Golden Globe – Riuscito il salvataggio di Tapio Lehtinen nell’Oceano Antartico

/
novembre 22, 2022
/
Commenti disabilitati su Golden Globe – Riuscito il salvataggio di Tapio Lehtinen nell’Oceano Antartico

Operazione di salvataggio riuscita per Tapio Lehtinen nell’Oceano Indiano meridionale. Kirsten Neuschäfer è stata la prima a raggiungere la sua posizione e a portarlo in salvo a bordo della Minnehaha prima di trasferirlo sulla portarinfuse MV Darya Gayatri

GGR2022, startday, Les Sables dOlonne

La concorrente del Golden Globe Race Kirsten Neuschäfer (ZAF) è stata la prima a raggiungere la posizione di Tapio venerdì 19 novembre alle 0510 UTC. La velista sudafricana ha portato a bordo Tapio Lehtinen, veterano della GGR e leggenda della vela finlandese, dalla sua zattera di salvataggio dove si trovava da venerdì alle 07:00 UTC.

Tre barche sono state dirottate per assistere il concorrente del GGR Tapio Lehtinen dopo che aveva attivato il EPIRB alle 0654. Ha quindi attivato il suo localizzatore personale per zattera di salvataggio alle 0854 UTC in seguito all’affondamento del suo yacht Asteria.

Lignano – Campionato Autunnale della Laguna 2022, primo giorno di regate

/
novembre 22, 2022
/
Commenti disabilitati su Lignano – Campionato Autunnale della Laguna 2022, primo giorno di regate

Dopo l’annullamento del primo appuntamento del 33° Campionato Autunnale della Laguna per condizioni meteo-marine avverse, la seconda domenica in programma non ha deluso le aspettative e si sono svolte a Lignano Sabbiadoro due regate in condizioni ideali per le oltre trenta imbarcazioni al via

Invernale lignano 2022 04

Invernale lignano 2022 04
Immagine 1 di 4

Domenica 20 novembre secondo appuntamento perfetto per il 33° Campionato Autunnale della Laguna, 9° del Diporto organizzato dallo Yacht Club Lignano per imbarcazioni della classe ORC, Open, Minialtura e Diporto. Dopo la prima domenica senza prove per le condizioni meteomarine avverse con vento sopra i 30 nodi e mare formato, è stata la volta di una bella giornata in mare, con due regate sia per la flotta ORC, che Diporto con vento da nord sui 7-11 nodi “ballerino”, che non poco ha impegnato il Comitato presieduto da Dario Motz e tutti i regatanti.

Brava 25, barca a vela in legno ispirata al Muscadet

/
novembre 16, 2022
/
Commenti disabilitati su Brava 25, barca a vela in legno ispirata al Muscadet

All’origine di questo progetto il cantiere ha voluto rivisitare lo “spirito Muscadet”, costruito da Harlé nel 1963, integrando il know-how attuale e mantenendo il suo metodo di costruzione che è la firma del cantiere: barca a vela 100% legno, scafo e coperta in compensato incollati su struttura in legno massello.

Brava 25 01

Brava 25 01
Immagine 1 di 12

25 piedi è la misura perfetta del “pocket cruiser” come dicono gli inglesi. Una barca a vela per una gita di un giorno o per un weekend per 4 persone, grazie al suo pozzetto ampio, spazioso e senza ostacoli, e ai suoi interni accoglienti e caldi.

Ma anche una barca a vela in grado di portare un equipaggio ridotto in crociera costiera – anche d’altura, con dotazioni interne complete e funzionali, e certificazione di categoria B (vento fino a forza 8 e onde di 4m).

Esterni

Carmelo Forastieri vince il CICO 2022 nella classe Hansa

/
novembre 8, 2022
/
Commenti disabilitati su Carmelo Forastieri vince il CICO 2022 nella classe Hansa

Palermo 7 Novembre 2022 – Si è concluso domenica, il Campionato Italiano Classi Olimpiche Edison Next 2022 (CICO) che si è svolto a Formia dal 3 al 6 novembre, organizzato dal Circolo Nautico Caposele su delega della Federazione Italiana Vela.

WhatsApp Image 2022-11-07 at 14.11.20

WhatsApp Image 2022-11-07 at 14.11.20
Immagine 1 di 6

L’evento ha visto la partecipazione di più di 200 velisti nelle dieci classi olimpiche: gli equipaggi si sono misurati nelle classi ILCA 6 e ILCA 7, 49er, 49erFX, Nacra 17, 470 Mix, iQFOiL maschile e femminile, Formula Kite maschile e femminile e una quarantina di equipaggi nelle classi paralimpiche 2.4m, Hansa 303 singolo e Hansa 303 e doppio. La seconda classe più numerosa, dopo l’ILCA, è stata la classe paralimpica Hansa 303. La sezione di Palermo LNI ha partecipato al campionato con 2 equipaggi in singolo e due in doppio, ottenendo uno straordinario risultato.

Dopo una prima giornata di apertura caratterizzata da vento leggero e due giorni di maltempo che ha costretto a terra le classi paralimpiche, una domenica soleggiata con condizioni meteomarine perfette (vento tra gli 6 e i 12 nodi da Nord) ha permesso lo svolgimento delle prove decisive nello scenario invidiabile dello “Stadio del Vento”.

Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli – Day 1

/
novembre 8, 2022
/
Commenti disabilitati su Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli – Day 1

Domenica 6 novembre 2022 è partita la cinquantunesima edizione del Campionato Invernale Vela d’Altura del Golfo di Napoli. La prima prova del campionato, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia, ha visto i 51 equipaggi iscritti sfidarsi per la Coppa Arturo Pacifico, che verrà assegnata domenica prossima, dopo il secondo giorno di regata.

La prima giornata di regate è stata caratterizzata da condizioni meteo irregolari: le regate della classe ORC e Sportboat sono state sospese per un calo di vento. “Poi la giornata è proseguita regolarmente, con 6-7 nodi di vento sostenuto che ha raggiunto anche picchi di 10 nodi”, spiega il presidente del Comitato di regata, Luciano Cosentino.

Al termine delle due prove, nella classe ORC comanda Soulaima dell’armatore Fulvio Scannapieco (RYCC Savoia), seguito da Nientemale di Giuseppe Osci e Riccardo Calcagni (LNI Pozzuoli) e Cosixty 8 di Salvatore Casolaro (CN Torre Annunziata).

Dopo due prove nella categoria Sportboat primeggiano invece due equipaggi della Lega Navale di Napoli: Gulliver seguito da Les Alizes; terzo posto per l’equipaggio di Alben della LNI Portici.

I Grancrociera hanno portato a temine una sola prova, vinta da Sly Fox Cube di Roberto Fotticchia e Michele Gagliardi del RYCC Savoia; secondo Zen 2 di Cesare Bertoli della LNI Pozzuoli e a seguire Chiara di Nicola Landi e Antonio Esposito della LNI Napoli.

Il challenge perpetuo è intitolato ad Arturo Pacifico e apre tradizionalmente il Campionato: è stato voluto ed istituito dai soci del Circolo Italia, Alfredo ed Andrea Pacifico e dalla loro mamma, la sig. Serenella, per ricordare la figura del loro papà e marito. Appuntamento, dunque, a domenica 13 novembre per l’assegnazione della Coppa.

Info e classifiche complete su www.campinvernonapoli.it

Yara, torna a navigare lo Sciarrelli “perduto”

/
novembre 3, 2022
/
Commenti disabilitati su Yara, torna a navigare lo Sciarrelli “perduto”

Dopo oltre 40 anni di assenza dalle coste italiane, praticamente sconosciuto agli appassionati, Yara, questo splendido yacht a vela in legno lungo 15 metri, da sempre appartenuto a una stessa famiglia, è tornato a navigare in alto Adriatico. La barca, varata nel 1977 dal Cantiere veneto Crosato, è stata disegnata dal triestino Carlo Sciarrelli, il Maestro della progettazione di scafi classici scomparso nel 2006.

YARA_il pozzetto_Foto Maccione

YARA_il pozzetto_Foto Maccione
Immagine 1 di 8

Oggi, dopo una serie di recenti lavori di ricondizionamento, è pronta a veleggiare al comando di chi desidererà impiegarla per crociere d’altura o per farla partecipare ai raduni e alle regate dedicati alle barche d’epoca, con la certezza che non passerebbe inosservata.

YARA, DALL’ADRIATICO ALLA TURCHIA

Yara è uno sloop Marconi in legno lungo 15,25 metri, varato nel 1977 presso il cantiere Piero Crosato, all’epoca insediato a Jesolo, in provincia di Venezia. Già dall’anno successivo la barca è in rotta verso la Grecia, con destinazione finale la Turchia e più precisamente Kusadasi, località della costa occidentale a oltre 500 chilometri a sud di Istanbul, ove è presente uno dei marina turistici più importanti del Paese. Qui stabilisce la propria base per un trentennio, accogliendo ogni anno per le vacanze estive la famiglia milanese da sempre proprietaria dello yacht. Nel 2008 avviene il ritorno in Italia, momento in cui viene alata a Monfalcone presso il Cantiere Alto Adriatico per il rifacimento della coperta in teak. Mutate esigenze impongono una sosta “prolungata”, al punto che Yara viene posta su invaso e rivestita con teli protettivi fino al 2021. Dopo una nuova serie di interventi, tra i quali la riverniciatura dello scafo, delle sentine e il rinnovo dell’impianto idraulico, torna in mare nel settembre 2022 confermando la solidità del progetto, una costruzione monolitica in lamellare incrociato di mogano, al punto da non evidenziare né marcescenze, né infiltrazioni di acqua. Oggi, dopo essere appartenuta per 45 anni ad una stessa famiglia, Yara potrebbe essere ceduta ad un nuovo appassionato velista che apprezzerebbe e valorizzerebbe uno dei progetti classici più datati del Maestro Sciarrelli, con la certezza che non passerebbe inosservata in occasione dei raduni di barche d’epoca ai quali potrebbe partecipare (scrivere a contatti@yara-sciarrelli.it).

Amerigo Vespucci a Genova – Giorni e Orari di visita

/
novembre 2, 2022
/
Commenti disabilitati su Amerigo Vespucci a Genova – Giorni e Orari di visita

La nave scuola della Marina Militare Amerigo Vespucci sarà a Genova la mattina di venerdì 4 novembre e vi sosterà fino al pomeriggio di martedì 8 novembre. Sarà ormeggiata al porto antico davanti ai magazzini del cotone.

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01
Immagine 1 di 41

Nell’ambito della sosta saranno garantite delle finestre dedicate alle visite a bordo a favore della popolazione nelle seguenti fasce orarie:

  • venerdì 4 novembre dalle 15 alle 21;
  • domenica 6 novembre dalle 15:00 alle 21;
  • martedì 8 novembre dalle ore 10 alle 16

Halloween Cup Optimist 2022 – Classifiche Finali e Foto

/
novembre 2, 2022
/
Commenti disabilitati su Halloween Cup Optimist 2022 – Classifiche Finali e Foto

Nago-Torbole, Garda Trentino (TN) – L’Halloween Cup Optimist ha chiuso in bellezza la stagione velica su Garda Trentino: record di partecipanti (614 da 22 nazioni), record di caldo per questo periodo e vento forte nel secondo giorno hanno garantito un’edizione, la decima, da ricordare.

HalloweenCup2022-CVTorbole-EGiolai-2-8

HalloweenCup2022-CVTorbole-EGiolai-2-8
Immagine 1 di 18

La manifestazione organizzata dal Circolo Vela Torbole, con il contributo dello staff di Ufficiali di Regata e Giuria della Federazione Italiana Vela e del Consorzio Garda Trentino Vela per tutto ciò che ha riguardato le boe elettriche, si è articolata in tre giorni di regate, con sette prove per la categoria juniores (quattro di qualifica e 3 di finali) e quattro per i cadetti in condizioni varie, dato che dopo i 25 nodi di lunedi mattina, nell’ultima giornata si sono avute condizioni più tranquille, potendo far uscire presto anche i cadetti, che con le tre regate di martedì, insieme alla prova di lunedi, hanno raggiunto il numero minimo per applicare uno scarto.

Campionato Invernale Interlaghi 2022 – Risultati Finali

/
novembre 2, 2022
/
Commenti disabilitati su Campionato Invernale Interlaghi 2022 – Risultati Finali

Lecco, 1° novembre – Cinquantatré anni romano ma da venticinque residente a Milano, dirigente di “Prysmian” e portacolori del Circolo Vela di Bellano (Lc). Questo l‘identikit di Alessandro De Felice, l’armatore e timoniere del classe H22 “Alta Tensione” che nel Golfo di Lecco si è aggiudicato il 48° Campionato Invernale Interlaghi di vela – Trofeo Autocogliati Volkswagen -, organizzato dalla Società Canottieri Lecco.

De Felice, con l’esperto Roberto Spata alla tattica e con in equipaggio Alessandra Simion, Fabio Proverbio e Francesco De Felice, ha legittimato il successo vincendo sette delle nove prove disputate con un crescendo di risultati dopo un secondo e un terzo posto in avvio di Campionato. Tra l’altro la classe H22 disputava a Lecco anche una prova del circuito nazionale.

Tutto si è deciso nell’ultima giornata di regate ancora una volta caratterizzata dal vento da Nord, il Tivano, che è andato in crescendo nella mattinata di martedì 1 novembre, dai 10 ai 18 nodi. Tre prove splendide a completare per intero il programma del Campionato su un massimo di nove prove. De Felice ha vinto tutte e tre le prove di giornata, primeggiando anche nella sua classe e ricevendo dalle mani di Cristiano Magni contitolare del Gruppo Autocogliati il prestigioso Trofeo “Autocogliati Volkswagen”.

Halloween Cup Optimist – Classifiche e Foto 2° giorno

/
novembre 1, 2022
/
Commenti disabilitati su Halloween Cup Optimist – Classifiche e Foto 2° giorno

31 ottobre 2022 – La seconda giornata dell’Halloween Cup Optimist, organizzata dal Circolo Vela Torbole con 614 timonieri al via, è stata a dir poco fantastica e ha sicuramente ripagato della levataccia necessaria per essere in acqua pronti per la prima partenza programmata alle 8:00.

HalloweenCup2022-CVTorbole-EGiolai-2-110

HalloweenCup2022-CVTorbole-EGiolai-2-110
Immagine 1 di 18

Venticinque nodi di vento da nord hanno caratterizzato le prime tre prove delle batterie juniores, con la temperatura sia dell’acqua che dell’aria piacevole e sicuramente inconsueta per la stagione, che ha reso perfetta la mattinata.

Il Comitato di regata FIV non ha perso un momento e velocemente ha dato partenze in successione per le quattro batterie juniores, finchè si è dovuto arrendere al normale calo del vento, che da una parte ha permesso di far uscire anche i più giovani cadetti, e dall’altro ha poi costretto ad interrompere la seconda prova degli stessi cadetti perchè il vento è calato del tutto, così come solitamente succede in tarda mattinata con il vento da nord. Gli juniores sono riusciti a chiuedere con in tutto 4 prove.

I partecipanti hanno dimostrato ancora una volta grande preparazione e tenacia e, se non per alcuni, le raffiche anche superiori ai 25 nodi non hanno creato problemi.