Category name:Derive

Campionati Europei Star 2017 a Sanremo – Vince Torben Grael

Concluso allo Yacht Club Sanremo un bellissimo Campionato Europeo Star, con i grandi nomi della vela, che una volta di più hanno dimostrato il fascino della ex classe olimpica Star.

Europeo Star Sanremo 2017 06

Europeo Star Sanremo 2017 06
Immagine 1 di 10

Negri-Lambertenghi sfiorano la vittoria ai Campionati Europei Star: nonostante il primo nell’ultima prova concludono secondi a 2 punti da Torben Grael, che si aggiudica il Campionato Open

Podio giocato con l’ultima e decisiva regata in una classifica rimasta cortissima almeno per i primi 4 equipaggi (3 punti)

Ottimo argento per l’Italia con Diego Negri (Yacht Club Sanremo) e Sergio Lambertenghi (Circolo Vela Torbole), che hanno chiuso il Campionato Europeo Star come meglio non potevano fare: hanno vinto la sesta ed ultima regata iniziata in condizioni di vento leggero sui 6 nodi, che poi è aumentato fino ai 15. “E’ stato un bel modo di concludere il Campionato – ha commentato appena rientrato a terra il timoniere Diego Negri – purtroppo le regate si vincono o si perdono per episodi, che alla fine decidono il risultato finale; la primissima prova in cui ho chiuso quindicesimo, è quella che mi ha compromesso un po’ tutto il campionato: è stata data la partenza in condizioni ancora non stabili del vento e da lì tutto è andato storto. Dalla seconda regata in poi ho dovuto essere quindi il più possibile conservativo, perchè conoscendo il posto so che in un attimo il vento può cambiare direzione, rischiando così di rimanere molto dietro. In queste regate poi sono tutti molto forti, nessuno sbaglia e non è facile recuperare, anzi, impossibile. Ora ci prepariamo per la finale della Star Sailors League di Nassau e vediamo di dare il meglio in una classe che rimane sempre molto competitiva” – ha concluso Negri.

(altro…)

Europei Star a Sanremo: Torben Grael passa al comando

Sanremo, 28 ottobre 2017 – Torben Grael si porta in testa agli europei Star e l’equipaggio italiano Negri-Lambertenghi si gioca il podio con l’ultima giornata di regate.

Europeo Star Sanremo 2017 01

Europeo Star Sanremo 2017 01
Immagine 1 di 10

Condizioni fantastiche a Sanremo e un vero spettacolo di grande vela: ad un giorno dalla conclusione lotta per il podio tra l’immenso Torben Grael, lo statunitense campione del mondo in carica Diaz, l’italiano Diego Negri e l’altro campionissimo Lars Grael.

Iniziati giovedì allo Yacht Club Sanremo i Campionati Europei dell’ex classe olimpica Star, evento in programma fino a domenica per un totale di massimo 7 prove. Allo Yacht Club Sanremo è una vera parata di stelle con i grandi della vela internazionale, molti dei quali olimpici e olimpionici: sono 56 gli equipaggi iscritti, provenienti da ben 16 Paesi tra cui Brasile, Stati Uniti, Croazia, Danimarca, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Svezia, Russia, Ucraina, oltre alle più vicine Olanda, Polonia, Svizzera, Monaco e naturalmente Italia.

(altro…)

Regata Hansa 303 a Palermo

Partirà da Palermo per iniziativa del Panathlon club, presieduto da Gabriele Guccione, il progetto ambizioso di sostenere la barca Hansa 303 a diventare olimpica per i Giochi Paralimpici del 2024 a Parigi.

Hansa 303 02

Hansa 303 02
Immagine 1 di 14

Con il sostegno della Fondazione Terzo Pilastro Italia e Mediterraneo il Panathlon Palermo ha acquistato quattro imbarcazioni Hansa 303 e con la collaborazione tecnica della Lega Navale Palermo Centro che poi gestirà queste barche, sarà organizzata sabato 21 ottobre nel golfo di Palermo una regata a valenza nazionale che vedrà impegnati velisti con disabilità.

Si tratta di una manifestazione con valenza sia sportiva che sociale poiché queste piccole ma tenaci imbarcazioni possono essere timonate anche da persone con disabilità perfino grave.

Venerdì 20 ottobre alle 10,30 nei locali del Castello a Mare con ingresso da via Filippo Patti, il Panathlon club Palermo terrà una conferenza stampa per presentare l’evento.

Nel corso dell’incontro a cui prenderanno parte anche alcuni dei velisti palermitani iscritti alla gara, sarà possibile ammirare le quattro barche Hansa 303 e possibilmente vederne almeno una muoversi nelle acque del porto.

All’equipaggio vincitore della regata sarà assegnato il trofeo Challenger intitolato alla socia velista del Panathlon, Gabriella Provenza Caldarella, prematuramente scomparsa il mese scorso.

Windsurf – Andrea Ferin e Marta Maggetti i nuovi campioni nazionali Slalom

Concluso presso il Circolo Surf Torbole il Campionato Nazionale Slalom, ultimo evento del Windsurf Grand Slam 2017 con l’assegnazione dei titoli nazionali ad Andrea Ferin e Marta Maggetti dopo un Campionato deciso solo con l’ultima regata.

Windsurf Grand Slam 2017 01

Windsurf Grand Slam 2017 01
Immagine 1 di 9

E’ stata un’edizione davvero fantastica, che sarà ricordata tra quelle con più vento degli ultimi anni: ben 4 tabelloni ad eliminazione diretta per i maschi e 8 regate per le femmine sono un bilancio decisamente positivo per una disciplina complicata dal punto di vista organizzativo come lo slalom, che richiede almeno 11 nodi di vento per una partenza lanciata.

Sia in campo maschile, che femminile c’è stato estremo equilibrio tra i primissimi e solo con l’ultima regata si è deciso il Campionato. Andrea Ferin ha vinto il titolo con 1,6 punti di vantaggio sul campione nazionale uscente Bruno Martini (CSTorbole) e Andrea Rosati (YC Anzio), entrambi con due secondi e due terzi; il secondo gradino del podio è stato a favore del portacolori del Circolo Surf Torbole per aver chiuso l’ultima regata con la migliore posizione rispetto al diretto avversario. Rosati si aggiudica comunque il titolo nazionale della categoria master.

(altro…)

Christopher Frank vince il titolo nazionale Formula Windsurfing. Treggiari quello Raceboard

Torbole (TN) – Conclusa a Torbole, sul Garda Trentino, la prima fase del Windsurf Grand Slam con l’assegnazione dei titoli nazionali per le classi Formula Windsurfing e Raceboard, vinti rispettivamente da Christopher Frank e Luciano Treggiari.

Nazionali Formula Windsurfing Raceboard 01

Nazionali Formula Windsurfing Raceboard 01
Immagine 1 di 10

In questi primi quattro giorni il vento è quasi sempre stato generoso, in particolar modo negli ultimi due giorni, in cui la mattina è soffiato da nord fino oltre i 20 nodi. Dodici le regate totali per i Formula Windsurfing, cinque per i Raceboard e titolo giocato solo con l’ultima prova per i Formula. A 2 regate dalla conclusione infatti era solo 1 il punto che separava Christopher Frank (La Darsena Wakeboard, lago Maggiore) da Roberto Pasquini (Adriatico Wind Club, Ravenna): le ultime due regate sono state forse le più belle dal punto di vista agonistico con partenze compatte e scelte tattiche, che hanno deciso il risultato finale. Frank ha mantenuto sempre una buona media, ma ha trovato in Roberto Pasquini un bell’avversario, difficile da battere soprattutto con vento forte. Tre gli scarti totali assegnati dopo 12 prove e una classifica finale che si è comunque mantenuta uguale fin dalle prime battute. Solo Goran Zepponi fino all’ultima regata poteva spodestare dal podio Andrea Volpini, che per un solo punto ha confermato il terzo posto assouto finale, primo grandmaster.

(altro…)

Gradoni e Cortese vincono ad Ancona la 5^ tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2017

Cinque regate con vento sugli 8 nodi hanno regalato una bella conclusione del circuito itinerante organizzato da Optimist Italia in collaborazione via via con i diversi circoli FIV, tra cui la Lega Navale di Ancona, che ha chiuso l’edizione 2017. Alla premiazione anche campioni anconetani del monotipo Farr 40 e J70 Alberto e Claudia Rossi.

01-Gradoni

01-Gradoni
Immagine 1 di 9

E’ stato un bel finale quello organizzato dalla lega Navale di Ancona per la quinta ed ultima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport: circa 250 giovani velisti, in maggioranza giovanissimi dato che i cadetti (9-11 anni) erano ben 136 contro i 95 juniores, si sono ritrovati per due giornate di vela, sport e amicizie, che per alcuni hanno rappresentato l’ultimo appuntamento con la classe Optimist per successivo cambio classe. Il sole è stato protagonista fino a metà pomeriggio di domenica con condizioni di vento ottimali per tutti: 7-8 nodi, non troppa corrente e la possibilità di regatare divertendosi. La quinta ed ultima regata è stata ridotta al cancello di poppa per l’arrivo di un temporale, che si è abbattuto su Ancona una volta che tutti erano appena tornati a terra.

(altro…)

Carlo De Paoli Ambrosi è il Campione Italiano Moth 2017

24 SETTEMBRE. Ultimo appuntamento del calendario italiano moth per il 2017. Come l’anno scorso, Punta Ala chiude una stagione italiana che è stata ricca di eventi di assoluta rilevanza nel mondo del foiling, tra cui il mondiale moth 2017 presso Fraglia Vela Malcesine, con la più alta partecipazione mai registrata prima (circa 240 imbarcazioni) e atleti del calibro di Peter Burling, Paul Goodison, Nathan Outteridge (e la lista è lunga).

Campionato Italiano Moth 2017 ph Martina Orsini 01

Campionato Italiano Moth 2017 ph Martina Orsini 01
Immagine 1 di 9

Il gardesano Carlo De Paoli Ambrosi, dodicesimo in questo super mondiale pieno di stelle olimpiche e di Coppa America, e secondo degli italiani dietro al velista professionista Francesco Bruni (anche lui di ritorno da Coppa America, Artemis), si porta a casa il titolo di Campione Italiano Moth 2017 oltre che vincitore della terza tappa del circuito Moth Euro Cup.

Oltre agli italiani, molti i mothisti stranieri accorsi a prendere l’ultimo strascico d’estate a Punta Ala che, per quest’anno, purtroppo, non ha regalato condizioni di vento strepitose. Venerdì un instabile vento da Sud – Sud Ovest sugli 8 nodi a scendere ha permesso lo svolgimento di una sola prova in cui ha avuto la meglio il tedesco John Andreas.
Sabato un leggero miglioramento del vento ha regalato le condizioni necessarie per altre quattro prove, in cui De Paoli ha mantenuto costanti le sue posizioni (3,1,1,2).
Domenica la giornata si è chiusa in anticipo a causa di perturbazioni sul golfo e assenza di vento.
Al secondo gradino del podio troviamo Marco Lanulfi, anche lui mothista di lunga data e trentaduesimo al mondiale moth 2017; terzo posto per il tedesco John Andreas.

Nel 2018 gli appuntamenti chiave della classe italiana moth saranno il mondiale a Bermuda (25 marzo – 1 aprile), Foiling Week (fine giugno, Lago di Garda) e il campionato italiano a settembre (Lago di Garda).

Campionato Mondiale Nacra 17, Bronzo per Ruggero Tita e Caterina Banti

10 settembre 2017 – Concluso a La Grande Motte, nel sud della Francia, il Campionato del Mondo Nacra17: il primo Mondiale del quadriennio Olimpico – e primo con i foil – per il catamarano ad equipaggio misto.

Sei giorni di regate per un totale di 18 prove tra regate di qualificazione e finali divisi in Gold e Silver Fleet e la Medal Race. Complice l’instabilità meteorologica che sta colpendo il sud Europa in questo periodo si sono avute condizioni diverse quasi ogni giorno, dai 20 nodi alle lunghe attese per poi partire con brezze leggere, da onda a mare piatto.

La leadership in questa settimana è stata spesso dell’equipaggio italiano, già Campione Europeo ai primi d’agosto, composto da Ruggero Tita e Caterina Banti (SV Guardia di Finanza/CC Aniene), ed anche oggi, quando si sono presentati sulla linea di partenza della Medal Race, erano primi.

Le condizioni erano ideali per loro, avevano già realizzato un secondo ed un terzo posto nelle ultime finali della mattina con venti nodi, partiti bene erano secondi alla prima boa di bolina subito dietro agli spagnoli Iker Martinez e Olga Maslivets, quando le imbarcazioni si sono “agganciate”: erano appena sotto la layline della prima boa, quando Tita ha virato mure a sinistra con l’intenzione di fermare la barca prua al vento e lasciar sfilare Iker Martinez che arrivava mure a dritta. Il contatto è stato inevitabile e gli italiani hanno scontato un 360 di auto penalizzazione, ma non sono poi riusciti a concludere la prova perché parte del sartiame era sotto gli scafi e rallentava notevolmente la velocità della barca.

(altro…)

Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio 2017 – Classifiche e Foto Terzo Giorno

Dervio, 9 settembre 2017 – A causa del meteo instabile conclusa una sola prova ai Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio, organizzati dal 7 al 10 settembre a Dervio, sul lago di Como dalla Federazione Italiana Vela ed ospitati da Multilario.

Giovanili doppio 9-9-17 ph Orsini 01

Giovanili doppio 9-9-17 ph Orsini 01
Immagine 1 di 17

Quasi tutte le classi sono partite regolarmente alle 13 con una leggera Breva – la termica da sud – calata però poco dopo il termine della prima ed unica regata a causa delle perturbazioni presenti sul lago. Con la prova disputata è stato raggiunto il numero necessario e sufficiente di regate per incoronare, nell’ultima giornata i Campioni Nazionali delle classi in doppio: 420, 29er, Hobie Cat 16 Spi, Hobie Dragoon, 555 FIV, L’Equipe e RS Feva. Gli atleti Under12 di queste ultime due classi verranno anche premiati con la Coppa del Presidente FIV.

“I più piccoli devono divertirsi andando in barca – ci racconta a fine di questa terza giornata il PRO Dodi Villani – i più grandi devono anche competere con un po’ di agonismo, e domani potranno farlo senza preoccuparsi della validità del Campionato, raggiunta con la prova di oggi. Domani avremo anche un importante cambiamento nella flotta dei 420 che correrà divisa in flotte Oro e Argento, per merito.”

(altro…)

Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio 2017 – Classifiche e Foto secondo giorno

Dervio, Venerdì 8 settembre 2017 – Seconda giornata di Campionati Nazionali Giovanili classi in doppio, organizzati dal 7 al 10 settembre sul lago di Como dalla Federazione Italiana Vela ed ospitati da Multilario – Associazione di Circoli Velici Lariani. Vento steso sui 10-12 nodi, tre divertenti regate per tutte le classi.

Giovanili doppio 8-9-17 ph Orsini 01

Giovanili doppio 8-9-17 ph Orsini 01
Immagine 1 di 32

I primi a partire sono stati i 420 – classe in doppio solitamente propedeutica al 470 che però è un’apprezzata barca ingresso a tutta la vela Olimpica – con la termica del lago di Como, la Breva, che è arrivata puntuale nel primo pomeriggio. I 420 sono qui la classe più numerosa con ben 106 iscritti, corrono nel campo più a nord. Tre prove per loro, due delle quali vinte dagli attuali leader di classifica Guglielmo e Pietro Frangi (CV Antignano).

Dopo i 420, è stata la volta dei 29er – classe acrobatica in doppio che tradizionalmente precede la pratica dello skiff Olimpico 49er: come il ‘fratello più grande’ richiede grande agilità e destrezza. I 34 scafi dei 29er sono partiti per la prima prova intorno alle 13,30 sul campo di fronte a Dervio, anche loro hanno portato a termine tre prove, tutte e tre vinte dal duo Federico Zampiccioli e Leonardo Chistè del Circolo Vela Arco.

(altro…)