Tag name:MothEuroCup

Campionato Italiano moth 2016: Rizzi domina

A Punta Ala si è svolto il Campionato Italiano Moth valido anche come quarta tappa Moth Euro Cup. Stefano Rizzi domina sulla classifica e si porta a casa il titolo di campione italiano 2016 e il secondo posto nel circuito europeo di regate.

Stefano Rizzi Punta Ala 2016

4 settembre – Tre giorni di regate spettacolari nelle acque toscane della Maremma. Ventidue i moth accorsi al Punta Ala Camping Resort che ha ospitato il campionato italiano moth 2016 e la quarta tappa del circuito europeo di regate Moth Euro Cup. Dominatore incontrastato della classifica Stefano Rizzi che su 10 prove svolte ha collezionato ben nove prime posizioni.

La location dove si sono svolte le regate si è rivelata perfetta regalando tre giornate di sole, di vento e di onda.

Venerdì e sabato le giornate più intense; quattro prove al giorno con un vento tra i 15 e i 18 nodi e un’onda che è stata definita dai regatanti “molto interessante”. I mothisti che hanno occupato le prime posizioni della classifica sono stati quelli in grado di foilare più velocemente in andatura portante nonostante le onde di almeno un metro d’altezza (foilare bene con onda è da sempre considerata una condizione abbastanza difficile).

(altro…)

Moth – Italia Cup – A Gravedona vince Carlo De Paoli

Dopo il podio tutto italiano nella tappa slovena della MothEuroCup, prosegue l’appuntamento del circuito di regate moth in Italia. A Gravedona si aggiudica il primo posto ancora una volta il gardesano Carlo De Paoli. Stefano Rizzi punito da un OCS.

Moth Gravedona 2016 01

Moth Gravedona 2016 01
Immagine 1 di 7

28/29 Maggio – AVAL Gravedona. Due giorni di regate e solo quattro prove disputate al sabato. Il tempo non è stato molto clemente durante il week end, caratterizzato da un vento medio-leggero sugli 8 nodi e, alla domenica, da una fitta pioggia che ha impedito il regolare svolgimento della regata. Quattro prove, quindi, di cui tre valide e una annullata.

Anche in questo secondo atto dell’Italia Cup ad avere la meglio su tutti è il gardesano Carlo De Paoli (1, 2, 3), seguito da Marco Lanulfi (6, 3, 2) e da Nicola Maggi (2, 4, 5), mothista alla sua seconda stagione di foiling e con un passato in 49er. Tra i regatanti c’era anche il velista professionista Stefano Rizzi, quarto in classifica a causa di una partenza anticipata nella prima prova, un OCS che ha “danneggiato” una possibile tripletta di primi posti (OCS, 1, 1).

Carlo De Paoli: “In tutte le prove disputate al sabato è stato fondamentale fare una buona partenza. Bisognava raggiungere per primi le zone di pressione e cercare di restarci anche a costo di allungare il percorso per arrivare in boa”.

(altro…)