Francesco Marrai vince nei Laser Standard al Trofeo Princesa Sofia Iberostar

aprile 1, 2017 | By Mistro
0

Francesco Marrai vince nei Laser Standard al Trofeo Princesa Sofia Iberostar di Palma di Maiorca. Mattia Camboni quarto negli RS:X maschile, Marta Maggetti nona nell’RS:X femminile, Elena Berta-Sveva Carraro quinte nel 470 donne, Ruggero Tita-Caterina Banti ottavi nel Nacra 17, Maria Ottavia Raggio-Paola Bergamaschi ottave nel 49er FX.

18-Trofeo Princesa Sofia 2017 medal

18-Trofeo Princesa Sofia 2017 medal
Immagine 18 di 18

1 Aprile 2017 – È terminata a Palma di Maiorca la 48ma edizione del Trofeo Princesa Sofia Iberostar, primo evento del circuito Europeo riservato alle dieci Classi Olimpiche (EUROSAF Champions Sailing Cup), che nella più grande delle isole Baleari quest’anno ha riunito quasi 900 velisti.

Il 24enne livornese Francesco Marrai, Olimpionico a Rio 2016, concludendo la Medal Race dei Laser Standard al sesto posto e in virtù del risultato del suo avversario diretto per la vittoria finale, l’inglese Elliot Hanson, decimo, ha trionfato in uno degli appuntamenti più importanti della stagione internazionale delle Classi Olimpiche.

“È stata una vittoria conquistata all’ultimo secondo e per questo ancora più bella: con Hanson ce la siamo giocata in Medal, tra l’altro in condizioni di vento abbastanza impegnative, poi una volta raggiunto il traguardo mi sono voltato, ho visto che era ultimo e allora ho festeggiato in tutti i modi possibili”, ha dichiarato un raggiante Francesco Marrai appena rientrato a terra. “In generale è stata una regata difficile, ma sono riuscito a rimanere costante per tutta la settimana, cercando di limitare i vari bassi che possono sempre esserci, così alla fine sono entrato in Medal con un buon punteggio, molto vicino al primo, e questo mi ha permesso di giocarmela fino in fondo. Sono molto felice per questa vittoria, stiamo lavorando bene e soprattutto è il modo migliore per iniziare questo nuovo quadriennio verso Tokyo 2020”.

Niente medaglie per gli altri sei equipaggi azzurri impegnati nelle battute finali del Trofeo Princesa Sofia Iberostar.

Mattia Camboni, 21 anni ancora da compiere, azzurro ai Giochi di Rio e recente vincitore del titolo di Velista dell’Anno 2016, ha chiuso al quarto posto la classifica maschile della Tavola RS:X, mancando la finale a tre per un soffio dopo aver recitato in un ruolo da protagonista fin dalle prime battute (splendido anche il decimo posto del 18enne Carlo Ciabatti del Windsurfing Club Cagliari), e della cagliaritana Marta Maggetti, 21 anni, nona nell’RS:X femminile.

L’equipaggio formato da Elena Berta e Sveva Carraro, quinte classificate nella Medal Race e quinte anche nella classifica finale del Doppio 470 femminile, a soli sette punti dal podio, per le due Campionesse Italiane 470 in carica.

Risultato finale in top ten anche per Ruggero Tita e Caterina Banti nel Catamarano per equipaggi misti Nacra 17, un ottavo posto immutato rispetto alla penultima giornata, visto che i Nacra non sono riusciti a disputare la Medal Race a causa del repentino aumento dell’intensità del vento, che nel corso della giornata ha superato i 25 nodi, e per Maria Ottavia Raggio e Paola Bergamaschi, anche loro ottave dopo che gli equipaggi femminili del Doppio acrobatico 49er FX sono riusciti a concludere solo due delle tre regate di finale in programma, sempre a causa delle difficili condizioni meteo marine nella baia di Palma.

Classifiche finali su www.trofeoprincesasofia.org

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.