Salvati i vincitori dei Caribbean 600

/
marzo 5, 2024
/
Commenti disabilitati su Salvati i vincitori dei Caribbean 600

Due velisti su un Class40 che aveva vinto la Caribbean 600 nella propria categoria sono salvi grazie alla Guardia Costiera e ad una nave vicina dopo che la loro barca è stata colpita da un fulmine in Oceano Atlantico.

Funzionari della Guardia Costiera affermano di aver risposto a un emergency position indicating radio beacon (EPIRB) da parte dei due marinai sullo yacht da regata francese Sogestran Seafrigo LHOR One intorno alle 18:00 di domenica 3 marzo 2024.

La Guardia Costiera ha affermato di aver inviato l’equipaggio di un aereo HC-130 Hercules da Elizabeth City per aiutare la barca e di aver allertato altre navi vicine utilizzando l’Automated Mutual-Assistance Vessel Rescue (AMVER).

L’aereo della Guardia Costiera è arrivato alla barca che si trovava a 1726 miglia a est delle Bermuda intorno alle 4:45 ed è stato in grado di dirigere una nave di 505 piedi, la Frio Ionian, verso il punto in cui si trovava la barca da soccorrere.

L’equipaggio di Frio Ionian è arrivato alle 10 del mattino ed è riuscito a salvare due uomini, di 20 e 24 anni, dalla Sogestran Seafrigo LHOR One. I due hanno detto che la loro barca ha iniziato a imbarcare acqua dopo che un fulmine aveva causato un buco nello scafo.

Secondo la guardia costiera la Sogestran Seafrigo LHOR One stava navigando dalla Guadalupa alla Francia. Lo yacht stava tornando in Francia dopo essere arrivato primo al Royal Ocean Racing Club Caribbean 600 Class 40 ad Antigua.

SW108 Smart Custom di Southern Wind

/
marzo 4, 2024
/
Commenti disabilitati su SW108 Smart Custom di Southern Wind

Progettato fin dall’inizio come ibrido diesel-elettrico, Gelliceaux è la prima unità della serie SW108 Smart Custom di Southern Wind con linee di carena di Farr Yacht Design e design esterno e interno di Nauta.

01-231015-sw108-se-435419-6883-resize

01-231015-sw108-se-435419-6883-resize
Immagine 1 di 15

Massimo Gino di Nauta Design, illustra il design del nuovo SW 108:

Dal punto di vista del design, Gelliceaux è l’ultimo della serie ‘GT’ degli yacht a vela Southern Wind iniziata con il SW105 Taniwha e continuata poi con il SW96 Nyumba. Durante questa evoluzione creativa le linee esterne sono state sviluppate per essere più sportive e slanciate, sempre con il diretto coinvolgimento dell’armatore. La deckhouse di Gelliceaux è rivestita in teak con un grande lucernario centrale e, a poppa, i paramare in teak, si trasformano in panche ‘galleggianti’ che garantiscono anche una pratica base per i verricelli. È una soluzione di cui siamo molto orgogliosi e che è già stata ‘presa in prestito’ da altri designer”, osserva Massimo Gino.

Classifiche 2^ ITALIA CUP – Civitanova Marche

/
marzo 4, 2024
/
Commenti disabilitati su Classifiche 2^ ITALIA CUP – Civitanova Marche

Poco vento, tanto agonismo e tanti velisti. Questa l’istantanea con cui si è conclusa la tappa civitanovese della Italia Cup ILCA, seconda frazione del circuito nazionale.

L’instabilità meteo, dovuta al passaggio di due perturbazioni consecutive, e le deboli brezze hanno fatto sì che venissero disputate soltanto tre prove (una al giorno) sullo specchio d’acqua davanti al Club Vela Portocivitanova, organizzatore della manifestazione.

L’unica manche di giornata è stata disputata con vento leggero da Scirocco fra i 5 e gli 8 nodi di intensità e mare quasi piatto.

Oltre ai regatanti, a Civitanova Marche in acqua anche la battaglia dell’Associazione contro la violenza di genere, un percorso che, grazie alla impattante potenza dello sport, vuole sensibilizzare i più giovani su un fenomeno sempre più diffuso e drammatico della società attuale. Durante la tappa, hanno fatto bella mostra di sé sul palco anche la panchina e le scarpe rosse, simboli della campagna. Nastri rossi sulle vele e rossetti per il face painting hanno trasformato i concorrenti nei testimonial della campagna che, a livello istituzionale, ha visto l’intervento delle associazioni e dei CPO locali in occasione della cerimonia di apertura, venerdì scorso.

Le dichiarazioni a margine della premiazione

Francesco Ettorre, Presidente Federazione Italiana Vela: “Una flotta così numerosa non può che essere segno di una grande passione per il nostro sport e amore per il mare. Voglio rivolgere un forte ringraziamento a tutti i tecnici, alle famiglie e alla Classe. Senza di loro non potremmo avere la stessa buona riuscita da eventi come questo ma soprattutto non potremmo avere quel trend di crescita che la vela italiana, olimpica e non, sta avendo a livello internazionale”:

Cristiana Mazzaferro, Presidente CVP: “Nonostante il vento non ci abbia aiutato più di tanto abbiamo portato a termine un altro evento importante dal punto di vista organizzativo e agonistico. Ringrazio sentitamente innanzitutto il Comitato di regata che veramente è stato eccellente e non ha perso un minuto per far regatare tutti i concorrenti. Grazie a tutto il nostro staff, che si è impegnato molto sia in acqua che a terra. ;a grazie soprattutto a voi regatanti, siete stati veramente uno spettacolo, spero di rivedervi presto qui a Civitanova Marche per navigare ancora insieme“

“La vela è uno sport puro – dice Peppu Marinelli, terzo assoluto e primo Master – La soddisfazione più grande per il mio risultato, alla mia età, è di poter trasmettere qualcosa di questo sport ai più giovaniI ragazzi vanno resi consapevoli di questo, la vela è uno stile di vita, una fonte di valori con cui crescere lontani dalla strada e con la testa sulle spalle”

Classe ILCA 7

1° Overall – Paolo Freddi (CV Portocivitanova
2° Overall – Domenico Lamante (CV Portocivitanova)
3° Overall – Andrea Crisi (YC Cannigione)
Winner under 21 – Domenico Lamante (CV Portocivitanova)
Winner under 19 – Federico Maywald (Tognazzi Marine Village)
Winner Over 30 – Claudio Vallesi (CV Portocivitanova)

Classe ILCA 6 Femminile

1° Overall Female – Giorgia Della Valle (YC Italiano)
2° Overall Female – Maria Vittoria Arseni (Tognazzi Marine Village)
3° Overall Female – Giorgia Bonalana (FV Riva)
Under 21 Female – Giorgia Bonalana (FV Riva)
Under 19 Female – Maria Vittoria Arseni (Tognazzi Marine Village)
Under 17 Female – Roberta Meschini (LNI Formia)

Classe ILCA 6 Maschile

1° Overall Men – Alessandro Cortese (CV Crotone)
2° Overall Men – Antonio Persico (LNI Napoli)
3° Overall Men – Alessio Marinelli (CV Portocivitanova)
Winner Boys under 17 – Manuel Henk Vos (FV Malcesine)
Winner Boys under 19 – Alessandro Cortese (CV Crotone)
Winner Over 30 – Alessio Marinelli (CV Portocivitanova)

Classe ILCA 4 Femminile

1° Overall Girls – Nicole Creati (LNI Follonica)
2° Overall Girls – Flavia Miraglia (Centro Surf Bracciano)
3° Overall Girls – Maria Luisa Silvestri (RYCC)
1° Girls U16 – Gilda Nasti – (CV Kaucana)
2° Girls U16 – Sara Maione (LNI Napoli)
3° Girls U16 – Martina Volpicella (CV Bari)

Classe ILCA 4 Maschile

1° Overall Boys – Niccoló Sparagna (LNI Formia)
2° Overall Boys – Matteo Silvestro (CV Roma)
3° Overall Boys – Claudio Crocco (Fraglia Vela Riva)
1° Boys Under 16 – Niccoló Sparagna (LNI Formia)
2° Boys Under 16 – Claudio Crocco (Fraglia Vela Riva)
3° Boys Under 16 – Mario Dattoli Codispoti (CV Crotone)

Nauta – Salone Nautico Mediterraneo – Date Orari e Prezzi Biglietti

/
febbraio 27, 2024
/
Commenti disabilitati su Nauta – Salone Nautico Mediterraneo – Date Orari e Prezzi Biglietti

Nauta, il Salone Nautico del Mediterraneo, giunto alla 22° edizione, si svolgerà dal 7 all’10 marzo 2024 presso il Centro Fieristico SiciliaFiera.

L’evento di quest’anno si focalizzerà sull’integrazione tra il settore nautico, il turismo costiero e le nuove tecnologie ecosostenibili. Tra le novità di quest’anno: – Espansione delle aree espositive con nuovi brand internazionali. – Workshop e seminari sul turismo nautico sostenibile. – Esperienze interattive e immersive dedicate alla scoperta delle coste siciliane.

È possibile acquistare i biglietti presso il botteghino che sarà istituito a SiciliaFiera, dal 7 al 10 marzo, proprio all’ingresso del Salone.

In alternativa è possibile acquistarli online su www.ctbox.it, in prevendita al costo di 7.00 €.

Date e orari:

Dal 7 al 10 Marzo 2024

– 7 marzo dalle 10:00 alle 20:00
– 8 marzo dalle 10:00 alle 20:00
– 9 marzo dalle 10:00 alle 20:00
– 10 marzo dalle 10:00 alle 20:00

Centro Fieristico Sicilia Fiera – Ingresso da Via Leopoldo Franchetti snc Misterbianco (CT)

Rimini: Campionato Invernale Sardina Cup 2024

/
febbraio 22, 2024
/
Commenti disabilitati su Rimini: Campionato Invernale Sardina Cup 2024

Parte il 3 marzo 2024 il Campionato Invernale Sardina Cup, evento che apre la stagione del Circolo Velico Riminese.

La città di Rimini tornerà ad ospitare barche che ogni anno partecipano numerose a questo appuntamento sportivo che anima la riviera romagnola nel periodo invernale.

Il programma prevede quattro giornate di regate, tutte le domeniche dal 3 al 24 marzo, con almeno due prove al giorno su un campo di regata che interesserà la zona antistante il porto canale di Rimini.

La Sardina Cup è aperta a tutte le imbarcazioni e prevede una classifica in libera ed una in ORC.

Per tutte le barche provenienti da altri porti verrà offerto l’ormeggio presso il Marina di Rimini per tutta la durata del Campionato, questo grazie alla ormai consolidata collaborazione con il Circolo Velico Riminese.

La premiazione dei vincitori della Sardina Cup si svolgerà il 24 marzo presso la sede del Circolo Velico Rimini.

Tutte le informazioni presso il sito ufficiale https://circolorimini.altervista.org/

VELEspiego – incontro per scoprire il mondo delle vele.

In occasione della nuova edizione del Campionato Invernale 2024 il Circolo Velico Riminese ha organizzato, per la serata del 23 febbraio alle ore 21.00, un incontro per scoprire il mondo delle vele – dai materiali all’utilizzo – dove interverrà Roberto Zanzani della veleria South Sails di Forlì. La serata si svolgerà a Rimini presso la sede del Circolo Velico Riminese in via Destra del Porto, 147/a ed è gratuita ed aperta a tutti.

World Sailing e Federazione Vela insieme a Cagliari per l’Inclusive Development Programme

/
novembre 2, 2023
/
Commenti disabilitati su World Sailing e Federazione Vela insieme a Cagliari per l’Inclusive Development Programme

Dal 6 al 10 novembre, Cagliari ospiterà una straordinaria iniziativa nell’ambito del settore Para Sailing: l’Inclusive Development Program. Questo programma, realizzato in collaborazione tra World Sailing e la Federazione Italiana Vela, è parte integrante del percorso di crescita e sviluppo dedicato al Para Sailing ed è inserito all’interno della più ampia manifestazione Sardinia Sailing Cup.

World Sailing e Federazione Vela insieme a Cagliari per l'Inclusive Development Programme

L’Italia, inoltre, sta lavorando a livello europeo per l’istituzione di un Hub internazionale dedicato proprio al Para Sailing, rafforzando così ulteriormente il suo impegno in questo campo. Il percorso fortemente voluto dal Presidente Ettorre e dal Consiglio Federale ha preso vita con l’istituzione della Para Sailing Academy: un’eccellenza creata dalla Federazione Italiana Vela per promuovere in maniera itinerante l’inclusività della vela sul territorio italiano. L’Academy offre opportunità di apprendimento e sviluppo per giovani velisti con disabilità, consentendo loro di scoprire il mondo della vela in modo sicuro ed emozionante. La collaborazione tra la Para Sailing Academy e World Sailing contribuisce a rendere l’Inclusive Development Program una realtà di successo, promuovendo la crescita della vela inclusiva su scala internazionale. La Federazione Italiana Vela, con il suo impegno costante, continua a sostenere l’Academy, dimostrando l’importanza della diversità e dell’inclusività nella vela.

Arek Pawelek salvato dalla Marina Portoghese

/
ottobre 31, 2023
/
Commenti disabilitati su Arek Pawelek salvato dalla Marina Portoghese

Il polacco Arek Pawelek era impegnato nel tentativo di circumnavigare il globo in solitaria, senza soste e senza assistenza con la sua barca di 5 metri Elblag (vedi post precedente Arek Pawelek – Tentativo di giro del mondo in una barca a vela di 5 metri).

Partito il 28 settembre da Plymouth, in Inghilterra, il 17 ottobre è stato costretto ad abbandonare l’impresa a causa del meteo difficile e degli infortuni fisici.

Dopo che una tempesta ha danneggiato il suo pilota a vento e un’onda lo ha trascinato fuori bordo, è riuscito a risalire in barca ma ha dovuto governare a mano con abiti bagnati, era ipotermico e avvertiva un forte dolore alla colonna vertebrale e al petto con difficoltà a respirare.

A causa delle previsioni del tempo che prevedevano forti temporali nei giorni successivi e del peggioramento delle condizioni fisiche, ha preso la decisione di evacuare ed è iniziata l’operazione di salvataggio .

La prima ad avvicinarsi a Elbląg è stata una petroliera, ma Pawelek non è stato fisicamente in grado di salirvi. Sono stati inviati un elicottero e una nave SAR, ma queste unità non hanno potuto effettuare l’evacuazione a causa delle difficili condizioni meteorologiche. Alla fine è stata inviata una nave della Marina.

Dopo diversi tentativi, Pawelek è stato prelevato dalla sua imbarcazione il 18 ottobre dall’equipaggio di una nave della Marina portoghese, più di 15 ore dopo l’inizio dell’operazione.

Il 21 ottobre Elbląg è stata trovata su una spiaggia sabbiosa in Portogallo e sarà trasportata a casa di Pawelek in Polonia.

Foto via www.facebook.com/ArekPawelek1968

Campionato della Lanterna 2023 – I Vincitori

/
ottobre 30, 2023
/
Commenti disabilitati su Campionato della Lanterna 2023 – I Vincitori

Nafta Ecologica (ORC Regata Crociera e IRC), Miran (ORC Gran Crociera), Joke (J80) e Coyote (J24). Sono loro i vincitori dell’11° Campionato della Lanterna, la rassegna velica d’altura organizzata dal Circolo Nautico Mandraccio.

Campionato della Lanterna 2023 - Secondo Week End di prove

Tre confronti per la categoria ORC, due per Monotipo e Gran Crociera domenica 22 ottobre. Sabato scorso, invece, la scelta del Comitato Organizzatore di privilegiare la sicurezza dei 37 equipaggi iscritti dopo aver aver a lungo, in assenza di vento, cercato la possibilità di regatare.

Domenica, nel suggestivo scenario del Museo della Lanterna, si è svolta la cerimonia di premiazione alla presenza del Sindaco Marco Bucci, presente al Campionato anche in qualità di regatante con il suo Frally. “Era giusto terminare questa importante rassegna velica con una grande festa e con la possibilità per i partecipanti di entrare a contatto con la Lanterna – ha detto il Sindaco – Ho sentito commenti molto positivi sulla nuova formula e sul percorso. Complimenti al Circolo Nautico Mandraccio, ai circoli che hanno supportato l’organizzazione delle regate e agli equipaggi che hanno ben operato in team“.

Campionato della Lanterna 2023 – Secondo Week End di prove

/
ottobre 24, 2023
/
Commenti disabilitati su Campionato della Lanterna 2023 – Secondo Week End di prove

Domenica spettacolare all’insegna dell’amore per la Vela in occasione del secondo week end dell’11° Campionato della Lanterna.

Campionato della Lanterna 2023 - Secondo Week End di prove

Tre confronti per la categoria ORC, due per Monotipo e Gran Crociera. Onda formata in una mattinata di timido sole, vento di scirocco crescente da 12 (prima prova) a 14 nodi (seconda regata) sino ad arrivare all’atto conclusivo della giornata addirittura ben 20 nodi. Queste le condizioni meteomarine per i trentasei partecipanti.

Tekno di Piero Arduino (LNI Genova) firma la prima delle tre prove nella categoria ORC Regata Crociera ma è poi Nafta Ecologica di Mauro Fioretto (CN Marina Genova Aeroporto) a salire in cattedra. Due vittorie importanti per la leadership provvisoria di Fioretto nella classifica generale davanti proprio a Tekno e a Imxtinente di Adelio Frixione (Yacht Club Italiano), alternatisi in seconda e terza posizione negli ultimi due confronti di giornata. Da segnalare, ancora nella regata d’esordio, il secondo posto di Melania (Ciavatto/Bergamasco – CN Mandraccio) e il terzo posto di Shardana di Fabio Samaia (CN Loano). Nafta Ecologica, Tekno e Imxtinente occupano anche le prime tre posizioni della classe IRC.

La Cinquanta 2023 – Classifica e Foto

/
ottobre 23, 2023
/
Commenti disabilitati su La Cinquanta 2023 – Classifica e Foto

La Cinquanta, l’ultima regata di stagione organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con la Darsena dell’Orologio, il Comune di Caorle e i partner OM Ravenna, Cantina Colli del Soligo, Wind Design, Dial Bevande e Caorle Spiaggia, quest’anno si è dovuta accontentare di un percorso ridotto.

La Cinquanta 2023 01

La Cinquanta 2023 01
Immagine 1 di 21

Dopo il maltempo dei giorni scorsi che aveva imposto al Comitato di Regata e Organizzatore un differimento della partenza, l’ingresso dell’alta pressione ha portato oggi domenica 22 ottobre una giornata solatia e calda, dominata però da venti leggerissimi che avrebbero reso impossibile concludere il percorso entro il tempo limite del tramonto.

Da qui la decisione di uno stop intermedio, che ha consentito ai partecipanti di godere di una bella giornata in mare e finire in tempo utile la prova.