoria di giornata con un vantaggio di 8 punti al comando della classifica generale dopo quattro delle dieci prove previste da programma.

(altro…)

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup – Azzurra prima dopo il primo giorno di regate

La 52 SUPER SERIES Miami Royal Cup inizia con una vittoria di Quantum Racing, Platoon vince la seconda prova e sale in testa, Azzurra con due secondi posti è a pari punti. Gladiator a causa una sciagurata collisione con Sled subisce un grave danno allo scafo.

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup 01 max ranchi 01

52 SUPER SERIES Miami Royal Cup 01 max ranchi 01
Immagine 1 di 12

(foto di Max Ranchi)

Vento teso nella prima giornata di regate della seconda tappa delle 52 SUPER SERIES, la Miami Royal Cup si presenta con delle condizioni meteo intense. La flotta dà subito spettacolo, questo specchio d’acqua regala sempre qualcosa di emozionale per la flotta e per chi vede queste regate. Fa colpo la nuova grafica di Sorcha, un total black molto accattivante, nell’azzurro di Miami poi.

Dopo le due partenze arriva il primo start ufficiale, boa di bolina a 115° di direzione ed un vento intorno ai 16 nodi, 2 miglia la lunghezza del lato. Quantum, Azzurra e Platoon, questo il copione che viene messo in scena per la prima manche di questa seconda tappa. C’è onda fastidiosa, la flotta è ben compressa, il terzetto che domina va spedito alla boa. Azzurra si presenta davanti a tutti, Quantum e Platoon seguono, lo spettacolo non manca, è battaglia tra Quantum ed Azzurra, testa a testa tra Terry Hutchinson e Vasco Vascotto, tattica alla stato puro. Al passaggio della terza boa, gli americani sono davanti ad Azzurra e Platoon. Non c’è un attimo di calma in questo triplice confronto tra le due barche che “vestono” vele Quantum e Azzurra, una vera battaglia tra Parada e Bora Gulari, alla fine è l’americano ad avere la meglio. Ottimo terzo posto per Platoon, Rán Racing, Provezza, Sled, Gladiator, Alegre, Sorcha e Bronenosec, con evidenti problemi tecnici, in forse anche la loro presenza alla seconda manche di giornata.

(altro…)

Primo Cup – Trofeo Credit Suisse – Classifiche e Foto

Monaco, Domenica 5 febbraio 2017 – Giornata conclusiva per gli oltre cento equipaggi della 33ma edizione della Primo Cup – Trofeo Credit Suisse dello Yacht Club de Monaco.

Race day 2

Race day 2
Immagine 1 di 9

Race day 2

Circa 400 velisti in rappresentanza di 16 nazioni divisi in cinque classi per tre intensi giorni di regate nella baia di Monaco. Neanche la pioggia e le temperature rigide hanno raffreddato l’entusiasmo dei velisti che hanno dato vita a manche sempre molto intense.

Il Segretario Generale dello Yacht Club de Monaco, Bernard d’Alessandri, ha espresso la sua soddisfazione: “E’ sempre un piacere vedere così tanti velisti, sia esperti che neofiti, regatare nelle acque del Principato. E’ stata un’eccellente occasione di confronto, accompagnata da condizioni meteo ideali tutti i giorni, quindi siamo davvero contenti per il successo.”

La Primo Cup si conferma dunque un evento in crescita, e oltre 30 anni dopo il suo esordio non è invecchiata affatto, continuando a premiare i primi tre equipaggi di ciascuna classe con i prodotti SLAM Advanced Technology Sportswear.

J/70 (50 iscritti):

(altro…)

Da febbraio una flotta di dieci J70 per la Legavela

La Lega Italiana Vela ha annunciato la nascita della Legavela Servizi S.r.l., la società di armamento e gestione della flotta di J70 destinata alla Legavela e non solo.

Il 13 dicembre 2016 la Lega Italiana Vela e la Compagnia Navigazione Commerciale S.r.l. hanno costituito la Legavela Servizi per acquistare i primi 10 monotipi J70 che saranno utilizzati nelle regate del Campionato per Club della Legavela e anche in altri eventi sportivi o aziendali per implementare lo sport della vela e la sua qualità.

Il contratto d’acquisto è già stato stipulato con la J Boats Italia e prevede la consegna alla boa dell’intera flotta di 10 imbarcazioni entro fine febbraio 2017. Armando questa flotta, che sarà messa a punto e ottimizzata per la regata dall’importatore italiano, la Legavela Servizi diventa lo strumento operativo della Lega Italiana Vela per mettere a disposizione dei Club aderenti la migliore imbarcazione monotipo attualmente esistente e portare il Campionato della Legavela al massimo livello internazionale.

La flotta sarà gestita, per le stagioni 2017 e 2018, da Barcolana s.r.l., la società che detiene e commercializza i diritti dell’evento Barcolana per conto della Società Velica di Barcola e Grignano e che è impegnata nell’organizzazione di innovativi eventi in Italia dedicati al mare e alla vela. Il compito di Barcolana s.r.l. sarà quello di gestire e manutenere le imbarcazioni, rendendole disponibili per gli eventi della Lega Italiana Vela, lavorando in sinergia con la Legavela Servizi s.r.l. alla costruzione di un piano di eventi e manifestazioni lungo tutte le stagioni veliche, in grado di coinvolgere circoli velici, aziende ed associazioni nell’utilizzo dei monotipi J70. Barcolana s.r.l. garantirà l’utilizzo dei monotipi J70 negli eventi collegati alla prossima edizione dell’evento Barcolana.

(altro…)

Alinghi conquista il suo terzo titolo nelle Extreme Sailing Series

Il team svizzero di Alinghi si è laureato campione del circuito Extreme Sailing Series™ 2016, ieri, nell’ultima giornata di regate a Sydney.

Extreme Sailing Series Sydney 2016 01

Extreme Sailing Series Sydney 2016 01
Immagine 1 di 13

L’equipaggio guidato da Arnaud Psarofaghis ha avuto la meglio sul suo diretto avversario, Oman Air, in un finale di stagione combattuto fino all’ultima prova.

Dopo le vittorie del 2008 e del 2014, Alinghi aggiunge al suo palmares il terzo titolo nelle Extreme Sailing Series, il primo a bordo dei catamarani volanti GC32 nell’era dei foil.

Oman Air era arrivato alla tappa finale di Sydney primo in classifica generale con un vantaggio di due punti sugli svizzeri e Alinghi sapeva che l’unica possibilità di vincere il titolo sarebbe stata chiudere l’Act davanti al team omanita.

(altro…)

Società Velica di Barcola e Grignano è il Campione Nazionale Lega Italiana Vela 2016

Napoli, 30 ottobre 2016 – La Società Velica di Barcola e Grignano è il Campione Nazionale per Club, vincitore della stagione 2016 della Lega Italiana Vela.

LIV Napoli 2016 day 3 01

LIV Napoli 2016 day 3 01
Immagine 1 di 6

Il circolo triestino ha vinto a Napoli la finale LIV, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia con il supporto di Banca Aletti, ICS – Istituto per il credito sportivo e DHL.

Con una netta serie di otto primi posti, tre secondi posti e risultati mai inferiori al terzo nei singoli match disputati, il team triestino con al timone Michele Paoletti e a bordo Gabriele Benussi, il Presidente della Barcolana Mitja Gialuz e Stefano Spangaro ha tenuto la leadership per 36 prove sulle 42 disputate, costruendo la vittoria sulla intelligente gestione degli scontri diretti e il grande affiatamento dell’equipaggio.

Il secondo posto si è giocato nell’ultima regata, il match 42, che ha visto opposti il Circolo Canottieri Aniene (Lorenzo Bressani – timoniere, Luca Tubaro, Nevio Sabadin, Matteo Mason) e il Club Canottieri Roggero di Lauria (Matteo Ivaldi – timoniere, Filippo La Mantia, Giuseppe Angilella) che hanno combattuto fino all’ultimo lato di poppa per guadagnare l’argento. Il Lauria ha tagliato per primo il traguardo ponendosi così, seppure a pari punti con Aniene, al secondo posto nella graduatoria generale, grazie al maggior numero di primi posti ottenuti nel corso dell’evento.

(altro…)

Napoli – Oltre 30 nodi per l’esordio della finale LIV

Napoli, 28 ottobre 2016 – Il Golfo di Napoli ha accolto con oltre 30 nodi di Grecale gli equipaggi in gara nella Finale della Lega Italiana Vela, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

LIV Napoli 2016 day 1 01

LIV Napoli 2016 day 1 01
Immagine 1 di 4

Dopo l’alzabandiera, Umpires e Comitato di Regata hanno avviato le procedure di partenza della prima delle 45 prove in programma a bordo degli Este24 ma il vento fino a 38 nodi non ha permesso di concludere la regata d’esordio. Si è dovuto attendere fino al primo pomeriggio, quando si è assestato a poco meno di 30 nodi, per poter tornare a regatare a pochi passi da terra, in uno scenario unico, ai piedi del Castel dell’Ovo.

Quattro le prove disputate, tre delle quali con vele bianche e una mano alla randa. In testa al momento i due circoli triestini presenti, Yacht Club Adriaco (Furio Beussi – Capitano e Timoniere, Andrea Straniero, Jacopo Ciampalini, Matteo Stroppolo) e Società Velica di Barcola e Grignano (Dean Bassi – Capitano, Michele Paoletti – Timoniere, Gabriele Benussi, Mitja Gialuz, Stafano Spangaro), a loro agio con onda corta e vento rafficato, assieme al Circolo Nautico e della Vela Argentario (Enrico De Crescenzo – Capitano, Ettore Botticini – Timoniere, Simone Busonero, Filippo Ambrogetti, Lorenzo Gennari, Benedetta Iovane – Riserva). Al termine della quarta prova il Grecale ha sfiorato i 40 nodi e gli equipaggi sono dovuti rientrare a terra chiudendo il programma di giornata.

(altro…)