Tag name:J-Class

J Class alla Superyacht Cup Palma 2018

The Superyacht Cup Palma 2018 01

The Superyacht Cup Palma 2018 01
Immagine 1 di 7

Mercoledì 20 giugno 2018 – Una coppia di J Class, Velsheda e Svea, ha messo in scena uno show spettacolare per l’inizio della Superyacht Cup Palma.

Via | www.thesuperyachtcup.com

La America’s Cup J Class Regatta vista da Martina Orsini

Uno degli eventi nell’ambito della 35° America’s Cup a Bermuda prevedeva una regata della flotta J Class, splendide barche che si sono contese la Coppa America negli anni ’30.

J-Class AC35 PH Martina Orsini 01

J-Class AC35 PH Martina Orsini 01
Immagine 1 di 21

Solo dieci J Class sono stati originariamente costruiti, di cui solo tre originali sopravvivono oggi, tra questi Shamrock V e Endeavour, che hanno corso rispettivamente per la Coppa America nel 1930 e nel 1934.

Da quando la J Class Association (JCA) è stata fondata sei replica di J Class sono stati costruito su disegni originali in materiali moderni. Molte regate J Class sono decise grazie ad un sistema di handicap sviluppato dal JCA per consentire alle barche moderne e a quelle originali di competere in modo equo.

Foto di Martina Orsini www.martinaorsiniphotographer.com

Il J-Class Endeavour in vendita a 19.95 milioni di Euro

Il J-Class Endeavour è in vendita, se vi avanzano due spicci il prezzo è di 19.95 milioni di Euro.

J Class yacht Endeavour 01

J Class yacht Endeavour 01
Immagine 1 di 29

Endeavour fu commissionato da Sir T.O.M. Sopwith per l’America’s Cup in 1934. Progettata da Charles Ernest Nicholson e costruita dai cantieri Camper & Nicholsons di Gosport, fu sviluppata sfruttando le conoscenze in campo aeronautico di Sir Sopwith, già proprietario della Sopwith Aviation Company.

Da allora è passato attraverso molte mani, il suo destino è stato spesso appeso a un filo. Tra le altre umiliazioni nel 1947 è stata venduta ad un commerciante di rottami solo per essere salvato da un altro acquirente poche ore prima che iniziasse la sua demolizione. Negli anni settanta, affondò nel fiume Medina a Cowes. Anche in questo caso all’ultimo minuto è stata acquistata per dieci sterline da due carpentieri che hanno rattoppato i buchi nello scafo con dei sacchetti di plastica per farla galleggiare di nuovo. Nei primi anni ottanta, Endeavour era a Calshot Spit, abbandonata di fronte al Solent. Era un relitto, una carcassa ruggine e abbandonata senza chiglia, timone, zavorra o interni.

Nel 1989 è stata completamente ricostruito da Royal Huisman in un capolavoro moderno. Nel 2011/2012 è stata completamente refittato senza badare a spese per riportarla al massimo splendore e da allora è utilizzato solo privatamente.

Le caratteristiche:

(altro…)

J-Class progetto Svea

No, non è la prossima generazione di Star Destroyer di classe Imperial, è lo scafo rovesciato del J-Class progetto Svea, disegnato da Hoek Design Naval Architects e in costruzione presso i cantieri Vitters.

J-S1 Svea 01

Con i suoi 43.60 metro è lo scafo è il più lungo tra gli attuali Js, è costruito in alluminio con integrata la tradizionale chiglia lunga. L’albero in carbonio sarà lungo 53.75 metri.

Hoek Design lo ha ridisegnato partendo dai piani originali del 1937 di Thore Holm.

Drew Doggett – Sail: Majesty at Sea

Sail: Majesty at Sea è uno sguardo intimo – e straordinariamente suggestivo – nel mondo dei J-Class e dei 12-Metri. Uno straordinario trattamento di bellezza per gli occhi di una personata con la passione per la vela (e non).

Cito:

Focusing on form and shape, the collection uncovers the timeless nature of these majestic boats while emphasizing the elegance and graphic qualities of each design. The resulting images have an undeniable aesthetic appeal and formalism that tell a story of grace and majesty.

This large-format hardbound 230-page coffee table book was born from Drew’s passion for the sport of sailing and desire to affect change in the lives of those most in need. This led to collaboration with sailing legend Gary Jobson, who wrote the foreword for Sail: Majesty at Sea, and the Leukemia & Lymphoma Society, to which all of the artist’s proceeds from book sales will be donated.

Il 100% dei guadagni dell’artista provenienti dalla vendita del libro andranno alla The Leukemia & Lymphoma Society – la più grande organizzazione non-profit al mondo ad occuparsi di ricerca, educazione e servizi per le persone affette da queste malattie.

Info su drewdoggett.com

Wally e J-Class in regata alla Menorca Maxi

menorca-maxi-2014-01

menorca-maxi-2014-01
Immagine 1 di 50

Dal 22 al 25 Maggio nel porto di Mahon la prima edizione della Menorca Maxi, una regata dedicata ai Maxi Yacht. Promossa dal Consell Insular ed organizzata dal Club Marittimo di Mahon vede la presenza di team di altissimo livello e di impressionanti Wally e J-Class.

Info su www.menorcamaxi.com – foto di Jesús Renedo Menorca Maxi 2014 06