Canada lancia missione di soccorso per alcune barche della Ostar

giugno 10, 2017 | By Mistro
0

Venerdì 8 giugno 2017 le autorità canadesi hanno lanciato una massiccia missione di soccorso per raggiungere diverse imbarcazioni a vela in difficoltà in mezzo all’Atlantico a causa di una tempesta con venti oltre 60 nodi e onde alte fino a 15 metri. Le barche stanno partecipando alla Ostar, regata dalla Gran Bretagna agli Stati Uniti alla quale partecipano anche i nostri Andrea Mura su Vento di Sardegna (che continua a guidare la regata) e Michele Zambelli a bordo di Illumia12, che ha causa di una collisione con un UFO ha dovuto abbandonare la barca ed essere evacuato da un elicottero.

Le condizioni estreme hanno causato danni a molte imbarcazioni ma nessuno è ferito. Tre emergency beacons (EPIRB) sono stati attivati. Una fregata canadese e due navi della guardia costiera, oltre a due navi cisterna civili, sono state inviate verso le barche danneggiate.

Le barche che hanno riportato danni sono:

TAMARIND – Suffered severe damage. Skipper well with no injuries. Rescued by Queen Mary en route to Halifax.

HAPPY – Dismasted. Both crew rescued by ocean going tug APL FORWARD. No injuries reported.

FURIA – Boat sunk. Crew resuced by survey vessel THOR MAGNA. No injuries reported.

HARMONII – Mainsail and track damage. Retired. Heading under engine for the Azores. Skipper ok, no injuries.

SUOMI KUDU – Mainsail problems. Retired. Heading back to UK. Skipper ok, no injuries.

Info sulla Ostar rwyc.org/ostar/

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.