Prysmian Group e Giancarlo Pedote insieme al Vendée Globe 2020

aprile 1, 2019 | By Mistro
0

Imoca Prysmian - Giancarlo Pedote | Mise à l'eau Lorient 18/02/2019

Milano, 28 marzo 2019 – Prosegue il percorso di Prysmian Group nel mondo della vela. Una storia iniziata nel 2007 e che ha portato il Gruppo, leader mondiale nel settore dei sistemi in cavo per energia e telecomunicazioni, a concretizzare, insieme allo skipper Giancarlo Pedote, il progetto di partecipare nel 2020 alla Vendée Globe, la regata più sfidante per i navigatori oceanici in solitario: il giro del globo in vela, senza scalo e assistenza.

Il progetto prevede, oltre alla competizione Vendée Globe, la partecipazione a una serie di regate preparatorie, che Giancarlo Pedote affronterà a bordo di un IMOCA, barca di 60 piedi a FOIL. In questi giorni sono stati completati con successo i primi test in acqua e la barca è pronta per affrontare le prossime sfide.

Grazie alla portata internazionale del progetto e alla notorietà di queste competizioni sportive, Prysmian Group potrà comunicare e rafforzare il proprio brand nel mondo, in particolare nelle principali aree geografiche in cui opera, come l’Europa e le Americhe.

“La vela esprime i valori di Prysmian, come la fiducia, l’ambizione e la continua ricerca di nuove sfide, e allo stesso tempo rappresenta il vento e le energie rinnovabili che sono il futuro del nostro business”, ha dichiarato Valerio Battista, CEO di Prysmian Group. “Giancarlo Pedote sarà ambasciatore di Prysmian nel mondo e siamo orgogliosi della partnership con Electriciens sans frontières con la quale condividiamo l’impegno di promuovere lo sviluppo delle comunità locali attraverso l’accesso all’energia”.

Non si tratta soltanto di un’impresa sportiva. Grazie al coinvolgimento di Electriciens sans frontières, ONG internazionale che sviluppa progetti di solidarietà a livello globale finalizzati a colmare le disuguaglianze di accesso all’elettricità e all’acqua nel mondo e promuovere lo sviluppo economico e umano delle popolazioni più povere o colpite da catastrofi utilizzando energie rinnovabili, Prysmian Group e Giancarlo Pedote mettono al centro di questo progetto i valori della sostenibilità e dell’impegno sociale.

“Oggi l’accesso all’energia è riconosciuto dall’ONU come uno degli obiettivi dello sviluppo sostenibile”, ha commentato Hervé Gouyet, presidente di Electriciens sans frontières. Per sradicare la povertà, migliorare l’istruzione e le condizioni di salute, lo sviluppo economico e la sicurezza alimentare, è essenziale disporre di energia pulita, sicura ed economica. La collaborazione con Prysmian Group, attraverso la fornitura di cavi elettrici, consente a Electriciens sans frontières di rafforzare la propria capacità di intervento in favore dell’accesso all’energia. In molte situazioni, il cavo elettrico è il filo che consente alla luce di brillare e dare speranza”.

Prysmian Group e Giancarlo Pedote, una partnership che dura da oltre 10 anni

La collaborazione tra Prysmian Group e Giancarlo Pedote, velista fiorentino conosciuto a livello internazionale, dura già da oltre dieci anni. Insieme hanno ottenuto importanti vittorie e risultati su varie tipologie di imbarcazioni: il secondo posto nella Mini Transat del 2013, due primi posti nel ranking mondiale della categoria Mini, due titoli di Champion de France Promotion Course au Large en Solitaire, due titoli di Velista dell’Anno.

Attraverso la partecipazione alla Vendée Globe, Prysmian Group e Giancarlo Pedote accettano oggi una nuova sfida, non solo sportiva: diventare ambasciatori nel mondo dei valori positivi che li contraddistinguono.

“La vita è una storia. Molto spesso questa storia si interseca con altre storie e la mia ha incontrato quella di Prysmian Group”, ha affermato lo skipper Giancarlo Pedote. “Regato con Prysmian dal 2007. Questa relazione di fiducia genera in me un grande senso di fierezza nel condurre la barca di un’azienda che dal 2005 è cresciuta tantissimo e mi ha dato la possibilità di crescere. Oggi poter prendere parte ad un progetto così ambizioso insieme a un’azienda che ho visto nascere e andare così in alto, genera in me un grande senso di
entusiasmo e di appartenenza”.

La Vendée Globe, l’Everest dei mari

Considerata la più dura regata del mondo, la Vendée Globe è un vero e proprio test di resistenza fisica, emotiva e mentale. Consiste in un giro del mondo in solitario (con la circumnavigazione completa dell’Antartide), senza possibilità di scalo o di assistenza esterna, con partenza e arrivo dal porto francese di Les Sables-d’Olonne, nella Loira. È una regata che ha un fascino particolare, e che fino ad oggi ha visto partecipare l’Italia solo nella seconda edizione del 1992-93 con Vittorio Malingri, che purtroppo non riuscì a concludere per un’avaria al timone; nel 2000-01 con Simone Bianchetti, dodicesimo al traguardo, e Pasquale Di Gregorio, quindicesimo; e nel 2012-13 con Alessandro Di Benedetto, che ha segnato il miglior risultato italiano con un undicesimo posto.

Prysmian Group ed “Electriciens sans frontières”

Dal 2016, Prysmian Group collabora con l’Organizzazione Non Governativa “Electriciens sans frontières”, attraverso la donazione di cavi per le numerose iniziative realizzate dall’organizzazione, che a oggi si avvale di circa 1.300 volontari distribuiti in oltre 140 progetti su 35 Paesi. Prysmian Group ha donato cavi elettrici per i progetti “Saponé”, in Burkina Faso, e “Meru Children’s Home”, in Kenya, che hanno migliorato le condizioni di accesso all’energia delle comunità locali.

Prysmian Group ha inoltre supportato la realizzazione di numerosi impianti fotovoltaici: in Madagascar, nel comune di Point-Sofia, per l’alimentazione elettrica di due scuole primarie, un college e il centro sanitario; in Angola, nel villaggio di Chiulo, per risolvere la grave condizione di insufficienza energetica dell’ospedale; in Italia, a Palermo, per l’alimentazione di una struttura dove vivono circa 100 persone in difficoltà.

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.