Tag name:bullismo

Codice Etico FIV – Un’occasione persa contro il bullismo

Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Vela FIV ha recentemente approvato il nuovo testo del Codice Etico, che riprende i punti presenti nella precedente versione e ne estende la validità a tutti i tesserati. D’ora in avanti i Circoli sono tenuti a consegnarne una copia (anche in formato elettronico) unitamente alle tessere annuali ai propri membri che saranno tenuti ad osservarlo. L’obiettivo è di contribuire ad un sempre più ampio e condiviso comportamento corretto dei vari soggetti federali, visto che il codice esprime i valori della Federazione Italiana Vela, gli impegni e le responsabilità etiche nella conduzione delle attività connesse alla vita federale, sia in ambito sportivo che sociale.

Peccato che nel codice non si faccia alcun riferimento diretto al bullismo e non si preveda alcun articolo specifico per prevenirlo e/o combatterlo come fa, per esempio, la RYA. Anzi, con l’articolo 9 (Divieto di dichiarazioni lesive della reputazione) si vieta di fatto di parlarne in ogni ambito esterno alla federazione medesima.

Apparentemente c’è più riguardo per la reputazione dei bulli che tutela per i bullizzati.

Il testo completo del codice etico su www.federvela.it

La politica contro il bullismo della RYA

La RYA, la federvela inglese, ha una RYA British Youth Sailing Anti-Bullying Policy, una politica per prevenire e combattere il bullismo tra i giovani che praticano lo sport della vela. Chissà se esiste anche una sola federazione sportiva italiana che abbia qualcosa di simile.

Questo è il documento che ho velocemente e malamente tradotto dall’originale RYA (link in fondo alla pagina)

1. Introduzione

1.1. E’ la politica della RYA per salvaguardare i bambini che praticano la vela sportiva da un danno fisico, sessuale ed emotivo. La RYA considera le prepotenze di ogni genere inaccettabili all’interno della formazione e attività sportive giovanili sotto la sua diretta competenza e controllo. E’ definito bambino qualsiasi persona di età inferiore ai 18 anni.

1.2. Il presente documento illustra ciò che la RYA intende per bullismo, come riconoscerlo e cosa fare a questo proposito se pensi che potrebbe accadere.

2. Obiettivi

2.1. L’obiettivo di questa politica è quello di prevenire il bullismo, tuttavia, nel caso in cui si verifichino atti di questo tipo, per fornire un meccanismo in cui possano essere rapidamente portati all’attenzione delle persone competenti che possono indagare sulla situazione e lavorare sia con la vittima che con il bullo al fine di risolvere il problema.

(altro…)