Vendée Globe – Conrad Colman Sedicesimo

febbraio 24, 2017 | By Mistro
0

Venerdì 24 febbraio 2017 – Il neozelandese Conrad Colman ha scritto un nuovo capitolo nella storia del Vendée Globe quando ha tagliato il traguardo dell’ottava edizione della regata con un armo di fortuna. Ha conquistato il 16° posto con tempo di 110 giorni 1 ora 58 minuti e 41 secondi. Ha navigato per 27.929 miglia a una media di 10,57 nodi.

Dopo aver disalberato Venerdì 10 febbraio, quando si trovava in decima posizione a circa 250 miglia ad ovest di Lisbona, in Portogallo, Colman ha costruito un armo di fortuna che gli ha permesso di completare le ultime 740 miglia. Da quando ha disalberato in quella che sarebbe dovuta essere la sua ultima grande tempesta della regata, a solo tre giorni e mezzo dal traguardo, quando sembrava essersi assicurato un impressionante 10° posto, Colman era a corto di cibo e negli ultimi giorni si è nutrito con le razioni di sopravvivenza della sua zattera di salvataggio. Mercoledì scorso ha confermato via radio che gli erano rimasti solo due biscotti.

Colman, velaio e rigger, ha messo a punto uno degli armi di fortuna più efficienti che si siano mai visti nella storia delle regate oceaniche, lavorando con diligenza ed elegantemente al fine di migliorarne l’efficienza. Solo Philippe Poupon e Yves Parlier avevano completato prima il Vendée Globe sotto armo di fortuna, mentre altri, come Mike Golding e Loïck Peyron li hanno messi a punto per portare le loro barche nel porto più vicino.

Grazie alle infinite tenacia e perseveranza ha raggiunto l’obiettivo di diventare il primo skipper a completare il giro del mondo in solitario e senza scalo senza l’utilizzo di combustibili fossili, ma solo con le energie rinnovabili.

In mattinata era arrivato anche il francese Romain Attanasio, su Famille Mary-Etamine du Lys, 15° con un tempo di 109 giorni 22 ore 4 minuti. Ha navigato per 28.569 miglia ad una velocità media di 10.83 nodi. La sua barca era l’ex Whirlpool di Catherine Chabaud, costruita nel 1998.

Via | www.vendeeglobe.org

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.