Tag name:napoli

Trofeo Campobasso 2018: Classifiche Finali

Napoli, 8 gennaio 2017 – Il campione del mondo della classe Optimist, Marco Gradoni, ha vinto la 25esima edizione del Trofeo Marcello Campobasso.

Trofeo Campobasso optimist 2017 01

Trofeo Campobasso optimist 2017 01
Immagine 1 di 5

Gradoni, tredicenne romano, ha dominato le regate che si sono svolte nell’arco di tre giorni nel Golfo di Napoli, conquistando 4 primi posti nelle 6 prove disputate. Al secondo posto si è classificato Davide Nuccorini (Cdv Roma), al terzo Marco Genna (Canottieri Marsala). Il primo napoletano è Pietropaolo Orofino del Circolo Savoia, sesto in classifica generale.

Il Trofeo Unicef, destinato ai Cadetti, è stato vinto da Federico Sparagna del Circolo Nautico Caposele, che come Gradoni ha dominato sin dalle prime prove. Al secondo posto Giulio Rossi Palazzi (CV Punta Marina), al terzo Alessandro Di Maggio (Cn Torre del Greco).

Sophie Fontanesi (Tognazzi Marine Village) ha vinto la targa Irene Campobasso destinata alla ragazza meglio classificata tra gli Juniores. La ragazza più brava tra i Cadetti è stata invece Melissa Mercuri (Cv Crotone). Premiato come concorrente più giovane Davide Sandonà (Nauticlub Castelfusano), nato il 24 dicembre 2008. La targa Laura Rolandi al miglior club è stata vinta dal Circolo Nautico Caposele, mentre la Coppa Branko Stancic al concorrente proveniente da più lontano è andata alle finlandesi Vanessa e Amanda Voutilainen (BSS, Borgà).

(altro…)

Trofeo Campobasso 2018: Primo giorno di regate

Napoli, 4 gennaio 2017 – Marco Gradoni, campione del mondo 2017 Classe Optimist, dopo le prime tre prove è al comando del Trofeo Campobasso, la regata velica organizzata dal Circolo Savoia che quest’anno celebra la venticinquesima edizione.

Gradoni, 13 anni, romano, tesserato per il Tognazzi Marine Village, è stato il più bravo nella prima giornata nonostante condizioni meteo imprevedibili. L’uscita dei 220 Optimist dal porticciolo di Santa Lucia è stata ritardata di qualche decina di minuti per mancanza di brezza, poi un bel vento di scirocco che ha toccato anche i 10 nodi ha permesso al Comitato di regata di far disputare 3 prove. Gradoni, che regata per la squadra nazionale Optimist italiana, ha dominato tutte le regate, chiudendo con 3 primi posti di giornata. Alle sue spalle Davide Nuccorini (Cdv Roma) e Pietropaolo Orofino, che difende i colori del Circolo Savoia. Le prime tra le ragazze sono Sophie Fontanesi (Lni Grado) e Carolina Raganati (Circolo Italia). Nella categoria Cadetti, Federico Sparagna del Circolo Nautico Caposele precede il greco Adamantios Petrianos (Club Alkyon) e il compagno di club Lorenzo Macari.

(altro…)

Vele d’Epoca a Napoli 2017 – Vittoria finale per Argyll e Naif

NAPOLI, 2 Luglio 2017 – Sono Argyll e Naif i vincitori dell’edizione 2017 di Le Vele d’Epoca a Napoli, la manifestazione organizzata dal 2003 dal Circolo Savoia.

Le Vele Epoca Napoli 2017 day 1 07

Le Vele Epoca Napoli 2017 day 1 07
Immagine 1 di 7

La prima si è imposta tra gli Yacht d’Epoca, la seconda tra i Classici. Un successo arrivato dopo 4 giornate di prove in condizioni meteo impegnative: anche oggi, in occasione dell’ultima regata costiera, sul golfo partenopeo ha soffiato un vento di maestrale di oltre 15 nodi.

Argyll è la barca di Griffith Rhys Jones, noto scrittore, attore e presentatore televisivo gallese. Il progetto è il numero 628 dello studio newyorchese Sparkman & Stephens, dal 2010 ha partecipato ad alcune tappe del Classic Yachts Challenge, tra cui Les Voiles d’Antibes e le Régates Royales di Cannes. A Napoli ha preceduto Marga, scafo costruito nel 1910, e Ausonia. Quarto posto per Endeavour, il team composto da una famiglia svizzera che ogni estate partecipa alle maggiori regate veliche nel Mediterraneo; quinto per Italia, l’imbarcazione medaglia d’oro alle Olimpiadi di Berlino 1936.

(altro…)

Vele d’Epoca a Napoli, seconda giornata: vincono Leticia do Sol e Argyll

NAPOLI, 30 giugno 2017 – Nella seconda giornata di Le Vele d’Epoca a Napoli il golfo ha mostrato il suo volto migliore, con vento stabile intorno agli 8 nodi e mare ideale per le regate degli yacht classici.

Le Vele Epoca Napoli 2017 day 1 03

Le Vele Epoca Napoli 2017 day 1 03
Immagine 1 di 7

Le imbarcazioni sono scese in acqua alle ore 11 per la prova sulle boe, al largo di Castel dell’Ovo. Ed è stato spettacolo sin dalla partenza, con gli equipaggi pronti a sfidarsi per il successo di giornata.

Al termine, ad esultare sono stati Leticia do Sol (Yacht Classici) e Argyll (Yacht d’Epoca). Leticia do Sol, dell’armatore Cosettini, ha sorpreso Naif, favorita di giornata, con una regata praticamente perfetta. Terzo posto per Ojalà, quarto per Oliria, che difende i colori del Circolo Savoia, organizzatore della manifestazione velica.

(altro…)

Vele d’Epoca a Napoli, prima giornata: al comando Argyll e Naif

NAPOLI, 29 giugno 2017 – Un vento da sud ovest tra i 12 e i 14 nodi ha accolto le imbarcazioni iscritte a Le Vele d’Epoca a Napoli, la rassegna velica organizzata dal Circolo Savoia e giunta alla 14 esima edizione.

La prima giornata di regate ha visto due protagonisti: Argyll tra gli Yacht d’Epoca e Naif tra i Classici. I due team sono al comando nelle rispettive classi dopo la regata costiera che ha visto le imbarcazioni dirette verso il Golfo di Pozzuoli e ritorno.

Argyll, di proprietà dell’attore gallese Griff Rhys Jones e battente guidone del Bahia Corinthian Yacht Club (California), precede Ausonia (Circolo Savoia) e Marga (Circolo Italia). Naif, dell’armatore Gardini (Cn Cervia) è invece davanti a Ojalà e Leticia do Sol. Luciano Cosentino, presidente del Comitato di regata, commenta: “Le condizioni meteo marine sono state ideali, con vento intorno ai 14 nodi e mare formato, sicuramente adatto per questo tipo di barche. La regata costieri è durata 3 ore, perfettamente nei tempi previsti, e la classifica mi sembra che rispecchi i valori in campo. Ci aspettiamo per domani le stesse condizioni meteo”.

In serata, spazio al divertimento con “La Festa del Borgo dei Pirati”: una passeggiata gastronomica sulle banchine del Borgo Marinari, con soste di ristoro nei vari ristoranti della zona dopo il brindisi augurale offerto dal Savoia. A tarda sera, nella piazzetta del Borgo Marinari, lo spettacolo musicale del gruppo “House Mood”.

(altro…)

Vele d’Epoca a Napoli 2017, da giovedì 29 giugno

Napoli – Inizia giovedì 29 giugno la 14esima edizione della regata “Le Vele d’Epoca a Napoli” organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

Le Vele Epoca a Napoli 2016 day 2 01

Le Vele Epoca a Napoli 2016 day 2 01
Immagine 1 di 22

Sulle banchine del club di Santa Lucia alcune delle più belle barche d’epoca e circa 200 velisti provenienti da tutto il mondo. L’evento prevede, oltre alle regate in mare da giovedì a domenica, anche una serie di eventi collaterali che si svolgeranno al Borgo Marinari, al Circolo e nelle acque del Golfo.

Giovedì 29 giugno, a partire dalle 19.30, è in programma “La Festa del Borgo dei Pirati”: una passeggiata gastronomica sulle banchine del Borgo Marinari, con soste di ristoro nei vari ristoranti della zona a cominciare dalla Bersagliera, dopo il brindisi augurale offerto dal Savoia. Ogni locale offrirà ai partecipanti una propria specialità, previa consegna dei ticket contenuti nei carnet disponibili presso la segreteria del Circolo. A tarda sera, nella piazzetta del Borgo Marinari, lo spettacolo musicale del gruppo “House Mood”.

(altro…)

Rolex Capri Sailing Week 2017 – Classifiche Finali e Foto

Capri, 13 maggio 2017 – Ange Trasparent II si aggiudica il trofeo challenger Rolex, assegnato al team che ha ottenuto i migliori piazzamenti tra tutte le prove della Rolex Capri Sailing Week.

Rolex Capri Sailing Week 2017 day 2 09

Rolex Capri Sailing Week 2017 day 2 09
Immagine 1 di 22

Lo Swan 45 dello Y.C. Monaco, di Valter Pizzoli, ha superato di ben 13 punti in classifica Cippa Lippa Rossa, (Y.C Punta Ala) di Paolo Guido Gamucci e di 24 i napoletani di Le Coq Hardì (CRV Italia) di Maurizio Pavesi. Ai vincitori assegnato anche un Rolex Submariner.

Assegnati anche i titoli di Campione Nazionale del Tirreno 2017, dopo cinque regate a conquistare il primato nel raggruppamento ORC-A, delle barche più grandi, è stato Ange Trasparent II (Y.C. Monaco) di Valter Pizzoli, con a bordo il tailer napoletano Lars Borkstrom, che ha superato in classifica Mela (CN Marina di Carrara) di Andrea Rossi e Vahiné (Y.C. Capri Marina di Capri) di Francesco Rapone.

Nel gruppo ORC-B, delle barche piccole, la vittoria è andata ai siciliani di Sagola Biotrading (Y.C. Favignana) di Peppe Fornich, che si laureano Campioni del Tirreno, alle loro spalle Geex (CV Fiumicino) di Angelo Lobinu e Sly Fox (TICC Savoia) di Piero Salatino e Roberto Fottichia.

(altro…)

Rolex Capri Sailing Week 2017 – Risultati dopo tre giorni di regate

Napoli, 12 maggio 2017 – Terza giornata di regate della Rolex Capri Sailing Week, in svolgimento sull’isola Azzurra del golfo di Napoli. Un vento di scirocco di 12 nodi, con punte massime di 14, ha consentito il regolare svolgimento delle prove di giornata.

Rolex Capri Sailing Week 2017 day 2 07

Rolex Capri Sailing Week 2017 day 2 07
Immagine 1 di 22

Prima prova finalmente per i Mylius, ieri costretti alla sosta in porto per vento troppo forte, con la vittoria di regata di Oscar 3 di Aldo Parisotto che ha preceduto sul traguardo di pochi metri Fra Diavolo (Y.C Gaeta) di Vincenzo Addessi con Paolo Scutellaro alla tattica.

Campionato Nazionale del Tirreno – dopo 4 prove

Nel raggruppamento ORC gruppo A (barche grandi) Mela di Andrea Rossi, pur seconda di giornata alle spalle dei vincitori odierni delle due prove di Aurora degli armatori Bruno-Paolo Bonomo, conserva il primato in classifica. Mentre nel raggruppamento ORC gruppo B, barche piccole, la vittoria odierna è appannaggio di Sagola Biotrading di Peppe Fornich che conquista la vittoria anche tra le piccole IRC.

Nel raggruppamento IRC vince tra le grandi Le Coq Hardì di Maurizio Pavesi (CRV Italia), che supera sul traguardo di giornata i leader della classifica provvisoria Vahinè 7 (YC Capri Marina di Capri) giunta seconda, ma saldamente al comando della graduatoria generale.

Farr 40 Regatta – dopo 7 prove

(altro…)

Rolex Capri Sailing Week 2017 – Risultati dopo due giorni di regate

E’ il vento ad essere protagonista nella seconda giornata di regate della Rolex Capri Sailing Week 2017. La flotta dei Mylius, alla prima giornata di regate con prove costiere, è costretta a rientrare in porto per le raffiche di scirocco, tra i 25 e 30 nodi.

Rolex Capri Sailing Week 2017 day 2 01

Rolex Capri Sailing Week 2017 day 2 01
Immagine 1 di 22

Regolare svolgimento invece per il Campionato Nazionale del Tirreno, dopo le due prove di giornata Mela di Andrea Rossi è prima nel raggruppamento ORC gruppo A e Stupefacente Marina D’Arechi nel gruppo B. In IRC conduce la classifica Vahinè 7 (YC Capri Marina di Capri).

Regate regolari anche nella seconda giornata di prove dei Farr 40 che le dopo due prove di giornata vinte da Pazza Idea e Enfant Terrible, registra un nuovo leader di classifica.

Campionato Nazionale del Tirreno – dopo due prove: Prima giornata di regate con due prove per il Campionato Nazionale del Tirreno. Nel raggruppamento ORC, tra le barche più grandi del Gruppo A, grande lotta al vertice con ben tre team a pari punti (6) dopo le due regate odierne. Al comando della graduatoria, secondo regolamento con il miglior piazzamento, Mela di Andrea Rossi, seguita da Ulika di Andrea Masi e da Ange Trasparent II di Valter Pizzoli – Le Mirabeau.

(altro…)

Kuka 3 vince la Regata dei Tre Golfi 2017

Kuka 3 vince la Regata dei Tre Golfi, la regata lunga di 150 miglia della Rolex Capri Sailing Week.

 foto Francesco Rastrelli

Il Cookson 50 Cant di Franco Niggeler ha tagliato il traguardo a Capri sabato sera, dopo 21 ore, 34 minuti e 30 secondi di navigazione. Ad accogliere in banchina l’equipaggio vincitore della Coppa Gustavo D’Andrea, l’intero staff dello Yacht Club Capri e del Porto Turistico Marina di Capri con il presidente Marino Lembo.

Al secondo posto dopo poco meno di un’ora ha superato la boa del traguardo Enledlessgame dello YCC Savoia, terzo Gaetana 2 del Circolo del Remo e della Vela Italia con un distacco di circa 7 minuti.

La regata, partita da Napoli alla mezzanotte di venerdì e preceduta dal consueto saluto agli equipaggi con la cena sulle terrazze del Circolo del Remo e della Vela Italia, ha visto protagonisti numerose imbarcazioni. La flotta, lasciando la rada di Santa Lucia illuminata a giorno dalle fotoelettriche, ha superato il golfo di Napoli dopo tre ore di navigazione puntando verso Ponza.

(altro…)