Vendée Globe 2016-2017 – Didac Costa quattordicesimo

febbraio 23, 2017 | By Mistro
0

Lo Spagnolo Didac Costa ha tagliato il traguardo del Vendée Globe alle 07:52 UTC di Giovedi 23 febbraio conquistando il 14° posto.

Con questo risultato il vigile del fuoco catalano di 36 anni, dilettante (si fa per dire) che vorrebbe proseguire la sua carriera da professionista, realizza un sogno d’infanzia ispirato da José Luis de Ugarte, unico spagnolo a finire il Vendée Globe nel 1992-3 in 134 giorni e 5 ore. Il tempo di Didac Costa è di 108 giorni, 19 ore, 50 minuti e 45 secondi. Ha navigato per 27.964 miglia a una media di 10,71 nodi.

Il tenace Costa è riuscito in questa impresa con uno dei più piccoli budget tra i 29 skipper partiti il 6 novembre da Les Sables d’Olonne. Al suo secondo giro del mondo in tre anni, sempre con l’IMOCA costruito nel 2000 ex Kingfisher di Ellen MacArthur ha partecipato insieme ad Aleix Gelabart alla Barcelona World Race 2015 finendo quarto, Ha ricevuto un enorme e appassionato bentornato a Les Sables d’Olonne, non da ultimo dai vigili del fuoco di Les Sables d’Olonne che lo hanno aiutato quando è stato costretto a tornare in porto per fare delle riparazioni solo a 90 minuti dall’inizio la sua gara.

Didac Costa infatti aveva subito un improvviso e significativo ingresso di acqua in barca a soli 90 minuti dalla partenza, problema che lo ha costretto a tornare immediatamente a Les Sables d’Olonne. Con il motore – al quale si affida per generare energia elettrica – compromesso e l’elettronica danneggiata perché le batterie e i cavi erano sotto l’acqua, quando è tornato in porto non era sicuro che sarebbe in grado di ripartire per la regata sulla quale aveva puntato la sua futura sicurezza finanziaria personale. E’ stato solo grazie alla solidarietà e all’iniziativa dei suoi omologhi vigili del fuoco di Les Sables d’Olonne che Costa è stato in grado di ripartire.

Partito con più di 700 miglia di ritardo dal penultimo, nell’Oceano Indiano ha raggiunto il francese Romain Attanasio e il loro successivo duello è stato una delle battaglie di questa ottava edizione più prolungate e intense. Alla fine è arrivato circa 24 ore prima del Attanasio.

Costa è un personaggio straordinario, un combattente con uno spirito di fuoco e un cuore enorme. Nel 2015 solo 48 ore dopo aver terminato la sua Barcelona World Race è immediatamente salito sulla barca del vincitore Jean Le Cam per contribuire a portarla da Barcellona alla Bretagna.

Via | www.vendeeglobe.org

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.