Category name:Monotipi

52 Super Series – Azzurra vince a Cape Town

Nell’ultima giornata dell’Odzala Discovery Camps 52 SUPER SERIES V&A Waterfront – Cape Town, arriva un inaspettato no wind no race che incorona Azzurra come primo vincitore della stagione 2020 delle 52 Super Series. Hasso Plattner su Phoenix 11 è argento, appaiato a Quantum Racing bronzo.

52 Super Series Cape Town day 4-5 01

52 Super Series Cape Town day 4-5 01
Immagine 1 di 18

5 marzo 2020 – Atto finale di questo primo appuntamento 2020 delle 52 Super Series. Non un inizio sfavillante, il vento forte del giovedì si traduce in mancanza di vento nella prima parte della mattina, intelligenza in mare per la flotta che rimane in attesa agli ordini di Maria Trujillo, a capo del Comitato di Regata.

A godere di questo st by non sono di certo i nervi, Azzurra vorrebbe dimostrare in acqua il proprio valore, questa instabilità dell’aria non è però una variabile che si può dominare senza un margine di rischio. Passate due ore di attesa, la situazione volge verso il no wind no race. Il time limit è previsto per le 15.00, si cerca l’impossibile, almeno una prova per chiudere questo primo evento. Nulla di fatto purtroppo, finisce con sette prove disputate l’Odzala Discovery Camps 52 SUPER SERIES V&A Waterfront – Cape Town.

Azzurra vince e chiude con merito questo primo evento della stagione, era dal 2017 che non saliva sulla vetta di una tappa, dai tempi di Vasco Vascotto, il suo erede ed amico Michele Paoletti sembra a questo punto avere ingranato da subito la marcia giusta. Merito ovviamente a tutto il team che ha lavorato con grande determinazione e precisione.

(altro…)

Il J24 La Superba vince il 45° Invernale Golfo di Anzio e Nettuno

Dopo ben ventiquattro regate nel golfo di Anzio e Nettuno il J24 La Superba della Marina Militare vince il 45° Invernale Golfo di Anzio e Nettuno e il J24 Pelle Rossa di Gianni Riccobono si aggiudica il Trofeo Lozzi.

il vincitore Invernale equipaggio Ita 416 La Superba

il vincitore Invernale equipaggio Ita 416 La Superba
Immagine 1 di 6

Anzio 3 marzo 2020 – L’attiva Flotta J24 romana, dopo aver disputato nel golfo di Anzio e Nettuno ventiquattro prove complessivamente, ha laureato i vincitori del 45° Campionato Invernale e del Trofeo Lozzi, istituito in memoria dell’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso.

Nel fine settimana appena trascorso, infatti, si sono svolte le regate conclusive delle due importanti manifestazioni organizzate dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Half Ton Class Italia, della Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, del Marina di Capo d’Anzio e del Marina di Nettuno.

(altro…)

Odzala Discovery Camps 52 SUPER SERIES V&A Waterfront – Cape Town

Hasso Plattner su Phoenix 11 fa gli onori di casa vincendo la prima prova ufficiale dell’Odzala Discovery Camps 52 SUPER SERIES V&A Waterfront – Cape Town e si prende la vetta della classifica di questa prima giornata di regate. Azzurra è costante e sale sul secondo gradino della classifica davanti a Sled. Alegre di Andy Soriano vince la seconda prova.

52 Super Series Cape Town day 1 01

52 Super Series Cape Town day 1 01
Immagine 1 di 12

Una di quelle giornate che tutti si aspettavano per condizioni meteo e spettacolo nella acque di questo “Capo” dalle caratteristiche incredibili per regatare ad altissimi livelli. Due prove con condizioni di vento dai quadranti occidentali (direzione tra i 270° e 280° per l’esattezza) vento sempre sopra i 12-15 nodi, un menù ricco al cospetto di Table Bay. Qualcuno dice di aver visto delle balene, ma da queste parti nulla è prevedibile, una natura incredibile che circonda questo paradiso terrestre. Phoenix 11 di Hasso Plattner fa gli onori di casa mettendosi davanti da subito al primo starta, per comandare la flotta, forse un pò sorpresa, e al primo giro di boa solo Bronenosec e Provezza tengono il passo. I russi di Vladimir Liubomirov sono li, danno del filo da torcere alla barca sudafricana, anche Sled che sembra vivere ancora nella scia di fine stagione, pressa il leader dalle prime fasi di giornata. Con un Peter Holmberg alla tattica coadiuvato da Andy Horton nell’afterguard c’è poco da fare se si conosce così bene questo specchio d’acqua. Chiude così la sua prima regata nelle acque di casa Hasso Plattner, Phoenix 11 si aggiudica la prova di apertura, che onore e che emozione a bordo di una delle due barche di casa. Bronenosec e Sled chiudono il terzetto di testa, Azzurra e Quantum a metà gruppo senza brillare più di tanto.

(altro…)

Presentata a Milano la Persico69F CUP

Milano, 20 febbraio 2020 – A 16 mesi dal primo varo, dopo una stagione di test, il coinvolgimento attivo di alcuni tra i migliori specialisti del foiling al mondo, tra i quali Santiago Lange, Persico e il Team 69F hanno ufficializzato oggi, in occasione del Foiling Award di Milano date e format del circuito 2020, la PERSICO69F CUP.

Persico69F

Con l’accordo tra il Team 69F e Persico siglato oggi “all’ombra” di uno dei monotipi Persico69F, eccezionalmente ormeggiato in pieno centro a Milano per accogliere gli ospiti del Foiling Award, parte ufficialmente la prima stagione del primo monotipo foiling dedicato al grande pubblico.

LE DATE DEL CIRCUITO

I Persico69F regateranno su quattro campi di regata: Cagliari, Ginevra, Gargnano e Trieste. Ogni singola tappa del circuito prevede ben tre settimane di attività, con ospiti, “studenti” e regatanti a rotazione, un nuovo format che restando a lungo in un territorio garantisce massima visibilità agli sponsor e tante occasioni di contatto e promozione, nonché la possibilità di misurarsi con tutte le condizioni meteo. L’esordio del circuito è previsto a Cagliari il 23 aprile: i monotipi e il circuito si fermeranno in questa location fino al 10 maggio; la seconda tappa si svolge invece a Ginevra, dal 16 giugno al 5 luglio. Il circuito si sposterà quindi sul lago di Garda, a Gargnano, dal 7 al 26 luglio. Infine Trieste, con tre settimane di attività a partire dal 22 settembre, e fino a all’11 ottobre, terminando con Barcolana.

ACADEMY WEEK

Una delle tre settimane del circuito è dedicata al format Persico69F Academy: la possibilità di vivere un’esperienza unica imparando dai migliori “foilers” al mondo la tecnica di navigazione a bordo del Persico69F. Si tratta di una settimana “full immersion”, in barca con grandi esperti e giovani talenti per apprendere dai migliori, sotto la direzione tecnica di Santiago Lange. “Da zero a mille” è il mood formativo del progetto, a indicare che anche chi non ha mai navigato sui foil – grazie al programma dell’Academy, la versatilità e sicurezza del monotipo – può apprendere per step, imparare le tecniche di foiling e divertirsi da subito.

LE REGATE

Sono due invece le settimane dedicate in ogni tappa del circuito alle regate, con i team pronti a sfidarsi in due sessioni da una settimana ciascuna. Le settimane di CUP prevederanno tre giornate di training e tre di regate sulle boe.

IL MOOD

“Ready to foil” è la parola chiave di questo circuito, che propone, oltre alla possibilità di acquistare le barche, anche un innovativo boat-sharing: chi sceglierà questa formula troverà sempre il Persico69F con il perfetto setting di albero e foils in relazione alle condizioni meteo, barca in porto e organizzazione dettagliata. Un modo per garantire ai velisti il massimo tempo in acqua, ma anche per ridurre la carbon footprint grazie all’utilizzo di trasporto collettivo delle attrezzature (le barche sono state realizzate in modo da essere ottimizzare gli spostamenti: un container da 40’ ne contiene infatti due, con tutta l’attrezzatura). Estremamente precisa l’organizzazione del circuito, affidata ad esperti velisti: allenatori e mezzi di supporto saranno parte integrante del progetto, che limiterà così il numero di mezzi a motore in acqua per una miglior gestione e il minor impatto ambientale possibile.

LA PARTNERSHIP CON PERSICO

Concretizzata nel corso del Foiling Award, la partnership con Persico Marine rappresenta un grande valore aggiunto per il progetto. che può così contare su uno dei cantieri cui è riconosciuta assoluta competenza nella produzione di scafi da regata, applicata nella realizzazione dei Persico69F, dei VOR65 fino alle più belle barche “one off”, nonché alla produzione dei foil per tutti i team della 36ma edizione della Coppa America.

“Abbiamo dedicato tanto tempo e tante risorse allo start up del monotipo Persico69F” ha dichiarato Giorgio Benussi, Chief commercial officer di Coming Solutions, la società che ha ideato e dato vita al progetto 69F. “Oggi, insieme a Persico Marine, siamo contestualmente pronti alla produzione del monotipo in larga scala e all’avvio della prima stagione agonistica e di formazione al foiling. La nostra classe monotipo nasce con un calendario di regate internazionali e il coinvolgimento diretto di Persico Marine, un cantiere con un know how unico nel settore foiling. Considero un vantaggio competitivo unico il fatto che gli armatori e gli utilizzatori delle nostre imbarcazioni accederanno alla miglior tecnologia disponibile nella produzione di scafi foil: la Ricerca e Sviluppo effettuata da Persico Marine per realizzare scafi custom che hanno fatto e faranno la storia della vela è condensata nel nostro monotipo, pronta ad essere immessa sul mercato”.

“Persico Marine è onorata di essere parte di questo progetto altamente innovativo e portare il suo contributo per avvicinare gli appassionati di vela al mondo racing, settore in cui il foiling rappresenta con assoluta evidenza lo stato dell’arte – ha dichiarato Marcello Persico, CEO di Persico Marine – Per il nostro cantiere si tratta di un passo significativo, perché aggiungiamo una produzione di serie al nostro core business di barche one off ad alte prestazioni. Il Persico69F è perfettamente coerente con il nostro DNA tecnologico e sportivo. Il progetto avviato da Giorgio Benussi ha fin da subito destato il nostro interesse, sia per il contenuto tecnico che per il format così innovativo. Con Giorgio abbiamo sviluppato negli ultimi mesi questo nuovo concept e sono particolarmente lieto dell’opportunità di presentarlo assieme qui a Milano, in occasione dei Foiling Awards”.

Foiling Awards 2020

Le date del circuito Persico69F CUP

Cagliari (ITA)
Academy: 21 – 26 aprile
Evento 1.1: 28 aprile – 3 maggio
Evento 1.2: 5 – 10 maggio

Ginevra (SUI)
Evento 2.1: 16 – 21 giugno
Evento 2.2: 23 – 28 giugno
Academy: 30 giugno – 5 luglio

Lago di Garda (ITA)
Academy: 7 – 12 luglio
Evento 3.1: 14 – 19 luglio
Evento 3.2: 21 – 26 luglio

Trieste (ITA)
Evento 4.1: 22 – 27
Evento 4.2: 29 settembre – 4 ottobre
Academy: 6 – 11 ottobre

Info su www.persico69f.com

Giornata conclusiva della Audi 52 Super Series Sailing Week

Porto Cervo, 28 settembre 2019. Ultima giornata ricca di emozioni per l’Audi 52 Super Series Sailing Week, evento organizzato dallo YCCS con il supporto del Title Sponsor Audi.

52 Super Series Porto Cervo 2019 day 5 01

52 Super Series Porto Cervo 2019 day 5 01
Immagine 1 di 22

Durante la settimana sono state portate a termine 9 regate a bastone in totale e la classifica vede Sled trionfare con ampio margine sugli avversari. Al secondo posto Azzurra davanti a Quantum Racing terzo. Con la giornata odierna si sono chiusi definitivamente anche i giochi per la classifica generale del circuito e a conquistare il titolo di Campione della 52 Super Series in questo 2019 è Azzurra, la barca portacolori dello YCCS armata dai soci Roemmers.

Questa mattina alle 11, i dieci team partecipanti all’evento si sono ritrovati sulla linea di partenza per la prima prova di giornata. Sono state portate a termine 3 regate a bastone che hanno visto il vento di Maestrale soffiare dai 12-15 nodi iniziali fino ai 20 nodi nella terza prova.

(altro…)

Porto Cervo – 52 Super Series – Penultimo Giorno di Regate

Porto Cervo, 27 settembre 2019. Penultima giornata entusiasmante per i dieci team della 52 Super Series che nella giornata di domani concluderanno la tappa finale del circuito.

52 Super Series Porto Cervo 2019 day 4 01

52 Super Series Porto Cervo 2019 day 4 01
Immagine 1 di 22

Questa mattina alle 11 in punto come previsto, è stato dato il segnale di avviso per la partenza della prima prova. Gli equipaggi hanno regatato fino alle 15.30 del pomeriggio portando a termine tre prove per un totale di sei regate svolte. Le condizioni meteo sono state caratterizzate da un vento molto variabile e oscillante che ha determinato il riposizionamento delle boe al vento nelle prime due prove. Nella prima parte della mattinata il Maestrale leggero è andato aumentando dagli 8 nodi iniziali fino a toccare progressivamente i 20 nodi di intensità nell’ultima prova.

(altro…)

Campionato Italiano Este24 2019: Vince Ricca D’Este 27

Con grande consistenza tattica, Ricca d’Este 27 di Federica archibugi si laurea Campione Italiano della Classe Este24, davanti a Ricca D’Este 37 di Marco Flemma, medaglia d’argento e a La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, medaglia di bronzo.

Este 24 italiano 2019

Con otto prove disputate sempre con condizioni meteo favorevoli, contraddistinte dal classico vento di termica, garantendo anche un’accesa componente tecnica, si è conclusa la 25ª edizione del tricolore Este 24.

Gaeta si è dimostrata location ideale per poter esprimere il grande potenziale di questa classe, sia in mare che a terra. Una quarta tappa, prima della conclusiva a Santa Marinella con la Coppa Vasari, che ha dimostrato grande competitività ed un Circuito Nazionale di alto livello. Gaeta ha accolto la flotta grazie al suo Yacht Club, rappresentato da Luca Simeone, che ha avuto una conduzione ineccepibile in ogni fase dell’evento, sia in mare che a terra. Ogni giorno il meteo ha dato l’apporto perfetto per poter chiudere della regate divertenti e combattute, condizioni perfette e degne di un Campionato Italiano. La Classe E24 ha messo quest’anno in mare un livello medio molto elevato, lo dimostrano le battaglie in boa con i passaggi sempre molto ravvicinati. I valori in campo si sono visti da subito, Ricca D’Este 27 con una grande consistenza ed una conduzione senza sbavature del suo equipaggio, capitanato da Federica Archibugi al timone, Iacopo Lacerra alla tattica, Diego Tisci alle scotte, Gabriele Rosati D’Amico alle drizze e Giuliano Biasi a prua, ha chiuso con grande regolarità portando a casa ben 5 primi che hanno ipotecato nelle ultima giornata l’ambito titolo.

(altro…)

Gaeta – Campionato Italiano 2019 Este24

La classe Este 24 fa rotta su Gaeta per l’edizione 2019 del Campionato Italiano. Da venerdì a domenica, sotto la direzione dello Yacht Club Gaeta la Classe Este24, darà spettacolo in uno dei campi di regata più belli del Tirreno.

Italiano Este 24 2018 06

Italiano Este 24 2018 06
Immagine 1 di 9

In questa autentica perla di mediterraneo, dove la tradizione marinaresca pervade ogni vicolo, la flotta Este24 verrà a dare spettacolo per tre giornate di quella che si preannuncia tra le più belle edizioni mai fatte. Location strategica per riunire tutti gli Este24 sparsi in tutta Italia e luogo ideale per chi, venendo da più lontano, vorrà unire alla competizione qualche giorno di mare e vacanza. Tre giorni di regata che si preannunciano combattutissimi, con una flotta sempre più compatta, dove nessun risultato è mai scontato.

La classe Este 24 approda così a Gaeta con una flotta sempre molto agguerrita, tra questi Ricca D’Este 37 della coppia Flemma-Chiattelli, attuali leader del circuito, Ricca D’Este 27 di Federica Archibugi, La Poderosa 2.0 di Roberto Ugolini, Sport Images di Stefano Fusco, Picchia di Fabio Matteucci, Marco Brinati su Esterina, Filiberto Gioia su Javalina La Poderosa, e Wasabino della coppia Raggi Petricone, equipaggio sempre pronto a far parlare di sé. I pronostici sono nelle mani di Eolo, perchè la flotta, ancora una volta si è dimostrata in crescita dal punto di vista agonistico e molto compatta.

(altro…)

TP52 World Championship Puerto Portals 2019 – Day 1

Tra gli undici team presenti al Rolex TP52 World Championship Puerto Portals 2019, Phoenix 12 di Tina Plattner, ha messo dietro tutti con due prove magistrali fatti di qualità e consistenza. Quantum domina poi cade ed è secondo, Platoon sul podio, Provezza disalbera nella prima prova e spera in un miracolo per poter esser al via domani per la seconda giornata.

TP52 World Championship Puerto Portals 2019 day 1 01

TP52 World Championship Puerto Portals 2019 day 1 01
Immagine 1 di 12

La prima giornata della quarta tappa delle 52 SUPER SERIES si può definire a dir poco tragica e piena di nuovi spunti per il primo leader, per niente tra i favoriti di questo Rolex TP52 World Championship Puerto Portals 2019. Tina Plattner a bordo del suo Phoenix 12, con due terzi posti ha messo in fila i grandi della flotta. Quantum e Azzurra a fasi alterne, Platoon nella media e gli altri ad inseguire la corazzata Sudafricana che ha dimostrato solidità e grande feeling a bordo. Una vera sfortuna/disgrazia quella piombata addosso a Provezza, l’imbarcazione dell’armatore turco Ergin Imre che ha rotto l’albero alla seconda bolina della prima prova di giornata. Un momento tragico accolto con grande apprensione da parte di tutti i team che molto sportivamente hanno messo a disposizione i propri mezzi per sopperire a questa “catastrofe sportiva”. Un nuovo albero è già in viaggio da Valencia alla volta di Portals, tutti fanno il tifo per Provezza, perché possa rientrare in corsa almeno per dimostrare la grande voglia di fare bene, un duro colpo per il team turco, purtroppo un contendente in meno alla vittoria finale.

Per la cronaca, la prima regata è partita in orario con venti da sud est con intensità intorno ai 10/12 nodi ed ha visto Quantum e Azzurra darsi da subito battaglia per tutta la prova, con Phoenix 12 a riempire il podio in terza posizione, cosa che è successa anche nella seconda prova, orfana di Provezza che ha rotto l’albero nella seconda bolina della prima prova. Nella seconda prova di giornata, Sled di Takashi Okura è ritornata a dimostrare quello che si era perso per strada da inizio stagione, Phoenix 11 e 12 compongono il resto del podio, nessun regalo in famiglia Plattner, altro che gioco di squadra, Tina comunque a fine giornata ride e si gode il primato in classifica.

(altro…)

Cascais – 52 SUPER SERIES Sailing Week – Day 2

Quantum Racing, Azzurra e Platoon giocano alla pari in questa seconda giornata della Cascais 52 SUPER SERIES Sailing Week. Due secondi posti per gli americani di Quantum, un primo ed un terzo a testa per Azzurra e Platoon, così le gerarchie sembrano ristabilite. Crolla Provezza, Bronenosec limita i danni in una giornata impegnativa sotto il profilo agonistico.

52 Super Series Cascais day 2 01

52 Super Series Cascais day 2 01
Immagine 1 di 10

In una giornata da Leoni si ristabiliscono le gerarchie a Cascais. Quantum, Azzurra e Platoon, i tre tenori del circuito giocano tra le raffiche e le onde di questa location dove le arie leggere non sono proprio previste nel menù di giornata, come in questa seconda, quella che ha rimesso in chiaro le regole di questa flotta. Partenze perfette, velocità e forza nelle manovre, il giusto mix per essere costanti e consistenti, perchè il risultato finale è fondamentale per il trofeo di tappa ma sopratutto per la classifica generale del circuito. Provezza cede un pò il passo e qualche punto in classifica generale, Bronenosec soffre un pò le condizioni ma tutto sommato il team di Vladimir Liubomirov può esser sodisfatto di un quarto posto in classifica proprio alle spalle dei veterani di questa competizione. Phoenix ad un passo dalla vittoria nella quarta prova perde tutto il vantaggio nel lato finale, c’è un pò di lavoro da fare per Hasso Plattner e il suo team. Alegre non gode dello stato di forma dimostrato qui lo scorso anno, non c’è velocità ma sopratutto il momento cruciale della partenza non viene eseguito con grande lucidità dal gruppo capitanato da Andy Soriano, ci sono comunque ancora tre giorni per far qualcosa di buono.

(altro…)