Nave Scuola Amerigo Vespucci a Venezia – Giorni e Orari di Visita

Venezia – Nella Sala Squadratori dello storico Arsenale, la Marina Militare ospiterà, dal 15 al 18 ottobre 2019, la dodicesima edizione del “Regional Seapower Symposium” (XII Venice RSS), forum marittimo internazionale biennale, al quale parteciperanno circa 60 Marine (40 delle quali rappresentate dai rispettivi Capi di Stato Maggiore), oltre a numerose organizzazioni internazionali, industriali, culturali, accademiche e dell’informazione interessate ai temi di carattere marittimo.

Amerigo Vespucci

Il giorno 16 ottobre, ad aprire i lavori sarà il Capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone, alla presenza di alte cariche civili e militari.

Tema conduttore del XII Venice RSS sarà “Shaping our Navies for the Blue Century”, argomento di grande attualità con il quale si analizzerà il ruolo delle Marine nell’affrontare le sfide connesse con la sicurezza delle reti marittime globali nel cosiddetto Blue Century. Un’opportunità unica offerta ai rappresentanti delle principali marine del Mondo di incontrarsi, conoscersi e promuovere il dialogo, la cooperazione internazionale e la sicurezza marittima. Un approccio inclusivo ed equilibrato con l’obiettivo di consolidare il cluster marittimo e rafforzare, nell’opinione pubblica, la sensibilità e la consapevolezza della centralità del mare per il benessere e la sicurezza internazionali. Nel corso di tre differenti sessioni, verranno affrontati temi quali l’evoluzione del quadro giuridico marittimo internazionale nella corsa degli attori a regolamentare gli spazi marittimi; lo sviluppo capacitivo delle Marine del futuro, soluzioni tecniche ed innovazioni tecnologiche per affrontare i compiti tradizionali e le nuove sfide emergenti; infine, come si può definire oggi il concetto di potere marittimo, nelle dimensioni politica, diplomatica, economica, culturale e militare.

Durante le undici edizioni svoltesi nell’ultimo ventennio, il Simposio di Venezia si è confermato come un’eccellente occasione di confronto inclusivo, scambio di idee, di ricerca di soluzioni nel campo marittimo e navale, costituendo uno strumento ideale di approfondimento delle reciproche conoscenze tra tutti gli attori, istituzionali e non, che condividono con la Marina Militare Italiana, sfide ed interessi comuni.

Per la terza volta, il Simposio si terrà nella Sala Squadratori “Tezon dei Squadradori del 1778″, luogo di grande valore storico e simbolico per la marineria veneziana, oggetto di un profondo e accurato lavoro di restauro da parte della Marina Militare, in stretta collaborazione con la “Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per Venezia e Laguna”, che ha riportato a rinnovato splendore la più grande sala d’Europa senza colonne, nel pieno rispetto della struttura originale e dei vincoli architettonici.

Nave Scuola Amerigo Vespucci a Venezia – Giorni e Orari di Visita

Per l’occasione saranno presenti a Venezia la nave scuola Amerigo Vespucci assieme alla nave anfibia San Giorgio. Entrambe le unità navali saranno aperte alla popolazione con i seguenti orari:

Nave Vespucci

– Giovedì 17 Ottobre: dalle ore 9.30 alle ore 12.30;

– Venerdì 18 Ottobre: dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 20.30.

Nave San Giorgio

– Domenica 13 Ottobre: dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00;

– da Lunedì 14 a Venerdì 18 Ottobre: dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00;

– da Sabato 19 a Domenica 20 ottobre: dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 19.00.

Wally Class annuncia la nascita di una nuova divisione cruising

Dalla prossima stagione di regate la Wally Class, che ha celebrato il ventesimo anniversario proprio come Les Voiles, avrà una nuova divisione Corinthian che affiancherà quella esistente più competitiva.

06/10/2019, Saint-Tropez (FRA,83), Les Voiles de Saint-Tropez 2019, day 6

06/10/2019, Saint-Tropez (FRA,83), Les Voiles de Saint-Tropez 2019, day 6
Immagine 1 di 8

06/10/2019, Saint-Tropez (FRA,83), Les Voiles de Saint-Tropez 2019, day 6

9 ottobre 2019 – La scorsa settimana le Voiles de Saint Tropez hanno festeggiato il ventesimo anniversario della nascita della regata: 300 imbarcazioni – tra classiche e moderne – hanno affollato il porto francese con oltre 4.000 velisti giunti da tutto il mondo, spinti dallo spirito di competizione e dalla voglia di divertirsi.

Wally supporta l’ evento sin dall’ edizione inaugurale del 1999, anno in cui Luca Bassani diede vita alla Wally Class per i suoi innovativi superyacht.

Una forte collaborazione

Da vent’ anni la flotta Wally è parte integrante delle Voiles. Da sempre, i fan di Wally – che siano regatanti, spettatori sulle barche appoggio o semplici appassionati che guardano le foto scattate dagli elicotteri in volo sul campo di regata – arrivano numerosi per ammirare gli iconici yacht, veloci ed eleganti, che si danno battaglia in mare. L’ atmosfera diventa elettrizzante, con i più grandi campioni di questo sport che si affrontano durante un’ intera settimana di regate, accanto ai folcloristici festeggiamenti a terra che caratterizzano l’ evento di fine stagione Prima e dopo ogni regataè d’ obbligo una passeggiata lungo la banchina dello storico porto per ammirare la flotta Wally ormeggiata di fianco alle più belle imbarcazioni del passato. Come ha fatto notare Luca Bassani, fondatore del brand e Presidente della Wally Class, è incredibile vedere questi magnifici yacht classici – che rappresentano gli innovativi Wally della loro epoca – accanto ai contemporanei superyacht nati dalla sua creatività visionaria. All’ avanguardia

Le barche nominate all’European Yacht of the Year 2020 (EYotY)

Sono state comunicate le barche nominate per l’European Yacht of the Year 2020 (EYotY). I vincitori saranno premiati a gennaio al Boot di Dusseldorf durante la serata di gala dedicata.

01 Elan Impression 45.1

01 Elan Impression 45.1
Immagine 1 di 16

Le categorie in gara: Family Cruiser, Performance Cruiser, Racer/Cruiser, Luxury Cruiser, Multiscafi. A rappresentare l’Italia in giuria la rivista Vela e Motore, insieme ad altre dieci tra le più importanti riviste nautiche europee.

I concorrenti nella categoria “Family Cruiser” sono:

● Impression 45.1
Oceanis 30.1
Sun Odyssey 410

I concorrenti nella categoria “Performance Cruiser” sono:

First Yacht 53
Italia 11.98
● RM 1180
X 4.0

I concorrenti nella categoria “Racer/Cruiser” sono:

​● Dehler 30 OD
J/99
● JPK 1030
Sun Fast 3300
ClubSwan 36

I concorrenti nella categoria “Luxury Cruiser” sono:

​● Amel 60
Grand Soleil 42 LC
● Oyster 565

I concorrenti nella categoria “Multihulls” sono:

● Excess 15
● Lagoon 46
● Neel 47

Info su www.europeanyachtoftheyear.com

Barcolana 51 2019 – Video in diretta tv e streaming

La Rai racconta ancora una volta da Main Media Partner emozioni, suggestioni e protagonisti della regata internazionale più affollata del mondo organizzata dal Circolo Velico di Barcola e Grignano.

Sarà presente a Trieste per tutto il periodo della Barcolana, con Rai Sport che trasmetterà – dallo studio allestito in loco – la regata conclusiva di domenica 13 ottobre. Giulio Guazzini, insieme ai colleghi della Tgr, condurrà la diretta della gara in onda su Rai Sport +HD e in simulcast su Rai3. La diretta sarà disponibile anche su Rai Play e sarà ritrasmessa in tutto il mondo da Rai Italia.

Il giorno prima, sabato 12 ottobre, “Linea Blu” (Rai1) tornerà con una puntata speciale live, in onda dal palco in piazza dell’Unità d’Italia per raccontare attraverso la voce di Donatella Bianchi e i suoi ospiti il grande spettacolo di Barcolana e il rapporto che lega da sempre uomini e mare. E ancora Rai1, grazie alle telecamere di UnoMattina (venerdì 11 ottobre, in diretta da Piazza Unità d’Italia) e ‘Vita in diretta’, accendera’ i riflettori sul porto con interviste, servizi e approfondimenti.

Nave Scuola Amerigo Vespucci a Trieste – Giorni e Orari di Visita

In occasione della 51° edizione della Barcolana La nave scuola Amerigo Vespucci farà sosta presso il molo Bersaglieri del porto di Trieste da giovedì 10 a domenica 13 ottobre 2019.

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01

Nave Scuola Amerigo Vespucci 01
Immagine 1 di 41

La nave scuola Amerigo Vespucci farà sosta presso il molo “Bersaglieri” del porto di Trieste, per la terza tappa della Post-campagna 2019 e sarà aperta alle visite a bordo nei seguenti orari:

– Giovedì 10 Ottobre dalle 17.30 alle 20.30;

– Venerdì 11 Ottobre dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00;

– Sabato 12 Ottobre dalle 14.00 alle 18.00;

– Domenica 13 Ottobre dalle 09.30 alle 13.00.

Previsioni Meteo Barcolana 51 2019

Meteo Barcolana 51 Trieste 2019 01

Meteo Barcolana 51 Trieste 2019 01
Immagine 1 di 8

Per sabato 12 su Trieste è previsto cielo sereno. Sulla costa venti deboli a regime di brezza.

Per domenica 13 ottobre per ora le previsioni non sono diverse. Al momento si profila coma una Barcolana con poco vento.

La previsione è stata formulata martedì 8 ottobre 2019.

21enne spiaggiato un giorno dopo aver acquistato la barca

Matthew Hunt, 21 anni, al timone di una barca a vela di nome “Vanna White” si è arenato giovedì a Montauk (NY) solo un giorno dopo aver acquistato il suo Catalina 26 su eBay per soli 700 dollari. Aveva programmato di vivere sulla barca e ora è un senzatetto.

Catalina 26 spiaggiato

“Stavo andando al vento quando ho acceso il motore, all’improvviso questo si è spento e non sono riuscito a riavviarlo”, ha spiegato il giovane marinaio.

“Continuavo a farlo girare e girare cercando di farlo ripartire e mentre lo facevo le onde mi portavano sempre più vicino alla costa”, ha detto.

“C’erano tutte queste rocce sotto di me e ogni volta che ho colpito una roccia, il mio cuore si è fermato perché pensavo che ci sarebbero stati danni alla barca o si sarebbe rovesciata. Ero assolutamente mortificato.”

Portopiccolo Maxi Race e Trofeo Bernetti 2019 – Risultati Finali

Trieste 6 ottobre 2019 – Portopiccolo Tempus Fugit è il vincitore della Portopiccolo Maxi Race e della Trofeo Bernetti, veri e propri warm up della Barcolana che si sono disputati nel weekend nel Golfo di Trieste.

trofeo bernetti 2019 Tempus Fugit

Dopo un’inizio in sordina a causa di alcuni problemi alla componente elettronica di bordo il team dell’asd triestina è riuscito a dare il meglio di se nella giornata di domenica, conquistando la line honours che gli ha permesso di mettere a segno il colpo grosso davanti alle 160 imbarcazioni che hanno preso parte all’evento odierno.

Condizioni meteo perfette, con sole e vento di Bora tra i 20 e di 25 nodi, hanno consentito al cento piedi degli skipper Ludde Ingvall ed Enrico Zennaro di raggiungere punte di 21,5 nodi di velocità, lungo le quindici miglia di percorso che dal Porto di Trieste conducevano alla baia di Sistiana.

Ad attraversare la finish line dopo Portopiccolo Tempus Fugit sono stati Anywave Safilens dello skipper Alberto Leghissa ed Adriatic Europa di Dusan Puh.

Sono invece 2-2-1 i parziali che hanno permesso a Portopiccolo Tempus Fugit di aggiudicarsi la Portopiccolo Maxi Race davanti alla stessa Anywave Safilens e Mololungo Tutta Trieste.

Barcolana Young 2019 – Classifiche e Foto

Trieste, 6 ottobre 2019 – Bora calante per le tre prove della Barcolana Young, disputate oggi a Trieste.

Barcolana Young 2019 01

Barcolana Young 2019 01
Immagine 1 di 16

A vincere, nella classifica Juniores, è stata Lisa Vucetti, la giovane campionessa della SVBG, che dopo un 11.o posto nella prima regata si è portata in cima al podio grazie a un terzo e un primo posto. Seconda piazza per lo sloveno Maj Petric, del Jadro Koper, che dopo un primo posto nella prima regata ottiene invece un sesto e un ottavo, chiude a pari punti con la Vucetti ma è secondo per classifica avulsa, poiché vale di più, in caso di parità, il primo posto nell’ultima prova disputata.E’ slovena anche la terza piazza, che va a Svit Sterpin Dujmovic, con un decimo, un quarto e un secondo.

Tra i piccoli Cadetti, vince Tommaso Geiger (CVDM) con un terzo, un quarto e un terzo posto, seguito da Mattia di Martino (SVBG) con un decimo, un secondo e un primo. Terza piazza per Francesco Tesser (STV), che dopo due primi resta indietro nell’ultima prova e chiude in 14.a posizione, a sei punti dal gradino più alto del podio. Rimasta ferma ieri in segno di lutto, Barcolana Young – organizzata dalla SVBG con il supporto della Fondazione CRTrieste – ha visto oggi, dopo le tre regate in mare, la grande festa a terra della premiazione, con tanti premi.

Info e classifiche complete su www.barcolana.it – foto Archivio Barcolana

Europeo Hansa 303 e Mondiale 2.4

In questo mese di ottobre sono in programma due appuntamenti di rilievo per la vela paralimpica. Il primo è il Campionato Europeo Hansa 303 che si svolgerà a Portimao in Portogallo dal 5 al 12 ottobre.

2.4 annuncio mondiale 2019

Per la Federazione Vela sarà presente una squadra Under 23 composta da Vincenzo Gulino (CV Crotone) e Giulio Cocconi (LNI Genova). La squadra sarà seguita dal Tecnico Filippo Maretti e dal Consigliere Federale Fabio Colella responsabile del settore para-sailing.

Il Campionato Mondiale 2.4 si svolgerà invece a Genova dal 12 al 19 ottobre. La partecipazione al mondiale è libera e per la squadra nazionale parteciperanno Antonio Squizzato recente vincitore del CICO e vicecampione del mondo nel 2.4 nel 2019 e Davide Di Maria secondo al CICO e campione del Mondo RS Venture 2019; entrambi gli atleti sono tesserati per il Circolo Canottieri Garda Salò. Alla manifestazione sarà presente il tecnico FIV Beppe Devoti e il Consigliere Federale responsabile del settore para-sailing Fabio Colella.

Campionato Europeo Hansa 303 www.portimaochampionships.com

Campionato Mondiale 2.4 www.yachtclubitaliano.it