Tag name:napoli

Nauticsud 2017 Mostra d’Oltremare – Info orari e prezzo biglietti

Ha aperto le porte domenica 18 a durerà fino a domenica 26 febbraio la 44° edizione del NauticSud, Salone Internazionale della Nautica di Napoli.

In questa edizione raddoppiano le aree espositive e tra le aziende internazionali del settore da diporto sono presenti in esposizione alla Mostra d’Oltremare anche marchi di rinomati brand stranieri.

“Ci saranno 400 imbarcazioni in esposizione – illustra soddisfatto Gennaro Amato, Presidente dell’Associazione Nautica Regionale Campana – per un’area di circa 30 mila mq. Numeri che confermano il riconoscimento da parte del diporto internazionale a Napoli, come città di Mare e Madrina della Nautica Internazionale”.

E ritorneranno in mostra anche i marchi Tornado, Apreamare, Azimut, le associazioni nautiche di Sicilia e Puglia hanno aderito al progetto NauticSud ed è stata già confermata la presenza di vertici nazionali delle associazioni di categoria e delle Istituzioni.

(altro…)

NauticSud – Napoli dal 18 al 26 febbraio 2017

La 44° edizione del NauticSud, Salone Internazionale della Nautica di Napoli, inaugura il nuovo anno con numeri eccezionali. Raddoppiano infatti le aree espositive e dal 18 al 26 febbraio tra le aziende internazionali del settore da diporto ci saranno in esposizione alla Mostra d’Oltremare anche marchi di rinomati brand stranieri. “Avremo 400 imbarcazioni in esposizione – illustra Gennaro Amato, Presidente dell’Associazione Nautica Regionale Campana – per un’area di circa 30 mila mq. Numeri che confermano come Napoli sia tornata al centro del panorama del diporto internazionale in qualità di città di mare e madrina della nautica internazionale”.

Torneranno in mostra anche i marchi Tornado, Azimut, le associazioni nautiche di Sicilia e Puglia hanno aderito al progetto NauticSud ed è stata già confermata la presenza di vertici nazionali delle associazioni di categoria e delle Istituzioni.

(altro…)

Trofeo Marcello Campobasso 2017 – Classifiche e Foto

Napoli, 7 gennaio 2017 – Gaia Falco del Circolo del Remo e della Vela Italia ha vinto la 24 esima edizione del Trofeo Marcello Campobasso. La velista napoletana, quindici anni il prossimo 23 gennaio, ha dominato l’edizione 2017 della rassegna organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

Trofeo Marcello Campobasso 2017 01

Trofeo Marcello Campobasso 2017 01
Immagine 1 di 8

In totale, 6 regate in 3 giorni contraddistinte da condizioni meteo inusuali per il Golfo di Napoli: gelo e neve hanno fatto capolino, rendendo durissima la competizione. Al secondo posto del Trofeo Campobasso 2017 s’è classificata Giulia Sepe del Circolo della Vela Roma, al terzo Calle Lindbom (Ldss, Svezia). Quinto posto per Pietropaolo Orofino del Circolo Savoia. Gaia Falco, che nell’Albo d’Oro succede all’altro napoletano Antonio Persico, ha vinto anche la targa Irene Campobasso come prima ragazza classificata tra gli juniores.

Il Trofeo Unicef (Under 12) è stato invece vinto dall’israeliana Roy Levy (Sdot Yam Sailing Club), seguito da Giancarlo Balsamo dello Yacht Club Capri e da Carolina Raganati del Circolo Italia. Quarto posto per un’altra atleta del Circolo Italia, Laura Nordera, quinto per Tibor Nevelos (Sk Steti, Repubblica Ceca). La Coppa Branko Stancic per il concorrente proveniente da più lontano (juniores/cadetti) è andata a Yaniv Glazer, nativo della città di Ashdad, in Israele. Novità dell’edizione 2017 è stata la targa Laura Rolandi, assegnata al Circolo Italia in qualità di club italiano che ha ottenuto con i suoi tesserati i migliori piazzamenti.

Le dichiarazioni dei protagonisti.

(altro…)

Società Velica di Barcola e Grignano è il Campione Nazionale Lega Italiana Vela 2016

Napoli, 30 ottobre 2016 – La Società Velica di Barcola e Grignano è il Campione Nazionale per Club, vincitore della stagione 2016 della Lega Italiana Vela.

LIV Napoli 2016 day 3 01

LIV Napoli 2016 day 3 01
Immagine 1 di 6

Il circolo triestino ha vinto a Napoli la finale LIV, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia con il supporto di Banca Aletti, ICS – Istituto per il credito sportivo e DHL.

Con una netta serie di otto primi posti, tre secondi posti e risultati mai inferiori al terzo nei singoli match disputati, il team triestino con al timone Michele Paoletti e a bordo Gabriele Benussi, il Presidente della Barcolana Mitja Gialuz e Stefano Spangaro ha tenuto la leadership per 36 prove sulle 42 disputate, costruendo la vittoria sulla intelligente gestione degli scontri diretti e il grande affiatamento dell’equipaggio.

Il secondo posto si è giocato nell’ultima regata, il match 42, che ha visto opposti il Circolo Canottieri Aniene (Lorenzo Bressani – timoniere, Luca Tubaro, Nevio Sabadin, Matteo Mason) e il Club Canottieri Roggero di Lauria (Matteo Ivaldi – timoniere, Filippo La Mantia, Giuseppe Angilella) che hanno combattuto fino all’ultimo lato di poppa per guadagnare l’argento. Il Lauria ha tagliato per primo il traguardo ponendosi così, seppure a pari punti con Aniene, al secondo posto nella graduatoria generale, grazie al maggior numero di primi posti ottenuti nel corso dell’evento.

(altro…)

Napoli – Oltre 30 nodi per l’esordio della finale LIV

Napoli, 28 ottobre 2016 – Il Golfo di Napoli ha accolto con oltre 30 nodi di Grecale gli equipaggi in gara nella Finale della Lega Italiana Vela, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

LIV Napoli 2016 day 1 01

LIV Napoli 2016 day 1 01
Immagine 1 di 4

Dopo l’alzabandiera, Umpires e Comitato di Regata hanno avviato le procedure di partenza della prima delle 45 prove in programma a bordo degli Este24 ma il vento fino a 38 nodi non ha permesso di concludere la regata d’esordio. Si è dovuto attendere fino al primo pomeriggio, quando si è assestato a poco meno di 30 nodi, per poter tornare a regatare a pochi passi da terra, in uno scenario unico, ai piedi del Castel dell’Ovo.

Quattro le prove disputate, tre delle quali con vele bianche e una mano alla randa. In testa al momento i due circoli triestini presenti, Yacht Club Adriaco (Furio Beussi – Capitano e Timoniere, Andrea Straniero, Jacopo Ciampalini, Matteo Stroppolo) e Società Velica di Barcola e Grignano (Dean Bassi – Capitano, Michele Paoletti – Timoniere, Gabriele Benussi, Mitja Gialuz, Stafano Spangaro), a loro agio con onda corta e vento rafficato, assieme al Circolo Nautico e della Vela Argentario (Enrico De Crescenzo – Capitano, Ettore Botticini – Timoniere, Simone Busonero, Filippo Ambrogetti, Lorenzo Gennari, Benedetta Iovane – Riserva). Al termine della quarta prova il Grecale ha sfiorato i 40 nodi e gli equipaggi sono dovuti rientrare a terra chiudendo il programma di giornata.

(altro…)

Manitou e Sagittarius vincono Le Vele d’Epoca a Napoli 2016

NAPOLI, 3 luglio 2016 – Manitou e Sagittarius sono i vincitori di Le Vele d’Epoca a Napoli 2016, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia con Marina Militare, Associazione Italiana Vele d’Epoca e V Zona Federvela. I primi, statunitensi, hanno vinto tra gli Yacht d’Epoca (anno di varo anteriore al 1950); i secondi, francesi, tra gli Yacht Classici (1976).

Le Vele Epoca a Napoli 2016 day 3 01

Le Vele Epoca a Napoli 2016 day 3 01
Immagine 1 di 22

Manitou ha vinto tutte le prove di questa tredicesima edizione, chiudendo davanti a tutti sin da giovedì. Un dominio incontrastato, nonostante le buone prove degli altri equipaggi. Sul secondo gradino del podio Marga, sul terzo Ausonia.

Sagittarius vince invece al termine di un appassionante duello contro Naif, vincendo 3 prove su 4. L’equipaggio italiano dell’armatore Ivan Gardini ha così dovuto accontentarsi del secondo posto, seguito da Bufeo Blanco, l’imbarcazione del socio del Savoia Giuseppe Marino.

Sagittarius ha vinto anche il Trofeo Lattarulo, assegnato al primo classificato in tempo reale nella regata costiera del primo luglio.

(altro…)

Vele d’Epoca a Napoli – Classifiche e Foto seconda giornata

NAPOLI, 1 luglio 2016 – Condizioni meteo ideali hanno ancora una volta accolto le imbarcazioni iscritte alla tredicesima edizione de “Le Vele d’Epoca a Napoli”, organizzata dal Circolo Savoia con Marina Militare, Associazione Italiana Vele d’Epoca e V Zona Federvela.

Le Vele Epoca a Napoli 2016 day 2 01

Le Vele Epoca a Napoli 2016 day 2 01
Immagine 1 di 22

La prima regata sulle boe ha visto trionfare Naif, l’imbarcazione di Ivan Gardini che ha vinto la prova di giornata tra gli Yacht Classici scavalcando al primo posto in classifica generale i francesi di Sagittarius, soltanto settimi sulla boa d’arrivo dopo il successo nella regata costiera di giovedì. In seconda posizione Stella Polare (un quinto e un secondo posto), in terza Capricia (quarto e terzo). Tra gli Yacht d’Epoca, saldamente al comando Manitou, prima anche al termine della seconda prova, davanti a Marga (un terzo e un secondo posto) e Ausonia (quarto e terzo).

“Giornata meravigliosa, impreziosita dalla vittoria della nostra imbarcazione”, ha detto Massimiliano Cappa, consigliere del Circolo Savoia e membro dell’equipaggio di Naif. “Ammetto però che per noi napoletani è stato semplice leggere il vento sull’acqua, oggi nostro stadio del vento ha rispecchiato in pieno la tradizione. Il duello per la vittoria? Ce la giocheremo, temo ancora Sagittarius che è un bell’equipaggio. Ce la metteremo tutta”. Per Giovanni Pellizza, componente del Comitato di regata, “anche la seconda giornata è stata perfetta. Una bella regata, tecnica, col vento tradizionale di Napoli che senz’altro ha fatto divertire gli equipaggi. Adesso ci aspettiamo un bel week end, queste sono settimane ideali per le regate”.

(altro…)

Vele d’Epoca a Napoli, prima giornata: Sagittarius e Manitou al comando

NAPOLI, 30 giugno 2016 – Dopo la regata costiera che ha aperto il programma sportivo, Sagittarius tra gli Yacht Classici (anno di varo anteriore al 1976) e Manitou tra gli Yacht d’Epoca (1950), sono prime in tempo compensato a Le Vele d’Epoca a Napoli.

Le Vele Epoca a Napoli 2016 day 1 01

Le Vele Epoca a Napoli 2016 day 1 01
Immagine 1 di 20

Le imbarcazioni iscritte alla tredicesima edizione, organizzata dal Circolo Savoia con Marina Militare, Associazione Italiana Vele d’Epoca e V Zona Federvela hanno affrontato un percorso che le ha portate fino alla secca di Penta Palummo.

Alle spalle di Sagittarius c’è Naif, la barca di Ivan Gardini con a bordo l’olimpionico Davide Tizzano: terzo posto provvisorio per Bufeo Blanco di Giuseppe Marino, che difende i colori del Savoia. Tra gli Yacht d’Epoca, Marga ed Emilia inseguono Manitou.

“Il vento inizialmente ci ha fatto un po’ preoccupare, poi ha sfondato e tutto si è svolto regolarmente”, ha detto Gianfranco Busatti, presidente del Comitato di Regata. “Abbiamo scelto il percorso più breve anche per consentire lo svolgimento degli eventi collaterali, però tecnicamente la regata è stata perfetta”. Il francese Thierry Laffitte, componente dell’equipaggio di Sagittarius, ha detto: “Oggi è andata bene, da qui a domenica sarà una lunga sfida con Naif: negli ultimi anni ci siamo alternati, nel 2015 abbiamo vinto noi e speriamo di ripeterci. Questa sfida è appassionante ed è il bello della vela. Il resto lo ha fatto questo posto fantastico, il Golfo di Napoli e il Circolo Savoia non smettono mai di stupirci”.

(altro…)

Nave scuola Amerigo Vespucci a Napoli – Programma, Giorni e Orari di Visita

Per una delle molte tappe programmate nell’anno della ricorrenza del suo 85° anniversario la nave scuola Amerigo Vespucci, sarà a Napoli da lunedì 27 a sabato 2 luglio 2016.

Immagine anteprima YouTube

Sarà ormeggiata presso la Stazione marittima del porto di Napoli. Avrà il seguente programma e sarà aperta ai visitatori con i seguenti orari:

27 giu 10.00 arrivo unità in rada (golfo di napoli)
28 giu 18.00 – 20.00 arrivo unità presso la stazione marittima del porto di napoli

29 giu
10.30 – 11.00 conferenza stampa.
11.00 – 12.00 evento marevivo – presentazione di un disegno di legge sul divieto di vendita dei prodotti contenenti grani di micro plastiche
14.30 – 17.00 visite a bordo, apertura stand promozionali ed esibizione sics – scuola italiana cani da salvataggio (*)
18.00 – 19.30 seminario “un donatore moltiplica la vita” a cura della asl 1 di napoli.
21.30 – 22.30 visite a bordo, apertura stand promozionali ed esibizione sics – scuola italiana cani da salvataggio (*)

(altro…)

L’NM 38 Scugnizza è il vincitore del Campionato Nazionale del Tirreno

L’NM 38 Scugnizza Total Lubmarine di Enzo De Blasio è il vincitore del Campionato Nazionale del Tirreno concluso ieri nel golfo di Napoli. Secondo a pari punti Selene Alifax di Massimo de Campo, terzo Sagola Biotrading di Peppe Fornich.

Napoli – Settimana dei Tre Golfi

Ancora una giornata di sole a Napoli, con un vento di 8 nodi. “Siamo partiti male ed abbiamo cercato di recuperare lungo tutta la regata. Condizioni difficili per Scugnizza che non si esprime al meglio con quest’aria. Perfette invece per lo Swan 42 che ha regatato molto bene. Abbiamo temuto fino all’ultimo l’esito del Campionato. Per fortuna ha pagato il lavoro fatto nei giorni scorsi”, ha dichiarato Paolo Scutellaro, tattico dello scafo due volte Campione del Mondo ORC.

“Un ottimo test questo campionato che si è svolto con diversi tipi di vento e condizioni. Splendida la location, una bellissima organizzazione e come sempre un’accoglienza squisita da parte del Circolo”, ha commentato Massimo de Campo appena rientrato in banchina. Sagola Biotrading, terzo in classifica generale, vince la classifica IRC, seguito da Wanax di Giovanni di Cosimo. “Non abbiamo sfruttato perfettamente il vento ed abbiamo perso una posizione in classifica, complessivamente è stato un bel campionato, positivo il confronto con i professionisti. È confortante per la partecipazione al Campionato Italiano”, ha dichiarato Ugo Giordano, alla tattica di Wanax. Terzo Le Coq Hardì di GianPaolo e Maurizio Pavesi.

Nella categoria Gran Crociera vince Bluette di Mario Zappia, secondo White Magic di Roberto d’Angerio ed Elen di Roberto Rossopepe. Con quattro vittorie si aggiudica la classifica Minialtura Artiglio Chipstar di Alberto La Pegna e Giovanni de Pasquale, seguito dal Campione Zonale, Mary Poppins di Claudio Polimene, e Yanez di Fabio Rossi. L’evento, organizzato dal Circolo del Remo e della Vela Italia, è stato affiancato da Ferrarelle, effervescente naturale, e UBI Banca Popolare di Ancona.

Info e classifiche su www.crvitalia.it