Tag name:orc

La classifica finale del Campionato Italiano Offshore 2017

E’ stata pubblicata la classifica finale del Campionato Italiano Offshore dopo le 16 prove previste. Questi i campioni italiani offshore 2017.

Assoluto e classe 3
L’Ottavo Peccato M 37 di Francesco De Nicolò

Classe A
Margherita Vismara 45 di Pietro Burello

Classe 1
Lisa X 41 di Giovanni Di Vincenzo

Classe 2
Stripptease Tripp 40 di Riccardo Maria Serranò

Classe 4
Loucura Zentrum Cassino Este 31 di Federico Roncone

Classe X2
Bora Fast Sun Fast 3600 di Piercarlo Antonelli

Principali regate offshore che hanno concorso all’assegnazione del titolo:
(altro…)

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Classifiche finali e Foto

8 luglio 2017 – Ultimo giorno di regate al Mondiale ORC 2017 di Trieste. Mascalzone Latino, Cookson 50 di Vincenzo Onorato per la classe A; lo Swan 42 Bewild di Renzo Grottesi tra i B e il Melges 32 Airis di Cesare Bressan in C.

Mondiale ORC 2017 day 6 Max Ranchi 01

Mondiale ORC 2017 day 6 Max Ranchi 01
Immagine 1 di 8

Disputate complessivamente otto prove con uno scarto.

Premiati anche i primi classificati per classe degli equipaggi Corinthian, ovvero composti da velisti non professionisti: Zerocould, TP52 di Danilo Falzitti (A), Reve de Vie, Grand Soleil 43 di Ermanno Galeati (B) e l’X-35 Extrema di Andrea Bazzini (C).

La cronaca della giornata parte dall’attesa in banchina che il Comitato di Regata impone alle imbarcazioni a causa del poco vento. In mare si esce alle 11:30 per attendere ancora fino alle 13:00 l’arrivo di circa 8 nodi di aria (poi attestatasi a 6) sul campo in acque slovene, mentre sul campo dei B – in territorio italiano – gli scafi riusciranno a partire sul filo di lana rispetto al tempo limite delle 15:30 previsto dalle istruzioni di regata.

Due prove portate a termine in classe A, con vittoria rispettivamente per Altair 3 e Sheraa Yacht Club Hannibal, Swan 42 di Maurizio Poser. La classifica generale dopo 8 prove e lo scarto del risultato peggiore vede Mascalzone Latino (oggi 2-2) superare di un punto il TP52 russo-francese Freccia Rossa di Vadim Yakimenko. Gradino più basso del podio per Sheraa Yacht Club Hannibal, che perde la leadership mantenuta da inizio campionato per due soli punti.

La classe B riesce a portare a casa un’unica prova “pesantissima”, la settima del programma generale, in quanto l’entrata in gioco dello scarto rivoluziona la graduatoria overall. Bewild vince la regata odierna conquistando l’oro e, come da pronostico, è l’altro Swan 42 Selene Alifax di Massimo De Campo a cogliere l’argento. Il bronzo è di un solido Horus Tempus Fugit, M45 di Nadia Canalaz, timonato da Gabriele Benussi.

(altro…)

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Foto del terzo giorno di regate tra le boe

7 luglio 2017 – Terzo giorno di regate a bastone al Mondiale ORC 2017 in corso nel Golfo di Trieste.

Mondiale ORC 2017 day 5 Max Ranchi 01

Mondiale ORC 2017 day 5 Max Ranchi 01
Immagine 1 di 12

Dopo una lunga attesa in mare per l’arrivo del vento, la penultima giornata dell’ORC Worlds Trieste 2017 mette nel carniere la sesta prova della serie, che scombina la parte alta solo della classifica overall della classe C. Domani l’evento si avvia alla conclusione e basterà disputare una sola regata per far entrare in gioco lo scarto elemento che può rivoluzionare la classifica.

I primi ad aprire la sfide sono stati gli scafi delle classi A e C, che il Comitato di Regata ha mandato a regatare in acque slovene.

Intorno alle 15:00 i classe A cominciano con una partenza pulita e un percorso di 1.6 miglia per lato da percorrere tre volte con una brezza da 270° intorno ai 7 nodi. Dopo il primo giro, uno scarto di 30 gradi a sinistra del vento e un suo incremento di intensità impongono il riposizionamento della boa di bolina e consentono la disputa di una bella prova caratterizzata dal duello tra Hurakan e Freccia Rossa. Al calcolo dei compensi la vittoria di giornata va però ad Altair 3 (Scuderia 50 di Massimo Paniccia), che riesce così a scavalcare nuovamente il Cookson 50 Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato nella classifica generale provvisoria, la cui leadership rimane nelle mani dello Swan 42 Sheraa Yacht Club Hannibal di Maurizio Poser.

(altro…)

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Foto del secondo giorno di regate tra le boe

6 luglio 2017 – Secondo giorno, quarto in totale, di regate a bastone al Mondiale ORC 2017 in corso nel Golfo di Trieste.

Mondiale ORC 2017 day 4 Max Ranchi-01

Mondiale ORC 2017 day 4 Max Ranchi-01
Immagine 1 di 12

Ancora una giornata di brezza che non ha superato gli 8 nodi e una sola prova di giornata per le 116 imbarcazioni impegnate nell’ORC Worlds Trieste 2017, sufficiente a far duellare gli scafi fin dalla partenza ed apportare alcune interessanti modifiche nelle parti alte delle classifiche provvisorie di tutte e tre le classi.

In classe A, Sheraa Yacht Club Hannibal (Swan 42 di Maurizio Poser) mantiene la leadership ed il Cookson 50 Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato sorpassa Altair 3, lo Scuderia 50 di Sandro Paniccia.

In classe B, Nube, l’X-41 croato di Diego Zanco, rimane saldamente in testa, ma lo Swan 42 Bewild di Renzo Grottesi raggiunge la seconda piazza e si lascia alle spalle il gemello Selene Alifax di Massimo De Campo grazie al calcolo dei migliori parziali di giornata.

Tra i C, sempre Mummy One Lab Met (Farr 30 di Alessio Querin) è ancora primo, ma dietro di lui l’altro Farr 30 Sease di Giacomo e Franco Loro Piana scala di una posizione e gli estoni capitanati da Aivar Tuulberg su Katariina II (Arcona 340) salgono virtualmente sul gradino più basso del podio.

In acqua l’avvio più facile è quello della classe A, con 17 barche sulla linea del via. La prima partenza è subito quella buona e dopo tre giri del percorso a bastone con vento da 255° saranno i “Mascalzoni” di Vincenzo Onorato a vincere la prova.

(altro…)

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Foto delle prime regate tra le boe

Dopo la costiera al Mondiale ORC 2017 in corso nel Golfo di Trieste sono iniziate le regate a bastone.

Mondiale ORC 2017 day 3 Max Ranchi 01

Mondiale ORC 2017 day 3 Max Ranchi 01
Immagine 1 di 12

5 luglio 2017, Le regate si sono svolte con una leggera brezza mai superiore agli 8 nodi, che ha oscillato tra i 280° e i 250° di direzione.

Nel campo di regata posizionato al centro del Golfo, riservato alle imbarcazioni delle classi A e C, gli scafi hanno regatato su un percorso a bastone con offset in bolina e gate di poppa da percorrere tre volte per gli A e due volte per i C. Solo nella seconda prova odierna, il calo di vento ha imposto una riduzione di percorso alla boa di bolina.

Nella prima prova di giornata in classe A il team franco-russo del TP52 Freccia Rossa riesce a vincere in tempo reale e a pagarsi il compenso per conquistare la gara 3 del programma generale, mentre nella seconda regata lo Swan 42 Sheraa Yacht Club Hannibal di Maurizio Poser supera tutti e consolida la sua leadership in graduatoria generale, staccando di 9 punti Altair 3, lo Scuderia 50 di Sandro Paniccia e di 10 punti il Cookson 50 Mascalzone Latino con Vincenzo Onorato alla ruota.

(altro…)

Trieste – Mondiale ORC 2017 – Risultati e foto della regata costiera

Conclusa la lunga del Mondiale ORC 2017 in corso nel Golfo di Trieste, due prove in una caratterizzate da brezze molto leggere, che hanno messo a dura prova l’abilità di navigatori e tattici.

Mondiale ORC 2017 Costiera Max Ranchi 01

Mondiale ORC 2017 Costiera Max Ranchi 01
Immagine 1 di 12

Primo a concludere le regate offshore dopo 25 ore 18 minuti e 34 secondi è stato il Cookson 50 Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato.

Leader provvisorio della classe A risulta lo Swan 42 Sheraa Yacht Club Hannibal di Maurizio Poser, che ha beneficiato delle chiamate tattiche di Enrico Zennaro e dell’esperienza locale di Roberto Bertocchi; seconda piazza per lo Swan 45 Fever (Gran Bretagna) di Klaus Diederichs, che ha a bordo l’olimpionico inglese Andy Beadsworth e l’olandese Wouter Verbraak, già membro di Team Vestas alla Volvo Ocean Race 2014; terzo l’XP 44 ucraino Maestro.

In classe B il podio provvisorio è composto dall’X-41 mod Technonicol dei russi di Sergey Kolesnikov con l’olimpionico Matteo Ivaldi nel ruolo di tattico, che superano di solo 1 punto i croati del X-41 Nube e di 7 punti il Grand Soleil 43 BC di Blue Sky di Claudio Terrieri con l’altro olimpionico Marco Bodini.

(altro…)

Trieste – Partito il Mondiale ORC 2017

Trieste 3 luglio 2017 – L’ORC Worlds Trieste 2017, il Campionato del Mondo di vela d’altura, è partito ufficialmente con la regata offshore che toccha acque territoriali di tre Nazioni (Italia, Slovenia e Croazia).

Mondiale ORC 2017 Day 1 Max Ranchi 01

Mondiale ORC 2017 Day 1 Max Ranchi 01
Immagine 1 di 12

La prova lunga d’altura assegnerà dunque i primi punti mondiali e permetterà da subito di identificare i nomi dei veri pretendenti al titolo mondiale, nonché di svelare i reali valori in campo in tutte e 3 le classi presenti (A, B e C in funzione della dimensione delle imbarcazioni).

La regata offshore, partita davanti a Piazza dell’Unità, prevede il passaggio intermedio in un traguardo volante (Pirano, Slovenia) che assegnerà i primi punti e delineerà una prima classifica provvisoria. Poi gli equipaggi proseguiranno fino a San Giovanni in Pelago (Croazia) per poi navigare alla volta della linea di arrivo posizionata in prossimità di Punta Grossa.

I primi arrivi da parte delle imbarcazioni più performanti della classe A, in caso di vento costante, potrebbero avvenire già nelle prime ore di martedì 4 luglio.

Per seguire le regate in diretta www.orcworlds2017.com – Foto di Max Ranchi

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 – Classifiche Finali e Foto

Monfalcone, sabato 24 giugno 2017 – Con 8 prove disputate su 8 previste si è concluso il Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” organizzato dallo Yacht Club Hannibal in collaborazione con la Federazione Italiana Vela (FIV), l’Unione Vela d’Altura Italiana (UVAI) e il Comune di Monfalcone.

Campionato Italiano Assoluto Altura 2017 day 4 01

Campionato Italiano Assoluto Altura 2017 day 4 01
Immagine 1 di 30

Edizione con numeri da record, 75 iscritti, livello tecnico delle imbarcazioni e degli equipaggi molto elevato, una macchina organizzativa che ha funzionato sia in mare che a terra, gli ingredienti principali dell’edizione 2017 del massimo appuntamento tricolore con la vela d’altura.

Per l’ultima prova a calendario, il Golfo di Panzano ha riservato condizioni ideali: cielo terso e temperature tipicamente estive, con un vento di libeccio che non è mai mancato in questi giorni, di intensità intorno ai dieci nodi che ha consentito di assegnare i cinque titoli nazionali.

Nel Gruppo A, classe 0-1-2 Regata senza rivali Altair 3, Scuderia 50 di Sandro Paniccia (CV Portocivitanova), nella classe 1 Crociera-Regata vittoria per Duvetica Grey Goose di Naibo/Valente (YC Portopiccolo) e in Classe 2 Crociera-Regata Morgan IV di Nicola De Gemmis (CC Barion).

(altro…)

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 – Classifiche e Foto Terzo Giorno

Il Golfo di Panzano, nell’area a largo di Punta Sdobba, si è colorato anche oggi delle vele dei partecipanti al Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” organizzato dallo Yacht Club Hannibal in collaborazione con la Federazione Italiana Vela (FIV), l’Unione Vela d’Altura Italiana (UVAI) e il Comune di Monfalcone.

Campionato Italiano Assoluto Altura 2017 day 3 01

Campionato Italiano Assoluto Altura 2017 day 3 01
Immagine 1 di 36

Il campo di regata scelto per questo Campionato, anche venerdì 23 giugno non ha deluso le aspettative dei partecipanti, regalando qualcosa in più: una giornata memorabile con tre prove disputate con vento di libeccio intorno ai 12 nodi con raffiche fino a 15 e onda formata, che hanno parzialmente rivoluzionato le classifiche, rendendo completo dal punto di vista meteo-marino questo appuntamento.

La penultima giornata di regate, consegna così una classifica generale provvisoria nella quale si cominciano a definire i titoli che verranno assegnati nel corso della cerimonia di premiazione.

Nel Gruppo A, senza rivali Altair 3, Scuderia 50 di Sandro Paniccia con il suo dream team tra i quali Tiziano Nava alla tattica e di due esperti locali come Jas Farneti bowman e Andrea Caracci nel ruolo di navigatore. Mantiene la seconda posizione lo Swan 42 Sheera Ych con al timone il pluri-campione veneziano Enrico Zennaro e balza in terza posizione con i parziali di giornata 1-5-1, Horus I, NM45 di Lino Milani con Gabriele Benussi al timone e Roberto Spata alla tattica.

(altro…)

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” – Secondo giorno di regate

Day 2 Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili”: ancora due prove per tutta la flotta. Nel Gruppo A domina Altair 3, nel Gruppo B Mummy One Lab.met.

Campionato Italiano Vela Altura 2017 day 2 01

Campionato Italiano Vela Altura 2017 day 2 01
Immagine 1 di 26

Continua a soffiare, anche se con intensità medio-leggera, il vento sul Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili” organizzato dallo Yacht Club Hannibal in collaborazione con la Federazione Italiana Vela (FIV), l’Unione Vela d’Altura Italiana (UVAI) e il Comune di Monfalcone. La seconda giornata di regate, giovedì 22 giugno, ha consegnato altre due prove valide per la classifica generale.

Giornata tipicamente estiva, con temperature elevate, cielo sereno e un vento che ha faticato a distendersi, ma non ha voluto rinunciare all’appuntamento con la vela tricolore, consentendo al Presidente del Comitato di Regata Domenico Guidotti di dare il via alle ore 13.18 alla prima prova per il Gruppo A, con un vento intorno ai 6 nodi di libeccio, rafficato fino ai 9 nodi. A dieci minuti di distanza, dopo un richiamo generale, è partito anche il Gruppo B e alle 15.20 è partita la seconda prova con vento di intensità intorno agli 8 nodi.

(altro…)