Category name:Compensi

Circolo Vela Roma – Coppa Asteria-Trofeo Enway 2018

Marco Minghetti presidente del CVR: “Una regata storica come la Coppa Asteria è il nostro fiore all’occhiello per il rilancio della Vela d’Altura ad Anzio. La conferma del nostro main sponsor risulta fondamentale per il raggiungimento di questo obiettivo e condividere l’innovativa filosofia aziendale di Enway è per noi di grande stimolo. Ci auspichiamo di avere molte imbarcazioni di qualità ormeggiate ad Anzio a settembre pronte a condividere il fantastico “tour” tra le meravigliose isole di casa nostra in un periodo dell’anno particolarmente favorevole. Le stesse imbarcazioni potranno poi rimanere ad Anzio per partecipare a ottobre al 44mo Campionato Invernale di Anzio-Nettuno”.

Ad Anzio c’è fermento per l’organizzazione della regata che quest’anno si svolgerà dal 15 al 16 settembre, con un percorso di circa 116 miglia da Anzio alle isole Pontine e ritorno.

La manifestazione è tappa del Campionato Zonale Altura FIV, ma soprattutto è l’ultima prova valida per l’assegnazione del Trofeo armatore dell’anno UVAI 2018, e molti armatori in lotta per il trofeo di classe saranno ad Anzio per cercare di aggiudicarsi l’ambito riconoscimento. Eccone alcuni che hanno dato la loro adesione all’evento: Enrico Maria Danielli con l’X35 Cavallo Pazzo, ben posizionato nella Classifica dell’armatore nella classe 3; Federico Roncone armatore dell’Este 31 Loucura Zentrum Cassino in lotta per la conquista del trofeo in classe 4 con Alessandro Burzi dell’Este 31 Carburex Globulo Rosso e Mauro Grandone dell’Archambault 31 Taz Unicasim.

(altro…)

Riva di Traiano – Coppa Italia d’Altura 2018

Riva di Traiano, 15 luglio 2018 – Con la cerimonia in piazzetta si è conclusa la 34ma Coppa Italia d’Altura e prima Coppa Italia per Club – Trofeo Enway organizzata dall’Uvai e dal Circolo Nautico Riva di Traiano.

DUENDE_CS_OKA31V3873

DUENDE_CS_OKA31V3873
Immagine 1 di 3

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club – Trofeo Enway grazie ai risultati di Ulika, Swan 45 di Stefano Masi (Gruppo A) e Vulcano 2, First 34.7 di Giuseppe Morani (Gruppo B).

Alla fine nonostante il difficile avvio della prima giornata la Coppa Italia è stata portata a termine regolarmente con 4 prove totali e quindi con la possibilità di poter effettuare lo scarto. Oggi infatti alle 11.00 è partita la prima prova con un vento di 8 nodi da ponente che si è mantenuto anche per le due prove successive.

Il copione è stato sempre lo stesso con Duende – Aeronautica Militare (Niccolò Bertola al timone e Iacopo Izzo alla tattica) a farla da padrone, mantenendo quasi sempre la prima posizione sia in acqua che nelle classifiche combinate compensate. Praticamente la lotta si è giocata tutta dietro la loro poppa.

(altro…)

Campionato italiano assoluto vela d’altura 2018 – Classifiche Finali e Foto

Sabato 23 giugno 2018 – Conclusa A Forio d’Ischia l’edizione 2018 del Campionato italiano vela d’altura 2018 – Trofeo DHL. L’evento ha portato sull’isola verde circa sessanta imbarcazioni e centinaia di velisti, che per quattro giorni si sono sfidati in mare.

Assoluto ORC 20-06-2018 01

Assoluto ORC 20-06-2018 01
Immagine 1 di 23

Dopo cinque prove con vento debole e instabile nell’ultima giornata di regate Ischia si è svegliata con un grecale che superava i venti nodi. Il Comitato di Regata presieduto da Mario Lupinelli ha spostato il campo al largo di Lacco Ameno, e in mare è stato autentico spettacolo. Portate a termine ben tre prove, che hanno decretato i Campioni Italiani 2018.

Nel Gruppo A, Campione d’Italia Regata (Classi 0, 1, 2) è Altair 3, Scuderia 50 dell’armatore Sandro Paniccia del C.V. Portocivitanova. Nella Classe 0 C, successo di Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti (C.N. Riva di Traiano); nella Classe 1 C, vince il titolo Digital Bravo, Swan 42 di Alberto Franchi (C.N. M. di Carrara). Nella Classe 2 C, Morgan IV 3M, GS 39 di Nicola De Gemmis (C.C. Barion).

Nel Gruppo B, Classe 3 C, titolo italiano per Extrema, X35 di Andrea Bazzini del Circolo Velico Ravennate; nella Classe 4-5 C, si laurea Campione d’Italia Mart D’Este, Este 31 Custom di Edoardo Lepre (C.V. Fiumicino).

La manifestazione ha assegnato anche il Trofeo DHL ai primi classificati in Overall: i premi sono andati ad Altair 3 e Sugar, l’Italia 9.98 F dell’armatore estone Ott Kikkas.

I sei armatori hanno alzato al cielo il Trofeo Challenger De Zerbi, che per un anno resterà esposto nei saloni del Circolo organizzatore, il RYCC Savoia.

Il Campionato italiano assoluto di vela d’altura 2018 è stato organizzato da Reale Yacht Club Canottieri Savoia e Circolo Nautico Punta Imperatore su indicazione di Federazione Italiana Vela e UVAI (Unione Vela Altura Italiana) e con i patrocini di Regione Campania, Comune di Forio d’Ischia e Coni – Comitato Regionale Campania.

(altro…)

Campionato italiano assoluto vela d’altura 2018 – Classifiche e Foto Day 3

Venerdì 22 Giugno 2018 – Altre due prove a Ischia, classifica equilibrata: Sabato ultima giornata.

Assoluto ORC 22-06-2018 01

Assoluto ORC 22-06-2018 01
Immagine 1 di 23

Continua lo spettacolo nel Golfo di Ischia: i velisti impegnati nel Campionato italiano vela d’altura 2018 hanno disputato due prove, la quarta e quinta della manifestazione.

Nel Gruppo A, la quarta prova è stata vinta da Altair 3, la quinta da Reve de Vie. In classifica generale resta al primo posto Altair 3, lo Scuderia 50 dell’armatore Sandro Paniccia, davanti a Selene – Alifax e Mela.

Nel Gruppo B, doppio successo di giornata per gli estoni di Sugar, Italia 9.98 dell’armatore Kikkas Ott primi nella classifica generale. Alle loro spalle si contendono il titolo di Campioni d’Italia Extrema e Sarchiapone, distanziati di 5 punti. Si giocano il podio, poco più indietro, Nautilus XM 3M e Nereis.

Da segnalare la buona prestazione di Sly Fox, l’imbarcazione dell’armatore Roberto Fotticchia che difende i colori del Circolo organizzatore, il Reale Yacht Club Canottieri Savoia. Sly Fox con un nono e un quarto posto di giornata è risalita al sesto posto nella generale: “Purtroppo il nono posto ci penalizza un po’ – dichiara l’armatore – abbiamo avuto un problema in un cancello ma siamo fiduciosi in vista del finale. La manifestazione sta andando molto bene, il campo di regata è bello. Dall’ultima giornata mi aspetto una bella battaglia sulle boe, gli equipaggi sono agguerriti e ci sarà da divertirsi”.

Le classifiche complete sul sito ufficiale del Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura www.campionatoitalianoaltura2018.it

Campionato italiano assoluto vela d’altura 2018 – Classifiche e Foto Day 2

21 Giugno 2018 – Giornata di grande vela al Campionato italiano vela d’altura 2018 – Trofeo DHL, organizzato quest’anno a Forio d’Ischia dalla Federazione Italiana Vela in collaborazione con il Reale Yacht Club Canottieri Savoia e il Circolo Nautico Punta Imperatore.

Assoluto ORC 21-06-2018 06

Assoluto ORC 21-06-2018 06
Immagine 1 di 23

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore. Al via, però, è stato subito spettacolo con gli scafi impegnati in duelli di grande livello.

Nel Gruppo A, la prima prova di giornata è stata vinta da Altair 3; la seconda da Ars Una, finalmente competitiva dopo un 30° e un 25° posto. Nella classifica generale, Altair 3 di Sandro Paniccia (CV Portocivitanova) è al comando (2-1-3) davanti a Mela dell’armatore Andrea Rossi, tesserato per il CN Marina di Carrara (1-4-5). Sul terzo gradino del podio, al momento, Duende di Raffaele Giannetti (CN Riva di Traiano).

(altro…)

Campionato italiano assoluto vela d’altura 2018 – Day 1

20 giugno 2018 – Nelle acque di Forio d’Ischia è andata in scena la prima giornata del Campionato italiano assoluto vela d’altura 2018 – Trofeo DHL.

Assoluto ORC 20-06-2018 01

Assoluto ORC 20-06-2018 01
Immagine 1 di 23

Le imbarcazioni hanno portato a termine una prova nel corso di una giornata caratterizzata da bel tempo e vento debole intorno ai 7-8 nodi fino al pomeriggio, quando il sole ha lasciato spazio al maltempo e all’assenza di vento che ha costretto la Giuria a far rientrare gli equipaggi in banchina.

Dopo la prima prova, al comando nel Gruppo A c’è Mela, lo Swan 42 di Andrea Rossi (C.N. Marina di Carrara). Al secondo posto Altair 3, lo Scuderia 50 dell’armatore Sandro Paniccia (C.V. Portocivitanova). Al terzo posto Selene – Alifax, lo Swan 42 di Massimo De Campo tesserato per lo Yacht Club Lignano.

Nel Gruppo B, ha chiuso al primo posto la regata di giornata Extrema di Andrea Bazzini, X-35 battente bandiera del Circolo Velico Ravennate. Seconda posizione per Sugar dell’armatore estone Ott Kikkas, terza per Sarchiapone Fuoriserie 3M di Gianluigi Dubbini (C.V. Toscolano Maderno), entrambi a bordo di un Italia 9.98 F.

Le classifiche complete sul sito ufficiale del Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura www.campionatoitalianoaltura2018.it

Rolex Giraglia 2018 – Classifiche e Foto

Con l’arrivo alle 13.19 del 14 giugno il Wally 100 Tango ha conquistato la line honour della 66ma edizione della Rolex Giraglia con un tempo reale di 23h48m55s.

202, Sail No MON666, TANGO, Owner: OLE HANSEN, Group 0 IRC

202, Sail No MON666, TANGO, Owner: OLE HANSEN, Group 0 IRC
Immagine 1 di 7

202, Sail No MON666, TANGO, Owner: OLE HANSEN, Group 0 IRC

Grazie al talento tattico di un equipaggio a trazione francese, con i campioni transalpini Marc Pajot e Thierry Peponnet che si sono alternati al timone dell’ultimo nato del cantiere Wally.

Dietro Tango, un arrivo in volata per Galateia davanti a Magic Carpet. I 3 Wally 100 hanno condotto una regata che, a tratti, ha ricordato il triello finale del film ‘Il buono il brutto e il cattivo’ di Sergio Leone. Si sono sempre marcati a vista con le miglia finali in cui il vento, in fase calante, ha rimescolato le carte consentendo la volata finale a Tango. Insomma, le prime 3 posizioni in tempo reale, sono stato un affare privato tra i 3 Wally 100, con gli arrivi dei primi 3 nell’arco di un’ora.

Questi i vincitori nelle varie classi della Rolex Giraglia 2018

Trofeo Challenge Timone/Ruota dentata: MOMO – Dieter Schön

CLASSE ORC GRUPPO B: Tekno – Piero Arduino
CLASSE ORC GRUPPO A: Leaps & Bounds – Jean Philippe Blancpain
CLASSE ORC GRUPPO 0: Phoenix – Tarnaky Przmyslaw
CLASSE IRC GRUPPO B: Chestress – Giorgio Anserini
CLASSE IRC GRUPPO Ae Challenge Marco Paleari: Freccia Rossa – Vadim Yakimenco
CLASSE IRC GRUPPO 0: e Trofeo Challenge Bellon: Cannonball – Dario Ferrari
IMOCA CLASS: SMA – Paul Meilhat
Premio YCI e YCF per Marina Militare: Deneb – Marina Militare Italiana
Trofeo Highest Scoring IMA member: Momo –Dieter Schön
Challenge Nucci Novi: Skorpios – Andrey Konogorov
Challenge Sergio Guazzotti: Cannonball – Dario Ferrari
Trofeo Beppe Croce: Magic Carpet Cubed – Lindsay Owen-Jones
Premio BMW: Cannonball – Dario Ferrari
Trofeo Levainville: Momo – Dieter Schön

La Rolex Giraglia 2018 è live @ www.rolexgiraglia.com

Rolex Giraglia 2018 – Partita la lunga

Mercoledì 13 giugno 2018 – Alle 12:50, il comitato di regata dello Yacht Club Italiano ha dato lo start alla grande flotta di 212 imbarcazioni per la regata lunga della Rolex Giraglia. Le barche sono partite alla volta della Corsica accompagnate da una brezza moderata di circa 10/12 nodi

Start fleet in Bay of Saint-Tropez

Start fleet in Bay of Saint-Tropez
Immagine 1 di 7

Start fleet in Bay of Saint-Tropez

Dopo il trionfale crew party di Rolex sulla spiaggia della Ponche, questa mattina alle 12:50 sono iniziate le procedure di partenza per la prova lunga della 66ma edizione della Rolex Giraglia. Partenze regolari per l’imponente flotta che è stata separata in 4 gruppi di partenza separati, con i più piccoli (Gruppo B IRC/ORC) ad aprire la strada, seguiti a cadenza di 10 minuti dal Gruppo A, il Gruppo 0 e quindi, gli IMOCA 60.

Consueta emozione nel vedere una flotta così eterogenea lasciare le banchine di Saint Tropez e uscire dal porto in vista della ‘lunga’: 241 miglia dal meteo ancora incerto, con poche probabilità di abbassare il record di 14h56m16s del Maxi Esimit Europa 2 di Igor Simcic nel 2012. In ogni caso, le aspettative a bordo delle barche più veloci, sono quelle di una regata di circa 24/30 ore con una buona pressione di vento e un calo sulla via del ritorno. Il quadro meteo rimane tuttavia abbastanza incerto, e tutto può accadere.

Dopo il colpo di cannone, le barche più grandi si sono subito allungate sul bordo verso la boa di ‘disimpegno’ della Formigue per poi mettere la prua in direzione sud- est per la lunga discesa verso la Corsica.

(altro…)

Giraglia 2018 – Risultati e Foto delle regate a Saint Tropez

12 giugno 2018 – Si chiude con condizioni perfette l’ultima giornata delle prove costiere della parte francese della Rolex Giraglia.

40, Sail No ITA42200R, CANNONBALL, Owner:DARIO FERRARI, Group 0 IRC

40, Sail No ITA42200R, CANNONBALL, Owner:DARIO FERRARI, Group 0 IRC
Immagine 1 di 18

40, Sail No ITA42200R, CANNONBALL, Owner:DARIO FERRARI, Group 0 IRC

Con la premiazione delle prove francesi e la grande festa Rolex sulla spiaggia della Ponche per gli oltre 2000 partecipanti alla Rolex Giraglia 2018, si chiude il capitolo francese della regata Italo-Italienne. Grande soddisfazione negli occhi dei regatanti al rientro in porto, con il Golfo di Saint Tropez che ha dato il meglio di sé – dopo l’uggiosa giornata di ieri – dando il suo arrivederci alla flotta della Giraglia con una magnifica giornata di vento e sole. (fino a 20 nodi lungo il percorso costiero, e oltre 25 sui bastoni davanti alle spiagge).
Ora l’attesa è per il colpo di cannone delle 12 di domani: 222 imbarcazioni volgeranno la prua verso l’isolotto della Giraglia per fare rientro su Genova.

Dai campi di regata della spiaggia di Pampelonne: il MiniMaxi 72 Cannonball vince nella Classe 0. Magic Carpet Cubed nei Wally 100, Cuordileone nei ClubSwan 50 e Porron IX per gli Swan 45. Per i gruppi impegnati nelle costiere, questi i risultati:

IRC A: TP 52 – Alizee – di Laurent Camprubi (2,1)
IRC B: J 109 – Chestress – di Giorgio Anserini (2,1)
ORC A: Swan 42 – Selene-Alifax – Di Massimo De Campo (4,1)
ORC B: X 35 – Foxy Lady – Giuseppe Gambaro (2,1)

Oggi concentrazione massima sulle strategia di regata in vista della lunga di domani e per i modelli meteo che danno venti moderati in partenza e in diminuzione poi una volta avvicinati alla Corsica. Ancora una volta, lo scoglio corso si rivela un argomento tanto affascinante quanto impegnativo per tattici e strateghi. La corsa verso Genova si prospetta impegnativa.

Classifiche complete su www.rolexgiraglia.com

Muggia – 14° Trofeo 3 Golfi 9-17 Giugno 2018

10 giugno 2018 – Si è svolta sabato 9 giugno la 7ma Muggia x 2 con ben 52 imbarcazioni iscritte. Una bella giornata estiva con vento dal 4° quadrante sui 5 nodi in partenza e fino a 12 all’arrivo ha accompagnato la flotta nel percorso a triangolo di circa 12 miglia.

A spuntarla Barraonda con l’equipaggio Lucio Provvidenti-Andrea Capun dello YC Hannibal, seguito dall’UFO Goofy dei fratelli Pietro e Marco Perelli Rocco (SVBG). Terzo al traguardo Columbia di Natale Camerotto e Alfredo Bertaglia del Diporto Nautico di Sistiana.

Oggi invece, per la storica Coppa Primavera, che giunge quest’anno alla 44ª edizione, al via quasi quaranta vele. Ad aggiudicarsi il Trofeo Nino Ulcigrai dedicato al primo assoluto, il 40 piedi muggesano Sayonara di Roberto Bertocchi, secondo Marinariello di Carlo De Bona dello YC Lignano, seguito da Gufo di Roberto Nobile (Sistiana 89). Da citare la partecipazione, come auspicato dal CdV Muggia e promosso nel bando di regata, di 4 equipaggi integrati che hanno ospitato a bordo sportivi diversamente abili.

Nel weekend sarà la volta della partecipatissima regata velica Muggia-Portorose-Muggia che conta normalmente oltre 120 iscritti e rappresenta la tappa conclusiva della kermesse velica che decreterà anche il vincitore del Trofeo 3 Golfi.

Classifiche complete su www.cdvmuggia.org Galleria di foto su photos.app.goo.gl