Trofeo Simone Bianchetti 2018

settembre 17, 2018 | By Mistro
0

Poco vento e cambio di percorso alla seconda edizione del Trofeo Simone Bianchetti. Vincono nei Proto Matteo Rusticali e Francesca Komatar a bordo di ITA 444 Spot Aeronautica Militare, nei Serie il podio va ad Alessio Campriani e Francesco Guidetti di ITA 488 Zebulon.

Trofeo Simone Bianchetti 2018

Conclusa la seconda edizione del Trofeo Simone Bianchetti regata in doppio riservata alla Classe Mini 6.50 ed organizzata dal Circolo Nautico “Amici della Vela” di Cervia in collaborazione con MARINARA, il Porto Turistico di Ravenna, che ha portato in mare 9 equipaggi suddivisi nelle due categorie Serie e Proto.

Dopo la partenza da Ravenna con vento debole gli equipaggi hanno raggiunto, molto lentamente, il cancello davanti al porto di Cervia per poi puntare al largo verso l’isola del Sansego, dove la situazione meteo di venti variabili e molto deboli ha costretto ad un cambio di percorso. Dopo il giro dell’isola croata infatti i ministi hanno fatto rotta diretta su Cervia per il taglio del traguardo.

Ancora una volta un capriccioso Adriatico ha impegnato gli equipaggi in una navigazione sempre alla ricerca del vento che si è presentato solo nella seconda giornata.

Entusiasmante e combattuta fino all’ultimo miglio la regata condotta dai cinque Mini della Categoria Prototipi. A prendere subito il comando è ITA 304 Satanas NPS capitanato da Cesare Bressan e Manuel Polo che dopo la meda di Cervia inizia a guadagnare vantaggio sul resto della flotta. A poca distanza inizia così un alternarsi tra ITA 342 Arkè (Luca Rosetti e Matteo Sericano), ITA 444 Spot Aeronautica Militare (Matteo Rusticali e Francesca Komatar), ITA 188 Aquilante (Pierantonio Chiericato con Alessandro Suardi) e ITA 567 Meteor (Stefano Piccari e Marco Rusticali). Ma è dopo il Sansego che ITA 304 Satanas NPS resta prigioniero in una bolla di poco vento. Un ritorno verso Cervia, relativamente più veloce, porta un recupero con conseguente taglio del traguardo in prima posizione e primo assoluto di ITA 444 Spot Aeronautica Militare di Rusticali-Komatar. Chiude in seconda posizione ITA 304 Satanas NPS, con un vantaggio di soli 10 minuti su ITA 342 Arke’ che chiude il podio conquistando la medaglia di bronzo.

Nei Serie vince il Pogo 2 ITA 488 ZEBULON di Alessio Campriani e Francesco Guidetti seguito da ITA MONSTER capitanato da Maurizio Moccia e Andrea Di Giuliomaria. Ottima la prestazione di ITA 398 Liska di Francesco Bertotti e Matteo Molinaro che a causa di un piccolo incidente hanno ricevuto assistenza dalla barca appoggio non entrando quindi in classifica.

La premiazione si è svolta presso la sede del Circolo Nautico “Amici della Vela” di Cervia alla presenza anche del Presidente della Classe Mini 6.50 Italia Ambrogio Beccaria, reduce da una bellissima stagione che lo ha visto sul podio di tutte le più importanti regate di categoria.

Il Trofeo Simone Bianchetti è un tributo al navigatore romagnolo attraverso due elementi importanti della sua carriera; il mare Adriatico, dove è nato e cresciuto, e il Mini 6.50 con il quale partecipò alla Transat del 1995.

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.