Category name:Compensi

La Cinquanta 2018, il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

La Cinquanta, organizzata con il patrocinio e contributo di Panathlon Mestre, il patrocinio del Comune di Caorle e la partnership di Cantina Colli del Soligo, si disputerà lungo il percorso costiero Caorle-Lignano-Grado e ritorno.

La Cinquanta 2017 01

La Cinquanta 2017 01
Immagine 1 di 11

La regata fa parte del Trofeo Caorle X2 XTutti, un “percorso d’altura” adatto sia ai più esperti, con classiche come La Duecento e La Cinquecento, sia a chi si avvicina a questo tipo di regate per la prima volta, con percorsi più brevi come quelli de La Cinquanta e La Ottanta.

Una cinquantina gli equipaggi che hanno già dato la loro adesione all’ultimo appuntamento di stagione, tra i quali alcuni dei protagonisti de La Duecento e La Cinquecento, tra i favoriti nella classifica generale del Trofeo.

“Con La Cinquanta concludiamo la nostra stagione 2018, che è stata molto intensa e ricca di novità” spiega Gian Alberto Marcorin, Presidente CNSM “Siamo soddisfatti che grazie al Trofeo Caorle X2 XTutti, molte imbarcazioni che non regatavano da tempo siano tornate in acqua con la voglia di misurarsi nella vela agonistica d’altura.”

(altro…)

Conclusa la Settimana Velica Internazionale 2018 firmata Yacht Club Adriaco

Trieste 30 settembre 2018 – Si conclude con tre prove a bastone, con Bora che ha soffiato oltre i 20 nodi, l‘edizione 2018 della Settimana Velica Internazionale 2018 firmata Yacht Club Adriaco.

Settimana-Velica-Internazionale-2018-Trieste-01

Settimana-Velica-Internazionale-2018-Trieste-01
Immagine 1 di 3

Dopo lo stop forzato nella giornata di sabato, il campo di regata ha definito i verdetti finali della competizione iniziata lo scorso weekend e riservata alle formule a compenso ORC e IRC.

La classifica finale vede il successo di Rebel di Manuel Costantin (nella classe A-B) e di Lady Day 998 di Corrado Annis nella classe C, entrambi portacolori dello Yacht Club Adriaco. Due successi costruiti in modo diverso da parte dei due compagni di Club. Rebel ha dominato sin dalla prima prova (la regata offshore Trieste – S.Giovanni in Pelago – Trieste), ottenendo 3 vittorie (e un secondo posto) nelle quattro prove a bastone successive, non lasciando quindi alcuno spazio di recupero agli avversari.

Lady Day 998 ha dovuto invece costruire la propria vittoria soffrendo, in rimonta, dopo una poco brillante prova offshore: il successo per il team di Corrado Annis è arrivato quindi solo all’ultima prova (vinta) con il diretto avversario Take Five Junior di Brenno Dal Pont che, concludendo la prova numero 5 al terzo posto, ha dovuto cedere la vetta della classifica a vantaggio di Lady Day per meno di un punto (9.8 per Lady Day, 10.6 per Take Five Junior.).

Il podio della classe A-B è completato da Due Erre…nel Vento di Roberto Reccanello (punti 9.4) e Vola Vola Endevour di Riccardo Donò (punti 10.8).

(altro…)

Regata del Conero 2018 – Vince Pendragon VI – Classifica e Foto

Centosessantaquattro imbarcazioni a vele spiegate lungo la Riviera del Conero. Tanti appassionati hanno seguito la regata da terra, in mare divertimento e sana competizione.

Regata del Conero 2018 01

Regata del Conero 2018 01
Immagine 1 di 5

Ancona, 30 settembre 2018 – La 19^ edizione della Regata del Conero, appuntamento immancabile con la vela per la città di Ancona, è un successo: alle 11 di questa mattina, la scalinata del Passetto era gremita di persone, appassionati e curiosi, radunatisi per assistere alla partenza della regata. Molto numerosa anche la flotta in acqua: centosessantaquattro imbarcazioni da tutta Italia, molte delle quali in rotta verso la Barcolana di Trieste, che si sono fermate ad Ancona per partecipare ad una delle manifestazioni più significative del medio-Adriatico.

Il primo tagliare il traguardo della 19^ Regata del Conero è stato Pendragon VI – Morandi Group dei co-armatori Nicola Paoleschi e Andrea Morandi, che ha completato il percorso costiero di circa 11 miglia in poco più di un’ora e mezzo. Una bella regata, quella dell’equipaggio guidato da Andrea Morandi, che è stato protagonista durante il lato di risalita verso il Passetto di una bellissima rimonta su Moonshine e Pegaso, rispettivamente prima e seconda all’approccio in boa a Portonovo.

(altro…)

Trieste – S. Giovanni in Pelago – Trieste 2018 – I risultati

Trieste, 22 settembre 2018 – La cinquantasettesima edizione della Trieste – S. Giovanni in Pelago – Trieste va in archivio con il successo in tempo reale dell’Open Super Stag 40 sloveno Riedl Aerospace che conquista la line honours dominando la regata dal primo all’ultimo metro.

Riedl Aerospace Trieste - S. Giovanni in Pelago - Trieste

L’imbarcazione di Uros Zvan (Yacht Club Maribor) vince in scioltezza, sfruttando al meglio le condizioni di vento medio/leggero incontrate nella notte (sul percorso in acque italiane, slovene e croate) sin dalla partenza alle ore 22.30 di ieri nello spettacolare scenario del bacino S. Giusto nel cuore di Trieste. Riedl Aerospace taglia per primo il traguardo all’entrata nella sacchetta alle ore 9.52 di stamane lasciandosi alle spalle due avversarsi di dimensioni maggiori: secondo, con un distacco di 34 minuti dal vincitore è il 54 piedi Fanatic di Alex Peresson.
Il terzo posto nell’ordine di arrivo in tempo reale è per BRAVA il Farr 49 di Francesco Pison che corre anche per la classifica in tempo compensato ORC.

La classifica ORC della regata offshore (che è valida quale ultima tappa di circuito del Campionato Italiano Offshore FIV 2018 e rappresenta la prima prova della Settimana Velica Internazionale 2018) premia il First 40 Rebel, del padrone di casa dello Yacht Club Adriaco Manuel Costantin che, in tempo corretto, precede di 15 minuti e 51 secondi il Farr 30 Moonshine dell’armatore olandese Patrick Baan. Al terzo posto (con un distacco di 18 primi e 31 secondi) si piazza il Dufour 34 del Northern Light Sailing Team portacolori della Società Velica Barcola Grignano.

La classifica IRC della prova lunga della Settimana Velica Internazionale 2018 premia ancora Rebel e vede rispettivamente al secondo e terzo posto il Millenium 40 Vola Vola Endevour di Riccardo Donò ed il First 35 Olalla di Fabrizio Cazzoli.

Domani si torna a regatare per le prime prove tecniche a bastone nel doppio fine settimana della Settimana Velica Internazionale 2018 che proseguirà ancora sabato 29 e domenica 30 settembre sul campo di regata dello Yacht Club Adriaco sempre su prove a bastone.

(altro…)

Perini Navi Cup 2018 – Secondo Giorno di Regate

Porto Cervo, 21 settembre. La flotta Perini Navi ha solcato le acque della Costa Smeralda per la seconda giornata di regate della settima edizione della Perini Navi Cup, manifestazione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda.

Perini Navi Cup 2018 03

Perini Navi Cup 2018 03
Immagine 1 di 19

Puntualmente questa mattina alle 11,30 sono iniziate le procedure di partenza che hanno visto le due divisioni partire con la formula staggered start ossia partenze scaglionate ogni 3 minuti. Sia per i Cruiser Racer che per i Corinthians Spirit stesso percorso costiero di circa 10 miglia. Dopo la partenza i 12 velieri si sono diretti a Nord per doppiare i Monaci procedendo poi verso la Secca di Tre Monti e quindi passare il traguardo in prossimità del Passo delle Bisce, dove il percorso è stato ridotto a causa di un calo di vento dai quadranti orientali, inizialmente di 7 nodi.

Classifica immutata nella divisione dei Cruiser Racer che vede al comando Silencio vincitore di giornata anche oggi. Nonostante il vento leggero gli imponenti Seahawk e Victoria A si sono dati battaglia in prossimità del traguardo: ha avuto la meglio Seahawk ottenendo il secondo posto davanti a Victoria A, terza. La classifica generale provvisoria vede i tre superyacht nella medesima posizione.

(altro…)

Perini Navi Cup 2018 – Primo Giorno di Regate

Porto Cervo, 20 settembre. Le navi Perini hanno spiegato le vele questa mattina per la prima delle tre giornate di regata previste per la settima edizione della Perini Navi Cup, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda in programma fino a sabato 22 settembre.

La flotta delle navi Perini, Perini Navi Cup 2018. Foto credit: Perini Navi/Borlenghi

Le due divisioni, Cruiser Racer e Corinthians Spirit, partite puntualmente alle 11.30 – con la formula staggered start (partenze ogni 3 minuti) – hanno compiuto un percorso costiero rispettivamente di 25 e 21 miglia nautiche accompagnate da un vento da nord-est tra i 18-20 nodi e onda formata. Con la partenza di fronte a Capo Ferro, le navi Perini si sono dirette verso l’Isola dei Monaci da qui verso la Secca di Tre Monti e il Passo delle Bisce per poi dirigersi verso sud. Mentre la Classe Corinthians è risalita verso il traguardo dopo aver circumnavigato Mortoriotto, la divisione dei Cruiser Racer ha proseguito fino a girare Soffi tagliando entrambe il traguardo a nord dell’Isolotto di Nibani.
La flotta delle navi Perini, Perini Navi Cup 2018. Foto credit: Perini Navi/Borlenghi
I Cruiser Racer hanno regatato compatti dall’inizio, solo sul finale il 59 metri Seahawk ha allungato le distanze lasciandosi alle spalle il 50 metri Silencio il quale, secondo al traguardo in tempo reale, ha registrato la vittoria di giornata in tempo compensato davanti a Seahawk e Victoria A, rispettivamente secondo e terzo nella classifica provvisoria.

(altro…)

Rolex Swan Cup 2018 – Risultati Finali e Foto

È terminata il 16 settembre 2018 a Porto Cervo la 20° edizione della Rolex Swan Cup regata biennale organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Nautor’s Swan con il supporto del Title sponsor Rolex.

Rolex Swan Cup 16-09-2018 01

Rolex Swan Cup 16-09-2018 01
Immagine 1 di 9

I vincitori delle sei categorie in cui è stata suddivisa la flotta di 110 barche proveniente da 17 nazioni sono Plis-Play in Maxi Class, Solte tra i Grand Prix, Six Jaguar nella Sparkman & Stephens Class. Campione del mondo della ClubSwan 50 è OneGroup mentre il titolo iridato della Swan 45 Class va a Porron IX. Il ClubSwan 42 Mela vince il campionato europeo di classe.

Il vento leggero da est di soli 6 nodi in aumento fino a 9 nel corso della giornata ha consentito lo svolgimento delle due prove a bastone partite puntualmente per le classi One Design, mentre per le altre la partenza è potuta avvenire solo a partire dalle ore 13 con un percorso costiero di circa 12,6 miglia. Dopo una boa di disimpegno la flotta si è diretta verso sud circumnavigando in senso orario le isole di Mortorio e Soffi per fare poi ritorno al traguardo davanti a Porto Cervo.

(altro…)

Rolex Swan Cup 2018 – Terzo giorno di regate

Porto Cervo, 14 settembre 2018 – Clima mediterraneo per il quale la Costa Smeralda è famosa nel mondo per terzo giorno di regate alla Rolex Swan Cup: cielo limpido, sole e un leggero Maestrale che dai soli 6 nodi del mattino è andato a crescere fino a oltrepassare i 16 nel corso della giornata.

Rolex Swan Cup 14-09-2018 01

Rolex Swan Cup 14-09-2018 01
Immagine 1 di 12

Condizioni ideali per una regata che vede in mare tanto team velici professionali quanto equipaggi di appassionati amatori che ogni due anni si ritrovano a Porto Cervo per un evento imperdibile. Per questa 20^ edizione sono presenti 110 Swan da 17 nazioni. La manifestazione è organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Nautor’s Swan con il supporto del Title sponsor Rolex.

Le classi One Design – ClubSwan 50, ClubSwan 42 e Swan 45 – hanno compiuto ben tre prove a bastone sul medesimo campo di regata con partenze scaglionate per ogni singola flotta. I ClubSwan 42 hanno visto la terza annullata nell’ultima poppa a causa di un calo del vento dovuto alla prevalenza della termica da sud che confliggeva con il Maestrale creando una bolla di bonaccia.

Tra i dodici ClubSwan 50, OneGroup (oggi 1 – 3 – 6) tattico il kiwi Cameron Dunn, si riporta al comando della classifica provvisoria per il primo campionato del mondo davanti a Mathilde (10 – 1- 4) a pari punti con Cuordileone, terzo e decisamente in recupero con i parziali odierni 9 – 4 – 2.

(altro…)

Rolex Swan Cup 2018 – Primo giorno di regate

Porto Cervo 11 settembre 2018 – È partita nella acque antistanti Porto Cervo l’edizione numero 20 della Rolex Swan Cup, che vede in regata 110 yacht Swan da 17 nazioni. Manifestazione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Nautor’s Swan e il supporto del Title sponsor Rolex.

Rolex Swan Cup 11-09-2018 01

Rolex Swan Cup 11-09-2018 01
Immagine 1 di 8

Mentre le tre classi One Design hanno effettuato due prove su un percorso a bastone, il resto della flotta è stato impegnato in una prova costiera di circa 18 miglia.

La flotta ha dovuto pazientemente attendere fino alle 14 per avere la partenza della classe Maxi, la prima a prendere il via con vento leggero da nordest in rotazione verso est per il percorso costiero seguita della altre classi ogni 10 minuti. Seppur con ariette, è sempre emozionante vedere un gran numero di Swan navigare assieme tra le rocce granitiche dell’Arcipelago di La Maddalena, transitare nel passo delle Bisce, doppiare la Secca di Tre Monti e l’Isolotto dei Monaci per poi far rientro a Porto Cervo.

Tra i 18 Swan della divisione Maxi, si è imposto Plis-Play, Swan 80 spagnolo seguito da due Swan 601, Flow e Lorina 1895. In divisione Grand Prix, 22 barche, si è imposto il 45′ Coratge su Crilia e Solte, entrambi Swan 53. Tra gli Swan storici disegnati da Sparkman & Stephens la prima vittoria va allo Swan 47 Sarabande davanti a due Swan 65: Libelula e Six Jaguar. Una curiosità, che ben racconta quell’alchimia unica che si respira alla Swan Cup: a bordo dello Swan 47 Vanessa, oggi sesto, regata anche Milù, uno splendido esemplare di Lakeland Terrier.

(altro…)

Maxi Yacht Rolex Cup 2018 – Classifiche Finali e Foto

Maxi Yacht Rolex Cup 2018 01

Maxi Yacht Rolex Cup 2018 01
Immagine 1 di 27

Porto Cervo, 8 settembre 2018. La 29^ edizione della Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 Class World Championship, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con l’International Maxi Association e il Title sponsor Rolex, va in archivio con il consueto successo di partecipanti, 41 gli yacht in regata, e la soddisfazione per tutti di aver goduto di belle giornate di vela, grazie a un meteo che ha fatto le bizze solo nella giornata di martedì, quando l’instabilità ha costretto il Comitato di regata a rinviare le prove di giornata.

Oggi la flotta è stata impegnata in una regata costiera di circa 30 miglia con vento da nordovest che dai 9 nodi è gradualmente salito a 12 e l’ha portata a doppiare Spargi per far poi far ritorno a Porto Cervo.

La Wally Class ha svolto invece due prove a bastone, vinte rispettivamente dal Wallycento Tango e dal W80 Lyra che si conferma vincitore con un invidiabile “score” costituito due secondi posti come peggior risultato. Un debutto decisamente inaspettato per il nuovo armatore della barca, il canadese originario di Hong Kong Terry Hui: “Sono appena entrato in questo mondo e sto imparando molto, il mio più grande premio è stato quello di incontrare tutte queste belle persone, conoscere tanti altri armatori. Circa il mio debutto vincente penso di avere un ottimo team che ha compensato i miei errori e un pizzico di fortuna, sono stato davvero bene, regatare a Porto Cervo è bellissimo e lo YCCS è il massimo”.

(altro…)