Armel Le Cléac’h ha vinto il Vendée Globe 2016-2017

Armel Le Cléac’h, Bretone di 39 anni, ha tagliato la linea di arrivo a Les Sables d’Olonne, alle 15:37 UTC dopo 74 giorni, 3 ore, 35 minuti e 46 secondi in mare sul suo Open 60 IMOCA Banque Populaire VIII.

Il suo tempo stabilisce un nuovo record per la regata, battendo di 3 giorni, 22 ore e 41 minuti il precedente record di 78 giorni 2 ore 16 minuti fissato dal francese Francois Gabart nell’edizione 2012-13.

Le Cléac’h, secondo nelle edizioni 2008-09 e 2012-13 del Vendée Globe, durante la gara che ha avuto inizio da Les Sables d’Olonne il 6 novembre 2016 ha coperto 24,499.52 miglia ad una velocità media di 13.77 nodi.

“La mia sensazione è che questo è un sogno che si avvera”, ha detto Le Cleac’h. “Speravo di vincere 10 anni fa, ma sono finito secondo. Oggi è una giornata perfetta. La mia squadra è stata sorprendente, sono il dream team, e questo è il loro giorno”

Tutte le info su www.vendeeglobe.org

Li chiamano camion vela perché scuffiano come le barche

Li chiamano camion vela perché scuffiano come le barche, soprattutto a Trieste con la Bora di questi giorni.

(foto di Elena Lonzar)

La diretta streaming dell’arrivo del Vendée Globe 2016-2017

L’arrivo del vincitore dell’ottava edizione del Vendée Globe è previsto per il pomeriggio di giovedì 19 gennaio. Sarà possibile seguire l’evento attraverso il sito ufficiale, sull’app mobilem tutti i canali social così come sul canale Dailymotion e YouTube.

La copertura in diretta streaming sarà disponibile anche in lingua inglese su Facebook Live a partire circa trenta minuti prima che il traguardo sia attraversato e finisce circa due ore più tardi. Ci saranno aggiornamenti regolari su Twitter tramite i LiveTweets (#VG2016) e Stories su Snapchat e Instagram.

Dal momento in cui il leader entra nel raggio di 100 miglia da Port Olona i tracker 2D e 3D sul sito ufficiale e l’applicazione permetterà di monitorare l’arrivo delle prime barche con posizioni che saranno aggiornate ogni ora.

Tutti i riferimenti su www.vendeeglobe.org

Jules Verne – La situazione di IDEC Sport a 33 giorni dalla partenza

IDEC SPORT è a meno di 1000 miglia dall’entrare nell’emisfero nord. Ai 17°S questa mattina, il maxi-trimarano sta risalendo l’Atlantico spinto dagli alisei brasiliani, che stanno permettendo a Francis Joyon e ai suoi uomini di mantenere una media di 25 nodi, mentre continuano nel loro tentativo di conquistare il Trofeo Jules Verne.

Dopo il duro lavoro, un po’ di riposo. Dopo la corsa attraverso l’Oceano del Sud a velocità che hanno permesso loro di entrare nei libri di storia, la banda su IDEC SPORT sta continuando ad avanzare veloce verso l’Equatore. “Gli alisei sono da est ed è una piacevole navigazione. Stiamo facendo tra i 25 e i 30 nodi, senza essere inzuppati. Non abbiamo dimenticato il fascino del sud, ma stiamo godendo quello che i tropici hanno da offrire”, ha detto lo skipper di IDEC SPORT. Fuori sul ponte, Clément Surtel e Alex Pella stanno approfittando di queste condizioni da sogno. “E’ un po’ come essere in vacanza. Il tempo è bello, noi stiamo mangiando e dormendo bene con il boss al timone”, ride Alex Pella, che è sempre di buon umore, come gli altri membri dell’equipaggio.

Video – RM 970 di Fora Marine

Fora Marine, costruttore degli RM, barche concepite per la navigazione d’altura veloce, ha portato al Salone Nautico di Parigi l’RM970.

Firmato Marc Lombard, l’RM970 si colloca tra gli RM890 e RM1070, colmando così un vuoto. Come tutti gli RM è costruito in compensato marino e resina epossidica, la linea è quella caratteristica del marchio con sede a La Rochelle.

La barca verrà offerta nelle versioni con pala del timone singola e doppia chiglia o con una chiglia più profonda e due pale.

Il prezzo di partenza è intorno ai 120.000 Euro.

Caratteristiche:

Pronti per essere utilizzati il Regolamento ORC VPP e il DVP 2017

L’Offshore Racing Congress (ORC) ha reso noto che la versione 2017 dell’ORC Velocity Program (VPP) è disponibile per essere utilizzata.

Il VPP è il nucleo dei sistemi di rating dell’ORC International e dell’ORC Club e viene utilizzato per generare i certificati di stazza ORC. Gli uffici di stazze di tutto il mondo possono quindi accedere al sistema e rilasciare fin da ora i certificati 2017, secondo le loro norme. Accedendo alla parte pubblica del sito ORC, si possono trovare le copie dei certificati vecchi e nuovi, far girare i nuovi certificati test, trovare le ORC Speed Guide e i Target Speed nell’ORC Sailor Services System aggiornato con il nuovo VPP 2017. Questi, a grandi linee, sono gli aggiornamenti apportati sul VPP 2017.

Idrodinamica: è stata aggiunta una nuova formula per la resistenza nell’onda e un nuovo rating per materiali di costruzione dello scafo; il programma di elaborazione delle line (LPP) è stato migliorato per la gestione di scafi con appendici insolite.

Aerodinamica: sono stati aggiornati i coefficienti di forza per vele volanti di prua; sono stati unificati i coefficienti di forza per le vele di prua su strallo con e senza stecche.

52 Super Series – Quantum Key West Race Week day 1

Doppietta per il team tedesco Platoon, barca timonata dall’armatore Harm Müller-Spreer, nella prima giornata della Quantum Key West Race Week. Sled è seconda con un punto su Azzurra, in terza posizione.

52 SS Key West Race Week day 1 01

52 SS Key West Race Week day 1 01
Immagine 1 di 12

Va in archivio la prima giornata della Quantum Key West Race Week, i tedeschi capitanati da Harm Müller-Spreer, coadiuvato alla tattica dal talentuoso John Kostecki, capitalizzano il lavoro fatto in mare e a terra con il progetto Quantum del sail design. Barca veloce, ottime scelte e conduzione fanno di questo team il primo leader della stagione 2017 delle 52 SUPER SERIES. Sled, la barca di Takashi Okura si piazza in seconda posizione, Azzurra con un sesto ed un ottimo secondo è sul podio di questo inizio stagione, gli americani di Quantum non tengono botta nella seconda manche dove molti sono caduti nel tranello del più classico degli ocs, regate tirate dall’inizio alla fine e Key West regala una prima splendida giornata di regate.

I corsi 2017 della Extreme Sail Accademy

La Extreme Sail Accademy nasce dalla volontà di Sergio Frattaruolo di creare un centro che – al pari del centro di addestramento del Cem de La Grande Motte, in Francia – sia un punto di riferimento per l’insegnamento, il perfezionamento e la pratica della vela ad alto livello, un luogo dove vivere il mare in sicurezza e arricchendo il proprio bagaglio di esperienze con professionisti e atleti del settore.

Un progetto nato per condividere la passione per la vela e l’oceano, ma soprattutto mettere tecnica ed emozioni alla portata di tutti, dai navigatori più esperti pronti a perfezionarsi, agli aspiranti velisti in cerca di ispirazione per muovere i primi passi nel mondo della vela.

Realtà ormai consolidata oggi la Extreme Sail Accademy offre Stage di Navigazione Oceanica in Atlantico, proposti con base a Lisbona: sono classi di specializzazione tecnica a diversi livelli, in cui si alternano sessioni teoriche e giornate di navigazione offshore sul Class 40 Calaluna, una barca nata per le regate oceaniche in solitario o in equipaggio, progettata per navigare in ogni condizione meteo.

Vendée Globe – Alex Thomson batte il record di percorrenza sulle 24 ore

Lunedì 16 gennaio 2017 – Giorno 71 – Alex Thomson oggi ha stabilito il nuovo record di distanza percorsa da un solitario su un monoscafo a vela nelle 24 ore. La distanza coperta da Hugo Boss è stata di 536.81 miglia.

Nelle 24 ore tra le 0700 di domenica e le 0700 di lunedì 17 gennaio Thomson ha navigato ad una velocità media di 22.36 nodi. Batte il record di 534.48 miglia stabilito da François Gabart nel Vendée Globe 2012-13.

In realtà il record lo aveva già battuto in un’altra occasione durante questa edizione della regata intorno al mondo, ma il World Sailing Speed Record Council non lo aveva ratificato perché per regolamento la distanza deve essere superiore di almeno un miglio rispetto a quella di riferimento.

Al momento lo skipper di Hugo Boss has è sempre secondo a circa 78 miglia da Armel Le Cléac’h su Banque Populaire VIII.

Ventusky – Onde in tempo reale – Animazione

Ventusky è un sito che fa grosso modo quello che fa Windyty, ovvero una suggestiva e molto fluida animazione del vento e delle onde in tempo reale. Ventusky però ha aggiunto uno stile grafico per le onde decisamente grazioso.

Link www.ventusky.com – Scoperto su snipeout.blogspot.com