Category name:Derive

Optimist – Interlaghina – Meeting Internazionale 2018

Lecco – La Lega Navale Italiana di Mandello del Lario (Lecco) ha vinto, nelle acque del Golfo di Lecco, la VI edizione dell’Interlaghina – Meeting Internazionale di vela riservato alla classe Optimist con in palio il Trofeo Panathlon International Lecco, e con la regia della locale Società Canottieri Lecco.

Interlaghina-optimist-2018

Tutto si è deciso nelle ultime tre prove disputate nella giornata di domenica 21 ottobre sfruttando il Tivano (vento da Nord) la mattina e disputando l’ultima prova con la Breva (vento da Sud). Tre sfide molto combattute che hanno messo a dura prova i quasi cento timonieri delle categorie Cadetti (2007/2009) e Juniores (2003/2006).

Detto del successo della Lega Navale di Mandello Lario – che ha preceduto l’Academy Sailing di San Pietroburgo e lo Yacht Club Ascona (Ch) – con la consegna del Trofeo Panathlon Lecco da parte del suo past-president Alfredo Redaelli, entriamo nel dettaglio. Nella categoria Cadetti il successo è andato allo svizzero Nicolò Carrara (Yc Ascona) che ha preceduto la sorella Shari (prima femmina) per un sol punto, con il terzo posto ad Enea Luatti dell’Aval-Cdv Alto Lario di Gravedona (Co).

(altro…)

Lambertini Campione Italiano Contender 2018

32 timonieri si sono dati battaglia per il Campionato Italiano Contender, disputato a Numana dal 5 al 7 ottobre. La scarsità del vento ha purtroppo permesso di concludere soltanto 4 prove, sufficienti comunque ad assegnare il titolo.

Italiano contender 2018

Dominatore assoluto Antonio Lambertini dello Yacht Club Domaso che con 3 primi e un secondo si laurea per la terza volta Campione Italiano Contender. Secondo con 9 punti Roberto Mazzali dell’AVAL-Circolo Vela Alto Lario e terzo a 11 punti Davide Fontana dell’Associazione Velica Bracciano. Si aggiudica il titolo di Campione Italiano over 60 Giuseppe Albano dello Yacht Club Domaso.

Il Campionato Italiano è stata anche l’ultima prova del circuito nazionale Trofeo Carlini che ha visto la vittoria ancora di Antonio Lambertini, Fontana si è classificato al secondo posto e Luca Bonezzi terzo. Vincitore del Trofeo Carlini over 60 Emilio Betta e tra le new entry della classe si è distinto Stefano Manfrone.

La Classe Contender conclude così la fantastica stagione 2018, un anno ricco di regate, eventi e tante soddisfazioni per i Contenderisti Italiani.

Classifica completa su www.contender.it

Cocconi/Ghio sono i Campioni Italiani Hansa 303

Trenta equipaggi sono arrivati da tutta Italia a Genova dove da giovedì 13 settembre a domenica 16 si è disputato il Campionato Italiano Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana – Sezione Genova Sestri su delega della Federazione Italiana Vela ed in collaborazione con la Classe Italia Hansa 303.

Hansa 303 Italiano 2018

Le tantissime regate organizzate in tutta Italia dai Circoli affiliati e i due Campionati Interzonali tenutisi a maggio a Palermo (Una Vela Senza Esclusi) e giugno a Desenzano del Garda hanno visto anch’essi una forte partecipazione che unite alla facilità di trasporto e conduzioni delle imbarcazioni hanno permesso di ampliare la partecipazione attiva degli atleti diversamente abili alle regate inserite nei diversi calendari zonali italiani.

Il Presidente Marco Rossato – impegnato con il suo fedele cagnolino Mattley nel giro d’Italia a vela in solitario a bordo di un Trimarano per rilevare e verificare l’accessibilità dei porti italiani – ha sin da subito apprezzato l’impegno organizzativo dello staff della LNI di Genova e del suo Presidente Prof. Antonio Bitti che ha fortemente voluto che la manifestazione programmata non fosse rinviata nonostante le problematiche di circolazione dovute al crollo del ponte Morandi, creando un vero e proprio village all’interno della sezione evitando così al massimo gli spostamenti dei numerosi atleti diversamente abili giunti a Genova per l’occasione.

(altro…)

Sheboygan, Para World Sailing Championships 2018 – Seconda giornata

Sono iniziate martedì 18 settembre a Sheboygan, Wisconsin, USA, città è situata sulla costa occidentale del Lago Michigan e alla foce del fiume omonimo, le regate valevoli per il Campionato del Mondo Paralimpico.

Mondiale Paralimpico Sheboygan 2018 01

Mondiale Paralimpico Sheboygan 2018 01
Immagine 1 di 12

Dopo i risultati della seconda giornata gli azzurri Gianluca Raggi e Davide Di Maria (LNI Anzio/Canottieri Garda Salò) scendono in seconda posizione nella classifica della flotta B della classe RS Venture. Al primo posto i canadesi John Mcroberts e Scott Lutes, terze le statunitensi Eli Workman e Cindy Walker. L’equipaggio canadese approda quindi alle finali di sabato con i britannici Will Street e Jonathan Currell, vincitori della flotta A. Gli altri equipaggi hanno l’occasione di aggiudicarsi un pass diretto per le finali nelle regate di giovedì 20 settembre.

Tre regate portate a termine per la classe 2.4 Norlin OD e cambio della guardia con l’austriaco Matthew Bugg che si prende la prima piazza seguito dal francese Damien Seguin e dallo statunitense Dee Smith, rispettivamente secondo e terzo. Settimo Antonio Squizzato (Canottieri Garda Salò) con 3, 18 e 8 come parziali odierni.

Nella classe Hansa 303 il primo nella classifica maschile è il polacco Piotr Cichocki; mentre in quella femminile si conferma prima la polacca Olga Górnas-Grudzien.

Gian Bachisio Pira (ASD Veliamoci), altro atleta italiano che doveva prendere parte al Mondiale, è stato vittima di un piccolo infortunio che non gli permette di regatare.

Classifiche complete su paraworldsailing2018.com

Carlo De Paoli vince il Campionato Italiano Moth 2018

Si è concluso domenica 16 settembre il Campionato Italiano Moth aperto anche ai regatanti di altre nazioni. Ventotto gli iscritti, di cui 12 italiani, e tante partecipazioni straniere, compreso un australiano.

Coppa Italia Moth Torbole 14-09-2018 11

Coppa Italia Moth Torbole 14-09-2018 11
Immagine 1 di 15

Ospitati dal Circolo Vela Torbole i 28 regatanti della classe moth si sono dati battaglia nelle acque del Lago di Garda per tre giorni a partire da venerdì 14 settembre.

Su tre giornate intense di regate e 11 prove svolte, il gardesano del CVT Carlo De Paoli Ambrosi si riconferma il più forte degli italiani per la seconda volta consecutiva, combattendo strenuamente con l’amico-rivale francese Benoit Marie, secondo sul podio Overall.

Due giorni di regate con Ora, caratterizzate da vento abbastanza instabile e bucato, dove è importante leggere bene il campo ed essere svelti nelle scelte tattiche. Sabato mattina invece tutti sulla linea di partenza con un Peler piuttosto sostenuto ma con acqua piatta, condizione che rende la regata “a portata di tutti”, anche di quelli che navigano con il moth da meno tempo.

Carlo De Paoli: “Sono molto contento per aver ripetuto il risultato dell’anno scorso. Vincere due volte consecutive il titolo italiano è certamente un risultato assai auspicato, degna conclusione di un anno che per me è stato molto positivo dopo il secondo posto all’europeo in Svezia. Ovviamente ringrazio mia moglie Alice che mi ha sostenuto sempre e il mio coach Christian Cavazza che ha saputo prepararmi fisicamente al meglio”.

(altro…)

Iniziata al Circolo Vela Torbole la Coppa Italia Moth

Coppa Italia Moth Torbole 14-09-2018 01

Coppa Italia Moth Torbole 14-09-2018 01
Immagine 1 di 15

È iniziata venerdì 14 settembre e sarà protagonista fino a domenica al Circolo Vela Torbole la Coppa Italia della classe Moth. Circolo Vela Torbole che sabato tardo pomeriggio inaugurerà ufficialmente l’ampliamento della sede che già in qualche occasione si è resa molto utile con i nuovi spazi messi a disposizione di soci, Ufficiali di regata FIV e regatanti.

Otto le nazioni presenti alla tappa di Coppa Italia Moth con il portacolori del circolo organizzatore Carlo De Paoli, vice-campione europeo 2018, subito protagonista e leader della classifica provvisoria.

De Paoli ha così commentato la prima giornata di gare: “Abbiamo avuto condizioni discrete di vento da sud sui 10 nodi; il vento rafficato ed instabile ha offerto prove mai scontate e decise solo negli ultimi bordi; è stato divertente proprio per questo”.

Dopo le prime tre regate De Paoli è in testa dopo aver piazzato due primi ed un quarto; secondo provvisorio il francese Benoit Marie che con 2-1-5 è in ritardo di 2 punti su De Paoli. Terzo il tedesco Mäge (3-7-2). In gara anche alcuni allenatori di squadre giovanili di circoli del Garda Trentino, come Lorenzo Bianchini e Fabio Zeni – che in una pausa di lavoro sono comunque in barca, divertendosi sui foil: in una delle loro prime esperienze agonistiche Moth sono nella top ten, rispettivamente ottavo e nono.

Classifica provvisoria dopo 3 prove su www.circolovelatorbole.com

Inizia il Campionato Italiano Hansa 303 2018

Tutto pronto per dare inizio al Campionato Italiano Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana – Sezione Genova Sestri su delega della Federazione Italiana Vela ed in collaborazione con la Classe Italia Hansa 303 che si terrà a Genova dal 13 al 16 settembre 2018.

Presentazione Nazionale Hansa 303 2018

Il campionato italiano è l’evento “clou” della Classe Hansa 303, classe paralimpica riconosciuta da World Sailing e quest’anno vedrà il record di presenze e regioni rappresentate. Saranno infatti oltre 30 gli equipaggi di altrettante imbarcazioni che arriveranno da tutta l’Italia per conquistare lo scudetto della vela paralimpica Hansa 303. Le regioni rappresentate saranno Liguria, Lombardia, Abruzzo, Lazio, Toscana, Sardegna, Friuli Venezia Giulia, Sicilia, Campania e Puglia.

La straordinaria partecipazione (basti pensare che all’Europeo Hansa 2017 erano presenti 26 equipaggi) è dovuta all’intensa attività della Classe italiana presieduta dal velista disabile Marco Rossato, fortemente supportata dalla Lega Navale Italiana e Federazione Italiana Vela.

Le tantissime regate organizzate in tutta Italia dai Circoli affiliati ed i due Campionati Interzonali tenutisi a maggio a Palermo (Una Vela Senza Esclusi) e giugno a Desenzano del Garda anch’essi fortemente partecipati, unite alla facilità di trasporto e conduzioni delle imbarcazioni hanno permesso di ampliare la partecipazione attiva degli atleti paralimpici alle regate inserite nei diversi calendari zonali italiani.

(altro…)

Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio 2018 – Classifiche Finali e Foto

Loano, 9 settembre 2018 – Una lunga attesa a terra, poi l’uscita in acqua che si è tradotta in un’ulteriore attesa, fino a che il Comitato ha deciso di far rientrare tutti gli equipaggi a terra e anticipare le operazioni di disarmo delle imbarcazioni.

Nazionali Giovanili doppio 7-9-2018 01

Nazionali Giovanili doppio 7-9-2018 01
Immagine 1 di 26

Nulla di fatto dunque nell’ultima giornata dei Campionati Italiani giovanili in doppio, con la decisione del Comitato che è stata dettata dal vento oggi troppo leggero. Così, alla premiazione anticipata alle 17,00, sono saliti sul podio allestito sulla spiaggia del Marina di Loano i primi tre equipaggi per ogni classe del giorno precedente.

“E’ sempre difficile organizzare una manifestazione con 300 equipaggi e oltre 600 atleti – dichiara a chiusura della premiazione Alessandro Mei, Vice Presidente FIV – Loano ha risposto bene, la location si prestava ad ospitare un evento di questo genere, abbiamo avuto un grande supporto dalla Marina di Loano e dai circoli organizzatori coordinati dal Circolo Nautico Loano, il meteo non ci ha aiutato come potevamo pensare, ma abbiamo comunque svolto delle prove regolari che ci hanno permesso di avere dei risultati validi, il risultato finale premia veramente i migliori del 2018. Ci auguriamo di trovare altrettanta partecipazione ed un’organizzazione formidabile anche alla prossima edizione a Bari, che siamo convinti sarà un’altra edizione di successo”.

Questi i podi in tutte le classi:

(altro…)

Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio 2018 – Classifiche e Foto 07-09-2018

Loano, 7 settembre 2018 – Dopo il nulla di fatto del primo giorno Loano regala sole e vento ideale per i giovani velisti in doppio delle classi 420, L’Équipe Evolution, L’Équipe under 12, 29er, RS Feva, Hobie 16, Dragoon, 555 Fiv, e RS Feva under 12.

Nazionali Giovanili doppio 7-9-2018 01

Nazionali Giovanili doppio 7-9-2018 01
Immagine 1 di 26

Una brezza termica sui 6-8 nodi, senza onda e con cielo terso, ha permesso alla maggior parte delle classi in gara di recuperare almeno una prova di quelle perse ieri, e queste sono le classifiche dopo la prima giornata.

Nei 420 sono due le prove portate a termine entrambe vinte dal duo Elisabetta Fedele – Beatrice Martini (LNI Mandello del Lario) che sono così i leader provvisori della classifica, seguiti dai compagni di circolo Ruben Lo Pinto – Theo Ligteringe (LNI Mandello del Lario) con un terzo ed un secondo posto e dai terzi, Federico Andrei – Enrico Dho (CV Antignano) con un primo, un quinto ed un sesto posto.

Due prove anche per i 29er, la cui classifica è controllata oggi dal team Veronica Hoffer – Sofia Leoni (CV Arco) che registra due secondi posti, seguiti da Giovanni Boletti – Nicola Torchio (SC Garda Salò) con un quinto ed un terzo e da Fabio Larcher – Diego Larcher (SC Garda Salò) che hanno un settimo ed un quarto posto di giornata.

Andreoli – Rossi (CV Gargano) sono in testa alla classifica RS Feva con due primi posti, dietro di loro Giacomo Gatta – Maxime Winand Argazzi (CN del Savio) con un secondo ed un quarto posto e in terza posizione Francesco Trucchi – Raffaella Trucchi (CN del Savio) con due terzi posti di giornata.

RS Feva Under 12 – Nei giovanissimi dell’RS Feva – che corrono per la Coppa del Presidente – troviamo in testa Francesco Arosio – Giovanni Arosio (CV Gargnano) con 4, 1, 2 come parziali di giornata, Annalisa Vicentini – Emilia Salvatore (CV Gargnano) seguono con due primi ed un sesto posto e Paolo Rapuzzi – Giancarlo Folonari (CV Gargnano) sono terzi con tre terze posizioni di oggi.

(altro…)

Marco Gradoni Campione del Mondo Optimist 2018

2018 Optimist Worlds, Cyprus - © Matias Capizzano

L’azzurrino Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village) con una serie incredibile 1.0 1.0 1.0 1.0 1.0 1.0 1.0 1.0 2.0 1.0 si aggiudica per il secondo anno consecutivo il Campionato del Mondo Optimist. Staccatissimo secondo con 44 punti lo statunitense Stephan Baker, terzo con 48 punti il thailandese Panwa Boonnak.

Nel 2017, anche lì con una serie incredibilmente costante di risultati, Marco Gradoni si era laureato Campione del Mondo Optimist a Pattaya in Tailandia.

Gli altri italiani sono: 34esimo Flavio Fabbrini (LNI Napoli), 38esimo Alessandro Cortese (CV Crotone), 40esimo Davide Nuccorini (CdV Roma), 52esimo Alessio Castellan (CdV Muggia).

Il Team Azzurro della classe Optimist è anche vice Campione del Mondo a squadre. Dopo aver battuto Estonia, Perù e Singapore; la squadra italiana formata da Marco Gradoni (Tognazzi Marine Village), Flavio Fabbrini (LNI Napoli), Alessandro Cortese (CV Crotone), Alessio Castellan (CdV Muggia) e Davide Nuccorini (CdV Roma) ha affrontato e sconfitto anche Russia, Svizzera, Spagna e Argentina, arrendendosi solo nella finalissima di fronte alla compagine Thailandese.

Classifiche complete su 2018worlds.optiworld.org