Tom McClean vuole attraversare l’Atlantico in una barca a forma di balena

marzo 3, 2016 | By Mistro
0

Tom McClean, 73 anni, ha costruito una barca a forma di balena lunga 65 piedi e con questa prevede di attraversarci 3000 miglia di oceano.

Tom McClean moby

La barca pesa 62 tonnellate, per costruirla, nella ridente cittadina di Loch Nevis, vicino Lochaber, nelle Highland Scozzesi, ci ha impiegato 20 anni e ha speso 100,000 sterline.

Mr McClean con il Moby ci ha già fatto qualche vasca nella Scozia occidentale e ora prevede di rinnovare la barca sostituendo il puzzolente motore a scoppio con dei silenziosi motori elettrici, intende anche rifare gli interni, che possono ospitare fino a dieci persone.

Ha in programma anche un tocco di lusso – un bagno, completo di rubinetti d’oro – dove l’equipaggio sarà in grado di rilassarsi dopo un turno difficile.

Il buon Tom è noto per altre sue mirabolanti imprese. Nel 1969 è stato il primo uomo ad attraversare a remi l’Atlantico in solitario da ovest a est, nel 1982 lo ha attraversato nella barca più piccola, 9 piedi. Poi siccome il suo record è stato battuto solo tre settimane dopo di questi 9 piedi ha deciso di segarne due e rifarlo tornando indietro, nel viaggio di ritorno ha disalberato, portando a termine comunque l’impresa.

Nel 1985 ha vissuto per 40 giorni solo su Rockall – uno sperone roccioso a distanza nel nord Atlantico. Due anni dopo ha riattraversato l’Atlantico a remi impiegandoci 54 giorni.

Nel 1990 McClean attraversa per l’ennesima volta l’Atlantico, questa volta in una barca 37 piedi a forma di bottiglia che egli stesso aveva costruito. La sua barca, Typhoo Atlantic Challenger, salpò da New York per arrivare a Falmouth, in Inghilterra.

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.