Mondiale RS:X Youth 2013 – Camboni e Maggetti campioni del mondo

ottobre 26, 2013 | By Mistro
0

Civitavecchia, 26 ottobre 2013 – Campionato del mondo Youth Rs:X – Lega Navale di Civitavecchia – Mattia Camboni e Marta Maggetti nelle rispettive flotte maschili e femminili si laureano campioni del mondo all’Enel RS:X Youth World Windsurfing Championships 2013.

marta-maggetti-con-il-coach_jrt1156

marta-maggetti-con-il-coach_jrt1156
Immagine 1 di 5

Medaglia d’argento per gli israeliani Mayan Rafic e Hadar Heller. Argentina (uomini) e Francia (donne) sui gradini più bassi del podio.

Tra i ragazzi, Camboni (ITA 88), atleta della Lega Navale Civitavecchia, amministra senza problemi il vantaggio di 15 punti accumulato con la tripletta di ieri, chiudendo la Medal Race (con doppio punteggio) in seconda posizione dietro al russo Evgeny Ayvazyan (RUS 3), ma davanti all’israeliano Mayan Rafic (ISR 900), suo avversario diretto per la conquista del mondiale. La classifica finale consacra dunque l’atleta italiano re della flotta Under 19 con soli 21 punti totali, ben 17 meno di Rafic, medaglia d’argento con 38 punti.

Sul terzo gradino del podio l’argentino Bautista Saubidet Birkner (ARG 401), autore anche lui di un ottimo mondiale. Quarto un altro italiano, Daniele Benedetti (ITA 60), che con 52 punti chiude davanti al russo Ayvazyan (53 punti) e al francese Igor de l’Hermite (60 punti), quinto nella meda race di oggi. Chiudono la top 10 l’italiano Michele Cittadini (73 punti), i due israeliani Baz Bell (74 punti) e Yael Paz (76 punti), e il francese Victor Rigolot (85 punti).

La flotta femminile insegna ancora una volta che nella vela non è finita finché non è finita. E lo sanno bene Marta Maggetti e, soprattutto, Hadar Heller, per la quale è andato in scena oggi un vero e proprio dramma sportivo: scesa in acqua con un vantaggio di 11 punti da amministrare (in caso di vittoria dell’unica rivale diretta, l’italiana Marta Maggetti, le sarebbe bastato chiudere tra le prime sei), la giovane israeliana sbaglia tutto in partenza, incappando in un OCS fatale per la classifica. A fine regata per lei arrivano, a causa del doppio punteggio della Medal, ben 22 punti, addirittura uno in più di quanto raccolto in tutte e nove le sfide di qualifica. A

All’italiana Marta Maggetti (ITA 157), a cui va il merito di averci creduto fino alla fine, la seconda posizione conquistata in acqua è dunque più che sufficiente per scavalcare la rivale in testa alla classifica, laureandosi, con 36 punti, la nuova campionessa mondiale Under 19.

Argento e tanta delusione dunque per Hadar Heller (43 punti), con la francese Maelle Guilbaud (FRA 551) che chiude in terza posizione sia la Medal Race sia la classifica finale (61 punti totali). Quarta l’Under 17 russa Stefania Elfutina (66 punti), seguita dall’inglese Emma Wilson (83 punti) e dalla francese Bérénice Mege (86 punti). Ancora una francese, Melanie Jariel (90 punti), in settima posizione, con l’olandese Sara Lucille Wennekes (99 punti), l’israeliana Adi Yaffe Cohen (102.5 punti) e l’inglese Imogen Sills (107 punti) a chiudere la top 10.

Negli Under 17, tra i ragazzi vittoria per il bielorusso Mikita Tsirkun, davanti ai francesi Oel Pouliquen e Adrien Mestre. Nella classifica femminile, medaglia d’oro alla russa Stefania Elfutina, argento per Emma Wilson (GBR) e bronzo per Bérénice Mege (FRA).

Classifica Maschile:

1. Mattia Camboni (ITA 88): 2,2,1,3,(6),6,1,1,1,4 – Tot. 21 punti
2. Mayan Rafic (ISR 900): 4,4,5,1,4,9,2,(20),3,6 – Tot. 38 punti
3. Bautista Saubidet Birkner (ARG 401): 1,3,1,5,1,3,9,(17),10,12 – Tot. 45 punti
4. Daniele Benedetti (ITA 60): 2,2,2,2,1,8,3,16,(25),16 – Tot. 52 punti
5. Evgeny Ayvazyan (RUS 3): (12),7,6,8,3,10,6,9,2,2 – Tot. 53 punti
6. Igor De L’Hermite (FRA 22): 4,11,3,1,5,5,(33),3,18rdg,10 – Tot. 60 punti
7. Michele Cittadini (ITA 38): 7,8,8,6,6,2,8,14,(24),14: Tot. 73 punti
8. Baz Bell (ISR 19): 14,4,5,7,4,10,(20),6,16,8 – Tot. 74 punti
9. Yael Paz (ISR 17): 10,5,4,4,9,4,7,15,(23),18: Tot. 76 punti
10. Victor Rigolot (FRA 683): 5,6,11,2,2,15,10,(23),14,20: Tot. 85 punti

Classifica Femminile:

1. Marta Maggetti (ITA 157): 7,9,1,3,4,1,1,6,(17),4 – Tot. 36 punti
2. Hadar Heller (ISR 9): 2,(7),3,1,3,3,6,1,2,22ocs – Tot. 43 punti
3. Maelle Guilbaud (FRA 551): (dnc),2,2,11,6,8,4,7,15,6 – Tot. 61 punti
4. Stefania Elfutina (RUS 271): (17),13,10,2,7,17,2,3,4,8 – Tot. 66 punti
5. Emma Wilson (GBR 961): 6,4,5rdg,21,10,2,7,12,(35),16 – Tot. 83 punti
6. Bérénice Mege (FRA 295): 1,1,16,6,17,(29),3,18,12,12 – Tot. 86 punti
7. Melanie Jariel (FRA 343): 4,15,11,18,14,6,18,2,(37),2 – Tot. 90 punti
8. Sara Lucille Wennekes (NED 203): 3,19,6,7,12,9,8,(24),21,14 – Tot. 99 punti
9. Adi Yaffe Cohen (ISR 4): 22,19.5rdg,17,9,(42),12,5,5,3,10 – Tot. 102.5 punti
10. Imogen Sills (GBR 561): 9,8,12,20,15,4,11,10,(38),18 – Tot. 107 punti

Classifiche complete su www.rsxclass.com

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.